Criteri per il supporto tecnico di Adobe per i prodotti Creative Cloud in ambienti virtualizzati.

Criteri di supporto

I prodotti Creative Cloud sono consentiti(*) in ambienti virtualizzati.

Sebbene sia possibile installare ed eseguire le app Creative Cloud in ambienti virtualizzati, dovrai eseguire test funzionali e di prestazioni approfonditi. Adobe ha condotto una fase di testing limitato su alcuni prodotti Creative Cloud in ambienti virtualizzati o basati su server. Questo tipo di test è molto basilare. Adobe consiglia di testare i tuoi flussi di lavoro in una versione di valutazione di questi prodotti prima di decidere se procedere con l’acquisto. Il test è l’unico modo per assicurarti che questo tipo di soluzione faccia al caso tuo. Per informazioni sulle procedure ottimali per la distribuzione di Creative Cloud nelle infrastrutture desktop virtuali, consulta la Guida procedure consigliate.

Gli ambienti virtuali comprendono, ma non sono limitati a: Microsoft Azure, Amazon Web Services, Google Cloud Platform, Citrix Virtual Apps and Desktops, VMware, Microsoft App-V, Parallels e Virtual PC. Se si verificano problemi, l’Assistenza clienti Adobe farà di tutto per aiutarti.

(*) Le Licenze per utente non anonimo possono essere distribuite in un ambiente virtualizzato. Le Licenze dispositivi condivise (SDL) non sono attualmente consentite in un ambiente virtualizzato.

Adobe Acrobat DC supporta gli ambienti virtuali. Per ulteriori informazioni, consulta Implementazioni virtualizzate di Acrobat DC.

Considerazioni sulle licenze

L’utilizzo delle soluzioni Adobe illustrate in questo documento è soggetto ai termini di utilizzo generali di Adobe o ai termini di licenza aziendale (disponibili qui o ove concordato da te e Adobe).

Implementazioni per utente non anonimo

Le implementazioni per utente non anonimo non utilizzano numeri di serie per le licenze: l’utente finale “attiva” il software eseguendo semplicemente l’accesso. L’implementazione per utente non anonimo viene eseguita su desktop virtuali (noti anche come macchine virtuali, o VM), poiché è simile all’implementazione su un computer locale.

Gli utenti possono accedere con  per attivare il software. Per ulteriori informazioni, consulta Implementazioni per utente non anonimo.

Valutazione prima dell’acquisto

Gli utenti finali possono creare un Adobe ID gratuitamente e accedere per attivare una versione di valutazione o di prova delle app. La funzionalità delle versioni di prova non è limitata in alcun modo, ma ha una scadenza che decorre dal momento in cui l’utente accede per la prima volta. Verifica che gli utenti accedano e attivino il prodotto solo quando sono pronti a testare i flussi di lavoro.

Adobe non fornisce alcuna garanzia in merito alla capacità di un dato prodotto di virtualizzazione di soddisfare o meno una particolare esigenza. Il prodotto di virtualizzazione deve soddisfare i requisiti di sistema della soluzione di Adobe. In particolare, presta attenzione a qualsiasi vincolo in termini di prestazioni o risorse che potrebbe condizionare la tua produttività o efficienza.

Problemi tecnici post vendita

Se si verificano dei problemi tecnici in un ambiente virtuale, testa la stessa funzionalità in un sistema operativo supportato. Se il problema non è riproducibile, si tratta probabilmente di un problema relativo al prodotto di virtualizzazione. Rivolgiti dunque al fornitore della soluzione di virtualizzazione per ottenere assistenza.

Se si verificano problemi negli ambienti virtualizzati, l’Assistenza clienti Adobe farà di tutto per aiutarti. L’Assistenza clienti Adobe potrebbe non essere in grado di risolvere il problema, a seconda del tipo di tecnologie di virtualizzazione in uso.

Per richiedere assistenza in merito a un problema, inviare una richiesta di supporto tecnico al portale di assistenza includendo i seguenti dettagli:

Dettagli sistema operativo server Sistema operativo e numero di versione del server su cui l’ambiente virtualizzato è in esecuzione. Service Pack (se presente) applicato al sistema operativo del server.
Dettagli sistema operativo client Versione del sistema operativo Windows client sul computer client. Service Pack (se presente) applicato al sistema operativo del client. Verifica che i programmi soddisfino i requisiti di sistema indicati su adobe.com per la soluzione Adobe.
Dettagli ambiente virtuale La versione del software di virtualizzazione attualmente in esecuzione, con eventuali correzioni rapide e Service Pack installati.
Definizione problema

La definizione del problema (ad esempio, quando si esegue X con Y, si verifica Z).

Se il problema dà luogo a un messaggio di errore, inserisci le parole esatte nel messaggio.

Profilo utente Il profilo utente connesso al computer client (ad esempio, amministratore o utente avanzato). Segnala se il problema si verifica quando sei connesso al computer client con un profilo da amministratore.
Passaggi da riprodurre La riproducibilità del problema sul server (in altre parole, è possibile riprodurre il problema quando si esegue un test sul server?). In caso affermativo, includi i passaggi necessari per riprodurlo.
Obiettivo L’obiettivo che desideri raggiungere e se sei stato in grado di raggiungerlo in precedenza. In caso affermativo, riporta tutte le modifiche all’ambiente che possono essere correlate al problema.