Guida al programma VIP - Date

Con il programma VIP, le date rappresentano momenti importanti nella gestione e nel rinnovo ricorrenti delle licenze. Ad esempio, quando l’organizzazione o l’istituto effettua l’iscrizione e l’ordine iniziale, verrà stabilita la Data di scadenza per determinare il momento in cui le licenze dovranno essere rinnovate.

Data di scadenza

La data di scadenza di Adobe VIP è un momento importante del programma VIP. La Data di scadenza influisce su diversi fattori chiave:

  • Rappresenta la data dell’anno in cui tutte le licenze in abbonamento devono essere rinnovate.
  • Determina la data in cui tutte le licenze acquistate durante l’anno di abbonamento scadono insieme.
Nota:

Gli abbonamenti iniziano il giorno in cui le licenze sono aggiunte e scadono il giorno precedente alla Data di scadenza. Per ulteriori informazioni, consulta il documento Rinnovi.

  • Determina la Data di ripartizione mensile (consulta la sezione seguente).
  • È utilizzata come base per il calcolo della ripartizione mensile.

La Data di scadenza è calcolata automaticamente sommando dodici mesi (12 mesi) alla data in cui Adobe accetta l’ordine iniziale o, se precedente, la data iniziale di autorizzazione all’acquisto. Ad esempio, se Adobe accetta il primo ordine da un’azienda il 16 gennaio 2018, la prima Data di scadenza dell’azienda sarà il 16 gennaio 2019.

Linee temporali per determinare la Data di scadenza VIP

Diagramma di abbonamento Adobe

Data di ripartizione mensile

Il costo delle licenze è ripartito, quindi paghi solo per il numero di mesi utilizzati. Non sono disponibili abbonamenti per mese parziale e VIP applica questo adeguamento a livello di mese intero utilizzando la Data di scadenza per determinare la data di inizio della ripartizione mensile.

A prescindere dal mese in cui la licenza è stata aggiunta, la Data di ripartizione mensile (la data in cui viene calcolato l’abbonamento della licenza) avrà sempre inizio nello stesso giorno del mese della Data di scadenza e terminerà il giorno precedente la Data di scadenza. Ad esempio, se la Data di scadenza è il 15 gennaio 2019, la Data di ripartizione mensile sarà il 15 di ogni mese.

Ad esempio, l’istituto o l’azienda XYZ, la cui Data di scadenza del 16 febbraio 2019 è prossima, aggiunge altre licenze il 1 ottobre 2018. La Data di ripartizione mensile dell’istituto o dell’azienda è il giorno 16 del mese. Di conseguenza, a XYZ verranno addebitati 4 mesi di abbonamento (dal 16 ottobre 2018 al 15 febbraio 2019). In questo esempio, i nuovi utenti dispongono di 15 giorni a ottobre, dove possono utilizzare il software prima del periodo pagato.

Periodo pagato

Il periodo pagato per gli iscritti a VIP è il periodo di tempo che gli iscritti pagano ogni anno per utilizzare le licenze. Il periodo pagato inizia dalla Data di ripartizione mensile e termina sempre (termina contemporaneamente) il giorno precedente la Data di scadenza di VIP.

Nota:
  • L’importo addebitato sarà sempre per un mese intero, indipendentemente dal giorno in cui le licenze sono state aggiunte.
  • È possibile che le licenze siano aggiunte prima del giorno di inizio effettivo del periodo pagato. Gli iscritti possono sempre accedere immediatamente al software.

Date di scadenza e prodotti di consumo

Per come sono stati impostati, i prodotti di consumo scadono al termine del periodo di abbonamento. Tuttavia, in alcuni prodotti di consumo sono presenti date di scadenza e cicli di acquisto che potrebbero non essere allineati alla Data di scadenza dell’iscrizione VIP e al periodo di abbonamento corrente. Per ulteriori informazioni, contatta il tuo account manager o i termini specifici del prodotto. Un esempio di prodotto di consumo che scade l’ultimo giorno del periodo di abbonamento esistente è transazioni Sign. Un esempio di prodotto di consumo che non scade l’ultimo giorno del periodo di abbonamento esistente è il pacchetto di crediti Stock per team.

Se un iscritto dispone di un abbonamento a pagamento anticipato esteso, di conseguenza è disponibile una data di ripristino di reimpostazione dei materiali di consumo Adobe Sign separata. La data di reimpostazione dei materiali di consumo di Sign è di 12 mesi da quando effettui il tuo primo ordine per i materiali di consumo di Sign e successivamente ogni 12 mesi o la data di scadenza, a seconda di quale evento si verifica per primo.  Eventuali materiali di consumo di Sign scadranno alla data di reimpostazione successiva dei materiali di consumo di Sign e verranno rinnovati per la data di reimpostazione successiva dei materiali di consumo di Sign, fino alla scadenza dell'abbonamento con pagamento anticipato. Qualsiasi ordine successivo di materiali di consumo di Sign avrà la stessa data di reimpostazione dei materiali di consumo di Sign e la stessa cadenza di aggiornamento.

Ad esempio, se ordini 5.000 transazioni il 15 maggio 2020 e la data di scadenza è 1 febbraio 2023.  Se acquisti 5.000 transazioni di Sign il 15 maggio 2020, avrai 5.000 transazioni di Sign che scadranno il 15 maggio 2021, 5.000 nuove transazioni di Sign che scadranno il 15 maggio 2022 e 5.000 transazioni che scadranno l'1 febbraio 2023.  Se la tua organizzazione ordina altre 2.000 transazioni l'1 giugno 2021, le prime 2.000 transazioni aggiuntive scadranno il 15 maggio 2022 e le successive 2.000 transazioni scadranno l'1 febbraio 2023.

Logo Adobe

Accedi al tuo account