Sono disponibili tre modi per provare il contenuto dell'app:

  • Utilizzo dell'app AEM Preflight. Effettuando l'accesso all'app AEM Preflight (in precedenza DPS Preflight), potete accedere a tutti i progetti negli account associati a tale utente. L'app AEM Preflight consente di visualizzare il contenuto senza pubblicarlo. L'app AEM Preflight è disponibile in iTunes App Store, Google Play Store e Windows Store.
  • Creazione di un'app con l'opzione “Abilita verifica preliminare” selezionata. Quando si crea un'app per la verifica preliminare personalizzata, è possibile visualizzare il contenuto senza pubblicarlo. Potete inoltre testare font di scheda personalizzati, visualizzare le immagini dell'icona dell'app e le immagini di avvio e testare le notifiche push per iOS.
  • (iOS) Firma di un'app con un certificato di sviluppo. Quando firmate un'app con un certificato di sviluppo, potete testare funzioni non disponibili nelle app di verifica preliminare quali l'acquisto, la firma e la condivisione. social network. Nell'app viene visualizzato solo il contenuto pubblicato. Facendo clic sull'icona Verifica preliminare, non si verifica alcun effetto sull'app di sviluppo.

L'app AEM Preflight o un'app di verifica preliminare personalizzata consente di visualizzare il contenuto, articoli, pagine di ricerca, schede e layout, senza dapprima pubblicare il contenuto. Al contrario, facendo clic sull'icona Verifica preliminare potete rendere il contenuto disponibile nell'app di verifica preliminare. Una volta apportate le modifiche, fate nuovamente clic sull'icona Verifica preliminare per rendere disponibili tali aggiornamenti nell'app di verifica preliminare.

Le app Preflight non includono funzionalità di adesione quali acquisti in-app o paywall per il contenuto protetto. Viene visualizzato tutto il contenuto, incluso il contenuto senza file di articoli o immagini di schede. Per il contenuto per il quale mancano le immagini di scheda vengono visualizzate le immagini dei segnaposto. Le app di verifica preliminare non supportano la condivisione social network. Le app di verifica preliminare non raccolgono dati di analisi.

Nota:

quando fate clic sull'icona Verifica preliminare, dopo alcuni secondi, nell'app di verifica preliminare è disponibile contenuto nuovo o aggiornato in pochi secondi. Quando fate clic su Pubblica, il contenuto nuovo o aggiornato impiega 5 minuti per diventare disponibile. All'interno di un'app, il download del contenuto della verifica preliminare in genere richiede più tempo rispetto al contenuto pubblicato. Il server utilizzato per la verifica preliminare è più lento rispetto al server di distribuzione.

 

  Visualizza tutto il contenuto disponibile Visualizza solo il contenuto pubblicato Supporta font personalizzati e icone delle app
Supporta acquisti e adesione
Supporta le notifiche push iOS
App AEM Preflight        
App di verifica preliminare personalizzata
   
(sviluppo)
App firmata per lo sviluppo (iOS)    
App firmata per la distribuzione (iOS)
 
(produzione)
App firmata (Windows o Android)    

Utilizzo dell'app AEM Preflight

Scaricate l'app AEM Preflight da iTunes App Store, Google Play Store o Windows Store.

L'app AEM Preflight non include il supporto per i font personalizzati nelle schede. Per informazioni sull'utilizzo dell'app AEM Preflight, consultate Utilizzo dell'app AEM Preflight.

Creazione di un'app di verifica preliminare personalizzata

La creazione di un'app per la verifica preliminare è utile per la visualizzazione in anteprima del contenuto e dei layout.

Nota:

non inviate una verifica preliminare personalizzata allo store. Al contrario, create un'app di produzione distinta (consigliato) o create nuovamente l'app con l'opzione Abilita verifica preliminare disabilitata prima di accedervi e inviarla allo store.

  1. Al momento della creazione o della modifica di un'app, selezionate l'opzione Abilita verifica preliminare in Impostazioni generali.

    Creazione di un'app di verifica preliminare personalizzata
  2. Scaricate e firmate l'app. Quando create un'app iOS, firmatela tramite un certificato di sviluppo. Non utilizzate un certificato di distribuzione per firmare l'app iOS. Consultate Firma di app iOS e Android per AEM Mobile.

  3. Caricate l'app di verifica preliminare sul dispositivo.

  4. Quando siete pronti per visualizzare il contenuto nell'app di anteprima, fate clic sull'icona Verifica preliminare nella sezione Contenuti e layout del portale on-demand.

    Facendo clic sull'icona Verifica preliminare, tutto il contenuto non pubblicato, e anche quello pubblicato, diventerà disponibile nell'app di anteprima. Ogni volta che aggiungete contenuto non pubblicato e desiderate visualizzarlo nell'app di anteprima, fate clic sull'icona Verifica preliminare.

    Fate clic sull'icona Verifica preliminare nella sezione Contenuti e layout

Note sulla visualizzazione in anteprima

  • Quando fate clic sull'icona Verifica preliminare, una barra di stato nell'icona indica quando l'aggiornamento è completo.
  • Nell'app, navigate per attivare un prompt di aggiornamento. Quando toccate il prompt di aggiornamento, le modifiche dovrebbero essere visualizzate.
  • Per visualizzare il contenuto nell'app di verifica preliminare, accertatevi di fornire un modo per passare al contenuto. Ad esempio, se create un articolo ma non lo aggiungete a una raccolta, tale articolo non verrà visualizzato nell'app.
  • Non potete visualizzare l'anteprima di singoli elementi come articoli o banner.
  • Le app di verifica preliminare personalizzata vengono create come app di sviluppo. Se desiderate testare le notifiche push, firmate l'app di anteprima con un certificato di sviluppo e testate le notifiche push tramite l'opzione Sviluppo.
  • Non inviate un'app per la verifica preliminare personalizzata allo store.

Se non riuscite a visualizzare il contenuto nell'app di verifica preliminare, consultate il seguente articolo:

Il contenuto non viene visualizzato nell'app

 

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online