Scopri come gli amministratori possono impostare le autorizzazioni per le librerie di Adobe Connect e gli utenti possono gestire le autorizzazioni per file e cartelle. Come comprendere i gruppi di autorizzazioni predefiniti.

Gli amministratori, gli amministratori limitati e gli utenti che dispongono delle autorizzazioni Gestisci per una cartella possono impostare le autorizzazioni per lavorare con il contenuto delle librerie di Adobe Connect. Un amministratore deve indicare la struttura delle autorizzazioni per un account. Una volta creata la struttura della autorizzazioni, gli utenti che dispongono delle autorizzazioni Gestisci per le cartelle delle librerie possono impostare le autorizzazioni per tali cartelle.

Flusso di lavoro per l’impostazione delle autorizzazioni

Per evitare di elencare e gestire moltissimi utenti nel profilo delle autorizzazioni per un file o una cartella, utilizzate un sistema di autorizzazioni basato sul gruppo. Creare il sistema come illustrato di seguito:

Progettazione di un sistema di autorizzazioni usando i gruppi

Potete assegnare a determinati gruppi l’accesso a parti del sistema, come appropriato. Per progettare il sistema, comprendere le librerie, i gruppi e la precedenza delle autorizzazioni, Consultate Librerie, Gruppi di autorizzazioni predefiniti, Precedenza di autorizzazioni multiple.

Creazione di cartelle utilizzando nomi descrittivi

Utilizzate nomi che descrivano il contenuto della cartella, ad esempio Contenuto delle risorse umane, Contenuto del supporto prodotti e così via. Consultate Impostare le autorizzazioni per file e cartelle di contenuto.

Creazione di gruppi personalizzati utilizzando nomi descrittivi

Utilizzate nomi che descrivano le autorizzazioni del gruppo, ad esempio Manager del contenuto delle risorse umane, Visualizzatori del contenuto condiviso e così via. Consultate Creare manualmente un gruppo personalizzato.

Assegnazione di tipi di autorizzazioni per i gruppi a cartelle o file specifici

Ad esempio, assegnate al gruppo Manager del contenuto delle risorse umane l’autorizzazione di gestire la cartella Risorse umane nella cartella Contenuto condiviso. Consultate Impostare le autorizzazioni per file e cartelle di contenuto.

Aggiunta di utenti ai gruppi

È più facile creare prima i gruppi e quindi aggiungere utenti a tutti i gruppi necessari per l’ottenimento delle autorizzazioni appropriate. Consultate Aggiungere o rimuovere membri di un gruppo.

Le autorizzazioni assegnate agli utenti hanno la precedenza sulle autorizzazioni assegnate ai gruppi. Se desiderate negare l’accesso a un utente a determinate cartelle, potete assegnare un’autorizzazione basata sull’utente a tali cartelle.

Librerie

Le schede Contenuto, Formazione, Riunioni, Seminari e Gestione eventi di Adobe Connect Central contengono ciascuna una libreria di file organizzati in cartelle. I file archiviati nelle librerie Formazione, Riunioni, Seminari e Gestione eventi sono disponibili solo per le attività nelle rispettive schede. I file nella libreria Contenuto sono accessibili da tutte le schede in Adobe Connect Central.

Gli amministratori, gli amministratori limitati e gli utenti con autorizzazioni di tipo Gestisci possono impostare le autorizzazioni per determinare quali attività possono essere eseguite da ciascun utente nelle librerie.

Nota:

gli amministratori impostano le autorizzazioni per gli amministratori limitati nella sezione Amministrazione > Utenti e gruppi di Adobe Connect Central. Per impostazione predefinita, gli amministratori limitati possono impostare autorizzazioni per contenuto; tuttavia un amministratore può revocare tale capacità.

Ad eccezione della libreria Seminario, ciascuna libreria dispone delle due seguenti cartelle di livello superiore:

Contenuto condiviso

Quando Adobe Connect viene installato, solo l'amministratore dispone dei privilegi di accesso alle cartelle condivise. Gli amministratori possono assegnare le autorizzazioni per le cartelle condivise nel modo che ritengono più idoneo. Solo i membri del gruppo predefinito associato a tale libreria possono creare funzioni (riunioni, eventi e così via) nella cartella. Tuttavia, le autorizzazioni Gestisci per una cartella condivisa possono essere assegnate da qualsiasi utente. Ad esempio, nella libreria Riunioni, qualsiasi utente che disponga di autorizzazioni Gestisci per una cartella è in grado di gestire la cartella. Solo gli ospitanti delle riunioni possono creare riunioni in una cartella.

Contenuto utente

Quando un utente viene assegnato a un determinato gruppo predefinito, Adobe Connect crea una cartella specifica per l'utente nella libreria associata. Ad esempio, gli utenti assegnati al gruppo di ospitanti della riunione riceve una cartella nella cartella Riunioni utente, all’interno della libreria Riunioni. Questa sarà la cartella visualizzata dall’utente al momento dell’accesso alla scheda Riunioni. Gli utenti possono gestire le proprie cartelle utente, comprese le autorizzazioni che forniscono agli altri utenti i privilegi di accesso alle cartelle.

Le cartelle della libreria Seminari presentano una struttura differente. Nella libreria Seminari non esistono cartelle utenti; ciascuna cartella rappresenta invece una diversa licenza per seminari acquistati dalla società. Gli utenti assegnati al gruppo Amministratori seminari dispongono della autorizzazioni Gestisci per tutte le cartelle Seminari. Gli amministratori di seminari possono aggiungere o eliminare seminari, assegnare autorizzazioni Gestisci ad altri utenti e creare seminari.

Librerie di Adobe Connect.
Librerie di Adobe Connect.

A. Condivise B. Utente C. Elementi personali D. Pannello 

Gruppi di autorizzazioni predefiniti e ruoli

Adobe Connect dispone di otto gruppi di autorizzazioni predefiniti, ciascuno dei quali è associato a una libreria diversa. Ciascun membro di un gruppo predefinito dispone di una cartella utente nella libreria corrispondente. Ciascun membro dei gruppi Ospitante riunione e Manager formazione dispone anche di una cartella utente nella libreria Contenuto e può creare contenuti per quella cartella.

Non potete cambiare le autorizzazioni per questi gruppi, ma potete estenderle assegnando utenti singoli o gruppi a più di un gruppo predefinito. Inoltre l’amministratore può creare gruppi e assegnare a tali gruppi autorizzazioni per specifiche cartelle librerie.

Esistono otto gruppi predefiniti:

  • Amministratori

  • Amministratori limitati

  • Ospitanti riunioni

  • Manager formazione

  • Manager aula virtuale

  • Amministratori seminari

  • Manager evento

  • Manager webinar

  • Amministratori evento

  • Autori

  • Utenti in formazione

Ogni gruppo riflette uno specifico gruppo di esigenze di accesso in tutte le librerie Esistono gruppi per ciascuna funzione di account acquistata. Ad esempio, il gruppo Manager evento esiste solo se la funzione Eventi fa parte dell’account.

Gli amministratori assegnano utenti e gruppi ai gruppi predefiniti appropriati. I membri di un gruppo predefinito possono creare istanze della funzione associata con la rispettiva libreria. Ad esempio, l’ospitante di una riunione può creare riunioni.

I membri di un gruppo predefinito non possono accedere alla directory della cartella condivisa della libreria del gruppo, a meno che non assegniate loro le autorizzazioni Gestisci. Potete anche assegnare autorizzazioni Gestisci per una cartella nella directory delle cartelle condivise ad altri utenti che non fanno parte di quel gruppo predefinito. Tuttavia, pur potendo gestire le cartelle, questi utenti non possono creare nulla in quella libreria poiché non fanno parte del suo gruppo predefinito.

La tabella seguente riepiloga le autorizzazioni di cui dispone ciascun gruppo predefinito per ciascuna libreria:

Gruppo predefinito

Libreria Contenuto

Libreria Formazione

Libreria Riunioni

Libreria Seminario

Libreria Eventi

Autorizzazioni supplementari

Amministratore

Tutte tranne Pubblica

Gestisci

Gestisci

Gestisci

Gestisci

Gestire utenti, gruppi e account utente; visualizzare le cartelle dei contenuti per tutti gli utenti

Autore

Pubblica/Gestisci

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Utente in formazione

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Manager formazione

Cartella personale Pubblica/Gestisci

Gestisci

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Manager aula virtuale

Cartella personale Pubblica/Gestisci

Gestisci

Nessuna

Nessuna

Gestisci

Nessuna

Ospitante riunioni

Cartella personale Pubblica/Gestisci

Nessuna

Gestisci

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Manager evento

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Gestisci

Nessuna

Amministratore evento

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Gestisci

Assegnare utenti al gruppo Manager evento, gestire i modelli condivisi, configurare l'analisi dei dati, gestire i tag evento e gli alias e-mail

Amministratore seminario

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Gestisci

Gestisci

Nessuna

Manager webinar

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Gestisci

Gestisci

Nessuna

Consigli di Adobe

Consigli di Adobe
Ruoli e autorizzazioni di Adobe Connect
Teaching and Learning Center at UOIT

Gruppo Amministratori

Gli amministratori hanno il controllo completo sull’intero sistema Adobe Connect. Qualsiasi utente può essere nominato amministratore aggiungendolo al gruppo Amministratori. Autorizzazioni individuali o di gruppo non possono sovrascrivere quelle dei membri del gruppo Amministratore.

Gli amministratori possono eseguire le azioni seguenti:

  • Gestire gli utenti e i gruppi nell’account, nonché crearli, eliminarli e modificarli.

  • Gestire la libreria Contenuto, compresa la visualizzazione, l’eliminazione, lo spostamento e la modifica di file o cartelle. Visualizzare rapporti per i file. Impostare le autorizzazioni per file e cartelle. Creare sottocartelle.

  • Gestire la libreria Formazione, compresa la visualizzazione, l’eliminazione, lo spostamento e la modifica di file o cartelle. Visualizzare rapporti per i file. Impostare le autorizzazioni per file e cartelle. Creare sottocartelle. Iscrivere gli utenti, inviare notifiche agli iscritti e impostare promemoria per corsi e programmi.

  • Gestire la libreria Riunioni, compresa la visualizzazione, l’eliminazione, lo spostamento e la modifica di file o cartelle. Visualizzare rapporti per i file. Impostare le autorizzazioni per file e cartelle. Creare sottocartelle.

  • Gestire la libreria Evento, compresa la visualizzazione, l’eliminazione, lo spostamento e la modifica di file o cartelle. Visualizzare rapporti per i file. Impostare le autorizzazioni per file e cartelle. Creare sottocartelle. Inviare inviti e cambiare il contenuto e le opzioni e-mail.

  • Gestire la libreria Seminario, compresa la visualizzazione, l’eliminazione, lo spostamento e la modifica di file o cartelle. Visualizzare rapporti per i file. Impostare le autorizzazioni per file e cartelle. Creare sottocartelle.

  • Visualizzare le informazioni sull’account, le funzioni dell’account, le quote dell’account e i rapporti dell’account. Se l’azienda ha acquistato questa opzione, personalizzate il marchio Adobe Connect.

Gruppo di amministratori limitati

Gli amministratori limitati dispongono di un controllo limitato sul sistema Adobe Connect. Qualsiasi utente può essere nominato amministratore limitato aggiungendolo al gruppo Amministratore - Limitato. Gli amministratori possono determinare quali autorizzazioni sono a disposizione degli amministratori limitati.

Gruppo Autori

Se assegnate un utente a questo gruppo, Adobe Connect crea una cartella per tale utente nella cartella Utente della libreria Contenuto. La scelta rapida Contenuto personale porta a questa cartella. Per impostazione predefinita, un membro del gruppo Autori dispone di autorizzazioni Pubblica e Gestisci solo per la propria cartella Contenuto personale.

L’account limita il numero di utenti che potete aggiungere al gruppo Autori.

Se dispongono delle autorizzazioni Pubblica nella cartella specificata, i membri del gruppo Autori possono eseguire tutte le azioni seguenti:

  • Visualizzare il contenuto e le cartelle del contenuto.

  • Pubblicare e aggiornare il contenuto.

  • Inviare messaggi e-mail contenenti collegamenti che inviano una notifica all'autore quando il destinatario accede al collegamento.

Gruppo Manager formazione

I membri del gruppo Manager formazione sono utenti responsabili dell’organizzazione e del coordinamento della formazione.

Se assegnate un utente a questo gruppo, Adobe Connect crea una cartella per tale utente nella cartella Utente della libreria Formazione. La scelta rapida Formazione personale porta a questa cartella. Per impostazione predefinita, un Manager formazione può gestire solo la propria cartella nella cartella Formazione utenti.

Un Manager della formazione può eseguire le azioni seguenti:

  • Gestire la propria cartella utente nella libreria Formazione, eseguendo tutte le funzioni di gestione dei file, nonché creare e gestire corsi e programmi, iscrivere utenti, inviare notifiche agli iscritti e impostare promemoria.

  • Accedere alle cartelle nella libreria Contenuto.

  • Visualizzare rapporti di formazione per i corsi o i programmi creati.

Gruppo Aula virtuale

Il numero di partecipanti consentito in questo gruppo è impostato su 25 per gli account di prova e su 200 per gli account a pagamento. I membri di questo nuovo gruppo possono creare aule virtuali con la capacità indicata nella sezione Formazione personale. I membri del gruppo hanno accesso anche alla sezione Gestione eventi.

  • Tutte le autorizzazioni del manager formazione

    • Accesso alle schede Contenuto e Formazione

    • Cartelle Contenuto personale e Formazione personale, con autorizzazioni di gestione

    • Pannello contenuto

    • Formazione condivisa, con autorizzazioni di gestione

    • Catalogo formazione, con autorizzazioni di gestione

    • Utenti e gruppi (scheda Formazione)

    • Pannello formazione

    • Può visualizzare i rapporti all’interno di formazioni specifiche

    • Scheda Rapporti con autorizzazioni per le sezioni Contenuto, Corso, Programma, Aule virtuali, Utente in formazione e Query salvate.

  • Tutte le autorizzazioni del manager evento

    • La scheda Eventi personali, con autorizzazioni di gestione

    • Eventi condivisi, con autorizzazioni di gestione

    • Pannello evento

    • Può visualizzare i rapporti all’interno di eventi specifici

    • Può visualizzare il catalogo eventi, che può anche modificare se è membro del gruppo di amministratori dell’evento

    • Può creare i propri modelli di eventi ed e-mail, ma non può modificare i modelli condivisi a meno che non sia un membro del gruppo di amministratori dell’evento

    • Possibilità di visualizzare i tag dell’evento disponibili durante la creazione o la modifica di un evento; non può applicare il tag Eventi contenuti a meno che non sia un membro del gruppo di amministratori dell’evento

    • Possibilità di visualizzare gli alias e-mail disponibili durante la personalizzazione delle attivazioni delle e-mail evento selezionando l’opzione Rispondi a

    • Possibilità di visualizzare gli ID campagna disponibili durante la creazione o la modifica di eventi

Gruppo Manager evento

Se assegnate un utente a questo gruppo, Adobe Connect crea una cartella per tale utente nella cartella Utente della libreria Evento. Un manager dell’evento può eseguire le azioni seguenti:

  • I manager evento possono gestire eventi nelle cartelle condivise, se ospitano l’evento e dispongono delle autorizzazioni di gestione per la cartella che contiene l’evento.

  • Gestire la cartella utente della propria libreria Evento, eseguendo tutte le funzioni di gestione dei file, nonché creare e gestire tutti gli aspetti di un evento in questa cartella.

  • Visualizzare rapporti sull’evento.

  • Creare gli eventi e gestire le proprie cartelle nella libreria Evento.

  • Creare modelli privati o effettuare copie private dei modelli condivisi esistenti.

  • Assegnare i ruoli dei partecipanti durante la configurazione dell'evento nella scheda Gestione partecipanti.

Gruppo Amministratori evento

I membri del gruppo Amministratori eventi assegnano gli utenti al gruppo Manager evento ed eseguono l'amministrazione globale dell'evento. Un amministratore dell'evento può eseguire le azioni seguenti:

  • Assegnare il ruolo di Manager evento agli utenti registrati.

  • Creare modelli di evento personalizzati e gestire i modelli condivisi esistenti. Aggiornare, rinominare, eliminare o copiare i modelli esistenti.

  • Creare e gestire i tag nel Catalogo eventi. Questi tag consentono di filtrare gli eventi presenti nel Catalogo eventi.

  • Applicare il tag Eventi contenuti per visualizzare un evento presente nella sezione Eventi contenuti del Catalogo eventi.

  • Creare le opzioni di Rispondi a per le attivazioni delle e-mail

  • Configurare l'analisi, fornendo le credenziali di Adobe SiteCatalyst.

Grazie ai tag e ai modelli, gli amministratori degli eventi possono controllare il layout del Catalogo evento e l'utilizzo del marchio.

Gruppo Ospitanti riunioni

Membri del gruppo Ospitanti riunioni creano le riunioni.

Se assegnate un utente a questo gruppo, Adobe Connect crea una cartella per tale utente nella cartella Utente della libreria Riunioni. Gli ospitanti riunioni possono gestire solo le proprie cartelle Riunioni personali nella cartella Riunioni utente. Gli ospitanti delle riunioni possono gestire riunioni nelle cartelle condivise, se ospitano la riunione e dispongono di autorizzazioni Gestisci per la cartella che contiene la riunione.

Un ospitante della riunione può eseguire le azioni seguenti:

  • Gestire la propria cartella Riunioni utente, eseguire tutte le funzioni di gestione di file, creare e gestire riunioni, il che comporta aggiungere, eliminare e assegnare le autorizzazioni di partecipazione a relatori e partecipanti. Creare e organizzare stanze riunioni. Modificare una riunione o cambiarne l’elenco dei partecipanti.

  • Visualizzare rapporti sulla riunione.

  • Creare contenuto.

  • Visualizzare file e cartelle del contenuto per i quali dispongono di autorizzazioni di accesso.

  • Pubblicare e aggiornare il contenuto.

Gruppo Amministratori seminari

Considerato il modo in cui vengono autorizzati i seminari, le autorizzazioni per gli amministratori del seminario sono diverse da quelle di altri gruppi.

A differenza di altre librerie, la libreria Seminario non dispone di una cartella Utente. La libreria Seminario consiste unicamente della cartella Shared e ogni cartella in questa directory corrisponde a una licenza di seminario acquistata dall’organizzazione. Solo gli amministratori di seminari e di account possono gestire queste cartelle. Un amministratore del seminario può gestire tutte le cartelle nella libreria Seminario.

Gli amministratori del seminario possono eseguire le azioni seguenti:

  • Gestire tutte le cartelle della libreria Seminario, eseguendo tutte le funzioni di gestione file, nonché creare e gestire seminari, il che implica l’aggiunta, l’eliminazione e l’assegnazione di autorizzazioni di partecipazione a relatori e partecipanti; la creazione e organizzazione di stanze seminari e la modifica di un seminario o dell’elenco dei suoi partecipanti.

  • Visualizzare rapporti sul seminario.

Gruppi webinar

I gruppi definiti sono Manager webinar 25, Manager webinar 100, Manager webinar 500 e Manager webinar 1000. I numeri indicano il numero massimo di partecipanti. Il gruppo con un massimo di 25 partecipanti viene creato per gli account di prova. Questi gruppi sono disponibili come gruppi di sistema la cui appartenenza è determinata dal numero di licenze predisposte in ogni account. Un utente può essere membro di uno solo di questi tre gruppi alla volta.

I membri possono creare seminari nella scheda Seminari personali all’interno della propria licenza. Inoltre, i membri non possono accedere ai seminari per i quali non dispongono di autorizzazione.

  • Tutte le autorizzazioni dell’amministratore seminari

    • Accesso alla scheda Seminari, Sessioni del seminario, Calendario seminario e Pannello seminario con accesso ai contenuti di proprietà

    • Possibilità di pianificare le sessioni nella scheda Seminari personali con licenze seminario condivise e con la propria licenza webinar denominata

    • Nessun accesso alla scheda Seminari utente

  • Tutte le autorizzazioni del manager evento

    • La scheda Eventi personali, con autorizzazioni di gestione

    • Eventi condivisi, con autorizzazioni di gestione

    • Pannello evento

    • Può visualizzare i rapporti all’interno di eventi specifici

    • Può visualizzare il catalogo eventi, che può anche modificare se è membro del gruppo di amministratori dell’evento

    • Può creare i propri modelli di eventi ed e-mail e modificare i modelli condivisi se è membro del gruppo di amministratori dell’evento

    • Possibilità di visualizzare i tag dell’evento disponibili durante la creazione o la modifica di un evento; può applicare il tag Eventi contenuti se è membro del gruppo di amministratori dell’evento

    • Possibilità di visualizzare gli alias e-mail disponibili durante la personalizzazione delle attivazioni delle e-mail evento selezionando l’opzione Rispondi a

    • Possibilità di visualizzare gli ID campagna disponibili durante la creazione o la modifica di eventi

    • Le stanze riunioni create da questo utente dispongono del contenitore del pannello di partecipazione

Informazioni sui gruppi personalizzati

I gruppi personalizzati sono dei gruppi creati appositamente. Potete definire autorizzazioni specifiche per file e cartelle per il gruppo nelle varie librerie. Potete assegnare autorizzazioni a un gruppo personalizzato assegnandole ai gruppi predefiniti appropriati.

Ad esempio, potreste creare un gruppo personalizzato denominato "Globale" contenente un gruppo per ogni Paese in cui la'azienda ha un ufficio (ad esempio, Stati Uniti, Germania e così via). Ogni gruppo del Paese potrebbe contenere un gruppo per ogni ufficio presente in quel Paese (ad esempio San Francisco e Boston). All’interno di ognuno di questi uffici, potreste definire altri gruppi in base al tipo di attività e quindi assegnare a ognuno di questi gruppi le specifiche del gruppo predefinito appropriate.

In questo esempio, viene creata una serie gerarchica di gruppi detti nidificati, poiché ogni gruppo è contenuto nel gruppo superiore nella gerarchia. Per impostazione predefinita, i gruppi nidificati hanno le autorizzazioni del gruppo superiore. Potete espandere o limitare tali autorizzazioni impostando autorizzazioni personalizzate per questi gruppi nelle relative librerie.

Precedenza di autorizzazioni multiple

Se un utente appartiene a uno o più gruppi, è possibile che a un singolo file o a una singola cartella si applichino più autorizzazioni. In questo caso, le autorizzazioni vengono risolte come segue (i livelli col numero più elevato hanno la precedenza):

Livello 1

Se l’utente dispone di autorizzazioni Visualizza, Pubblica o Gestisci dovute alle autorizzazioni acquisite dal gruppo, si applica l’autorizzazione che concede il maggior accesso alle funzioni. Queste tre autorizzazioni di gruppo possono sommarsi.

Livello 2

Se l’utente dispone di una qualsiasi autorizzazione Rifiutato in virtù delle autorizzazioni acquisite dal gruppo, tutte le autorizzazioni Visualizza, Pubblica o Gestisci acquisite dal gruppo vengono rimosse e all’utente viene negato l’accesso.

Livello 3

Se l’utente dispone di autorizzazioni Visualizza, Pubblica o Gestisci in virtù di autorizzazioni specifiche per l’utente, queste si sommano alle corrispondenti autorizzazioni acquisite dal gruppo. Inoltre, tali autorizzazioni hanno la precedenza su qualsiasi autorizzazione Rifiutato acquisita dal gruppo.

Livello 4

Se all’utente viene assegnata l’impostazione dell’autorizzazione Rifiutato in virtù delle autorizzazioni specifiche per l’utente, gli viene rifiutato l’accesso a prescindere da qualsiasi autorizzazione acquisita dal gruppo.

Livello 5

Se l’utente è membro del gruppo Amministratori, si applica l’autorizzazione dell’amministratore, a prescindere da qualsiasi altra impostazione singola o di gruppo.

Livello 6

Se non sono applicate autorizzazioni né per utente né per gruppo (e non ne viene ereditata nessuna da una cartella principale), l’utente non può accedere o eseguire nessuna azione sulla cartella o sul file.

Nella tabella seguente viene illustrato come si applicano le autorizzazioni di gruppo o utente:

Autorizzazioni del gruppo G1

Autorizzazioni del gruppo G2

Autorizzazioni di unione (G1, G2)

Autorizzazioni utente

Autorizzazioni risultanti

Visualizza

Pubblica

Pubblica

Gestisci

Pubblica+Gestisci

Gestisci

Nessuna

Gestisci

Pubblica

Pubblica+Gestisci

Rifiutato

Pubblica

Rifiutato

Gestisci

Gestisci

Visualizza

Gestisci

Gestisci

Visualizza

Gestisci

Gestisci

Nessuna

Gestisci

Rifiutato

Rifiutato

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Nessuna

Impostazione delle autorizzazioni per file e cartelle di contenuto

Solo un amministratore, un amministratore limitato o un utente dotato di unʼautorizzazione di gestione di un determinato file o cartella di librerie può personalizzare lʼelenco delle autorizzazioni relativo a un file o a una cartella.

Nota: gli amministratori impostano le autorizzazioni per gli amministratori limitati in Amministrazione > Utenti e gruppi di Adobe Connect Central. Per impostazione predefinita, gli amministratori limitati possono impostare autorizzazioni per contenuto; tuttavia un amministratore può revocare tale capacità.

  1. Fate clic sulla scheda Contenuto, Formazione, Riunioni, Seminari o Gestione eventi, in Adobe Connect Central.
  2. Accedete alla cartella o al file e fate clic sul nome per aprirla/o.
  3. Fate clic su Imposta autorizzazioni nella barra di navigazione.
  4. Fate clic su Personalizzazione. Se le autorizzazioni per questo elemento sono già state modificate, non verrà visualizzato il pulsante Personalizzazione. Procedete quindi con la fase successiva.

    Nel riquadro Utenti e Gruppi disponibili vengono visualizzati gli utenti e i gruppi per i quali potete definire le autorizzazioni per l’elemento libreria. Il riquadro Autorizzazioni correnti visualizza gli utenti e i gruppi che dispongono già di permessi per l’elemento libreria. Se necessario, potete modificare le autorizzazioni esistenti.

  5. Per aggiungere un utente o un gruppo al riquadro Autorizzazioni correnti, selezionate il nome nell’elenco Utenti e gruppi disponibili, quindi fate clic su Aggiungi.
    Impostazione delle autorizzazioni e visualizzazione degli Utenti e gruppi disponibili.
    Impostazione delle autorizzazioni e visualizzazione degli Utenti e gruppi disponibili.

    A. Fate clic per impostare le stesse autorizzazioni cartella o file. B. Selezionate un’autorizzazione di visualizzazione. C. Fate doppio clic sul nome di un gruppo per visualizzarne gli utenti. D. Fate doppio clic sull’icona Su di un livello per passare alla cartella di livello superiore. E. Utenti F. Fate clic sul pulsante Cerca per aprire la casella di testo della ricerca. G. Fate clic su Aggiungi per spostare un utente o un gruppo selezionato nella lista Autorizzazioni correnti. 
  6. Per impostare le autorizzazioni per un utente o un gruppo, selezionate il nome nell’elenco Autorizzazioni correnti e fate clic su Autorizzazioni.
  7. Selezionate una delle seguenti autorizzazioni dal menu a comparsa:

    Gestisci

    Gli utenti e i gruppi che dispongono dell’autorizzazione Gestisci per una cartella o file possono visualizzare, eliminare, spostare e modificare il file o la cartella, visualizzare rapporti per i file nella cartella, impostare le autorizzazioni per il file o la cartella e creare cartelle. Tuttavia non possono pubblicare contenuti in tale cartella.

    Rifiutato

    Gli utenti o gruppi con autorizzazione di tipo “Rifiutato” per una cartella o un file non possono visualizzare, pubblicare o gestire tale cartella o file.

    Pubblica

    Gli utenti o i gruppi che dispongono di un’autorizzazione di tipo “Pubblica” per una cartella o una presentazione possono pubblicare, aggiornare e visualizzare presentazioni. Inoltre, in quella cartella questi utenti e gruppi possono visualizzare i rapporti per i file. Tuttavia, questi utenti possono pubblicare contenuti nella cartella solo quando gli utenti sono membri del gruppo predefinito Autore e dispongono dell'autorizzazione per la pubblicazione.

    Visualizza

    Gli utenti o gruppi con autorizzazione di tipi “Visualizza” per una cartella o un file possono visualizzare il contenuto della cartella o il singolo file.

    Impostazioni di autorizzazione correnti.
    Impostazioni di autorizzazione correnti.

    A. Nome selezionato B. Fate clic sul pulsante Autorizzazioni per selezionare un’impostazione di autorizzazione. L’impostazione viene visualizzata accanto al nome. 
  8. Per eliminare un utente o un gruppo dall’elenco Autorizzazioni attuali, selezionate il nome e fate clic su Rimuovi.
  9. Per ripristinare le autorizzazioni dell’intera cartella libreria o file in modo che siano identiche a quelle della cartella principale, fate clic su Reimposta su principale.
  10. Solo per la libreria Contenuto: selezionate Sì per Consenti visualizzazione pubblica per rendere visualizzabile la cartella pubblicamente, anche se la cartella principale non lo è. Selezionate No per rendere la cartella inaccessibile al pubblico. Solo gli utenti Adobe Connect con autorizzazioni Visualizza, Gestisci o Pubblica possono visualizzare contenuti privati. Per farlo devono prima effettuare il login con un nome utente e una password Adobe Connect.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online