Benvenuti in Adobe® InDesign® CC Server. Questo documento contiene informazioni aggiornate sul prodotto, alcuni aggiornamenti e suggerimenti per la risoluzione dei problemi che non sono inclusi nella documentazione di InDesign Server.

Requisiti minimi di sistema

Per un elenco aggiornato dei requisiti di sistema, visitate http://www.adobe.com/it/products/indesignserver/tech-specs.html.

Novità

Supporto a 64 bit su Mac e Windows

InDesign CC Server è ora un’applicazione a 64 bit in grado di sfruttare quantità di RAM superiori a 3 GB sia su Mac che su Windows. Grazie al supporto dell’architettura a 64 bit, l’elaborazione generale risulta più veloce e l’applicazione può utilizzare più RAM.

Supporto di sessioni senza blocco

In InDesign CS6 Server, quando un cliente richiede al server di iniziare una nuova sessione, la sessione si blocca se il server non dispone al momento di un worker thread libero nel thread pool. Il client rimane bloccato finché non viene avviata una sessione e ciò potrebbe rappresentare un problema in base al flusso di lavoro utilizzato. Quando un thread viene restituito al pool da un modulo nell’applicazione, questo viene selezionato e viene avviata una sessione.

Ora in InDesign CC Server, il client può comunicare in modo dinamico al server se desidera essere bloccato o meno. Inoltre, il client può specificare il limite massimo in termini di tempo durante il quale rimanere bloccato.

Per la configurazione del supporto delle sessioni, potete facoltativamente fornire le due righe di comando di seguito al momento dell’avvio del server:

  • “-noblockss” o “/noblockss”: se viene fornito questo argomento, la richiesta BeginSession sarà di tipo senza blocco. Se non viene fornito, il server continua a funzionare in base alla precedente implementazione CS6. Inoltre, per il supporto delle sessioni senza blocco, se non è possibile avviare una sessione, il client riceve un messaggio di errore.
  • “-maxwaitss” o “/maxwaitss” (in secondi): specifica il tempo che un client è disposto ad attendere per l’avvio di una sessione. Il tempo di attesa predefinito è di 3 secondi. Se una sessione viene avviata prima del tempo di attesa massimo sul lato server, la chiamata viene restituita al client. Di conseguenza, tale tempo rappresenta il limite massimo di attesa di un client.

Nessun limite di percorso durante l’esportazione HTML

In CS6 o nelle versioni precedenti, il nome di un file di risorsa era limitato a 31 caratteri e i caratteri oltre questo limite venivano omessi dal nome. Ora questo limite è stato rimosso in InDesign CC Server.

Conformità IPv6 per tutti i componenti

In CS6, alcuni componenti o moduli del server non sono conformi a IPv6. Tali componenti sono stati resi conformi a IPv6. Ora InDesign CC Server è completamente conforme a IPv6.

Contratto di licenza

Per attivare e usare questo prodotto sono necessari una connessione Internet, un ID Adobe e l’accettazione del contratto di licenza. Questo prodotto può consentire l’accesso a determinati servizi online di Adobe o di terze parti o integrarsi con essi. I servizi Adobe sono disponibili solo per gli utenti di almeno 13 anni di età e richiedono l’accettazione di termini di utilizzo aggiuntivi e dell’informativa sulla privacy online di Adobe (http://www.adobe.com/it/aboutadobe/legal.html). Le applicazioni e i servizi potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi o in tutte le lingue e possono essere soggetti a modifiche o alla sospensione senza preavviso. I servizi possono essere soggetti a ulteriori costi o tariffe di iscrizione.

Installazione dei font

Il programma di installazione di InDesign CC Server installa i font in una directory di sistema predefinita. Molti dei font sono versioni aggiornate dei font installati da InDesign CS6 Server. Se durante l’installazione vengono rilevate nella directory di sistema predefinita versioni precedenti di tali font, queste verranno disinstallate e salvate in una nuova directory.

La directory di sistema predefinita per i font è:

Mac: /Libreria/Fonts

Windows: :\Windows\Fonts

I font precedenti vengono salvati in una nuova directory:

Mac: /Libreria/Supporto Applicazioni/Adobe/SavedFonts/current

Windows: \Programmi\File comuni\Adobe\SavedFonts\current

Questa directory contiene inoltre il file Read Me.html in cui sono elencati i font salvati e i numeri di versione dei font nuovi e precedenti.

Per reinstallare i font precedenti, eliminate quelli nuovi dalla cartella di sistema predefinita per i font e riportate in essa i font precedenti.

Per informazioni su come installare altri font, visitate http://www.adobe.com/go/learn_fontinstall_it.

Altri scenari di installazione/disinstallazione

Prima di usare InDesign CC Server è necessario attivarlo. Se il computer è online, l’attivazione viene effettuata automaticamente al momento dell’installazione. Quando viene richiesto dal programma di installazione, inserite il vostro ID Adobe e il numero di serie. Se il software non è ancora stato attivato, viene visualizzato un messaggio di errore di tipo “La licenza di Adobe InDesign Server non è valida e l’applicazione verrà chiusa.

Se il computer non è connesso a Internet, scaricate e installate Adobe Provisioning Toolkit Enterprise Edition (APTEE) con cui potrete serializzare e attivare il software. Potete scaricare APTEE dalla pagina Creative Suite Enterprise Deployment.

Nota:

durante la disinstallazione offline il software non viene disattivato. Per consentirne la disattivazione, il computer deve essere online durante la disinstallazione. In caso contrario viene persa una possibilità di attivazione.

Attivazione della versione di prova con APTEE

Per attivare la versione di prova, scaricate e installate Adobe Provisioning Toolkit Enterprise Edition (APTEE). La versione di prova è valida per 90 giorni.

StartTrial Successful

Return Code = 0

  1. In una finestra console o di terminale, digitate :
    • Windows: adobe_prtk - -tool=StartTrial - -leid=InDesignServer-CS7-Win-GM
    • Mac OS: adobe_prtk - -tool=StartTrial - -leid=InDesignServer-CS7-Mac-GM
  2. Se la versione di prova viene attivata correttamente, viene visualizzato il seguente messaggio:

Serializzazione con APTEE (online)

Per questa procedura il computer deve essere online.

Return Code = 0

  1. In una finestra console o di terminale, digitate:
    • Windows: adobe_prtk --tool=Serialize --leid=InDesignServer-CS7-Win-GM --serial=<NumeroSerie> --adobeid=<IndirizzoEmail>
    • Mac OS: adobe_prtk --tool=Serialize --leid=InDesignServer-CS7-Mac-GM --serial=<NumeroSerie> --adobeid=<IndirizzoEmail>

  2. Se la serializzazione avviene correttamente, viene visualizzato il messaggio seguente:

    Serializzazione con APTEE (offline)

    Se il computer è offline, potete serializzare e attivare il software con la seguente procedura. È necessario poter accedere a un dispositivo collegato Internet. Generate un codice di richiesta e inviatelo per ricevere un codice di risposta. Inserite il codice di risposta per serializzare e attivare il software.

    Return Code = 0

    1. In una finestra console o di terminale digitate: adobe_prtk --tool=Type1Exception --generate --serial=<NumeroSerie>. Prendete nota del codice di richiesta generato.
    2. Su un dispositivo collegato a Internet, passate a www.adobe.com/go/getactivated_it e fate clic su Generate Response Code (Genera codice di risposta).
      1. Effettuate l’accesso con l’ID Adobe.
      2. Inserite il codice di richiesta generato al punto 1.
      3. Inserite il numero di serie.
      4. Fate clic su Generate Response Code (Genera codice di risposta). Prendete nota del codice di risposta.
    3. Tornate al computer interessato e nella finestra console o di terminale digitate:
      • Windows: adobe_prtk --tool=Type1Exception --accept --serial=<NumeroSerie> --responsecode=<CodiceRisposta> --leid=InDesignServer-CS7-Win-GM
      • Mac OS: adobe_prtk --tool=Type1Exception --accept --serial=<NumeroSerie> --responsecode=<CodiceRisposta> --leid=InDesignServer-CS7-Mac-GM
    4. Se la serializzazione e l’attivazione avvengono correttamente, viene visualizzato il messaggio seguente:

    Problemi noti

    Per informazioni aggiornate e problemi noti per tutte le applicazioni Creative Cloud, visitate http://www.adobe.com/go/customer_support_it.

    • Mac 10.6 presenta alcune perdite durante l’avvio di InDesign Server. (#3535491)
    • La funzionalità di istanza di killing non funziona sugli indirizzi IP IPv6. (#3139916)
    • L’aggiornamento di un collegamento esterno non aggiorna automaticamente gli oggetti inseriti. (#3142118)
    • InDesign Server si chiude inaspettatamente durante il caricamento degli elementi di pagina nel raccoglitore dei contenuti. (#3492892)
    • Una cartella IOR non viene usata se il percorso contiene un carattere localizzato. (#3494531)
    • InDesign Server si chiude inaspettatamente durante l’aggiornamento dei collegamenti dopo il ridimensionamento orizzontale dell’elemento principale (una cornice contenente un’immagine). (#3490304)
    • Se si usa il comando “-help”, il menu di aiuto viene stampato due volte sulla console. (#3576587)

    Assistenza clienti

    Assistenza clienti

    Il servizio di assistenza clienti di Adobe fornisce assistenza con informazioni sui prodotti, vendita, registrazione e altri problemi non tecnici. Per informazioni su come contattare il servizio di assistenza clienti di Adobe, visitate il sito Web Adobe.com per la vostra area geografica e fate clic su Contatti.

    Programmi di supporto tecnico e risorse tecniche 

    Se richiedete assistenza tecnica sul prodotto, comprese informazioni sui programmi gratuiti e a pagamento di supporto tecnico e risorse per la risoluzione dei problemi, visitate http://www.adobe.com/go/support_it/. Per contattare l’assistenza clienti, visitate http://www.adobe.com/go/intlsupport_it/.

    Le risorse gratuite per la risoluzione di problemi comprendono la knowledgebase tecnica di Adobe, i forum utenti di Adobe, Adobe Support Advisor e altri. Vengono continuamente creati nuovi strumenti e informazioni online per fornire opzioni flessibili per la risoluzione tempestiva di eventuali problemi.

    Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

    Note legali   |   Informativa sulla privacy online