Usate il pannello Overlays per creare e modificare oggetti interattivi. Per aprire il pannello Overlays, scegliete Finestra > Folio Overlays (InDesign CS6/CC/CC 2014) o Finestra > Overlays (InDesign CC 2015).

Perché gli oggetti interattivi vengono chiamati sovrapposizioni? Quando create un folio, tutti gli elementi non interattivi presenti su una pagina vengono compressi in un’unica immagine, di formato PDF, JPG o PNG a seconda dell’impostazione del formato immagine dell’articolo. Se mascherate o coprite le sovrapposizioni interattive inserite nel documento, le sovrapposizioni compariranno come elementi superiori nel layout nel folio. Potete mascherare una sovrapposizione solo inserendo sopra di essa un’altra sovrapposizione.

Sovrapposizione interattiva
L’oggetto interattivo compare sopra agli elementi non interattivi.

Modi di creare sovrapposizioni

Diversi tipi di sovrapposizioni diverse richiedono metodi di creazione diversi.

  • Per presentazioni, collegamenti ipertestuali, audio, video, immagini per scorrimento e ingrandimento e contenuti scorrevoli, create o inserite gli oggetti nei documenti InDesign, quindi usate il pannello Folio Overlays per modificare le impostazioni.

  • Per le sequenze di immagini, effetti panorama e sovrapposizioni di contenuti Web, disegnate una cornice rettangolare come segnaposto oppure inserite un’immagine da usare come poster. Quindi selezionatela e usate il pannello Folio Overlays per specificare la sorgente e modificare le impostazioni.

Pannello Overlays Folio
Quando selezionate un oggetto con più stati, il pannello Folio Overlays presenta le impostazioni per presentazioni.

Continuità degli oggetti interattivi

Quando usate la stessa sovrapposizione sia nel layout verticale che in quello orizzontale, lo stato della sovrapposizione deve essere mantenuto quando l’utente ruota il dispositivo mobile. Ad esempio, se nella presentazione viene visualizzata la terza diapositiva, tale diapositiva deve rimanere visibile anche se l’utente ruota il dispositivo.

Per la maggior parte delle sovrapposizioni, non è necessario effettuare alcuna azione per mantenere la continuità. Usate gli stessi file sorgente e le stesse impostazioni di sovrapposizione. Per le presentazioni, usate lo stesso Nome oggetto nel pannello Stati oggetto per gli oggetti con più stati nei layout orizzontale e verticale. Inoltre, verificate che i nomi dei singoli stati siano identici tra i due layout.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online