Importante: questo documento fornisce informazioni generiche. Per istruzioni su come ridimensionare le foto, consultate Dimensioni e risoluzione dell’immagine. Per istruzioni su come ritagliare le foto, consultate Ritagliare e raddrizzare le foto.

Adobe Photoshop consente di ridimensionare le immagini in vari modi. Per ottenere i migliori risultati quando ridimensionate le immagini, è necessario comprendere i concetti alla base di ogni metodo di ridimensionamento e i risultati che si ottengono con tali metodi. Questi concetti determinano inoltre il funzionamento delle opzioni dello strumento taglierina. Se ridimensionate e ritagliate immagini senza aver compreso tali concetti, rischiate di ottenere risultati non desiderati.

Dimensioni delle immagini visualizzate e stampate

Le dimensioni di un'immagine visualizzata sullo schermo sono differenti dalle dimensioni della stessa immagine stampata. Se siete consapevoli di queste differenze, comprenderete meglio quali impostazioni modificare quando ridimensionate un'immagine.

Dimensioni dello schermo

La risoluzione dello schermo indica il numero di pixel che un monitor può visualizzare. Ad esempio, un monitor con una risoluzione di 640 x 480 pixel visualizza immagini con una larghezza di 640 pixel e un’altezza di 480 pixel. È possibile utilizzare varie risoluzioni dello schermo e le dimensioni fisiche del monitor determinano in genere le risoluzioni disponibili. Ad esempio, i monitor di grandi dimensioni hanno risoluzioni più elevate rispetto ai monitor più piccoli in quanto hanno più pixel.

Per determinare la risoluzione del vostro schermo, scegliete Start > Pannello di controllo > Schermo > Risoluzione dello schermo (Windows). La risoluzione è indicata in Risoluzione. In Mac OS, scegliete Preferenze di sistema > Monitor. La risoluzione è indicata nell’elenco Risoluzioni.

Dimensioni delle immagini visualizzate

Le dimensioni in pixel delle immagini sono fisse quando queste sono visualizzate sul monitor. La risoluzione dello schermo determina le dimensioni dell’immagine sullo schermo. Una monitor con una risoluzione di 640 x 480 pixel visualizza un numero minore di pixel rispetto a un monitor con una risoluzione di 1024 x 768 pixel. Di conseguenza, ogni pixel del monitor con risoluzione 640 x 480 è più grande di ogni pixel visualizzato sul monitor con risoluzione 1024 x 768.

Un'immagine di 100 x 100 pixel utilizza circa un sesto dello schermo a 640 x 480 e soltanto un decimo dello schermo a 1024 x 768. Di conseguenza, a 1024 x 768 pixel l'immagine appare più piccola che a 640 x 480 pixel.

Dimensioni delle immagini stampate

Gli altri valori utilizzati nel ridimensionamento delle immagini, ovvero le dimensioni fisiche dell’immagine stampata e la risoluzione, non sono utilizzati fino a che l’immagine non viene stampata. Le dimensioni fisiche dell'immagine, la risoluzione e le dimensioni in pixel determinano quindi la quantità di dati contenuti nell'immagine e la qualità di stampa. In genere, la qualità di stampa delle immagini ad alta risoluzione è superiore. Per ulteriori informazioni sulla risoluzione e sulle dimensioni fisiche, leggete le sezioni successive.

Finestra di dialogo Dimensione immagine

La finestra di dialogo Dimensione consente di ridimensionare le immagini (scegliete Immagine > Dimensione immagine) modificando quanto segue:

  • Dimensioni in pixel: la larghezza e l'altezza dell'immagine.
  • Dimensioni dell’immagine quando aperta in Photoshop: questo valore è visualizzato nella parte superiore della finestra di dialogo.
  • Dimensioni del documento: le dimensioni fisiche dell'immagine stampata, con una larghezza e un’altezza.
  • Risoluzione dell'immagine stampata: questo valore viene visualizzato in pixel per pollice o in pixel per centimetro.

Photoshop calcola le dimensioni fisiche, la risoluzione e le dimensioni in pixel di un'immagine come indicato di seguito:

  • Dimensioni fisiche = risoluzione x dimensioni in pixel
  • Risoluzione = dimensioni fisiche / dimensioni in pixel
  • Dimensioni in pixel = dimensioni fisiche / risoluzione

La finestra di dialogo Dimensione immagine consente di ridimensionare le immagini in due modi: aumentando o riducendo la quantità di dati contenuti nell'immagine (ricampionamento) oppure mantenendo la stessa quantità di dati contenuti nell'immagine (ridimensionamento senza ricampionamento). Il ricampionamento può degradare la qualità dell'immagine e in tal caso è necessario utilizzare il filtro Maschera di contrasto per migliorare la nitidezza dell’immagine e compensare gli effetti del ricampionamento.

Suggerimento: per ripristinare i valori iniziali della finestra di dialogo Dimensione immagine, premete Alt (Windows) o Opzione (Mac OS). Premendo questi tasti, il pulsante Annulla diventa Ripristina.

Ridimensionamento e ricampionamento delle immagini

Quando ridimensionate e ricampionate un'immagine, modificate la quantità di dati in quel file. Per ricampionare l'immagine, accertatevi che l’opzione Ricampiona sia selezionata nella parte inferiore della finestra di dialogo Dimensione immagine. Questa opzione è attivata per impostazione predefinita.

Il ricampionamento modifica il numero totale di pixel nell'immagine, ovvero i valori in pixel nei campi Larghezza e Altezza della finestra di dialogo Dimensione immagine. Quando aumentate il numero di pixel in questa parte della finestra di dialogo (ricampionamento verso l’alto), l'applicazione aggiunge dati all'immagine. Quando riducete il numero di pixel (ricampionamento verso il basso), l'applicazione rimuove dati. Ogni volta che dei dati vengono rimossi o aggiunti all'immagine, si ha un deterioramento della qualità della stessa. La rimozione di dati da un'immagine è in genere preferibile all’aggiunta di dati. Questo perché con il ricampionamento verso l’alto, Photoshop deve determinare quali pixel aggiungere, operazione più complessa che determinare quali pixel rimuovere quando si esegue il ricampionamento verso il basso. I migliori risultati si ottengono utilizzando la risoluzione più appropriata per l'output desiderato. Potete anche riuscite a ottenere i risultati desiderati ridimensionando l'immagine senza ricampionarla. Se tuttavia ricampionate le immagini, eseguite questa operazione una sola volta.

Quando selezionate l’opzione Ricampiona, potete modicare qualsiasi valore della finestra di dialogo Dimensione immagine: dimensioni in pixel, dimensioni fisiche o risoluzione. La modifica di un valore comporta automaticamente quella di altri valori nella finestra. Le dimensioni in pixel vengono modificate in ogni caso.

  • La modifica delle dimensioni in pixel modifica le dimensioni fisiche ma non la risoluzione.
  • La modifica della risoluzione cambia le dimensioni in pixel ma non le dimensioni fisiche.
  • La modifica delle dimensioni fisiche modifica le dimensioni in pixel ma non la risoluzione.

Non potete impostare la dimensione del file; questa cambia quando modificate la quantità totale di dati nell'immagine (le dimensioni in pixel). Prendete nota della dimensione del file prima di modificare gli altri valori nella finestra di dialogo. Potrete utilizzare tali informazioni per rendervi conto di quanti dati vengono rimossi o aggiunti all'immagine mediante il ricampionamento. Ad esempio, se la dimensione del file passa da 250 KB a 500 KB, aggiungete il doppio dei dati e la qualità delle immagine può peggiorare. In tal caso, l’immagine può apparire sfocata, scalettata o a blocchi.

Ridimensionamento delle immagini senza ricampionamento

Quando ridimensionate un'immagine senza ricampionarla, modificate le dimensioni dell'immagine senza modificare la quantità di dati nell'immagine. Il ridimensionamento senza ricampionamento modifica le dimensioni fisiche dell'immagine lasciando inalterate le dimensioni in pixel. Nessun dato viene aggiunto o rimosso dall'immagine. Quando deselezionate l’opzione Ricampiona, i campi delle dimensioni in pixel non sono disponibili. Gli unici due valori che potete modificare sono le dimensioni fisiche (Larghezza e Altezza in Dimensioni documento) o la risoluzione (pixel/pollice). Quando ridimensionate senza ricampionare, potete impostare le dimensioni fisiche o la risoluzione dell'immagine. Per mantenere inalterato il numero totale di pixel nell'immagine, Photoshop compensa il valore impostato aumentando o diminuendo l’altro valore. Ad esempio, se impostate le dimensioni fisiche, Photoshop cambia la risoluzione.

Quando le dimensioni in pixel sono costanti e riducete le dimensioni fisiche di un'immagine, la risoluzione aumenta proporzionalmente. Se riducete le dimensioni fisiche di un'immagine della metà, la risoluzione raddoppia. Uno stesso spazio può contenere un numero doppio di pixel. Se raddoppiate le dimensioni di un'immagine, la risoluzione viene ridotta della metà, in quanto la distanza tra i pixel raddoppia.

Considerate, ad esempio, un'immagine di 400 x 400 pixel con dimensioni fisiche di 4 x 4 pollici e una risoluzione di 100 pixel per pollice (ppi). Per ridurre le dimensioni fisiche dell'immagine della metà senza eseguire il ricampionamento, impostate il valore 2 x 2 pollici. Photoshop aumenta la risoluzione a 200 ppi. Ridimensionando l'immagine in questo modo, mantenete costante il numero totale di pixel (200 ppi x 2 x 2 pollici = 400 x 400 pixel). Se raddoppiate le dimensioni fisiche (8 x 8 pollici), la risoluzione diminuisce a 50 ppi. Aggiungendo più pollici alle dimensioni dell’immagine, il numero di pixel per pollice viene ridotto della metà. Se modificate la risoluzione dell'immagine, le dimensioni fisiche cambiano automaticamente.

Importante: le dimensioni in pixel determinano la quantità di dati e la risoluzione e le dimensioni fisiche vengono utilizzate solo per la stampa.

Nota: con pixel per pollice (ppi) si intende il numero di pixel in ogni pollice dell'immagine. L’unità di misura punti per pollice (dpi) è relativa soltanto alle stampanti e varia in base alla stampante utilizzata. In genere, si hanno tra 2,5 e 3 punti di inchiostro per pixel. Ad esempio, con una stampante di 600 dpi, è possibile ottenere una stampa di qualità con un’immagine tra 150 e 300 ppi.

Per ulteriori informazioni sulle opzioni della finestra di dialogo Dimensione immagine, consultate Le dimensioni in pixel e la risoluzione dell’immagine stampata nell’Aiuto di Photoshop.

Uso dello strumento taglierina

Quando utilizzate lo strumento taglierina per ridimensionare un'immagine, le dimensioni in pixel e la dimensione del file cambiano ma l'immagine non viene ricampionata. Le dimensioni in pixel e la risoluzione includono più pixel per pollice in base alle dimensioni dell'area di ritaglio. Tuttavia, Photoshop non aggiunge o rimuove dati dall'immagine.

Quando ritagliate un'immagine, rimuovete o aggiungete dati alle dimensioni dell'immagine originale per creare un’altra immagine. Poiché state rimuovendo o aggiungendo dati relativi all'immagine originale, il concetto di ricampionamento perde molto del suo significato. Questo perché il numero di pixel per pollice può variare in base al numero di pixel nell'area di ritaglio selezionata. Se il numero di pixel nell'area di ritaglio lo consente, Photoshop tenta di mantenere la stessa risoluzione dell'immagine originale. Questo metodo è denominato ritaglio senza ricampionamento. Tuttavia, se non è possibile mantenere la stessa risoluzione, le dimensioni in pixel e la dimensione del file cambiano nella nuova immagine.

Opzioni dello strumento taglierina

Le opzioni presenti nella barra delle opzioni dello strumento taglierina cambiano dopo aver selezionato l’area di ritaglio. Quando selezionate questo strumento per la prima volta, potete specificare larghezza, altezza e risoluzione. È possibile esprimere la larghezza e l’altezza in centimetri, millimetri, pollici, punti e pica. Digitate l’unità di misura o la relativa abbreviazione dopo il valore numerico nel campo. Ad esempio, 100 px, 1 pollice, 10 cm, 200 mm, 100 pt o 100 pica.Se non specificate un'unità di misura nei campi Larghezza e Altezza nella barra delle opzioni dello strumento, l'unità predefinita è pollici.

Potete inoltre impostare un valore per la risoluzione dell'immagine ritagliata nel campo Risoluzione. Scegliete pixel/pollice o pixel/cm dal menu a comparsa.

Per ulteriori informazioni sulle opzioni dello strumento taglierina, consultate Ritagliare e raddrizzare le foto.

Modifica delle sole dimensioni in pollici

Quando impostate le dimensioni fisiche dell'immagine in pollici nelle opzioni dello strumento taglierina e non modificate la risoluzione, le dimensioni in pixel cambiano in base al rapporto tra il numero di pixel nell’area di ritaglio selezionata e le dimensioni in pixel dell'immagine originale. La risoluzione cambia in funzione dei pixel supplementari in ogni pollice dell'immagine a seconda delle dimensioni originali dell’immagine.

Nota: l'immagine originale utilizzata nell’esempio che segue è di 4 x 4 pollici, 100 ppi, 400 x 400 pixel e 468,8 KB.

Dimensioni in pollici
(che avete impostato)
Risoluzione
(modificata da Photoshop)
Dimensioni in pixel
(dimensioni dell’area di ritaglio che avete selezionato)
Dimensione del file
2 x 2 pollici 104 ppi
(risoluzione originale = 100 ppi)
208 x 208 px
(originale = 400 x 400 px)
125,8 KB
(originale 468,8 KB)

In questo esempio, Photoshop riduce della metà le dimensioni fisiche dell'immagine (da 4 a 2 pollici quadrati) e le dimensioni in pixel. La risoluzione aumenta leggermente rispetto all’originale (100 ppi) per compensare i pixel supplementari (8 pixel/pollice) aggiunti al rettangolo di ritaglio.

Modifica delle dimensioni in pollici e della risoluzione

Quando impostate le dimensioni fisiche dell'immagine in pollici nelle opzioni dello strumento taglierina e modificate il numero di pixel per pollice, le dimensioni in pixel cambiano. L'immagine risultante avrà un numero maggiore o minore di pixel rispetto al documento. Voi specificate i pollici e il numero di pixel per pollice, Photoshop rimuove o aggiunge dati in funzione del numero di pixel per pollice indicato.

Nota: l'immagine originale utilizzata negli esempi che seguono è di 4 x 4 pollici, 100 ppi, 400 pixel e 468,8 KB.

Dimensioni in pollici

(che avete impostato)
Risoluzione

(che avete impostato)
Dimensioni in pixel

(modificate)
Dimensione del file
2 x 2 pollici 200 ppi 400 x 400 px 468,8 KB
2 x 2 pollici 300 ppi 600 x 600 px 1,03 MB
2 x 2 pollici 50 ppi 100 x 100 px 29,3 KB

Nel primo esempio, avete ridotto le dimensioni fisiche della metà ma compensato tale riduzione raddoppiando la risoluzione. Di conseguenza, le dimensioni in pixel e la dimensione del file sono rimaste immutate.

Nel secondo esempio, avete ridotto le dimensioni fisiche della metà e aumentato la risoluzione. Di conseguenza, le dimensioni in pixel sono aumentate per includere il numero di pixel supplementari per pollice. Anche la dimensione del file è aumentata.

Nel terzo esempio, avete ridotto le dimensioni fisiche della metà e diminuito la risoluzione. Le dimensioni in pixel sono quindi diminuite in quanto il numero di pixel nell’immagine è minore. Anche la dimensione del file è diminuita.

Modifica delle sole dimensioni in pixel

Quando modificate le dimensioni in pixel, la risoluzione dell'immagine originale non cambia. Le dimensioni fisiche cambiano a seconda del numero di pixel specificato nell'immagine e per pollice. La dimensione del file cambia in seguito alla modifica delle dimensioni in pixel mentre Photoshop mantiene stabile il numero di pixel per pollice.

Nota: l'immagine originale utilizzata negli esempi che seguono è di 4 x 4 pollici, 100 ppi, 400 pixel e 468,8 KB.

Dimensioni in pollici

(modificate)
Risoluzione

(modificata)
Dimensioni in pixel

(che avete impostato)
Dimensione del file
2 x 2 pollici 100 ppi 200 x 200 px 117,2 KB
3 x 3 pollici 100 ppi 300 x 300 px 263,7 KB
6 x 6 pollici 100 ppi 600 x 600 px 1,03 MB

In questi esempi, la risoluzione è immutata ma le dimensioni in pixel sono cambiate. Le dimensioni fisiche cambiano in funzione del numero di pixel per pollice che avete specificato (dimensioni in pixel).

Modifica delle dimensioni in pixel e della risoluzione

Quando impostate le dimensioni in pixel e la risoluzione, Photoshop modifica le dimensioni fisiche. Il numero di pixel nell'immagine è determinato dalle dimensioni in pixel dell’immagine e dal numero di pixel per pollice impostato. La dimensione del file cambia in quanto modificate il numero totale di pixel nell'immagine e il numero di pixel in ogni pollice.

Nota: l'immagine originale utilizzata negli esempi che seguono è di 4 x 4 pollici, 100 ppi, 400 pixel e 468,8 KB.

Dimensioni in pollici

(modificate)
Risoluzione

(che avete impostato)
Dimensioni in pixel

(che avete impostato)
Dimensione del file
1 x 1 pollici 600 ppi 600 x 600 px 1,03 MB
2 x 2 pollici 300 ppi 600 x 600 px 1,03 MB
0,667 x 0,667 pollici 300 ppi 200 x 200 px 117,2 KB

In questi esempi, le dimensioni in pixel e la risoluzione vengono entrambe modificate. Le dimensioni fisiche cambiano in base al numero totale di pixel e al numero di pixel per pollice (dimensioni in pixel e risoluzione).

Modifica della sola risoluzione

Quando modificate solo la risoluzione nelle opzioni dello strumento ritaglio, le dimensioni dell’immagine dipendono dal numero di pixel nell'area di ritaglio.

Suggerimento: osservate il pannello Info per sapere il numero di pixel nell’area di ritaglio.

Nota: l'immagine originale utilizzata negli esempi che seguono è di 4 x 4 pollici, 100 ppi, 400 pixel e 468,8 KB.

Dimensioni in pollici

(risultato)

Risoluzione

(che avete impostato)
Dimensioni in pixel

(risultato)
Dimensioni dell’area di ritaglio

(che avete selezionato)
Dimensione del file
0,767 x 0,767 pollici 300 ppi 230 x 230 px 2,3 x 2,3 pollici 115 KB
1 x 1 pollici 300 ppi 300 x 300 px 3 x 3 pollici 263,7 KB
0,75 x 0,75 pollici 400 ppi 300 x 300 px 3 x 3 pollici 263,7 KB
1 x 1 pollici 200 ppi 200 x 200 px 2 x 2 pollici 117,2 KB
0,5 x 0,5 pollici 200 ppi 100 x 100 px 1 x 1 pollici 29,3 KB
1,5 x 1,5 pollici 200 ppi 300 x 300 px 3 x 3 pollici 263,7 KB

In questi esempi, Photoshop utilizza le dimensioni dell’area di ritaglio e la risoluzione specificata per ridimensionare l'immagine. Le dimensioni fisiche e le dimensioni in pixel della nuova immagine sono determinate dal numero di pixel nell’area di ritaglio selezionata e dalla nuova risoluzione impostata.

Video: Understanding image resolution (Risoluzione delle immagini)

Video: Understanding image resolution (Risoluzione delle immagini)
Train Simple

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online