Con ActionScript® potete gestire e controllare i simboli in fase runtime. Tramite ActionScript è possibile creare interazioni e altre funzionalità nei file FLA, impossibili da realizzare agendo unicamente sulla linea temporale.

Con ActionScript® potete gestire e controllare i simboli in fase runtime. Tramite ActionScript è possibile creare interazioni e altre funzionalità nei file FLA, impossibili da realizzare agendo unicamente sulla linea temporale.

Per informazioni su come gestire i simboli in fase runtime, consultate la discussione relativa ai simboli e ad ActionScript nella Guida sul Web.

Controllo di istanze e simboli con ActionScript

Potete utilizzare ActionScript® per controllare le istanze di pulsanti e clip filmato. All'istanza di pulsante o clip filmato deve essere assegnato un nome univoco da utilizzare con ActionScript. Potete scrivere codice ActionScript personalizzato oppure utilizzare i comportamenti predefiniti inclusi in Animate.

Per ulteriori informazioni, consultate Handling events (Gestione degli eventi) nella guida per gli sviluppatori di ActionScript 3.0.

Controllo delle istanze tramite i comportamenti

Nei file FLA in cui l'impostazione di pubblicazione di ActionScript è impostata su ActionScript 2.0, potete utilizzare i comportamenti per controllare le istanze di clip filmato e immagini all'interno di un documento senza creare script con ActionScript. I comportamenti sono script predefiniti di ActionScript che consentono di aggiungere al documento la codifica ActionScript, senza costringere l'utente a creare autonomamente il codice ActionScript. I comportamenti non sono disponibili per ActionScript 3.0.

Potete utilizzare i comportamenti con un'istanza per disporla su un fotogramma secondo l'ordine di impilamento, nonché per caricare o scaricare, riprodurre, interrompere, duplicare o trascinare un clip filmato, oltre che per il collegamento a un URL.

Inoltre, potete usare i comportamenti per caricare un grafico esterno o una maschera animata in un clip filmato.

Animate include i comportamenti specificati nella seguente tabella.

Comportamento

Scopo

Selezione o immissione

Carica grafico

Carica un file JPEG esterno in un clip filmato o una schermata.

Percorso e nome del file JPEG.

Il nome dell'istanza di clip filmato o schermata che riceve l'immagine.

Carica clip filmato esterno

Carica un file SWF esterno in un clip filmato o una schermata target.

URL del file SWF esterno.

Il nome dell'istanza di clip filmato o schermata che riceve il file SWF.

Duplica clip filmato

Duplica un clip filmato o una schermata.

Il nome dell'istanza di clip filmato da duplicare.

Offset X e offset Y, espressi in pixel, rispetto all'originale da copiare.

Vai a e riproduci fotogramma o etichetta

Riproduce un clip filmato a partire da un determinato fotogramma.

Il nome dell'istanza di clip filmato target da riprodurre.

Numero o etichetta del fotogramma da cui iniziare la riproduzione.

Vai a e interrompi fotogramma o etichetta

Interrompe un clip filmato, spostando facoltativamente l'indicatore di riproduzione su un determinato fotogramma.

Il nome dell'istanza di clip filmato target da interrompere.

Numero o etichetta del fotogramma dove interrompere la riproduzione.

Porta in primo piano

Porta la schermata o il clip filmato target nella posizione più alta dell'ordine di impilamento.

Il nome dell'istanza di clip filmato o schermata.

Porta avanti

Porta la schermata o il clip filmato target una posizione più in alto nell'ordine di impilamento.

Il nome dell'istanza di clip filmato o schermata.

Porta sotto

Sposta la schermata o il clip filmato target nella posizione più bassa dell'ordine di impilamento.

Il nome dell'istanza di clip filmato o schermata.

Sposta dietro

Sposta la schermata o il clip filmato target una posizione più in basso nell'ordine di impilamento.

Il nome dell'istanza di clip filmato o schermata.

Inizia trascinamento clip filmato

Inizia il trascinamento di un clip filmato.

Il nome dell'istanza di clip filmato o schermata.

Interrompi trascinamento clip filmato

Interrompe l'operazione di trascinamento corrente.

Scarica clip filmato

Rimuove un clip filmato caricato mediante loadMovie() da Flash Player.

Nome dell'istanza del clip filmato.

Aggiungere e configurare un comportamento

Accertarsi di lavorare in un file FLA la cui impostazione di pubblicazione di ActionScript sia ActionScript 2.0 o versione precedente.

  1. Selezionate l'oggetto, ad esempio un pulsante, che attiverà il comportamento.
  2. Nel pannello Comportamenti (Finestra > Comportamenti), fate clic sul pulsante Aggiungi (+), quindi selezionate il comportamento desiderato dal sottomenu Clip filmato.
  3. Selezionate il clip filmato da controllare tramite il comportamento.
  4. Selezionate un percorso relativo o assoluto.
  5. Se richiesto, selezionate o immettete le impostazioni relative ai parametri dei comportamenti e fate clic su OK. Nel pannello Comportamenti vengono visualizzate le impostazioni predefinite per il comportamento.
  6. In Evento, fate clic su Al rilascio (evento predefinito), quindi selezionate un evento associato al mouse dal menu. Per utilizzare l'evento Al rilascio, mantenere l'opzione invariata.

Creare comportamenti personalizzati

Per creare comportamenti personalizzati, dovete creare un file XML che contiene il codice ActionScript 3.0 richiesto per l’esecuzione del comportamento desiderato e salvarlo nella cartella dei comportamenti nel computer locale. 

Prima di creare dei comportamenti personalizzati, esaminate i vari file XML dei comportamenti per meglio comprendere la sintassi dei file XML e del codice ActionScript utilizzato per creare i comportamenti. Se non avete esperienza nella creazione dei comportamenti, acquisite dimestichezza con i tag XML, utilizzati per creare gli elementi dell'interfaccia utente (ad esempio, le finestre di dialogo), e con il codice ActionScript, il linguaggio utilizzato per creare i comportamenti. Per ulteriori informazioni sull'XML utilizzato per la creazione di elementi di interfaccia, consultate Estensione di Animate. Per informazioni su ActionScript, consultate Apprendimento di ActionScript 3.0.

Potete anche scaricare dal sito Adobe Flash Exchange numerosi comportamenti creati da altri utenti Animate. Visitate il sito Adobe Exchange all'indirizzo www.adobe.com/go/flash_exchange.

 

  1. Utilizzando un editor XML, aprite il file XML di un comportamento esistente e rinominate il file in maniera adeguata per il comportamento che intendete creare.
  2. Immettete un nuovo valore per l'attributo category del tag behavior_devinition nel file XML.

    Il codice XML che segue crea una categoria denominata myCategory nel pannello Comportamenti di Animate, sotto cui verrà elencato il comportamento.

    <behavior_definition dialogID="Trigger-dialog" category="myCategory" 
    authoringEdition="pro" name="behaviorName">
  3. Immettete un nuovo valore per l'attributo name del tag behavior_definition. Questo sarà il nome del comportamento così come esso verrà visualizzato nell'ambiente di creazione di Animate.

  4. (Opzionale) Se il comportamento personalizzato richiede una finestra di dialogo, immettete i parametri utilizzando i tag <properties> e <dialog>.

    Per ulteriori informazioni sui tag e i parametri utilizzati per creare i comportamenti personalizzati, consultate Estensione di Animate.

  5. Nel tag <actionscript>, inserite il codice ActionScript per creare il comportamento.

    Se vi avvicinate adesso ad ActionScript, consultate Apprendimento di ActionScript 3.0.

    Ad esempio (dal file di comportamento Movieclip_loadMovie.xml) (ActionScript 2.0):

    <actionscript> 
      <![CDATA[     //load Movie Behavior 
        if($target$ == Number($target$)){ 
            loadMovieNum($clip$,$target$); 
        } else { 
            $target$.loadMovie($clip$); 
        } 
        //End Behavior 
      ]]> 
    </actionscript>
  6. Salvate il file e provate il comportamento.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online