Domande frequenti sulla fine del ciclo di vita di Digital Publishing Suite Classic

Il ciclo di vita di Digital Publishing Suite Classic (“DPSC”) si conclude il 31 agosto 2019.

Domande frequenti sulla fine del ciclo di vita di Digital Publishing Suite Classic

Qual è il futuro di Digital Publishing Suite Classic?

Il ciclo di vita di Digital Publishing Suite Classic (“DPSC”) si conclude il 31 agosto 2019. In questa data, Adobe cesserà tutti i servizi cloud e il supporto tecnico per i clienti di DPSC. I clienti di DPSC che dispongono di un abbonamento potranno inviare contenuti e folio alle app DPSC esistenti, e Adobe continuerà a fornire alcuni aggiornamenti di sicurezza fino al 31 agosto 2019. I clienti esistenti di Adobe Experience Manager Mobile (“AEMM”) possono continuare a utilizzare la soluzione AEMM senza alcun impatto sulle proprie app mobili.

Perché termina il ciclo di vita di Digital Publishing Suite Classic?

Sin dalla sua introduzione nel 2012, DPSC ha consentito alle organizzazioni grandi e piccole di offrire esperienze app mobili coinvolgenti ai propri clienti e dipendenti. Oggi, per creare app mobili e IoT, i clienti si avvalgono sempre più di strumenti di sviluppo di app nativi o framework JavaScript per front-end. I framework per la creazione di app sono cambiati e questo ha contribuito alla decisione di Adobe di terminare DPSC e concentrarsi sul consentire alle organizzazioni di fornire esperienze coinvolgenti basate su app tramite Adobe Experience Manager (“AEM”) e le sue funzionalità e servizi per contenuti. Questo consente ai clienti di distribuire o aggiornare direttamente contenuti coinvolgenti su app mobili e IoT. AEM consente inoltre di riutilizzare i contenuti in altri punti di contatto digitali, ad esempio per web, e-mail, social e altri canali. Per ulteriori informazioni su AEM, contatta il tuo referente Adobe.

Cosa posso usare in alternativa a Digital Publishing Suite Classic?

Nel 2015, Adobe ha annunciato che non saranno sviluppate ulteriori nuove funzioni per DPSC e da allora molti clienti sono passati ad AEMM. Adobe continua a offrire AEMM come alternativa per la creazione di nuove app mobili incentrate sui contenuti. Adobe continuerà a fornire aggiornamenti AEMM di sicurezza e relativi al sistema operativo, ma non sono previsti ulteriori investimenti in termini di funzionalità. Per informazioni sull’aggiornamento di un’app da DPSC a AEMM, consulta questa pagina. Per ulteriori informazioni sull’acquisto di AEMM, contatta il tuo referente Adobe. In alternativa, molti dei nostri clienti stanno creando app utilizzando framework nativi e sfruttando la potenza della funzionalità Content Services di Adobe Experience Manager per distribuire e aggiornare contenuti coinvolgenti a tali app.

Quali altri strumenti Adobe sono disponibili per le app mobili?

Adobe continua a investire nella fornitura dei migliori strumenti e servizi per i designer di app mobili e gli addetti al marketing. Ad esempio, i designer possono esplorare Adobe Spark, uno strumento che consente di creare e condividere facilmente contenuti visivi coinvolgenti per qualsiasi app mobile. Inoltre, gli addetti al marketing possono sfruttare le soluzioni Adobe Analytics per app mobili e Adobe Target per app mobili per misurare, ottimizzare e personalizzare le esperienze basate su app mobili. Per ulteriori informazioni su queste soluzioni, contatta il tuo referente Adobe.

A chi posso rivolgermi per ulteriori informazioni sulla fine del ciclo di vita di DPSC?

Contatta l’Assistenza clienti Adobe per esaminare insieme le tue specifica esigenze e ricevere consigli sulle migliori azioni da intraprendere.

Logo Adobe

Accedi al tuo account