L’ID del pacchetto identifica in modo univoco un pacchetto. In seguito, puoi eseguire una query dei computer client per verificare se un particolare pacchetto viene distribuito o meno su di essi.

  • Mac: utilizza Terminal per eseguire il comando seguente per avviare una query sui pacchetti installati:

pkgutil --packages --volume / | grep <ID pacchetto>

  • Windows: utilizza il Registro di sistema per eseguire una query sui computer client con l’ID del pacchetto.

L’ID del pacchetto identifica in modo univoco un pacchetto. In seguito, puoi eseguire una query dei computer client per verificare se un particolare pacchetto viene distribuito o meno su di essi.

  • Mac: utilizza Terminal per eseguire il comando seguente per avviare una query sui pacchetti installati:

pkgutil --packages --volume / | grep <ID pacchetto>

  • Windows: utilizza il Registro di sistema per eseguire una query sui computer client con l’ID del pacchetto.
  1. Fai clic su Start > Esegui. Nella casella Apri, digita regedt32 e fai clic su OK.
  2. Nell’Editor del Registro di sistema, fai clic su Modifica > Trova.
  3. Nella finestra di dialogo Trova, immetti l’ID del pacchetto e fai clic su Trova successivo.
  4. Se l’ID del pacchetto è presente nel computer client, viene restituito nella seguente chiave del Registro di sistema:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Uninstall 

 
  1. Fai clic su Start > Esegui. Nella casella Apri, digita regedt32 e fai clic su OK

  2. Nell’Editor del Registro di sistema, fai clic su Modifica > Trova.

  3. Nella finestra di dialogo Trova, immetti l’ID del pacchetto e fai clic su Trova successivo.

  4. L’ID del pacchetto, se presente nel computer client, è restituito nella chiave seguente del Registro di sistema: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Uninstall 

    Individuazione dell’ID del pacchetto nell’editor del Registro di sistema

Se stai utilizzando Microsoft SCCM, puoi eseguire query remote sui client per ricercare gli ID del pacchetto in due modi:

  • Estendendo lo schema di inventario dell’hardware per raccogliere i valori delle chiavi del Registro di sistema
  • Utilizzando DCM (Desired Configuration Manager) per mappare il numero di client con la chiave del Registro di sistema e l’ID del pacchetto

L’ID del pacchetto è disponibile nei pacchetti creati utilizzando CCP 1.8. Inoltre, è disponibile anche nei pacchetti creati utilizzando CCP 1.7 e modificati successivamente con CCP 1.8. Se, tuttavia, modifichi un pacchetto CCP 1.7 utilizzando CCP 1.7, anche se lo modificherai in seguito con CCP 1.8, l’ID del pacchetto sarà disponibile solo nel pannello Distribuzione e non nel client in cui il pacchetto è stato distribuito.

Nota:

Per disinstallare un pacchetto, è consigliabile utilizzare il file MSI e non il codice del prodotto presente nella voce del Registro di sistema.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online