Potete creare collegamenti ipertestuali in modo che, una volta effettuata l’esportazione in Adobe PDF o SWF da InDesign, chi visualizza il documento possa fare clic su un collegamento e passare ad altre sezioni nel documento stesso, ad altri documenti o a siti Web. I collegamenti ipertestuali esportati in PDF o SWF da InCopy non sono attivi.

Per sorgente si intende il testo, la cornice di testo o la cornice grafica con il collegamento ipertestuale. Per destinazione si intende l’URL, il file, l’indirizzo e-mail, la pagina, l’ancoraggio di testo o una destinazione condivisa a cui si passa mediante il collegamento ipertestuale. Ogni sorgente può rimandare a un’unica destinazione ma una destinazione può essere raggiunta da più sorgenti.

Per sorgente si intende il testo o l’elemento grafico a cui è stato associato un collegamento ipertestuale. Per destinazione si intende l’URL, il file, l’indirizzo e-mail, la pagina, l’ancoraggio di testo o una destinazione condivisa a cui si passa mediante il collegamento ipertestuale. Ogni sorgente può rimandare a un’unica destinazione ma una destinazione può essere raggiunta da più sorgenti.

Nota:

se desiderate generare automaticamente il testo sorgente in base al testo di destinazione, inserite un rimando invece di un collegamento ipertestuale. Consultate Rimandi.

dy_00
Hyperlinks

A. Hyperlink source B. List of hyperlinks in the current document C. Hyperlink status icons 
  • Scegliete Finestra > Interattività > Collegamenti ipertestuali.
  • Scegliete Finestra > Collegamenti ipertestuali.
  • Scegliete Finestra > Testo e tabelle > Rimandi.
  1. Scegliete Ordina nel menu del pannello Collegamenti ipertestuali, quindi scegliete una o più delle seguenti opzioni:

    Manualmente

    I collegamenti ipertestuali vengono visualizzati nell’ordine in cui sono stati aggiunti al documento.

    Per nome

    I collegamenti ipertestuali vengono visualizzati in ordine alfabetico.

    Per tipo

    I collegamenti ipertestuali vengono visualizzati in gruppi in base al tipo di collegamento.

  1. Dal menu del pannello Collegamenti ipertestuali, scegliete Righe pannello piccole.

Potete creare un collegamento ipertestuale a una pagina, un URL, un ancoraggio di testo, un indirizzo e-mail o un file. Se create un collegamento ipertestuale a una pagina o un ancoraggio di testo in un altro documento, accertatevi che i file esportati si trovino nella stessa cartella.

Nota:

per mostrare o nascondere i collegamenti ipertestuali, scegliete Visualizza > Extra > Mostra collegamenti ipertestuali o Nascondi collegamenti ipertestuali.

Nota:

i collegamenti ipertestuali vengono inclusi nei file Adobe PDF esportati se, in InDesign, è selezionata l’opzione Collegamenti ipertestuali nella finestra di dialogo Esporta Adobe PDF. I collegamenti ipertestuali vengono inclusi nei file SWF esportati se è selezionata l’opzione Includi collegamenti ipertestuali nella finestra di dialogo Esporta SWF.

Potete creare un collegamento ipertestuale a un URL in diversi modi. Quando specificate un URL, potete usare qualsiasi protocollo di risorse Internet valido: http://, file://, ftp:// oppure mailto://.

Nota:

se necessario, potete creare uno stile di carattere con cui formattare i collegamenti ipertestuali. Tali collegamenti sono spesso formattati come testo blu sottolineato.

  1. Selezionate il testo, la cornice o l’elemento grafico che deve fungere da sorgente per il collegamento ipertestuale. Ad esempio, potete selezionare il testo “Vedere il sito Web di Adobe”.
  2. Nel pannello Collegamenti ipertestuali, usate uno dei seguenti metodi per creare un collegamento a un URL:
    • Nella casella di testo URL, digitate o incollate il nome dell’URL (ad esempio http://www.adobe.com), quindi scegliete Nuovo collegamento ipertestuale dal pannello Collegamenti ipertestuali. Scegliete URL dal menu Collega a, specificate le opzioni di aspetto e fate clic su OK.

    • Se nel documento è selezionato un URL, dal menu del pannello Collegamenti ipertestuali scegliete Nuovo collegamento ipertestuale da URL. Fate doppio clic su un collegamento ipertestuale nel relativo pannello, quindi scegliete URL dal menu Collega a, specificate le opzioni di aspetto e fate clic su OK.

    • Dal menu URL, selezionate un URL precedentemente aggiunto. L’aspetto del collegamento ipertestuale è uguale a quello applicato al precedente URL.

    • Dal menu del pannello Collegamenti ipertestuali, scegliete Nuovo collegamento ipertestuale. Scegliete URL dal menu Collega a, specificate le opzioni di aspetto e fate clic su OK.

Nota:

se un collegamento ipertestuale URL non funziona nel documento esportato, è possibile che si tratti di una “destinazione condivisa”. Fate doppio clic sul collegamento nel pannello Collegamenti ipertestuali, scegliete URL dal menu Collega a, deselezionate Destinazione collegamento ipertestuale condivisa e fate clic su OK.

Quando create un collegamento ipertestuale a un file e fate clic sul collegamento ipertestuale nel file PDF o SWF esportato, il file viene aperto nella sua applicazione nativa (ad esempio Microsoft Word, nel caso di un file .doc).

Accertatevi che il file in questione sia accessibile a tutti gli utenti che apriranno il file PDF o SWF esportato. Ad esempio, se inviate il file PDF esportato a un collega, specificate un percorso su un server condiviso e non sul vostro disco locale.

  1. Selezionate il testo, la cornice o l’elemento grafico che deve fungere da sorgente per il collegamento ipertestuale.
  2. Scegliete Nuovo collegamento ipertestuale dal menu del pannello o fate clic sul pulsante Crea nuovo collegamento ipertestuale sul fondo del pannello.
  3. Nella finestra di dialogo Nuovo collegamento ipertestuale, scegliete File dal menu Collega a.
  4. Per Percorso, digitate il percorso del file; oppure fate clic sul pulsante della cartella, quindi individuate e fate doppio clic sul nome del file.
  5. Se desiderate che il file sia memorizzato nel pannello Collegamenti ipertestuali per poter essere facilmente riutilizzato, selezionate Destinazione collegamento ipertestuale condivisa.
  6. Specificate l’aspetto della sorgente del collegamento ipertestuale e fate clic su OK.
  1. Selezionate il testo, la cornice o l’elemento grafico che deve fungere da sorgente per il collegamento ipertestuale.
  2. Scegliete Nuovo collegamento ipertestuale dal menu del pannello o fate clic sul pulsante Crea nuovo collegamento ipertestuale sul fondo del pannello.
  3. Nella finestra di dialogo Nuovo collegamento ipertestuale, scegliete E-mail dal menu Collega a.
  4. Per Indirizzo, digitate l’indirizzo e-mail, ad esempio nomeutente@azienda.it.
  5. Per Oggetto, digitate il testo da usare come oggetto del messaggio e-mail.
  6. Se desiderate che l’indirizzo e-mail sia memorizzato nel pannello Collegamenti ipertestuali per poter essere facilmente riutilizzato, selezionate Destinazione collegamento ipertestuale condivisa.
  7. Specificate l’aspetto della sorgente del collegamento ipertestuale e fate clic su OK.

Potete creare un collegamento ipertestuale a una pagina senza creare prima una destinazione. Tuttavia, creando una pagina di destinazione, potete specificare un numero di pagina e visualizzare l’impostazione.

  1. Selezionate il testo, la cornice o l’elemento grafico che deve fungere da sorgente per il collegamento ipertestuale.
  2. Scegliete Nuovo collegamento ipertestuale dal menu del pannello o fate clic sul pulsante Crea nuovo collegamento ipertestuale sul fondo del pannello.
  3. Nella finestra di dialogo Nuovo collegamento ipertestuale, scegliete Pagina dal menu Collega a.
  4. In Documento, selezionate il documento contenente la destinazione. Nel menu a comparsa sono elencati tutti i documenti aperti che sono stati salvati. Se il documento che cercate non è aperto, selezionate Sfoglia dal menu a comparsa, individuate il file e fate clic su Apri.
  5. In Pagina, specificate il numero di pagina a cui passare
  6. In Impostazione zoom, effettuate una delle seguenti operazioni per selezionare lo stato di visualizzazione della pagina di destinazione:
    • Selezionate Fissa per visualizzare il livello di ingrandimento e la posizione della pagina effettivi al momento della creazione del collegamento.

    • Selezionate Adatta visualizzazione per impostare come destinazione la porzione visibile della pagina corrente.

    • Selezionate Adatta alla finestra per visualizzare la pagina corrente nella finestra di destinazione.

    • Selezionate Adatta larghezza o Adatta altezza per visualizzare la larghezza o l’altezza della pagina corrente nella finestra di destinazione.

    • Selezionate Dimensione visibile per visualizzare la pagina in modo che il testo e la grafica vengano adattati alla larghezza della finestra; in questo caso, i margini non vengono generalmente visualizzati.

    • Selezionate Deriva zoom per visualizzare la finestra di destinazione al livello di ingrandimento usato dal lettore quando seleziona il collegamento ipertestuale.

  7. Specificate le opzioni di aspetto e fate clic su OK.

È necessario creare una destinazione per collegamento ipertestuale solo quando si crea un collegamento ipertestuale o un rimando a un ancoraggio di testo. Un ancoraggio di testo può portare a una selezione di testo o alla posizione del cursore di inserimento del testo. Quindi si può creare il collegamento ipertestuale o il rimando che rinvii alla destinazione del collegamento ipertestuale. Potete anche creare le destinazioni di collegamenti ipertestuali per questo tipo di collegamenti, ma non è necessario impostare una destinazione.

Le destinazioni di collegamenti ipertestuali create non sono visualizzate nel pannello Collegamenti ipertestuali; sono visualizzate invece nella finestra di dialogo che compare quando create o modificate un collegamento ipertestuale.

  1. Per creare un ancoraggio di testo, con lo strumento testo fate clic nel testo o selezionate la porzione di testo da usare come ancoraggio.

    Non potete impostare come ancoraggio di destinazione il testo che si trova su una pagina mastro.

  2. Scegliete Nuova destinazione collegamento ipertestuale dal menu del pannello.
  3. Scegliete Ancoraggio testo dal menu Tipo. Specificate un nome per l’ancoraggio di testo e fate clic su OK.
  4. Effettuate una o più delle seguenti operazioni, quindi fate clic su OK:
    • Scegliete Ancoraggio testo dal menu Tipo. Specificate un nome per l’ancoraggio di testo.

    • Scegliete Pagina dal menu Tipo. Selezionate il numero di pagina a cui desiderate passare e un’opzione di Impostazione zoom. Specificate un nome per la pagina, oppure selezionate Nome con numero di pagina per denominare automaticamente la destinazione in base al numero di pagina e all’impostazione di zoom specificata.

    • Scegliete URL dal menu Tipo. Digitate o incollate un URL, ad esempio http://www.adobe.com. Potete usare qualsiasi protocollo di risorsa Internet valido: http://, file://, ftp:// e mailto://.

  1. Selezionate il testo, la cornice o l’elemento grafico che deve fungere da sorgente per il collegamento ipertestuale.
  2. Scegliete Nuovo collegamento ipertestuale dal menu del pannello o fate clic sul pulsante Crea nuovo collegamento ipertestuale sul fondo del pannello.
  3. Scegliete Ancoraggio testo dal menu Collega a.
  4. In Documento, selezionate il documento contenente la destinazione. Nel menu a comparsa sono elencati tutti i documenti aperti che sono stati salvati. Se il documento che cercate non è aperto, selezionate Sfoglia dal menu a comparsa, individuate il file e fate clic su Apri.
  5. Dal menu Ancoraggio testo, scegliete la destinazione di ancoraggio di testo creata.
  6. Specificate le opzioni di aspetto del collegamento ipertestuale e fate clic su OK.

Quando create un collegamento ipertestuale e scegliete Destinazione condivisa dal menu Collega a, potete specificare una qualsiasi destinazione denominata. Per “destinazione denominata” si intende una destinazione creata quando aggiungete un URL mediante la casella di testo URL o quando selezionate Destinazione collegamento ipertestuale condivisa in fase di creazione di un collegamento ipertestuale a un URL, un file o un indirizzo e-mail.

  1. Selezionate il testo, la cornice o l’elemento grafico che deve fungere da sorgente per il collegamento ipertestuale.
  2. Scegliete Nuovo collegamento ipertestuale dal menu del pannello o fate clic sul pulsante Crea nuovo collegamento ipertestuale sul fondo del pannello.
  3. Dal menu Collega a nella finestra di dialogo Nuovo collegamento ipertestuale, scegliete Destinazione collegamento ipertestuale condivisa.
  4. In Documento, selezionate il documento contenente la destinazione. Nel menu a comparsa sono elencati tutti i documenti aperti che sono stati salvati. Se il documento che cercate non è aperto, selezionate Sfoglia dal menu a comparsa, individuate il file e fate clic su Apri.
  5. Dal menu Nome, scegliete una destinazione.
  6. Specificate le opzioni di aspetto del collegamento ipertestuale e fate clic su OK.

Le opzioni di aspetto determinano l’aspetto del collegamento ipertestuale o della sorgente del rimando nel file PDF o SWF esportato. Per visualizzare le opzioni di aspetto nel documento InDesign, scegliete Visualizza > Extra > Mostra collegamenti ipertestuali.

Stile di carattere

Scegliete lo stile di carattere da applicare alla sorgente del collegamento ipertestuale. L’opzione Stile di carattere è disponibile solo se la sorgente del collegamento ipertestuale è un testo selezionato e non una cornice o un elemento grafico selezionato.

Se state inserendo un rimando, potete applicare uno stile di carattere modificando il formato del rimando. Potete inoltre applicare gli stili di carattere ai diversi elementi che compongono un formato. Consultate Utilizzo dei formati per rimandi.

Tipo

Selezionate Rettangolo visibile o Rettangolo invisibile.

Evidenzia

Selezionate Inverti, Profilo, Rientrante o Nessuno. Queste opzioni determinano l’aspetto del collegamento ipertestuale quando si fa clic su di esso nel file PDF o SWF.

Colore

Selezionate il colore da applicare al rettangolo visibile del collegamento ipertestuale.

Larghezza

Selezionate Fine, Media o Spessa per determinare lo spessore del rettangolo del collegamento ipertestuale.

Stile

Selezionate Continuo o Tratteggiato per determinare l’aspetto del rettangolo del collegamento ipertestuale.

Potete trovare gli URL (ad esempio, www.adobe.com) presenti nel documento e convertirli in collegamenti ipertestuali.

  1. Scegliete Converti URL in collegamenti ipertestuali dal menu del pannello Collegamenti ipertestuali.
  2. Per Validità, specificate se convertire gli URL dell’intero documento, del brano corrente o della selezione corrente.
  3. Per applicare uno stile di carattere al collegamento ipertestuale, selezionate uno stile dal menu Stile di carattere.
  4. Effettuate una o più delle seguenti operazioni, quindi fate clic su Chiudi.
    • Fate clic su Trova per individuare l’URL successivo.

    • Fate clic su Converti per convertire l’URL corrente in collegamento ipertestuale.

    • Fate clic su Converti tutto per convertire tutti gli URL in collegamenti ipertestuali.

Per modificare, eliminare, ripristinare o individuare i collegamenti ipertestuali, utilizzate il pannello Collegamenti ipertestuali. In InCopy, potete gestire i collegamenti ipertestuali solo se il brano è estratto per la modifica.

  1. Nel pannello Collegamenti ipertestuali, fate doppio clic sull’elemento da modificare.
  2. Nella finestra di dialogo Modifica collegamenti ipertestuali, apportate le modifiche necessarie e fate clic su OK.

Nota:

per modificare un collegamento ipertestuale a un URL, selezionate il collegamento ipertestuale, modificatene l’URL nella casella URL, quindi premete Invio o Tab.

La rimozione di un collegamento ipertestuale non influisce sul testo o sulla grafica sorgente.

  1. Selezionate l’elemento o gli elementi da eliminare nel pannello Collegamenti ipertestuali, quindi fate clic sul pulsante Elimina sul fondo del pannello.

Quando si rinomina la sorgente di un collegamento ipertestuale, si modifica il modo in cui questo viene visualizzato nel pannello Collegamenti ipertestuali.

  1. Nel pannello Collegamenti ipertestuali, selezionate il collegamento ipertestuale desiderato.
  2. Dal menu del pannello Collegamenti ipertestuali, scegliete Rinomina collegamento ipertestuale, quindi specificate un nuovo nome.
  1. Aprite il documento in cui è presente la destinazione.
  2. Scegliete Opzioni destinazione collegamento ipertestuale dal menu del pannello Collegamenti ipertestuali.
  3. In Destinazione, selezionate il nome della destinazione da modificare.
  4. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Fate clic su Modifica e apportate le necessarie modifiche alla destinazione.

    • Per rimuovere la destinazione, fate clic su Elimina.

  5. Al termine, fate clic su OK.
  1. Selezionate il testo, la cornice di testo o la cornice grafica che fungerà da nuova sorgente. Ad esempio, potete selezionare altro testo da includere nella sorgente.
  2. Nel pannello Collegamenti ipertestuali, selezionate il collegamento.
  3. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Scegliete Reimposta collegamento ipertestuale dal menu del pannello.

    • Per aggiornare i collegamenti ipertestuali a documenti esterni, scegliete Aggiorna collegamento ipertestuale dal menu del pannello Collegamenti ipertestuali.

  • Per trovare la sorgente di un collegamento ipertestuale o di un rimando, selezionate l’elemento da trovare nel pannello Collegamenti ipertestuali. Scegliete Vai a sorgente dal menu del pannello. Viene selezionato il testo o la cornice.
  • Per trovare la destinazione di un collegamento ipertestuale o di un rimando, selezionate l’elemento da trovare nel pannello Collegamenti ipertestuali. Scegliete Vai a destinazione dal menu del pannello.

Se la destinazione è un URL, verrà avviato o attivato il browser Web per visualizzare la destinazione. Se la destinazione è un ancoraggio di testo o una pagina, InDesign passerà alla posizione corrispondente.

Quando si importa in InDesign un documento Microsoft Word contenente dei collegamenti ipertestuali, è possibile che un riquadro o bordo sia visibile attorno all’URL (ad esempio, www.adobe.com). Nel documento InDesign viene inserito un campione blu denominato Word_R0_G0_B255. Viene inoltre inserito uno stile di carattere denominato “Collegamento ipertestuale” con formato blue sottolineato.

Per rimuovere il riquadro, nel pannello Collegamenti ipertestuali fate doppio clic sul collegamento ipertestuale in questione. Nella sezione Aspetto, scegliete Rettangolo invisibile dal menu Tipo e fate clic su OK.

Potete inoltre eliminare il campione importato. Durante tale eliminazione, potete sostituirlo con un diverso campione. Consultate Eliminare i singoli campioni.

Nota:

Prima di inserire il documento Word in InDesign, può essere opportuno rimuovere i collegamenti ipertestuali dagli URL presenti nel documento Word in modo da evitare che ne vengano ereditate le impostazioni di formato. Per ulteriori informazioni, consultate la documentazione di Word. Un’altra soluzione consiste nel creare nel documento InDesign, prima dell’importazione, uno stile di carattere denominato “Collegamento ipertestuale”. Quando importate il file Word, per impostazione predefinita verrà applicato lo stile con lo stesso nome già presente nel documento InDesign.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online