Corrispondenza dei colori

Ottenere colori corrispondenti in immagini diverse

Il comando Corrispondenza colore crea una corrispondenza di colori tra più immagini, tra più livelli o tra più selezioni. Consente inoltre di regolare i colori di un’immagine cambiando la luminanza e l’intervallo cromatico, nonché eliminando una dominante di colore. Il comando Corrispondenza colore funziona solo nel metodo RGB.

Nota:

Quando usate il comando Corrispondenza colore, il puntatore si trasforma nello strumento contagocce. Mentre regolate l’immagine, usate lo strumento contagocce per visualizzare i valori dei pixel dei colori nel pannello Info. Questo pannello fornisce informazioni sulle modifiche dei valori cromatici mentre usate il comando Corrispondenza colore. Consultate Visualizzare i valori dei colori in un’immagine.

Il comando Corrispondenza colore consente di ottenere una corrispondenza di colori tra l’immagine sorgente e quella di destinazione. Corrispondenza colore è particolarmente utile se volete uniformare i colori di foto diverse o se alcuni colori specifici (come le tonalità della pelle) di un’immagine devono corrispondere a quelli di un’altra immagine.

Oltre a consentire una corrispondenza di colori tra due immagini, il comando Corrispondenza colori può uniformare il colore di due livelli diversi della stessa immagine.

Ottenere colori corrispondenti in due immagini

  1. (Facoltativo) Effettuate una selezione nell’immagine sorgente e nell’immagine di destinazione.

    Se non effettuate una selezione, il comando Corrispondenza colori crea una corrispondenza usando tutte le statistiche delle immagini.

  2. Attivate l’immagine da modificare, quindi scegliete Immagine > Regolazioni > Corrispondenza colore.

    Se applicate il comando Corrispondenza colore su un livello specifico dell’immagine di destinazione, accertatevi che il livello sia attivo quando scegliete il comando Corrispondenza colore.

  3. Dal menu Origine nell’area Statistiche immagine della finestra di dialogo Corrispondenza colore, scegliete l’immagine sorgente contenente i colori da applicare all’immagine di destinazione. Scegliete Nessuna se non volete far riferimento a un’altra immagine per il calcolo della regolazione del colore. Scegliendo Nessuna, l’immagine di destinazione e l’immagine sorgente saranno identiche.

    Se necessario, usate il menu Livello per scegliere il livello dell’immagine sorgente che contiene i colori da applicare. Potete anche scegliere Unione eseguita dal menu Livello per creare una corrispondenza dei colori di tutti i livelli dell’immagine sorgente.

  4. Se avete effettuato una selezione nell’immagine, eseguite una delle seguenti operazioni:
    • Per applicare la regolazione a tutta l’immagine di destinazione, selezionate Ignora selezione quando si applica regolazione nell’area Immagine di destinazione. Questa opzione consente di ignorare la selezione nell’immagine di destinazione e applica la regolazione all’intera immagine di destinazione.

    • Per usare i colori dell’eventuale selezione effettuata nell’immagine sorgente come base per il calcolo della regolazione, selezionate Usa Selezione in sorgente per calcolo colori nell’area Statistiche immagine. Deselezionate questa opzione per ignorare la selezione e calcolare la regolazione usando i colori di tutta l’immagine sorgente.

    • Per usare i colori dell’eventuale selezione effettuata nell’immagine di destinazione come base per il calcolo della regolazione, selezionate Usa Selezione in destinazione per regolazione colori nell’area Statistiche immagine. Deselezionate questa opzione per ignorare la selezione nell’immagine di destinazione e calcolare la regolazione usando i colori dell’intera immagine di destinazione.

  5. Per eliminare automaticamente una dominante di colore nell’immagine di destinazione, selezionate l’opzione Neutralizza. Accertatevi che l’opzione Anteprima sia selezionata, in modo che l’immagine venga aggiornata man mano che effettuate le regolazioni.
  6. Per aumentare o diminuire la luminosità dell’immagine di destinazione, spostate il cursore Luminanza. Oppure, immettete un valore nella casella Luminanza. Il valore massimo è 200, il minimo è 1 e il predefinito è 100.
  7. Per regolare la saturazione dell’immagine di destinazione, spostate il cursore Intensità colore. Oppure, immettete un valore nella casella Intensità colore. Il valore massimo è 200, il minimo è 1 (produce un’immagine in scala di grigio) e il predefinito è 100.
  8. Per modificare l’entità della regolazione applicata all’immagine, spostate il cursore Dissolvenza. Per ridurre l’entità della regolazione, spostate il cursore verso destra.
  9. Fate clic su OK.

Ottenere colori corrispondenti in due livelli della stessa immagine

  1. (Facoltativo) Effettuate una selezione nel livello da usare come riferimento. Utilizzate questo metodo se volete ottenere una corrispondenza di colori tra un’area specifica (come le tonalità della pelle del volto) di un livello e un’area specifica di un altro.

    Se non effettuate una selezione, Corrispondenza colore crea una corrispondenza di tutti i colori dell’intero livello sorgente.

  2. Accertatevi che il livello di destinazione (a cui volete applicare la regolazione del colore) sia attivo, quindi scegliete Immagine > Regolazioni > Corrispondenza colore.
  3. Accertatevi che l’immagine nel menu Origine, nell’area Statistiche immagine della finestra di dialogo Corrispondenza colore, corrisponda all’immagine di destinazione.
  4. Usate il menu Livello per scegliere il livello contenente i colori da applicare. Potete anche scegliere Unione eseguita dal menu Livello per creare una corrispondenza dei colori di tutti i livelli.
  5. Se avete effettuato una selezione nell’immagine, eseguite una delle seguenti operazioni:
    • Per applicare la regolazione a tutto il livello di destinazione, selezionate Ignora selezione quando si applica regolazione nell’area Immagine di destinazione. Questa opzione ignora la selezione nel livello di destinazione e applica la regolazione all’intero livello.

    • Per calcolare la regolazione usando il colore dell’eventuale selezione nell’immagine sorgente, selezionate Usa Selezione in sorgente per calcolo colori nell’area Statistiche immagine. Deselezionate questa opzione per ignorare la selezione nel livello sorgente e calcolare la regolazione usando i colori dell’intero livello sorgente.

    • Per calcolare la regolazione usando solo i colori dell’eventuale selezione nel livello di destinazione, selezionate Usa Selezione in destinazione per regolazione colori nell’area Statistiche immagine. Deselezionate quest’opzione per ignorare la selezione e calcolare la regolazione usando i colori dell’intero livello di destinazione.

  6. Per eliminare automaticamente una dominante di colore nel livello di destinazione, selezionate l’opzione Neutralizza. Accertatevi che l’opzione Anteprima sia selezionata, in modo che l’immagine venga aggiornata man mano che effettuate le regolazioni.

  7. Per aumentare o diminuire la luminosità del livello di destinazione, spostate il cursore Luminanza. Oppure, immettete un valore nella casella Luminanza. Il massimo è 200, il minimo è 1 e il valore predefinito è 100.
  8. Per regolare l’intervallo di valori dei pixel dei colori nel livello di destinazione, spostate il cursore Intensità colore. Oppure, immettete un valore nella casella Intensità colore. Il massimo è 200, il minimo è 1 (produce un’immagine in scala di grigio) e il valore predefinito è 100.
  9. Per modificare l’entità della regolazione applicata all’immagine, spostate il cursore Dissolvenza. Per ridurre l’entità della regolazione, spostate il cursore a destra.
  10. Fate clic su OK.

Salvare e applicare le impostazioni nel comando Corrispondenza colore

  • Nell’area Statistiche immagine della finestra di dialogo Corrispondenza colore, fate clic su Salva statistiche. Assegnate un nome alle impostazioni e salvatele.
  • Nell’area Statistiche immagine della finestra di dialogo Corrispondenza colore, fate clic su Carica statistiche. Individuate e aprite il file con le impostazioni salvate.

Sostituire i colori

Sostituire il colore degli oggetti in un’immagine

Photoshop permette di sostituire i colori degli oggetti mediante diverse tecniche. Per maggiore flessibilità e risultati migliori, applicate una regolazione Tonalità/Saturazione agli oggetti selezionati. La finestra di dialogo Sostituisci colore offre invece minore flessibilità, ma raggruppa convenientemente tutte le opzioni. Lo strumento sostituzione colore è rapido, ma meno preciso.

Esercitazione video: cambiare il colore di un elemento

Esercitazione video: cambiare il colore di un elemento
Deke McClelland

Applicare una regolazione Tonalità/Saturazione agli oggetti selezionati

Nella maggior parte dei casi, questa tecnica flessibile offre il metodo migliore per la sostituzione dei colori. Poiché le maschere e i livelli di regolazione sono non distruttivi, in un secondo tempo potrete regolare liberamente i risultati. L’opzione Colora, unica nel suo genere, consente di apportare modifiche assolute (anziché relative) al colore, evitando la presenza di tonalità dai colori originali.

  1. Selezionate l’oggetto da modificare. Con lo strumento selezione rapida  si ottengono in genere buoni risultati. Per informazioni su altre tecniche, consultate Selezionare un intervallo di colori e Rifinire i bordi delle selezioni.

  2. Nel pannello Regolazioni, fate clic sull’icona Tonalità/saturazione.

    La selezione diventa una maschera sul livello di regolazione.

  3. Nel pannello Proprietà, modificate le impostazioni Tonalità e Saturazione per sostituire il colore dell’oggetto. Se nel nuovo colore rimangono delle tonalità del colore originale, selezionate Colora e regolate di nuovo le impostazioni. Consultate Regolare tonalità e saturazione.

    Nota:

    Per mantenere il contrasto, lasciate l’impostazione Luminosità su zero. Per mantenere sia il contrasto che la saturazione, applicate al livello di regolazione la modalità di fusione Tonalità.

  4. Se necessario, ingrandite o riducete l’area interessata pitturando sulla maschera con il colore bianco o nero. Consultate Modificare una maschera di livello.

Per ulteriori informazioni, consultate Panoramica del pannello Regolazioni.

Usare la finestra di dialogo Sostituisci colore

La finestra di dialogo Sostituisci colore contiene strumenti per selezionare un intervallo di colori e cursori HSL per sostituire il colore. Potete inoltre scegliere il colore di sostituzione mediante il Selettore colore.

Sostituisci colore non dispone dell’opzione Colora della regolazione Tonalità/Saturazione, che potrebbe servire per una sostituzione completa del colore. Inoltre, per modificare specifici oggetti, può risultare più facile l’utilizzo di un livello di regolazione. Tuttavia, il comando Sostituisci colore è utile per modifiche globali, in particolare per cambiare colori fuori gamma per la stampa.

  1. Scegliete Immagine > Regolazioni > Sostituisci colore.
  2. (Facoltativo) Se selezionate colori simili e contigui nell’immagine, scegliete Cluster di colori localizzati per creare una maschera più accurata.
  3. Selezionate un’opzione di anteprima:

    Selezione

    Visualizza la maschera nel riquadro di anteprima. Le aree mascherate appaiono nere e quelle non mascherate bianche. Le aree parzialmente mascherate (coperte da una maschera semitrasparente) appaiono come livelli variabili di grigio in base alla loro opacità.

    Immagine

    Visualizza l’immagine nel riquadro di anteprima. Tale opzione è utile se lavorate con un’immagine ingrandita o se avete problemi di spazio sullo schermo.

  4. Per selezionare i colori da sostituire, usate lo strumento Contagocce  e fate clic nell’immagine o nel riquadro di anteprima per selezionare le aree a cui applicare la maschera.
  5. Per migliorare la selezione, eseguite una delle seguenti operazioni:
    • Fate clic tenendo premuto Maiusc oppure usate lo strumento contagocce Aggiungi al campione  per aggiungere aree alla selezione.

    • Fate clic tenendo premuto il tasto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) oppure usate lo strumento contagocce Sottrai al campione  per rimuovere aree dalla selezione.

    • Fate clic sul campione Selezione colore per aprire il Selettore colore. Con il Selettore colore, impostate il colore da sostituire. Mentre selezionate un colore nel selettore colore, la maschera viene aggiornata nel riquadro di anteprima.

  6. Trascinate il cursore Tolleranza oppure immettete un valore di Tolleranza per controllare il grado in cui i colori correlati vengono inclusi nella selezione.
  7. Specificate il colore di sostituzione effettuando una delle seguenti operazioni:
    • Trascinate i cursori Tonalità, Saturazione e Luminosità (o immettete i valori nelle caselle di testo).

    • Fate doppio clic sul campione Risultato e usate il selettore colore per selezionare il colore di sostituzione.

    Nota:

    non è possibile sostituire con un colore il grigio puro, il nero o il bianco. Potete tuttavia modificare l’impostazione Luminosità. Le impostazioni Tonalità e Saturazione sono relative al colore esistente e non hanno pertanto alcun effetto.

  8. (Facoltativo) Fate clic su Salva per registrare le impostazioni. In questo modo potrete caricarle in un secondo tempo per altre immagini.

Usare lo strumento sostituzione colore

Lo strumento sostituzione colore permette di dipingere su un colore di destinazione con un colore di sostituzione. Benché sia uno strumento utile per modifiche rapide, spesso non offre risultati soddisfacenti, in particolare per colori scuri o per il nero. Se dopo aver provato le varie opzioni dello strumento non ottenete i risultati desiderati, consultate Regolare tonalità e saturazione.

Lo strumento sostituzione colore non è attivo nei metodi colore Bitmap, Scala di colore o Multicanale.

  1. Selezionate lo strumento sostituzione colore . Se lo strumento non è visibile, tenete premuto il mouse sullo strumento pennello.
  2. Nella barra delle opzioni, scegliete una punta di pennello. In genere, mantenete la modalità di fusione su Colore.
  3. Per l’opzione Campionamento, scegliete una delle seguenti voci:

    Continuo

    Campiona i colori in continuo durante il trascinamento.

    Una volta

    Sostituisce il colore di destinazione solo nelle aree contenenti il colore selezionato per primo.

    Campione sfondo

    Sostituisce il colore solo nelle aree contenenti il colore di sfondo corrente.

  4. Dal menu Limiti, selezionate una delle opzioni seguenti:

    Non contiguo

    Sostituisce il colore campionato in qualsiasi area sotto il puntatore.

    Contiguo

    Sostituisce i colori contigui con il colore immediatamente sotto il puntatore.

    Trova bordi

    Sostituisce le aree collegate contenenti il colore campionato e mantiene il contrasto dei contorni.

  5. Per Tolleranza, scegliete una percentuale bassa per sostituire i colori molto simili al pixel sul quale fate clic; scegliete invece un valore più elevato per sostituire una gamma più ampia di colori.
  6. Per ottenere un bordo morbido (non scalettato) nelle aree corrette, selezionate Anti-alias.
  7. Scegliete un colore di primo piano con cui sostituire il colore indesiderato. Consultate Scegliere i colori nella finestra degli strumenti.
  8. Fate clic sul colore da sostituire nell’immagine.
  9. Trascinate nell’immagine per sostituire il colore in questione.

Nota:

se l’intervallo dei colori sostituiti è troppo ridotto, aumentate l’impostazione Tolleranza nella barra delle opzioni.

Miscelare i colori in modo selettivo

Eseguire regolazioni selettive del colore

La regolazione selettiva del colore è una tecnica usata dagli scanner di fascia alta e dai programmi di selezione in quadricromia per modificare la quantità dei colori di quadricromia in ogni componente di colore primario di un’immagine. Potete modificare selettivamente la quantità di un colore di quadricromia in qualsiasi colore primario, senza alterare gli altri colori primari. Ad esempio, potete usare il comando Correzione colore selettiva per diminuire drasticamente il cyan nella componente verde di un’immagine, lasciando inalterato il cyan nella componente blu.

Anche se il comando Correzione colore selettiva usa i colori CMYK per correggere un’immagine, può essere applicato anche alle immagini RGB.

  1. Verificate che sia selezionato il canale composito nel pannello Canali. La regolazione Correzione colore selettiva è disponibile solo quando è visualizzato il canale composito.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Fate clic sull’icona Colore selettivo  nel pannello Regolazioni.

    • Scegliete Livello > Nuovo livello di regolazione > Correzione colore selettiva. Fate clic su OK nella finestra di dialogo Nuovo livello.

    Nota:

    potete inoltre scegliere Immagine > Regolazioni > Correzione colore selettiva. Tenete presente che con questo metodo le regolazioni vengono apportate direttamente sul livello dell’immagine e quindi vengono eliminati dei dati immagine.

  3. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Scegliete il colore da regolare dal menu Colori nel pannello Proprietà. Potete anche scegliere un predefinito precedentemente salvato.

    • Nel pannello Proprietà, scegliete un predefinito Colore selettivo dal menu Predefinito.

  4. Selezionate un metodo nel pannello Proprietà:

    Relativo

    Modifica le quantità esistenti di cyan, magenta, giallo o nero in percentuale sul totale. Ad esempio, se iniziate con un pixel che ha il 50% di magenta e aggiungete il 10%, al magenta viene aggiunto il 5% (10% di 50% = 5%) per un totale di 55% di magenta. Questa opzione non può regolare il bianco speculare puro, che non contiene componenti di colore.

    Assoluto

    Modifica i valori assoluti del colore. Ad esempio, se iniziate con un pixel che ha il 50% di magenta e aggiungete il 10%, l’inchiostro magenta viene impostato al 60%.

    Nota:

    la regolazione si basa sulla vicinanza di un colore a una delle opzioni del menu Colori. Ad esempio, il magenta al 50% si trova tra il bianco e il magenta puro e ad esso viene applicato un insieme proporzionale delle correzioni definite per i due colori.  

  5. Trascinate i cursori per aumentare o diminuire le componenti nel colore selezionato.

    Potete inoltre salvare le impostazioni specificate nella regolazione Correzione colore selettiva e applicarle ad altre immagini.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online