Raggruppare o separare gli oggetti

Unite più oggetti in un gruppo per poterli gestire come singola unità. Gli oggetti raggruppati possono essere spostati o trasformati senza modificarne le posizioni o gli attributi dei singoli componenti. Ad esempio, potete raggruppare gli oggetti di un logo in modo da spostare e ridimensionare il logo come un unico oggetto.

I gruppi possono anche essere nidificati, ovvero raggruppati in gruppi più grandi. Per selezionare i diversi livelli gerarchici di un gruppo nidificato, usate gli strumenti selezione, selezione diretta e selezione gruppo.

Se avete una serie di oggetti sovrapposti e raggruppate alcuni oggetti non adiacenti nell’ordine di sovrapposizione, gli oggetti selezionati verranno riuniti nell’ordine di sovrapposizione, appena dietro all’oggetto in primo piano tra quelli selezionati. Ad esempio, se gli oggetti sono sovrapposti nell’ordine A, B, C, D dal primo piano al fondo, e raggruppate insieme B e D, l’ordine di sovrapposizione diventa A, B, D, C. Se raggruppate oggetti che si trovano su livelli con nomi diversi, tutti gli oggetti verranno posti sul livello in primo piano tra quelli che contengono gli oggetti selezionati. Inoltre, gli oggetti selezionati devono essere tutti bloccati o sbloccati.

Oggetto raggruppato
Oggetto raggruppato

  1. Selezionate più oggetti da raggruppare o separare.

    Se la selezione comprende parte di un oggetto (ad esempio, un punto di ancoraggio), l’operazione Raggruppa o Separa verrà applicata all’intero oggetto.

  2. Per raggruppare gli oggetti selezionati, scegliete Oggetto > Raggruppa.

    Per separare gli oggetti selezionati, scegliete Oggetto > Separa.

Nota:

Per determinare se un oggetto fa parte di un gruppo, selezionatelo con lo strumento selezione  e controllate il menu Oggetto. Se è disponibile il comando Oggetto > Separa, l’elemento selezionato è un gruppo.

Raggruppare e separare oggetti su livelli diversi

Potete anche usare il pannello Livelli per raggruppare gli oggetti che si trovano su livelli diversi nel documento. Per informazioni sui livelli, fate clic qui.

Quando si raggruppano oggetti su livelli diversi, il gruppo viene posizionato sul livello superiore contenente almeno un oggetto del gruppo. Tuttavia, i livelli originali a cui apparteneva ciascun oggetto viene memorizzato. Quindi, per impostazione predefinita, se successivamente il gruppo viene separato, i singoli oggetti vengono ripristinati nei rispettivi livelli di origine.

Se è invece necessario separare gli oggetti in modo che restino tutti sul livello superiore, deselezionate l’opzione Separa livelli originali nel menu a comparsa del pannello Livelli.

Nota:

questa opzione è un’impostazione a livello di applicazione ed è quindi applicabile a tutti i documenti.

Bloccare e sbloccare gli oggetti

Il comando Blocca consente di specificare gli oggetti che non desiderate spostare nel documento. Gli oggetti bloccati restano tali anche dopo che salvate, chiudete e riaprite il documento.

Fintanto che l’oggetto resta bloccato non potrà essere spostato. Tuttavia, per selezionare gli oggetti bloccati, potete deselezionare l’opzione Non consentire selezione di oggetti bloccati nelle preferenze Generali. Se selezionando un oggetto bloccato potete modificarne gli attributi, ad esempio il colore.

  1. Selezionate l’oggetto o gli oggetti da bloccare.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per bloccare gli oggetti, scegliete Oggetto > Blocca.

    • Per sbloccare un oggetto, fate clic sull’icona di blocco.

    • Per sbloccare gli oggetti della pagina o del set di pagine affiancate corrente, scegliete Oggetto > Sblocca tutto sulla pagina.

Nota:

Potete inoltre usare il pannello Livelli per bloccare o sbloccare sia gli oggetti che i livelli. Quando un livello è bloccato, le posizioni di tutti gli oggetti presenti in tale livello sono bloccate e gli oggetti non possono essere selezionati. Consultate Livelli.

Nascondere gli oggetti

Gli oggetti nascosti non possono essere stampati, esportati né selezionati.

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Per nascondere un oggetto, selezionatelo e scegliete Oggetto > Nascondi.

    • Per mostrare gli oggetti nascosti, scegliete Oggetto > Mostra tutto sulla pagina.

Duplicare gli oggetti

Potete duplicare gli oggetti in vari modi.

Duplicare un oggetto con il comando Duplica

Il comando Duplica consente di duplicare immediatamente l’oggetto selezionato. La nuova copia appare sul layout appena scostata in basso e a destra rispetto all’originale.

  1. Selezionate uno o più oggetti e scegliete Modifica > Duplica.

Duplicare un oggetto selezionato durante la trasformazione

Potete duplicare un oggetto mentre ne modificate la posizione, l’orientamento o le proporzioni. Ad esempio, per creare un fiore, trascinate un petalo, impostate il punto di riferimento sulla base del petalo, ruotate ripetutamente con angoli incrementali e allo stesso tempo duplicate il petalo per crearne una copia per ogni angolo.

  1. Mentre trasformate un oggetto, effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Con lo strumento selezione , ruota , ridimensionamento  o inclinazione , iniziate a trascinare, quindi premete Alt (Windows) o Opzione (Mac OS). Per vincolare la trasformazione del duplicato, trascinate tenendo premuto Alt+Maiusc (Windows) o Opzione+Maiusc (Mac OS).

    • Con il pannello Trasforma o Controllo, premete Alt+Invio (Windows) o Opzione+A-capo (Mac OS) dopo avere immesso il valore.

    • Con i tasti di direzione, premete contemporaneamente anche Alt (Windows) o Opzione (Mac OS).

Duplicare gli oggetti con Duplica e ripeti

Il comando Duplica e ripeti consente di creare immediatamente righe o colonne di duplicati; ad esempio, potete riempire una pagina di duplicati di un biglietto da visita, uniformemente distanziati.

  1. Selezionate l’oggetto o gli oggetti da duplicare.

  2. Scegliete Modifica > Duplica e ripeti.

  3. In Numero ripetizioni, specificate il numero di duplicati da creare, escluso l’originale.

  4. In Offset orizzontale e Offset verticale, specificate la distanza tra ogni nuovo duplicato e quello precedente, rispettivamente lungo gli assi x e y, e fate clic su OK.

Nota:

Per riempire una pagina di duplicati, usate innanzitutto il comando Duplica e ripeti con l’opzione Offset verticale impostata su 0 (zero) per creare una riga di duplicati. Quindi, selezionate l’intera riga e usate il comando Duplica e ripeti con l’opzione Offset orizzontale impostata su 0. La riga verrà ripetuta fino a riempire l’intera pagina.

Duplicare gli oggetti in una griglia

Per creare una griglia di oggetti identici a quello che state duplicando potete trascinare e usare i tasti modificatori.

  1. Selezionate un oggetto.

  2. Con lo strumento selezione, tenete premuto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e iniziate a trascinare.

  3. Mentre state ancora trascinando, rilasciate il tasto Alt o Opzione. Per modificare il numero di colonne, premete il tasto Freccia destra o Freccia sinistra. Per modificare il numero di righe, premete il tasto Freccia su o Freccia giù. Per specificare le dimensioni della griglia, trascinate un rettangolo.

  4. Rilasciate il pulsante del mouse.

Creare oggetti non stampabili

Potete creare oggetti che compariranno sullo schermo, ma non verranno stampati o inclusi nelle versioni trasferibili del documento.

Nota:

Potete usare i livelli per nascondere o mostrare selettivamente gli elementi di un documento, e potete assegnare ai livelli lo stato non stampabile.

  1. Selezionate l’oggetto o la cornice di testo che non deve essere stampata.
  2. Aprite il pannello Attributi (Finestra > Output > Attributi).
  3. Nel pannello Attributi, selezionate Non stampabile.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online