Adobe utilizza le tecnologie di apprendimento automatico in Creative Cloud e Document Cloud, ad esempio, analisi del contenuto e riconoscimento di pattern, per offrire funzionalità e migliorare i prodotti e i servizi. Ad esempio, le funzioni quali Riempimento in base al contenuto in Photoshop e il riconoscimento facciale in Lightroom possono essere perfezionate utilizzando l’apprendimento automatico.

Se accedi a Creative Cloud o a Document Cloud mediante un Adobe ID e preferisci che Adobe non analizzi i tuoi file per migliorare i prodotti e i servizi offerti, puoi disattivare l’apprendimento automatico in qualsiasi momento dalla pagina Gestione account Adobe.

L’apprendimento automatico è un termine che descrive la modalità con cui il computer analizza i dati al fine di effettuare previsioni o fornire suggerimenti, in base a quanto appreso. L’apprendimento automatico è utilizzato per migliorare e distribuire diversi prodotti e servizi con cui interagisci quotidianamente.

Un esempio comune di apprendimento automatico è un’applicazione e-mail che sposta automaticamente i messaggi nella cartella della posta indesiderata. L’applicazione analizza i dati inclusi nei messaggi e-mail e predice, da pattern che scopre, la probabilità che i messaggi possano essere considerati posta indesiderata. Procede quindi in base a tale previsione e sposta alcuni messaggi dalla Posta in arrivo nella cartella della Posta indesiderata.

Quando etichetti un messaggio come “posta indesiderata”, l’applicazione apprende dalla tua azione e migliora continuamente la precisione con cui contrassegna automaticamente la posta indesiderata. L’applicazione migliora le sue prestazioni con l’aumentare del numero di dati analizzati. L’apprendimento automatico è un esempio di questo processo di miglioramento attraverso l’esperienza.

Adobe utilizza l’apprendimento automatico sia per migliorare i prodotti e i servizi in generale, nonché per attivare funzioni specifiche dei prodotti.

Una funzione basata sull’apprendimento automatico è una funzionalità o una funzione specifica che utilizza l’apprendimento automatico per personalizzare e migliorare la tua esperienza con determinati prodotti o servizi Adobe. Anche se non è possibile disattivare le funzioni basate sull’apprendimento automatico dato che sono incorporate nel software Adobe, puoi scegliere di non utilizzare una determinata funzione basata sull’apprendimento automatico. Ad esempio, l’opzione Riempimento in base al contenuto di Photoshop è una funzione nella quale l’apprendimento automatico è usato per analizzare un’immagine e prevedere il contenuto corretto da inserire in un’area selezionata. In tali funzioni, l’apprendimento automatico è utilizzato per migliorare la tua esperienza personale con un determinato prodotto o servizio e non è utilizzato per lo sviluppo o il miglioramento generale di prodotti e servizi di Adobe.

Adobe utilizza lo sviluppo dell’apprendimento automatico per migliorare i propri prodotti e servizi, al fine di offrire soluzioni innovative e all’avanguardia. 

Le funzioni basate sull’apprendimento automatico possono anche essere usate per aiutarti a raggiungere una maggiore efficienza e creatività. Ad esempio, possiamo utilizzare le funzioni di apprendimento automatico per aiutarti a organizzare e modificare le immagini in modo più rapido, preciso e professionale. Grazie al riconoscimento degli oggetti in Lightroom, le foto del tuo cane o gatto possono essere etichettate automaticamente. In Photoshop, l’apprendimento automatico consente di correggere automaticamente la prospettiva di un’immagine.

Le funzioni basate sull’apprendimento automatico possono anche essere utilizzate per dare suggerimenti basati sul contenuto. Ad esempio, se stai lavorando sul modello di un’interfaccia utente, XD può suggerire automaticamente determinati pulsanti. Questo tipo di suggerimento basato sul contenuto può acquisire una maggiore pertinenza al tuo lavoro quando XD apprende dall’uso specifico che fai del programma e dai tuoi dati, piuttosto che da dati generici disponibili su Internet.

Adobe può analizzare i dati di utilizzo e il contenuto quando è caricato, inviato, ricevuto o archiviato utilizzando i server Adobe. Adobe può utilizzare il contenuto, i documenti, i dati, i registri delle attività e il feedback diretto per addestrare e migliorare gli algoritmi. Adobe può utilizzare le informazioni aggregate ottenute dall’apprendimento automatico per migliorare generalmente i propri prodotti e servizi. 

Quando i dati sono utilizzati per lo sviluppo dell’apprendimento automatico, questi sono combinati con i dati di altri utenti e utilizzati quindi per migliorare i nostri algoritmi, che a loro volta migliorano i prodotti e le funzioni resi disponibili da Adobe. I tuoi dati sono sempre mantenuti riservati e la tua privacy è rispettata in conformità alla nostra Informativa sulla privacy. Nei prodotti o nelle funzioni di Adobe non è incluso nessuno dei tuoi dati. Se preferisci che Adobe non utilizzi i tuoi dati per questi scopi, puoi disattivare lo sviluppo dell’apprendimento automatico in qualsiasi momento.

Nelle circostanze limitate descritte di seguito, ad esempio quando si pubblicano contenuti pubblici, potremmo rivedere manualmente i contenuti degli utenti per addestrare e migliorare gli algoritmi sfruttati dai nostri prodotti e servizi. Ad esempio, potremmo identificare manualmente un cane in un’immagine pubblicata pubblicamente su Behance e utilizzare tali dati per migliorare il nostro algoritmo di riconoscimento degli oggetti, consentendoci di fornire funzioni più accurate di ricerca e assegnazione di tag alle foto. Per ulteriori informazioni, consulta "Quali contenuti è possibile esaminare manualmente per l'apprendimento automatico?" 

Una panoramica sulle modalità con cui Adobe può utilizzare le informazioni a te associate è disponibile nel Centro privacy Adobe. Adobe può utilizzare le informazioni aggregate ottenute dall’apprendimento automatico per migliorare generalmente i propri prodotti e servizi.

La privacy è una questione che Adobe affronta con grande serietà. La tua privacy è mantenuta durante lo sviluppo dell’apprendimento automatico e nessuno dei tuoi dati è incluso in nessuno dei prodotti o delle funzioni di Adobe. Le informazioni ottenute tramite apprendimento automatico non saranno utilizzate per ricreare il tuo contenuto o qualsiasi informazione personale. Il processo di revisione manuale include tutele per proteggere la tua privacy. Rivediamo i contenuti solo manualmente nelle circostanze limitate descritte di seguito. Se invii contenuti non pubblici per la revisione manuale, lo facciamo solo in strutture sicure con il personale soggetto a requisiti di riservatezza e training sulla privacy. Per ulteriori informazioni, consulta "Quali contenuti è possibile esaminare manualmente per l'apprendimento automatico?"

Una panoramica sulle modalità con cui Adobe può utilizzare i tuoi dati è disponibile nel Centro privacy Adobe.

I contenuti vengono esaminati manualmente solo nelle seguenti situazioni: 

  • Se il contenuto è stato reso pubblico, ad esempio: 
    • Contributi ad Adobe Stock e Behance 
    • Contenuti in streaming in diretta con Adobe Live 
    • Contenuto inviato per la presentazione su Adobe Spark 
    • Contenuto inviato come esercitazioni in Lightroom 
  • Se hai inviato tali contenuti per la revisione manuale, ad esempio: 
  • Se possiamo utilizzare sistemi automatizzati per rimuovere le caratteristiche identificative dal contenuto prima della revisione manuale, ad esempio: 
    • I PDF elaborati in modo che sia visibile solo il layout generale e non altro testo o immagini 

Se non desideri che Adobe analizzi i tuoi dati per lo sviluppo dell’apprendimento automatico, puoi disattivarlo in qualsiasi momento effettuando le seguenti operazioni:

  1. Passa all’account Adobe online e accedi utilizzando l’Adobe ID e la password.

    Nota:

    L’Adobe ID è l’indirizzo e-mail che hai utilizzato per acquistare l’iscrizione, l’applicazione o il servizio Adobe.

  2. Nella barra di navigazione in alto, seleziona la scheda Profilo.

  3. Nel riquadro a sinistra, fai clic su Privacy.

  4. Nella sezione Apprendimento automatico, deseleziona la casella di controllo a fianco di Sì, acconsento all’analisi dei miei contenuti da parte di Adobe con le tecnologie di apprendimento automatico.

    machine-learning

Queste domande frequenti sono pertinenti solo per i clienti che accedono ai prodotti e ai servizi Creative Cloud e Document Cloud di Adobe tramite un Adobe ID.