Invio di una segnalazione di arresto anomalo in caso di problemi relativi a Photoshop o Lightroom

Nel caso di un problema con Photoshop o Lightroom, puoi esaminare e inviare segnalazioni di arresto anomalo tramite la finestra di dialogo di Adobe Crash Reporter.

Perché inviare segnalazioni di arresto anomalo?

Perché inviare ad Adobe segnalazioni di arresto anomalo con il vostro indirizzo e-mail e la descrizione di quello che stavate facendo nel momento in cui si è verificato il problema?

  • Per i problemi noti, possiamo inviarti una soluzione al problema tramite e-mail.
  • Per problemi sconosciuti, più riceviamo segnalazioni con descrizioni dettagliate e informazioni di contatto, maggiore è la probabilità di individuare il problema e fornire una soluzione.
  • Photoshop e Lightroom sono applicazioni più stabili grazie all'aiuto di utenti che hanno inviato segnalazioni con informazioni di contatto e-mail e descrizioni dettagliate.

Come inviare segnalazioni di arresto anomalo

La finestra di dialogo di Adobe Crash Reporter viene visualizzata pochi secondi dopo il problema:

Invio segnalazioni arresto anomalo Photoshop

Nota:

Se non viene visualizzata la finestra di dialogo di Crash Reporter, probabilmente è stata selezionata l’opzione che ne impedisce la visualizzazione. Per impostare la preferenza su Mostra sempre questa finestra di dialogo attieniti alla seguente procedura:

macOS

  1. Tenendo premuto Cmd fai clic sull’icona dell’app Photoshop e scegli Mostra contenuti pacchetto.
  2. Seleziona Contenuti > Framework > AdobeCrashReporter.framework.
  3. Tenendo premuto Cmd fai clic sull’alias denominato AdobeCrashReporter e seleziona Mostra originale.
  4. Fai doppio clic su Adobe Crash Reporter (icona app Red A, non sul file eseguibile nero AdobeCrashReporter UNIX).
  5. Scegli Mostra sempre questa finestra di dialogo e fai clic su Fine.

Windows

  1. Apri Start
  2. Cerca "Prompt dei comandi" e avvialo
  3. Immetti il comando seguente:
    • REG ADD HKEY_CURRENT_USER\Software\Adobe\CommonFiles\CRLog /v "Never Ask" /t REG_SZ /d 0
  4. Premi il tasto Invio
  5. Se viene chiesto "Valore Never Ask esistente, sovrascrivere (Sì/No)?" scegli Sì

  1. Fornite una descrizione dettagliata.

    Se vi è possibile riprodurre fedelmente il problema tramite passaggi specifici, inviateci i passaggi. Anche se non conoscete i passaggi esatti per riprodurre fedelmente il problema, provate a fornire la maggior quantità di dettagli possibile riguardo a cosa stavate facendo quando si è verificato il problema: quale operazione stavate eseguendo quando il problema si è presentato? Quale tipo di documento stavate utilizzando? Di recente avete usato plug-in? Se il problema è relativo a un file specifico, non esitate a condividere il file tramite Creative Cloud, Dropbox o un altro servizio di condivisione file e a includere un collegamento al file nella descrizione del problema.

  2. Includete l'indirizzo e-mail.

    Un membro del team di prodotto potrebbe volervi contattare per ottenere ulteriori informazioni, oppure il team potrebbe suggerirvi una correzione o una soluzione tramite e-mail.

Ulteriori informazioni su Adobe Crash Reporter

Nello spiacevole caso in cui Photoshop o Lightroom si arrestino in modo anomalo, il Crash Reporter di Adobe è in grado di raccogliere un registro delle operazioni effettuate dall'applicazione nel momento in cui si è verificato l'arresto. Il Crash Reporter carica le informazioni in un database e il team tecnico le utilizza per analizzare gli arresti anomali e sviluppare soluzioni.

Il Crash Reporter di Adobe è uno strumento prezioso per aiutare il team di sviluppo di Photoshop e Lightroom a individuare e correggere la maggior parte degli errori di arresto anomalo.

Nota:

Non confondere Adobe Crash Reporter con gli strumenti analoghi di Apple o Microsoft, i quali non inviano le informazioni direttamente ad Adobe.

Riservatezza del Crash Reporter di Adobe

Avete la garanzia che Adobe non monitora la vostra attività tramite il suo Crash Reporter. Photoshop e Lightroom rilevano l'arresto anomalo e non abbiamo alcuna informazione su di esso fino a che non inviate la vostra segnalazione ad Adobe. La segnalazione si genera sul vostro computer. Se scegliete di inviare una segnalazione (cosa che apprezziamo molto) le informazioni inviate ad Adobe sono solo non personali e non identificative. Ciò include informazioni su quale parte del software ha riscontrato un problema.

L'aggiunta di ulteriori informazioni, come cosa stavate facendo quando si è verificato l'errore, è molto utile per la diagnosi del problema. Se decidete di fornire le vostre informazioni di contatto, come il vostro indirizzo e-mail, Adobe le utilizzerà solo se è necessario contattarvi in relazione all'arresto o informarvi di una correzione o di una soluzione alternativa. I vostri dati personali non verranno utilizzati per scopi di marketing. È possibile inviare una segnalazione anonima, se lo desiderate.

Tali segnalazioni vengono direttamente inviate al team tecnico e sono una straordinaria risorsa per aiutarci a migliorare il prodotto.

Come posso risolvere i problemi in modo autonomo?

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online