Scopri come controllare la data di scadenza dei numeri di serie del volume usati per serializzare le installazioni dei prodotti Adobe nella tua organizzazione.

AdobeExpiryCheck (v1.0.0.2è un’utilità della riga di comando per amministratori IT che consente di verificare se i prodotti Adobe su un computer utilizzano numeri di serie scaduti o in scadenza. Gli amministratori IT possono utilizzare questo strumento se i numeri di serie utilizzati nell’organizzazione sono in scadenza o se desiderano identificare le macchine con numeri seriali in scadenza.

Con lo strumento AdobeExpiryCheck, gli amministratori possono ottenere informazioni sull’identificatore di licenza del prodotto (LEID), il numero di serie crittografato e la data di scadenza. Gli amministratori possono anche reindirizzare l’output della console su un file mentre questo strumento è in esecuzione da remoto. Se lo strumento non trova alcun numero di serie del volume in scadenza o scaduto, viene visualizzato il seguente messaggio:

Nessun numero di serie in scadenza/scaduto trovato sul sistema.

Nota:

Se disponi già di informazioni sulla data di scadenza dei numeri di serie del volume usati per serializzare le installazioni dei prodotti Adobe nella tua organizzazione, non è necessario eseguire AdobeExpiryCheck.

Ottieni AdobeExpiryCheck

Termini legali

Scaricando lo strumento AdobeExpiryCheck, accetti i seguenti termini:

  • Lo strumento AdobeExpiryCheck viene fornito "COSÌ COM’È".
  • Adobe non riconosce alcuna garanzia espressa o implicita, incluse le garanzie implicite di non violazione, commerciabilità e idoneità per uno scopo particolare (nella misura massima consentita dalla legge).

Download

È possibile scaricare lo strumento AdobeExpiryCheck per Windows o Mac facendo clic sui collegamenti seguenti. 

Esegui AdobeExpiryCheck su un computer Windows locale

  1. Avvia il prompt dei comandi ed esegui lo strumento AdobeExpiryCheck.

  2. Lo strumento mostra l’identificatore di licenza del prodotto, il numero di serie crittografato e la data di scadenza.

    Strumento AdobeExpiryCheck

Esecuzione di AdobeExpiryCheck da remoto tramite SCCM

  1. Crea un nuovo pacchetto con lo strumento AdobeExpiryCheck.

  2. Crea un nuovo programma per copiare lo strumento AdobeExpiryCheck in una posizione comune sui client richiesti.

  3. Crea un altro programma per avviare il prompt dei comandi ed esegui lo strumento AdobeExpiryCheck. Inoltre, aggiungi il comando di reindirizzamento in questo programma per reindirizzare l’output della console su un file. Per distinguere l’output proveniente da macchine diverse, è possibile assegnare un nome al file di output in base al nome host o all’indirizzo IP della macchina.

    Esempio: cmd.exe /c “<percorso dello strumento AdobeExpiryCheck>\AdobeExpiryCheck.exe `> C:\%COMPUTERNAME%.txt”

  4. Raccogli i file di output dai computer client e verifica la data di scadenza.

Per ulteriori informazioni, consulta Implementazione dei pacchetti Adobe con SCCM.

Esegui AdobeExpiryCheck su un computer Mac locale

  1. Avvia il terminale ed esegui lo strumento AdobeExpiryCheck.

  2. Lo strumento mostra l’identificatore di licenza del prodotto, il numero di serie crittografato e la data di scadenza.

    Strumento AdobeExpiryCheck

Esecuzione di AdobeExpiryCheck da remoto tramite ARD

  1. Copia lo strumento AdobeExpiryCheck in una posizione comune sui client richiesti.

  2. Esegui l’invio del comando Unix per richiamare lo strumento AdobeExpiryCheck in questi client e reindirizzare l’output della console su un file. Per distinguere l’output proveniente da macchine diverse, è possibile assegnare un nome al file di output in base al nome host o all’indirizzo IP della macchina.

    Esempio: /User/<username>/Desktop/AdobeExpiryCheck > /Volumes/$HOSTNAME.txt

    Nota:

    È anche possibile controllare l’output sulla console ARD.

  3. Raccogli i file di output dai computer client e verifica la data di scadenza.

Per ulteriori informazioni, consulta Implementazione dei pacchetti Adobe con ARD.

Esecuzione di AdobeExpiryCheck da remoto tramite ssh

  1. Digita il comando ssh per accedere al client richiesto.

  2. Installa lo strumento AdobeExpiryCheck sul computer client.

  3. Richiamare lo strumento AdobeExpiryCheck e reindirizzare l’output della console su un file.

  4. Raccogli il file di output dai computer client e verifica la data di scadenza.

Trova macchine con numeri di serie in scadenza o scaduti

Dopo aver raccolto i file di output da tutti i computer client, puoi archiviarli in una cartella ed eseguire script in modo da individuare i computer con numeri di serie in scadenza o scaduti. Ad esempio:

Windows

  • for /f "tokens=1 delims=." %F in (’findstr 20171130 * ^| findstr Acrobat’) do @echo %~F
  • for /f "tokens=1 delims=." %F in (’findstr 20171130 * ^| findstr CreativeCloud’) do @echo %~F

Mac

  • grep 20171130 * | grep Acrobat | cut -d" " -f1 | cut -d"." -f1
  • grep 20171130 * | grep CreativeCloud | cut -d" " -f1 | cut -d"." -f1
     

È anche possibile analizzare tutti i file di output ed esportate il risultato in un file. Ad esempio, puoi utilizzare il comando seguente per analizzare i file di output per i numeri di serie in scadenza il 30 novembre ed esportare il risultato in un file .csv:

Select-String -path <Output folder path>\*.txt -pattern 20171130 | Export-Csv <filename.csv>(export data)

Nuova serializzazione dei prodotti Adobe con nuovi numeri di serie

Una volta identificati i numeri di serie in scadenza o scaduti, puoi creare un pacchetto di licenze per serializzare di nuovo i prodotti Adobe nella tua organizzazione. Per ulteriori informazioni, consulta Creazione di un pacchetto di licenze.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online