Versione 2017 di Photoshop CC

Photoshop CC 2017 (novembre 2016) presenta nuove funzioni molto interessanti per designer e fotografi digitali. In questa sezione potete trovare un’introduzione alle nuove funzioni e collegamenti verso risorse contenenti ulteriori informazioni.

Per un riepilogo delle funzioni introdotte nelle versioni precedenti di Photoshop CC, consultate Riepilogo delle funzioni | Photoshop CC | 2015.


Nota:

se state eseguendo l’aggiornamento da una versione precedente di Photoshop CC, consultate queste considerazioni e suggerimenti.

Creazione rapida di progetti creativi

 Novità in questa release di Photoshop CC

Ora, quando create un documento in Photoshop, anziché iniziare con un quadro vuoto, è possibile scegliere tra un’ampia gamma di modelli da Adobe Stock. I modelli includono le illustrazioni e le risorse su cui creare il vostro progetto. Quando aprite un modello in Photoshop, potete usarlo esattamente come fareste con qualsiasi altro documento di Photoshop (.psd).

Oltre ai modelli, potete anche creare un documento selezionando uno dei numerosi predefiniti disponibili in Photoshop o realizzare dei formati personalizzati. Potete anche salvare i vostri predefiniti per riutilizzarli in futuro.

Per ulteriori informazioni, consultate Creare documenti.

Scegliere tra un’ampia varietà di modelli

Ricerca completa

 Novità in questa release di Photoshop CC

Photoshop ora include una potente funzionalità di ricerca che consente di cercare tra gli elementi dell’interfaccia utente, nei documenti, nelle guide e nei contenuti di informazione, tra le interessanti risorse Stock e molto altro, il tutto all’interno della stessa finestra di dialogo. Potete cercare elementi subito dopo l’avvio di Photoshop o quando uno o più documenti sono aperti.

Per iniziare la ricerca, effettuate una delle seguenti operazioni in Photoshop:

  • Selezionate Modifica > Cerca.
  • Usate la scelta rapida da tastiera Comando/Ctrl+F.
  • Fate clic sull’icona di ricerca () nell’estremità destra della barra delle opzioni, a sinistra dell’icona del commutatore area di lavoro.

Per ulteriori informazioni, consultate Ricerca in Photoshop.

Scheda Tutto

Scheda Scopri

Scheda Photoshop

Scheda Stock


Font SVG OpenType

 Novità in questa release di Photoshop CC

Photoshop supporta i font SVG OpenType e viene fornito con il Trajan Color Concept e il font EmojiOne. I font SVG OpenType offrono più colori e sfumature in un unico glifo.

Font SVG OpenType: più colori e sfumature

Per usare i font SVG OpenType, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Create un paragrafo o un livello di testo indipendente.

  2. Impostate il font su un font SVG OpenType. Questi font sono contrassegnati da nell’elenco dei font.

  3. Digitate utilizzando la tastiera o selezionate glifi specifici dal pannello Glifi. Per visualizzare il pannello Glifi, selezionate Finestra > Glifi.

I font Emoji sono un esempio di font SVG OpenType. Con i font Emoji, potete includere vari caratteri grafici e colorati, come ad esempio faccine, bandiere, cartelli, animali, persone, cibi e punti di riferimento nei vostri documenti. I font SVG emoji OpenType, come il font EmojiOne, consentono di creare alcuni glifi composti partendo da uno o più glifi. Ad esempio, è possibile creare le bandiere dei paesi o cambiare il colore della pelle di determinati glifi che rappresentano persone, di solito colorati di , o . Alcuni glifi composti possono essere divisi nei caratteri che li costituiscono premendo il tasto Backspace.

Combinare glifi per formare le bandiere dei paesi

Combinare un carattere predefinito per una persona con un colore di incarnato

Per ulteriori informazioni, consultate Utilizzare i font SVG.

Area di lavoro Seleziona e maschera

 Funzione migliorata in questa release di Photoshop CC

Seleziona e maschera ora presenta i seguenti miglioramenti:

  • Nell’area di lavoro ora è disponibile lo strumento Lazo poligonale. Questo strumento funziona esattamente come lo strumento corrispondente nel classico Photoshop.
Strumento Lazo poligonale nell’area di lavoro Seleziona e maschera

  • Anteprime migliorate di alta qualità su pulsante mouse giù. Se necessario, è possibile passare ad anteprime a bassa risoluzione per migliorare l’interattività.
  • Diversi miglioramenti progettati per un maggiore allineamento con il noto flusso di lavoro Migliora bordo

Per ulteriori informazioni, consultate Area di lavoro Seleziona e maschera.

Fluidifica in base al volto

 Funzione migliorata in questa release di Photoshop CC

Ora potete applicare le impostazioni Fluidifica in base al volto agli occhi, singolarmente o in modo simmetrico.

Fate clic sull’icona di collegamento () per bloccare le impostazioni per l’occhio sinistro e destro insieme. Grazie a questa opzione potrete applicare effetti simmetrici agli occhi.

Per ulteriori informazioni, consultate Fluidifica in base al volto.

Creative Cloud Libraries

 Funzione migliorata in questa release di Photoshop CC

  • Archiviate e ripristinate gli elementi della libreria. Per ulteriori informazioni, consultate Archiviare ed eliminare risorse.
  • Trovate risorse stock simili a un elemento di una libreria usando la ricerca visiva. Consultate Trovare immagini stock visivamente simili a un elemento di una libreria.
  • Trascinate i risultati della ricerca in Adobe Stock nelle Creative Cloud Libraries.
  • Oltre a condividere le librerie e le risorse delle librerie, potete consentire ad altri utenti di seguirle. Ogni volta che aggiornate la libreria o una sua risorsa, i seguaci scaricano automaticamente gli aggiornamenti attraverso tutte le app Creative Cloud supportate. Per ulteriori informazioni, consultate Condividere file, librerie e altro.

Miglioramenti del pannello Proprietà

 Funzione migliorata in questa release di Photoshop CC

  • Il pannello Proprietà fa ora parte dell’area di lavoro Essenziali.
  • Le proprietà aggiuntive vengono ora visualizzate nel pannello Proprietà per i livelli di testo. È possibile modificare alcune impostazioni del testo direttamente dal pannello Proprietà.
  • Il pannello Proprietà ora visualizza le proprietà del documento quando non viene selezionato alcun livello o altro elemento.
  • Il pannello Proprietà visualizza ora le proprietà del livello in bitmap/pixel.

Camera Raw | Nuove funzioni

 Funzione migliorata in questa release di Photoshop CC

Nuove funzioni della Camera Raw

Per un riepilogo delle nuove funzioni di Camera Raw, consultate Adobe Camera Raw | Riepilogo delle nuove funzioni.

Lavorare con Adobe Experience Design CC (anteprima)

 Novità in questa release di Photoshop CC

Ora potrete portare le vostre risorse di Photoshop CC direttamente in Adobe Experience Design CC (anteprima), il nuovo strumento multifunzione per la progettazione e la prototipazione di esperienze utente per siti web e applicazioni mobili.

Effettuate una delle seguenti operazioni:

  • Fate clic con il pulsante destro del mouse su un livello in Photoshop e selezionate Copia SVG dal menu di scelta rapida. Ora, incollate la risorsa SVG nel vostro documento Adobe XD.
  • Dai quadri in Photoshop, trascinate una risorsa SVG in Adobe XD

Alcuni elementi grafici potrebbero non essere supportati quando copiate un livello in Adobe XD.

Per ulteriori informazioni, consultate Aiuto di Adobe Experience Design CC (anteprima).


Altri miglioramenti

  • Ricerca di font simili migliorata per includere più risultati dai font installati in locale
  • Ora è sufficiente fare clic all’esterno di una casella di testo per confermare il testo.
  • Possibilità di aprire i file PSD nella directory dei file di Creative Cloud direttamente dalla schermata iniziale
  • La funzionalità di conteggio dei livelli ora rappresenta in modo più preciso il contenuto di livelli e gruppi nel documento.
  • Operazione di selezione migliorata per selezionare solo elementi sulla tavola da disegno attiva
  • Preferenza per selezionare un colore di evidenziazione nell’interfaccia utente: blu o grigio. Selezionate Preferenze > Interfaccia e, sotto ad Aspetto, scegliete un Colore di evidenziazione.
  • Ora non viene imposta la soglia di raggio minimo nell’interfaccia utente quando si seleziona Raggio avanzato.
  • La sfocatura di superficie ora è fino a 10 volte più veloce per le immagini a 16 bit.
  • Contrasto migliorato nei tre temi di colore più chiari in Preferenze > Interfaccia.
  • Nuova casella di controllo Anteprima nella finestra di dialogo Fluidifica
  • È stata aggiunta la possibilità di nascondere i widget sullo schermo nella modalità Fluidifica in base al volto
  • Sui computer con processore grafico AMD con Mac OS X 10.11 e versioni successive, è possibile sfruttare il framework di accelerazione grafico Metal di Apple da utilizzare con il filtro Dipinto a olio. Per ulteriori informazioni, consultate Filtro Dipinto a olio.
  • I metadati GPano ora vengono conservati durante l’esportazione tramite Esporta come.


 


Cosa è cambiato

  • Design Space (anteprima) non è più disponibile in questa versione di Photoshop.
  • Nelle versioni precedenti di Photoshop, la combinazione Comando/Ctrl+F era usata come scelta rapida da tastiera per riapplicare l’ultimo filtro usato. A partire da questa versione, richiama l’esperienza di ricerca in Photoshop. Se necessario, potete usare Modifica > Scelte rapide da tastiera per riassegnare le scelte rapide da tastiera.
  • Il sistema operativo Mac OS X 10.9 (Mavericks) non è più supportato per questa versione di Photoshop CC.
  • Ora la selezione automatica è un’impostazione predefinita per lo Strumento Sposta livello. Per ripristinare le impostazioni predefinite delle versioni precedenti di Photoshop, andate nella barra delle opzioni, deselezionate Selezione automatica e scegliete Gruppo nel menu a comparsa.
  • Gli stili di livello non vengono più applicati alle tavole da disegno. In alternativa, potete includere il contenuto di una tavola da disegno in un gruppo di livelli, quindi applicare lo stile di livello al gruppo.

Problemi segnalati dai clienti risolti


Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online