Risoluzione degli errori di stampa ed esportazione di PDF in InDesign

Scoprite come risolvere gli errori durante la stampa o l'esportazione in PDF da InDesign.

Risoluzione dei problemi preliminari

Prova le soluzioni nell'ordine elencato di seguito per comprendere la natura del problema. È possibile che il problema venga risolto in questo processo senza dover procedere alla risoluzione avanzata dei problemi.

Soluzione

Spiegazione

Riavviare il computer

L'errore non si ripete: potrebbe essere stato causato da un problema di comunicazione temporaneo, da una scarsità di risorse di sistema o da altri fattori ambientali, come un temporale. 

L'errore si ripete durante la stampa o l'esportazione dopo il riavvio: seguite le soluzioni nella scheda per risolvere l'errore a livello di sistema.

Riavviare la stampante

L'errore non si ripete: potrebbe essere stato causato da un problema della memoria della stampante.

Creare un nuovo documento di esempio

Se si riesce a stampare o a esportare un nuovo documento, ma non l'originale, seguire le soluzioni nella scheda per risolvere il problema a livello di documento.

Stampare o esportare utilizzando un'altra applicazione

Se è possibile stampare da un'altra applicazione (WordPad, TextEdit), oppure esportare/salvare come PDF da un'altra applicazione (Illustrator, Photoshop), e si riscontrano errori, seguire la soluzione nella scheda per risolvere il problema a livello dell'applicazione.

Stampare con un'altra stampante

Se è disponibile un'altra stampante, provare a stampare il documento su tale stampante. Se il problema non si ripresenta, verificare che la stampante originale sia accesa e online. Staccare e ricollegare i cavi della stampante, quindi eseguire una verifica automatica della stampante per verificare l'eventuale presenza di errori meccanici o cavi danneggiati. Se il problema persiste, seguire le soluzioni nella scheda per risolvere l'errore a livello di sistema.

Utilizzare un metodo diverso per creare il file PDF

Se il problema persiste:

  • Durante l'esportazione in PDF da InDesign in Acrobat Standard, Pro o Pro Extended, provare a stampare sulla stampante Adobe PDF. Se si utilizza macOS v10.6 o versione successiva con Acrobat 9, consultare Opzione Salva come Adobe PDF di Acrobat 9.
  • Quando si utilizza la funzione di stampa per creare il file PDF, scegliere File > Esporta in PDF.

Selezionate il problema dalle seguenti schede e procedete con le soluzioni.

Se l'errore si verifica quando stampate o esportate un nuovo documento, è possibile che le impostazioni di stampa o esportazione del documento originale non siano valide, che un oggetto o font utilizzato nel documento sia danneggiato o che la struttura del documento sia danneggiata. Provate una o più delle seguenti soluzioni.

A seconda della stampante utilizzata, la posizione delle impostazioni può variare ed essere diversa da quanto elencato nelle procedure seguenti. Consultate la documentazione della stampante.

Soluzione 1: esportate in IDML (InDesign CS4 e versioni successive) o INX (InDesign CS3 e versioni precedenti).

Il documento è probabilmente danneggiato a causa di una conversione non corretta da versioni precedenti di documenti InDesign o QuarkXpress. 

Suggerimento: l'esportazione in formato InDesign Markup Language (IDML) o InDesign Interchange (INX) può eliminare i dati all'origine del problema.

Soluzione 2: attivate il gestore errori PostScript (solo stampanti PostScript).

Windows

macOS

  1. Scegliete File > Stampa.

  2. Fate clic sul pulsante Impostazioni.

  3. Se viene visualizzato il messaggio "Se l'impostazione di stampa desiderata è disponibile nella finestra Stampa di InDesign, impostatela in tale finestra al fine di evitare conflitti di stampa.", fate clic su OK.

  4. Fate clic con il pulsante destro del mouse sulla stampante e scegliete Proprietà.

  5. Nella scheda Generale, fate clic su Preferenze stampa.

  6. Fate clic su Avanzate.

  7. Espandete le Opzioni documento e successivamente le Opzioni PostScript. Se l'opzione Invia gestore errori PostScript non è impostata su , fate clic sull'opzione e selezionate  dal menu a comparsa.

  1. Scegliete File > Stampa.

  2. Selezionate la stampante.

  3. Selezionate Gestione errori dal menu sotto il menu Predefiniti.

  4. Selezionate Stampa rapporto dettagliato, quindi fate clic su Stampa.

Se il problema è causato da un errore PostScript, una pagina con le informazioni di errore verrà stampata dal gestore errori PostScript. Consultate Risoluzione dei problemi relativi agli errori PostScript.

Soluzione 3: escludete gli elementi grafici dal documento.

Quando stampate

Quando esportate in pdf

  1. Scegliete File > Stampa.

  2. Fate clic su Grafica, quindi selezionate Nessuno dal menu Invia dati.

  3. Fate clic su Stampa.

  1. Scegliete File > Esporta e selezionate Adobe PDF (Print) come formato oppure Salva con nome.

  2. Scegliete una posizione, quindi fate clic su Salva.

  3. Fate clic su Avanzate, quindi selezionate le tre caselle di controllo in Ometti per OPIEPS, PDFBitmap.

  4. Impostate lo standard PDF su Nessuno per consentire l'esclusione delle immagini.

  5. Fate clic su Esporta.

Se il documento viene stampato o esportato correttamente, uno o più elementi grafici della pagina potrebbero essere danneggiati. Seguite questi passaggi per continuare:

  1. Rimuovete una percentuale di grafica e provate a stampare. Ripetete il processo finché la grafica che causa l'errore non viene isolata.

  2. Dopo aver identificato gli elementi grafici che generano errori costantemente, eliminateli e sostituiteli. Potrebbe essere necessario riesportare la grafica dall'applicazione nella quale è stata creata.

Un processo di stampa riuscito correttamente senza elementi grafici può inoltre indicare un'insufficienza nella memoria della stampante. In tal caso, si possono avere inconvenienti come font sostituiti, elementi grafici mancanti o stampe incomplete. Seguite questi passaggi per continuare:

  1. Stampate utilizzando un intervallo di pagine.

  2. Stampate con un numero ridotto di immagini.

  3. Stampate a una risoluzione più bassa.

Se il documento contiene soltanto elementi grafici, quando stampate otterrete una pagina vuota solo se in InDesign l'apposita opzione per stamparle è abilitata Selezionate Stampa pagine vuote nella sezione Generali della finestra di dialogo Stampa.

Soluzione 4: escludete o riducete al minimo i font.

Quando stampate

Quando esportate in PDF

  1. Scegliete File > Stampa.

  2. Fate clic su Grafica.

  3. Nella sezione Font, selezionate Nessuno dal menu Download.

  4. Fate clic su Stampa.

Non potete escludere i font durante l'esportazione, ma è possibile ridurre al minimo il numero di font utilizzati.

  1. Scegliete Testo > Trova font.

  2. Nell'elenco Font del documento, tenete premuto il tasto Maiusc e selezionate e il primo e l'ultimo font per selezionare tutti i font presenti nell'elenco.

  3. Nell'elenco Sostituisci con Famiglia font, selezionate un font che funziona senza problemi in altri documenti, ad esempio Arial o Verdana.

  4. Fate clic su Sostituisci tutto.

  5. Fate clic su Fine.

  6. Selezionate File > Esporta, quindi selezionate Adobe PDF come formato.

  7. Scegliete una posizione, quindi fate clic su Salva.

  8. Fate clic su Esporta.

Create una copia del documento e poi provate i font uno alla volta per isolare i font corrotti o danneggiati. Potete sostituire i font danneggiati scaricandoli di nuovo dal sito del produttore.

Soluzione 5: verificate la presenza di collegamenti non validi.

Per visualizzare lo stato dei collegamenti, scegliete Finestra > Collegamenti. Scollegate o ricollegate i file il cui nome sia preceduto da un punto interrogativo o da un altro simbolo. Per ulteriori informazioni sui collegamenti in InDesign, consultate Gestire i collegamenti agli elementi grafici.

Soluzione 6: disattivate le impostazioni.

Disabilitate il maggior numero possibile di impostazioni. Se la disabilitazione delle impostazioni risolve il problema, attivatele nuovamente in gruppi per isolare il problema e identificare un'impostazione in particolare.

 La disponibilità di queste impostazioni dipende dalla stampante utilizzata.

Scegliete File > Stampa per aprire la finestra di dialogo Stampa. Modificate quindi le impostazioni nel rispettivo pannello:

Pannello Generali

  • Impostate il numero di copie su 1.
  • Selezionate Pagine per disattivare Pagine affiancate.
  • Disattivate Stampa pagine mastro, Stampa oggetti non stampabili e Stampa guide e griglie linee di base visibili.
  • Impostate Stampa livello su Livelli visibili e stampabili.

Imposta riquadro

  • Impostate Formato carta su Definito dal driver.
  • In Scala, impostate Larghezza e Altezza su 100%.
  • Disattivate Miniature e Porzione.

Pannello Indicatori e pagina al vivo

  • Disattivate Indicatori, Pagine al vivo e Area indicazioni.

Pannello Output

  • Impostate Colore su Composito non modificare.
  • Disattivate Abbondanza,Testo in nero e Simula sovrastampa.
  • In Gestione inchiostri, disattivate Alias inchiostro.

Pannello Grafica

  • Impostate Immagini: Invia dati su Nessuno o Tutti.
  • Impostate Font: Download su Nessuno o Tutti.
  • Impostate PostScript su Livello 2.
  • Impostate Formato dati su ASCII.

Pannello Gestione colore

  • Impostate Trattamento del colore su Consenti alla stampante PostScript di determinare i colori.
  • Attivate Mantieni i valori numerici CMYK.

Pannello Pagine (all'esterno della finestra di dialogo Stampa)

Selezionate tutte le pagine, fate clic con il pulsante destro del mouse e sceglieteAttributi pagina > Conversione trasparenza pagine affiancate > Nessuno (ignora trasparenza).

Soluzione 7: risolvete i problemi relativi ai plug-in.

Eliminate i plug-in di terze parti dalla cartella Plug-in di InDesign, quindi riavviate InDesign. Se il problema persiste, spostate nuovamente i plug-in nella cartella Plug-in di InDesign. Se invece il problema non si verifica nuovamente, identificate i plug-in in conflitto:

  1. Scegliete Aiuto > Configura i plug-in (Windows)InDesign > Configura i plug-in (macOS).

  2. Selezionate Tutti i plug-in per il set, quindi deselezionate tutte le opzioni nella sezione Mostra eccetto Terze parti. Create un elenco di tali plug-in.

  3. Uscite da InDesign e spostate i plug-in all'esterno della cartella Plug-in:

    • Windows: /Program Files/Adobe/Adobe InDesign [Versione]/Plug-Ins
    • macOS: /Applications/Adobe InDesign [Versione]/Plug-Ins
  4. Riavviate InDesign, provate a ricreare il problema e seguite questi passaggi:

    • Se il problema non si ripresenta, ripetete i passaggi 3 e 4, aggiungendo di nuovo alcuni plug-in di terze parti alla cartella dei plug-in.
    • Se il problema si ripresenta, contattate lo sviluppatore dell'ultimo plug-in che avete spostato per richiedere un aggiornamento.

Per ulteriori informazioni, consultate Risoluzione dei problemi relativi a plug-in di terze parti.

Soluzione 8: stampate o esportate da un nuovo account utente.

A volte, un account utente può risultare corrotto e impedire all'applicazione di leggere o scrivere alcuni file e cartelle. Create un nuovo account utente (senza eliminare l'originale), accedete a tale account e riprovate a stampare o esportare il documento.

Windows

macOS

Scegliete Start > Pannello di controllo > Account utente.

Scegliete il menu Apple > Preferenze di sistema > Utenti e gruppi.

Soluzione 9: determinate se il documento è danneggiato.

Se si verifica un errore durante la stampa di un qualsiasi documento InDesign, provate una o più delle seguenti procedure per identificare la causa di un problema a livello di applicazione.

Soluzione 1: ricreate i file delle preferenze di InDesign

Se InDesign funziona in modo anomalo, spesso è sufficiente eliminare e ricreare le preferenze per risolvere il problema.

Esistono due modi per ricreare le preferenze:

Automaticamente

Questo metodo elimina rapidamente i file delle preferenze correnti e quindi rigenera un nuovo set di file delle preferenze predefiniti. Le eventuali impostazioni personalizzate vengono tuttavia perse.

Manualmente

Per non perdere le impostazioni personalizzate, rinominate i file delle preferenze correnti prima di ricreare un nuovo set di file delle preferenze predefiniti. In questo modo, se le nuove preferenze non risolvono il problema di stampa o esportazione, avete una copia di backup dei file delle preferenze originali (incluse le eventuali impostazioni personalizzate), che potrete utilizzare al posto dei nuovi file delle preferenze.

Ricreate automaticamente i file delle preferenze di InDesign

 La creazione di nuovi file delle preferenze di InDesign comporta l'eliminazione delle preferenze precedenti, incluse le eventuali impostazioni personalizzate. Per non perdere le impostazioni personalizzate, ricreate i file delle preferenze manualmente.

  1. Chiudere InDesign.

  2. Riavviate InDesign e premete immediatamente i tasti appropriati per il sistema operativo in uso:

    • macOS: Controllo + Opzione + Comando + Maiusc
    • Windows: Control + Alt + Maiusc
  3. Nella finestra di dialogo in cui si chiede se volete eliminare i file delle preferenze di InDesign, fate clic su . InDesign viene avviato con le preferenze predefinite rigenerate.

Ricreate manualmente i file delle preferenze di InDesign

Rinominate i due file delle preferenze. Ad esempio, sostituite "InDesign SavedData" con "Backup InDesign SavedData" e "InDesign Defaults" con "Backup InDesign Defaults". I file delle preferenze si trovano nelle seguenti posizioni:

macOS

InDesign Defaults
Utenti/[utente]/Libreria/Preferences/Adobe InDesign/Versione [versione]/[lingua] /InDesign Defaults

 

InDesign SavedData:

Utenti/[nome utente]/Libreria/Caches/Adobe InDesign/Versione [versione]/[lingua]/InDesign SavedData

Windows XP

InDesign Defaults:
/Documents and Settings/[utente]/Dati applicazioni/Adobe/InDesign/Version [versione]/InDesign Defaults

Non visibile per impostazione predefinita. Fate clic qui per informazioni su come visualizzare i file nascosti.

InDesign SavedData:
/Documents and Settings/[utente]/Impostazioni locali/Dati applicazioni/Adobe/InDesign/Version[versione]/Caches/InDesign SavedData

Windows 7 e 8

InDesign Defaults:

C:\Utenti\DC-work\AppData\Roaming\Adobe\InDesign\Version 11.0\[lingua]\InDesign Defaults

Non visibile per impostazione predefinita. Fate clic qui per informazioni su come visualizzare i file nascosti.

InDesign SavedData:

/Utenti/[utente]/AppData/Local/Adobe/InDesign/Version[versione]/[lingua]/Caches/InDesign SavedData

Avviate nuovamente InDesign. InDesign crea un nuovo set di file delle preferenze predefiniti.

Se il problema di stampa o esportazione persiste, potete ripristinare le preferenze originali riassegnando ai vecchi file delle preferenze i rispettivi nomi originali, ovvero InDesign Defaults e InDesign SavedData.

Soluzione 2: verificate che il driver di stampa sia aggiornato (solo per windows).

Installate il driver più recente per la stampante in uso:

Soluzione 3: ottimizzate la velocità di stampa (Windows, solo stampanti PostScript).

  1. Scegliete File > Stampa.

  2. Fate clic su Impostazioni, selezionate una stampante, fate clic su Preferenze e quindi su Avanzate.

  3. Espandete le Opzioni documento e successivamente le Opzioni PostScript.

  4. Selezionate Opzioni output PostScript.

  5. Scegliete Ottimizza per velocità dal menu a comparsa, quindi fate clic su OK.

  6. Fate clic su OK, quindi su Stampa.

Soluzione 4: disattivate la funzione di protezione delle pagine nella stampante.

Per istruzioni sulla disattivazione di tale funzione, consultate la documentazione fornita con la stampante.

Soluzione 6: salvate il file come PDF sul disco rigido locale.

Se il problema si verifica durante l'esportazione come PDF in una posizione di rete, provate a salvare il file in formato PDF sul disco rigido locale.

L'instabilità della rete o problemi di autorizzazioni possono provocare errori durante l'esportazione in volumi di rete installati. Se riuscite ad esportare il file nel disco rigido locale ma non in una posizione di rete, chiedete al reparto IT di esaminare il problema.

In caso di problemi durante la stampa su una stampante non PostScript, eseguite una o più delle procedure esposte di seguito e stampate dopo ogni operazione.

Soluzione 1: utilizzate un driver di stampa aggiornato.

Scaricate il driver di stampa PostScript più recente per macOS o Windows.

 Se utilizzate una stampante di rete, è possibile che il driver di stampa utilizzato sia compatibile con il sistema operativo del server di stampa ma non con quello del computer. Per installare un driver di stampa compatibile con il sistema operativo, riconfigurate la stampante di rete utilizzando l'Installazione guidata stampante.

Soluzione 2: utilizzate un file PPD aggiornato.

Un file PPD (PostScript Printer Description) descrive le funzionalità di una stampante PostScript in merito a impostazioni quali margini, colore e risoluzione. File PPD non corretti o non aggiornati possono aumentare i tempi di stampa. Configurate la stampante utilizzando il file PPD consigliato dal produttore.

Per ottenere un file PPD, contattate il produttore della stampante o scaricatelo dal sito Web di Adobe.

Soluzione 3: (solo Windows) impostate la stampante per riprodurre codici PostScript ottimizzati .

Per Windows 7:

  1. Scegliete Start > Dispositivi e stampanti.

  2. Fate clic con il pulsante destro del mouse e scegliete Preferenze stampa > Avanzate.

  3. Espandete Opzioni documento e successivamente Opzioni PostScript.

  4. Impostate Opzione output PostScript su Massima portabilità.

Soluzione 4: liberate spazio sul disco.

Verificate di disporre di spazio sufficiente sul disco rigido. Cercate di avere uno spazio libero pari ad almeno il 10% della capacità totale del disco rigido. Per creare ulteriore spazio libero, cercate ed eliminate i file temporanei (.tmp) dal computer e cancellate la cache su disco utilizzata dal browser Web. Per istruzioni su come cancellare la cache su disco, consultate la documentazione relativa al browser.

Soluzione 5: utilizzate una stampante locale.

Se stampate su una stampante di rete, provate a stampare il file da un computer connesso direttamente a una stampante locale. Se il file viene stampato correttamente, è probabile che il problema sia causato dalla rete. Contattate l'amministratore di rete per assistenza.

Soluzione 6: (solo Windows) installate un driver di stampa compatibile con il sistema operativo in uso.

Se state utilizzando una stampante di rete, installate un driver di stampa compatibile con il proprio sistema operativo. I server di stampa non sempre sono dotati dei driver per i sistemi operativi sui computer client. Di conseguenza, il driver di stampa potrebbe essere compatibile con il sistema operativo del server di stampa ma non con quello del computer.

Per Windows 7:

  1. Scegliete Start > Dispositivi e stampanti.

  2. Fate clic su Aggiungi stampante.

  3. Selezionate Aggiungi stampante locale.

  4. Scegliete Crea una nuova porta > Porta locale > Avanti.

  5. Immettete il nome della porta (ad esempio, \\[nomeserverdistampa]\[nomestampante]) e fate clic su OK.

  6. Seguite le istruzioni visualizzate a video per installare un driver che si adatti al produttore e al modello della stampante di rete.

In caso di problemi durante la stampa su una stampante non Postscript, eseguite una o più delle procedure esposte di seguito e stampate dopo ogni operazione.

 Alcune delle soluzioni presentate richiedono la modifica delle proprietà dei driver di stampa. I percorsi di proprietà specifiche variano in base alla stampante e al driver di stampa. Contattate il produttore della stampante o fate riferimento alla documentazione della stampante per ulteriori informazioni.

Soluzione 1: eseguite la stampa come bitmap.

  1. Scegliete File > Stampa.

  2. Accertatevi che la stampante selezionata sia non PostScript, quindi selezionate il pannello Avanzate.

  3. Selezionate la casella di controllo Stampa come bitmap e selezionate una risoluzione adeguata per la stampante.

Soluzione 2: assicuratevi che la stampante sia dotata di memoria sufficiente.

Per stampare a 300 dpi, la stampante deve avere almeno 2 MB di RAM disponibile. Per stampare a 600 dpi, la stampante deve avere almeno 4-6 MB di RAM. Per istruzioni su come determinare la memoria disponibile per la stampante, consultate la documentazione della stampante.

Soluzione 3: utilizzate la modalità PostScript della stampante, se disponibile.

Per i dettagli, consultate la documentazione della stampante.

Soluzione 4: passate al driver SVGA standard (solo per Windows).

Passate al driver SVGA standard di Windows per determinare se è il driver video di terze parti a causare il problema. Se utilizzando il driver SVGA standard l'errore non si verifica, contattate il produttore della scheda video e richiedete driver più aggiornati. Se la versione in vostro possesso è la più recente, provate a utilizzare una risoluzione video diversa (ad esempio, 1024 x 768 anziché una risoluzione superiore).

Se non riuscite a stampare o ad esportare nulla da alcuna applicazione, contattate il supporto tecnico Apple, il supporto tecnico Microsoft o il produttore della stampante. Controllate sempre il collegamento fisico tra la stampante e il computer prima del processo, poiché il problema potrebbe essere causato semplicemente da un cavo non perfettamente collegato.

Considerate inoltre le modifiche apportate di recente al sistema che potrebbero aver compromesso il processo di stampa o di esportazione. Ad esempio:

  • Aggiornamento dell'hardware o aggiunta o rimozione di componenti hardware
  • Aggiunta, aggiornamento o eliminazione di programmi software
  • Installazione o eliminazione font
  • Connessione ad una rete
  • Cancellazione o eliminazione di file dal disco rigido
  • Errori di sistema casuali o errori in altre applicazioni

Spesso, il verificarsi di un problema di stampa è strettamente correlato all'applicazione di una modifica al sistema. Prendete nota delle modifiche al sistema e utilizzatele come dati per la risoluzione dei problemi di stampa e di altri problemi.

Risorse correlate

Contattaci

Siamo sempre lieti di ricevere i vostri feedback. Condividete le vostre opinioni con la Community di Adobe InDesign.

 Adobe

Ottieni supporto in modo più facile e veloce

Nuovo utente?