Riepilogo delle funzioni | Premiere Pro (versione di maggio 2022)

Esportare GIF con trasparenza

Premiere Pro ora supporta la trasparenza durante l'esportazione di GIF, aggiungendo una maggiore flessibilità per i contenuti social media.

Opzioni per abilitare l’esportazione di GIF con trasparenza
Opzioni per abilitare l’esportazione di GIF con trasparenza

Distribuire oggetti in titoli e grafica

Ora puoi distribuire gli oggetti sul monitor Programma spostando il testo o le forme in modo che i relativi bordi siano ugualmente distanti tra loro.

Per ulteriori informazioni, consulta Allineare e distribuire testo e forme.

Esportazioni 10 volte più veloci per HEVC 4:2:0 a 10 bit in macOS

I tempi di esportazione per il metraggio HEVC 4:2:0 a 10 bit sono significativamente più veloci nei sistemi Mac Intel e M1.

Esportazioni 10 volte più veloci per HEVC 4:2:0 a 10 bit in macOS
Esportazioni 10 volte più veloci per HEVC 4:2:0 a 10 bit in macOS

Seleziona HEVC dal menu a discesa Formato sotto Impostazioni di esportazione per abilitare questa opzione. Quindi, nella scheda Video, accedi a Impostazioni di codifica. Se il sistema supporta la codifica hardware, il campo Prestazioni è impostato su Codifica hardware. Imposta il livello del profilo su Main 10. Impostandola su Codifica software, la codifica hardware verrà disattivata e Adobe Premiere Pro non utilizzerà l’hardware per la codifica dei file multimediali.

La versione del sistema operativo minima necessaria per abilitare questa funzione è macOS Big Sur (versione 11).

Abilitare la codifica con accelerazione hardware per HEVC 4:2:0 a 10 bit in macOS
Abilitare la codifica con accelerazione hardware per HEVC 4:2:0 a 10 bit in macOS

Nei sistemi Apple M1, la codifica HEVC Gal 4:2:0 a 10 bit utilizza ancora con il software. 

Esportazioni HEVC 4:2:0 a 10 bit 10 volte più veloci su AMD

Le esportazioni del metraggio HEVC 4:2:0 a 10 bit sono fino a dieci volte più veloci per le GPU AMD supportate su Windows.

Esportazioni HEVC 4:2:0 a 10 bit 10 volte più veloci su AMD
Esportazioni HEVC 4:2:0 a 10 bit 10 volte più veloci su AMD

Per abilitare questa opzione, seleziona HEVC dal menu a discesa Formato in Impostazioni esportazione. Quindi, nella scheda Video, passa alle Impostazioni di codifica. Se la scheda GPU supporta la codifica HW, il campo Prestazioni verrà impostato su Codifica hardware. Imposta il livello del profilo su Main 10. L’impostazione Codifica software disattiverà la codifica hardware e Adobe Premiere Pro non utilizzerà l’hardware AMD per la codifica dei file multimediali.

Se disponi di una scheda GPU AMD che supporta la codifica HEVC 4:2:0 a 10 bit sul computer Windows, puoi utilizzare questa funzione.

Supporta le schede grafiche AMD Radeon con supporto per la codifica HEVC a 10 bit 4:2:0, tra cui Radeon RX 5000, RX 6600 e superiori, i processori Ryzen serie 6000 con scheda grafica, la serie Radeon Pro W5000, e Radeon Pro W6600 e superiori su Windows 10/11.

La versione minima del driver necessaria è 21.10.1, 21.Q4 o la versione corrispondente di Windows Driver Store: 30.0.13025.1000.

È stata migliorata la riproduzione della registrazione dello schermo QuickTime

Lavora con maggiore facilità con l’acquisizione di schermate, grazie alla riproduzione più fluida e alla scrubbing delle registrazioni delle schermate QuickTime in questa versione di Premiere Pro.

Miglioramenti per il rendering avanzato

Utilizza il rendering avanzato per velocizzare le esportazioni sfruttando i codec corrispondenti e le anteprime delle sequenze. I miglioramenti del rendering avanzato in questa versione forniscono maggiore affidabilità e velocizzano l’esportazione nei formati supportati.

Per ulteriori informazioni sul rendering avanzato, consulta Rendering avanzato.

Proxy HDR

Lavora più velocemente con le riprese HDR creando proxy HDR dei file multimediali. Genera automaticamente copie più piccole a media e alta risoluzione dei file nello spazio colore corretto. I proxy HDR corrispondono visivamente agli originali e offrono prestazioni migliori durante il montaggio.

Per creare i proxy in Premiere Pro, fai clic con il pulsante destro del mouse sui file multimediali nel pannello Progetto e scegli Proxy > Crea Proxy. Seleziona quindi il formato preferito. Adobe Media Encoder genera i proxy in background per consentirti di proseguire con il montaggio. Una volta che i proxy sono pronti, Premiere Pro li scambia automaticamente, garantendo prestazioni migliori durante le operazioni di montaggio. Puoi passare facilmente dai proxy e ai file sorgente, ad esempio per controllare la qualità, ritagliare le riprese ad alta risoluzione o correggere il colore.

Per ulteriori informazioni, consulta Creare i proxy.

Logo Adobe

Accedi al tuo account