Il componente e-mail di Adobe Sign per Salesforce è compatibile con Microsoft Outlook Web App (OWA), Outlook 2016 e Outlook per Mac 2016.

Panoramica

Un amministratore Salesforce deve prima configurare il componente dal lato di Salesforce. Una volta completata questa operazione, gli utenti finali devono solo abilitare il componente aggiuntivo dell'e-mail, effettuare l'accesso a Salesforce e fare clic su un messaggio e-mail.

Il componente aggiuntivo di Adobe Sign per Salesforce consente all'utente di fare clic su qualsiasi e-mail all'interno del proprio client e-mail e di produrre un elenco degli accordi correlati in base agli indirizzi e-mail inclusi nell'e-mail selezionata.

Gli utenti possono anche inviare nuovi accordi e promemoria o persino annullare un accordo direttamente dal proprio client e-mail.

Attivazione del client e-mail

Ogni utente deve abilitare il componente aggiuntivo Salesforce nel proprio client e-mail. Se vengono utilizzati client e-mail sia desktop che basati sul Web, occorre abilitarli entrambi all'interno dei rispettivi ambienti.

Abilitare il componente aggiuntivo per i clienti OWA (basati sul Web)

1. Accedi all'account di Outlook 365 e seleziona l'opzione Posta

2. Fai clic sull'icona dell'ingranaggio nell'angolo in alto a destra dello schermo

3. Seleziona l'opzione Gestisci integrazioni per caricare la pagina Componenti aggiuntivi per Outlook

Manage Integrations

 

4. Nella casella di ricerca in alto a sinistra, digita Salesforce e fai clic sull'icona di ricerca

5. A destra dell'opzione Salesforce Lightning per Outlook, fai clic sul pulsante Attiva per attivare l'integrazione

  • Al termine dell'operazione, sotto l'integrazione dovrebbe essere visualizzata la voce Aggiunto correttamente
365 Plugin

 

6. Chiudi la pagina Componenti aggiuntivi

7. Fai clic su un'e-mail qualsiasi per visualizzare la piccola icona di Salesforce nella parte superiore del corpo del messaggio e-mail

Outlook Email-marked

 

8. Fai clic sull'icona di Salesforce per aprire il pannello del componente aggiuntivo, che presenta il pulsante Accedi a Salesforce

OWA Authentication

 

9. Fai clic sul pulsante Accedi a Salesforce

  • Viene visualizzata una finestra popup di autenticazione in cui vengono richieste le credenziali di Salesforce

10. Immetti le credenziali di autenticazione di Salesforce e fai clic su Accedi

OWA Credentials

 

11. La finestra popup si aggiorna in una finestra di conferma. Fai clic su Conferma per completare l'integrazione.

OWA Confirmation

Una volta completata la configurazione, puoi aprire il pannello di Salesforce facendo clic sull'icona Salesforce nella parte superiore del corpo del messaggio e-mail.

Abilitare il componente aggiuntivo di e-mail per i client Outlook desktop

1. Apri l'applicazione Outlook desktop

2. Fai clic sull'icona Store per avviare la pagina Componenti aggiuntivi per Outlook

Add in store

 

3. Nella casella di ricerca in alto a sinistra, digita Salesforce e fai clic sull'icona di ricerca

4. A destra dell'opzione Salesforce Lightning for Outlook, fai clic sul pulsante per attivare l'integrazione

  • Al termine dell'operazione, sotto l'integrazione dovrebbe essere visualizzata la voce Aggiunto correttamente
  • Viene aggiunta la nuova icona Visualizza alla barra multifunzione del componente aggiuntivo Salesforce
desktop Plugin

 

5. Chiudi la pagina Componenti aggiuntivi

6. Fai clic sull'icona Visualizza di Salesforce nella barra multifunzione di Outlook

MS Desktop Log in button

 

7. Fai clic sul pulsante Accedi Salesforce.

  • Viene visualizzata una finestra popup per le credenziali di Salesforce
MS Desk Credentials

8. Accedi a Salesforce

  • La finestra popup si aggiorna per richiedere una conferma

9. Fai clic su Conferma per completare l'integrazione

desktop Confirmation

Una volta completata la configurazione, potrai aprire il pannello Salesforce facendo clic sull'icona Visualizza di Salesforce nella barra multifunzione di Outlook.

Gestione degli accordi nella finestra del componente aggiuntivo

Con il componente aggiuntivo abilitato, puoi fare clic su qualsiasi e-mail e visualizzare gli accordi collegati agli utenti che fanno parte del thread delle e-mail.

Nota:

Il componente aggiuntivo include gli accordi per tutti gli indirizzi e-mail identificati nell'e-mail. Sono inclusi tutti gli utenti a cui l'e-mail è stata inviata o che erano inseriti nella casella Cc.

Facendo clic sull'icona di Salesforce (nella parte superiore del corpo del messaggio o nella barra multifunzione di Outlook) si apre il pannello del componente aggiuntivo e vengono visualizzati gli accordi.

Outlook SFDC Panel-marked-rebranded

 

Nella parte superiore del pannello, viene indicato il numero degli accordi trovati, ad esempio, Accordi (6)

Per impostazione predefinita, vengono elencati fino a cinque accordi e, se è presente un numero maggiore di accordi, viene visualizzato il collegamento Visualizza tutto in fondo all'elenco.  Facendo clic sul collegamento Visualizza tutto viene attivata una finestra a scorrimento in cui è possibile esaminare l'elenco completo degli accordi.

View All Link-rebranded

L'elenco degli accordi è ordinato in base allo stato degli accordi. L'ordinamento è:

  • Pre-invio/Bozza
  • Inviato per firma/Inviato per approvazione/In attesa del controfirmatario/Approvazione
  • Approvato/Firmato
  • Annullato/Rifiutato/Scaduto

All'interno delle sezioni, gli accordi vengono ordinati in base all'opzione Data invio, a partire dalla data più recente.

Facendo clic sul nome di un accordo si apre una nuova scheda in Salesforce e viene visualizzato l'intero accordo.


Azioni disponibili

Il pannello del componente aggiuntivo offre più di un elenco degli accordi. Utilizzando l'interfaccia del menu, è possibile creare nuovi accordi e avviare le attività più comuni.

Il pulsante Invia nuovo accordo è ben visibile, ma subito a destra del nome dell'accordo è presente una freccia che consente di aprire l'elenco del menu per visualizzare le azioni aggiuntive.

Nell'elenco del menu sono riportate soltanto le voci di menu che è possibile selezionare. Ad esempio, un accordo allo stato di bozza presenta solo le opzioni Modifica ed Elimina.

Attenzione:

L'opzione “Intendi eseguire quest'operazione?” non è disponibile. Le azioni selezionate dall'elenco del menu vengono eseguite immediatamente.

Outlook Menu items-rebranded

Inviare un nuovo accordo

Come si potrebbe supporre, il pulsante Invia nuovo accordo consente di aprire Salesforce in una nuova scheda e di avviare un nuovo accordo.  L'indirizzo del mittente dell'e-mail viene importato automaticamente nel modello di accordo.

Configura l'accordo normalmente.

Opzione di menu: Modifica

Facendo clic sull'opzione Modifica nell'elenco del menu, viene avviata una nuova scheda e si apre l'accordo in Salesforce.

Opzione di menu: Elimina

L'opzione Elimina nell'elenco del menu consente di completare due operazioni:

  • Annulla l'accordo in Adobe Sign
  • Elimina il record dell'accordo da Salesforce

Opzione di menu: Firma

L'opzione Firma è disponibile solo quando è il proprio turno di firmare l'accordo.

Facendo clic su Firma, si apre l'accordo per esaminarlo e applicare la propria firma.

Opzione di menu: Promem.

Facendo clic su Promem. nell'elenco del menu, viene inviato immediatamente un promemoria al firmatario corrente.

Opzione di menu: Annulla

L'opzione Annulla nell'elenco del menu annulla la transazione in Adobe Sign e in Salesforce.

A differenza dell'opzione Elimina, il record di Salesforce rimane nell'elenco di accordi di Salesforce con lo stato “Annullato”

Opzione di menu: Visualizza

L'opzione Visualizza apre una nuova finestra che consente di visualizzare lo stato corrente dell'accordo.

Nota:

Tutte le opzioni del menu che non reindirizzano l'utente a una finestra di Salesforce, segnalano il completamento dell'azione effettuata nella parte superiore dell'elenco degli accordi.

Outlook Action Confirmation-rebranded

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online