Scoprite le novità dell’ultima versione di Photoshop CC.
Photoshop_CC_icon

La versione di Photoshop CC ottobre 2018 (20.0) introduce nuove funzioni interessanti per designer, fotografi digitali e illustratori. In questa sezione potete trovare un’introduzione alle nuove funzioni e collegamenti verso risorse contenenti ulteriori informazioni.


Nota:

  • A partire dalla versione di ottobre 2018 di Photoshop CC (20.0), la versione a 32 bit di Windows non è più supportata. Per il supporto con plug-in e driver a 32 bit, utilizzate le versioni precedenti di Photoshop. Collegamenti ai programmi di installazione e agli aggiornamenti della versione precedente.
  • Grazie alla nuova funzione°Aggiornamento automatico, le vostre applicazioni Creative Cloud ora vengono aggiornate automaticamente ogni volta che è disponibile una nuova versione. Potete gestire le preferenze di aggiornamento utilizzando l’app desktop Creative Cloud. Ulteriori informazioni.
  • Se state eseguendo l’aggiornamento da una versione precedente di Photoshop CC, consultate queste considerazioni e suggerimenti.

Strumento Cornice per mascherare facilmente le immagini

Per mascherare le immagini è sufficiente inserirle in cornici. Utilizzate lo strumento Cornice (K) per creare rapidamente delle cornici segnaposto rettangolari o ellittiche. Potete anche convertire in cornice qualsiasi forma o testo da riempire con le immagini.

Strumento Cornice per mascherare facilmente le immagini

Per inserire un’immagine in una cornice, trascinate una risorsa Adobe Stock o una risorsa libreria dal pannello Librerie o dal disco rigido. L’immagine viene automaticamente ridimensionata per rientrare nella cornice. I contenuti inseriti nelle cornici sono sempre inseriti come oggetti avanzati e possono quindi essere ridimensionati in modo non distruttivo.

Per informazioni dettagliate, consultate Inserire immagini nelle cornici.

Nuova area di lavoro Riempimento in base al contenuto

Powered by Adobe Sensei

Una nuova area di lavoro dedicata al riempimento in base al contenuto offre un’esperienza di editing interattiva per ottenere risultati perfetti. Ora potete scegliere i pixel sorgente da utilizzare e ruotarli, ridimensionarli e rifletterli grazie alla tecnologia Adobe Sensei. È anche disponibile un’anteprima in tempo reale a risoluzione completa delle modifiche e l’opzione di salvare il risultato in un nuovo livello.

Area di lavoro Riempimento in base al contenuto in Photoshop CC 2019

Per avviare l’area di lavoro Riempimento in base al contenuto:

  1. Aprite un’immagine in Photoshop. Con uno strumento di selezione, create una selezione iniziale dell’area da riempire.
  2. Nella barra dei menu, scegliete Modifica > Riempimento in base al contenuto.
Nell’area di lavoro Riempimento in base al contenuto, la finestra del documento mostra l’area di campionamento predefinita come una maschera di sovrapposizione sull’immagine. È possibile utilizzare gli strumenti forniti nel pannello Strumenti (sulla sinistra dello schermo) per modificare l’area di campionamento e la selezione iniziale dell’area di riempimento. Nel pannello Riempimento in base al contenuto (a destra), potete specificare le opzioni di campionatura, impostazioni di riempimento e impostazioni di output per ottenere il risultato di riempimento dell’immagine desiderato. Mano a mano che apportate modifiche, il pannello Anteprima mostra un’anteprima dell’output in tempo reale e a risoluzione completa.

Nuova modalità di annullamento multiplo

Ora potete usare Ctrl + Z (Windows) o Comando + Z (Mac) per annullare più passaggi eseguiti nel documento Photoshop, come è possibile fare in altre app Creative Cloud. Questa nuova modalità di annullamento multiplo è abilitata per impostazione predefinita.  

Utilizzare Ctrl/Comando + Z per annullare più passaggi

Con la nuova modalità di annullamento multiplo, nel menu Modifica sono disponibili i seguenti comandi:

  • Annulla: per annullare un passaggio nella catena di annullamento. Utilizzate i tasti di scelta rapida Ctrl + Z (Windows) o Comando + Z (Mac).
  • Ripristina: per ripristinare un passaggio. Utilizzate i tasti di scelta rapida Maiusc + Ctrl + Z (Windows) o Maiusc + Comando + Z (Mac).
  • Attiva/disattiva ultimo stato funziona come nella precedente modalità di annullamento. Utilizzate i tasti di scelta rapida Ctrl + Alt + Z (Windows) o Comando + Opzione + Z (Mac).

Come posso tornare alle precedenti scelte rapide del comando Annulla?

(Photoshop)

Per tornare alla modalità Annulla delle versioni precedenti di Photoshop, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Nella barra dei menu, scegliete Modifica > Scelte rapide da tastiera.
  2. Nella finestra di dialogo Scelte rapide da tastiera e menu, selezionate Usa scelta rapida Annulla precedente e fate clic su OK.
  3. Riavviate Photoshop.

(Adobe Camera Raw)

Per tornare alla modalità Annulla delle versioni precedenti di Adobe Camera Raw, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Dalla barra dei menu in Photoshop, selezionate Modifica > Preferenze > Gestione file.
  2. Nella sezione Compatibilità file, fate clic su Preferenze di Camera Raw.
  3. Nella finestra di dialogo Preferenze di Camera Raw, selezionate Usa scelta rapida Annulla precedente e fate clic su OK.
  4. Riavviate Photoshop.
Accanto ai comandi Annulla e Ripristina nel menu Modifica viene visualizzato il nome della prossima operazione che verrà annullata o ripristinata.
Ad esempio, Modifica > Annulla modifica testo.

I comandi Passo avanti e Passo indietro sono stati rimossi dal menu Modifica. Questi comandi sono ancora disponibili dal menu a comparsa  del pannello Storia. Inoltre, adesso le modifiche di visibilità dei livelli non possono essere annullate per impostazione predefinita. Quando fai clic su un’icona visibilità  nel pannello Livelli, viene creato uno stato Storia. Potete controllare questo comportamento utilizzando l’opzione Rendi non annullabili le modifiche di visibilità livelli nella finestra di dialogo Opzioni storia, accessibile dal menu a comparsa del pannello Storia.

Per informazioni, consultate Annullare e il pannello Storia.

Miglioramenti a livello di usabilità

Punto di riferimento nascosto per impostazione predefinita

Mentre trasformate gli elementi, ora potete spostare facilmente gli elementi sul quadro. Il punto di riferimento  che compariva durante la trasformazione degli elementi è ora nascosto per impostazione predefinita. Per renderlo visibile, selezionate la casella di controllo Attiva/disattiva punto di riferimento nella barra delle opzioni.

Attiva/disattiva punto di riferimento

Doppio clic per modificare il testo

Ora per passare rapidamente alla modalità di modifica del testo nel documento è sufficiente fare doppio clic con lo strumento sposta su un livello di testo. Non è più necessario cambiare strumento.  

Doppio clic per modificare il testo

Per informazioni correlate, consultate Modificare il testo.

Conferma automatica

La conferma automatica facilita le operazioni di ritaglio, trasformazione e inserimento del testo. Per confermare le modifiche, non dovete più premere Invio (Windows) o A capo (macOS) né fare clic sul pulsante Conferma nella barra opzioni.

Per confermare le modifiche di ritaglio o trasformazione, eseguite una delle seguenti azioni:

  • Selezionate un nuovo strumento.
  • Fate clic sul livello nel pannello Livelli. Questa azione conferma automaticamente le modifiche e seleziona il livello.
  • Fate clic all’esterno dell’area del quadro nella finestra del documento.
  • Fate clic all’esterno del rettangolo di selezione nell’area del quadro.

Per confermare le modifiche di inserimento di testo in un livello di testo, eseguite una delle seguenti azioni:

  • Selezionate un nuovo strumento.
  • Fate clic sul livello nel pannello Livelli. Questa azione conferma automaticamente le modifiche e seleziona il livello.

Per informazioni correlate, consultate i seguenti argomenti:

Trasformazione proporzionale per impostazione predefinita

Per impostazione predefinita, in Photoshop ora la maggior parte dei tipi di livello (livelli pixel, testo, bitmap e oggetti avanzati inseriti) viene trasformata in modo proporzionale. Per impostazione predefinita, forme e percorsi, ovvero i vettori, vengono trasformati ancora in modo non proporzionale.

Quando si trasforma e ridimensiona un livello non è più necessario vincolarne le proporzioni tenendo premuto il tasto Maiusc mentre si trascina una maniglia d’angolo. Ogni volta che trascinate una maniglia d’angolo durante la trasformazione, il livello si ridimensiona in modo proporzionale. Per ridimensionare in modo non proporzionale ora dovrete tenere premuto il tasto Maiusc mentre trascinate una maniglia d’angolo.

Per ridimensionare un livello in modo proporzionale durante la trasformazione, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Selezionate uno o più livelli da ridimensionare nel pannello Livelli.
  2. Premete Comando + T (Mac) o Ctrl + T (Windows). In alternativa, scegliete Modifica > Trasformazione libera.
  3. Per ridimensionare il livello, trascinate una maniglia d’angolo del rettangolo di selezione.
  4. Confermate le modifiche.

Disattivazione del comportamento predefinito del nuovo ridimensionamento proporzionale durante la trasformazione dei livelli

Per ripristinare il comportamento della trasformazione precedente, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Utilizzate Notepad (Windows) o un editor di testo in Mac OS per creare un file di testo semplice (.txt).
  2. Immettete il seguente testo nel file:

    TransformProportionalScale 0

  3. Salvate il file con il nome "PSUserConfig.txt" nella cartella delle impostazioni di Photoshop:
    • Windows: [Unità di installazione]:\Users\[Nome utente]\AppData\Roaming\Adobe\Adobe Photoshop CC 2019\Adobe Photoshop CC 2019 Settings\
    • macOS: //Users/[Nome utente]/Library/Preferences/Adobe Photoshop CC 2019 Settings/

Per informazioni correlate, consultate i seguenti argomenti:

Impedire lo spostamento involontario dei pannelli con Blocca area di lavoro

La nuova opzione Blocco area di lavoro consente di evitare che i pannelli vengano spostati involontariamente, in particolare quando si utilizza Photoshop su un tablet e con uno stilo. Per accedere a questa opzione, selezionate Finestra> Area di lavoro > Blocca area di lavoro.

Opzione Blocca area di lavoro in Photoshop
Opzione Blocca area di lavoro in Photoshop

Per ulteriori informazioni sulle opzioni per l’area di lavoro, consultate Nozioni di base sull’area di lavoro.

Anteprima in tempo reale dei metodi di fusione

Ora è possibile scorrere varie opzioni di metodi di fusione per vederne l’effetto sull’immagine. Quando scorrete le varie opzioni dei metodi di fusione nel pannello Livelli e nella finestra di dialogo Stile livello, Photoshop visualizza sul quadro un’anteprima dei metodi di fusione.

Anteprima in tempo reale dei metodi di fusione
Scorrimento delle opzioni dei metodi di fusione nel pannello Livelli.

Per informazioni correlate, consultate i seguenti argomenti:

Modalità simmetria

Applicate i tratti di pennello con pattern perfettamente simmetrici. Mentre utilizzate gli strumenti Pennello, Pennello miscela colori, Matita e Gomma, fate clic sull’icona a forma di farfalla () nella barra delle opzioni. Scegliete tra i diversi tipi di simmetria disponibili: Verticale, Orizzontale, Due assi, Diagonale, Ondulata, Cerchio, Spirale, Linee parallele, Radiale, Mandala. Mentre disegnate, i tratti vengono riflessi in tempo reale lungo la linea di simmetria e potete creare facilmente complessi motivi simmetrici.

Disegno Mandala
Pattern creato con la simmetria Mandala (illustrazione di Mike Shaw).

Per informazioni dettagliate, consultate Disegnare pattern simmetrici.

Ruota dei colori per scegliere i colori

Con la ruota dei colori potete visualizzare lo spettro cromatico e scegliere facilmente i colori in base a criteri di armonia cromatica, ad esempio colori complementari e analoghi. Dal menu a comparsa del pannello Colore, scegliete Ruota dei colori.

Usare la Ruota dei colori per scegliere i colori
Usare la Ruota dei colori per scegliere i colori

Schermata Home

Grazie alla schermata Home ora è più facile iniziare a usare Photoshop. Potete accedervi in qualsiasi momento per scoprire le nuove funzioni, accedere a contenuti di apprendimento e passare direttamente ai documenti aperti. Fate clic sulla nuova icona°Home°nella°barra delle opzioni per accedere alla schermata Home da qualsiasi punto.

Schermata Home di Photoshop
Schermata Home di Photoshop

Per ulteriori informazioni, consultate Nozioni di base sull’area di lavoro.

Migliore apprendimento in-app

Dopo aver completato un’esercitazione in-app (pannello Apprendi), ora potete utilizzare le vostre immagini per ritoccarle più rapidamente.

Imparare con le proprie immagini
Imparare con le proprie immagini

Funzioni richieste dai clienti

Distribuire la spaziatura (come in Adobe Illustrator)

Ora è possibile distribuire la spaziatura tra gli oggetti. In Photoshop è già possibile distribuire oggetti con spaziatura uniforme tra i loro punti centrali. Ora è possibile ottenere una spaziatura uniforme anche tra oggetti di dimensioni diverse. Per informazioni correlate, consultate Allineare e distribuire i livelli.

Distribuire la spaziatura in orizzontale o in verticale tra gli oggetti
(A sinistra) Opzioni di distribuzione della spaziatura in Photoshop. (A destra) Spaziatura distribuita in orizzontale tra gli oggetti.

Calcoli matematici nei campi numerici

Potete anche eseguire semplici operazioni matematiche in tutte le caselle di inserimento che accettano i valori numerici. Ad esempio, se digitate 200/2 nel campo viene immesso il valore calcolato 100. Questa opzione è molto utile per ottenere rapidamente un multiplo di un valore, o per dividere qualcosa. Per ulteriori informazioni, consultate Usare semplici operazioni matematiche nei campi numerici.

Eseguire semplici calcoli matematici nei campi numerici di Photoshop
Immagine che mostra un semplice calcolo matematico nella finestra di dialogo Dimensioni quadro.

Possibilità di vedere i nomi lunghi dei livelli

Per i livelli con nomi lunghi, Photoshop ora mostra l’inizio e la fine del nome, con puntini di sospensione (...) al centro. In precedenza, i puntini di sospensione (...) venivano inseriti alla fine del nome del livello.

Possibilità di vedere i nomi lunghi dei livelli
Photoshop ora usa i puntini di sospensione (...) al centro dei nomi lunghi.

La funzione Trova font simile ora supporta anche i font giapponesi

Ora è possibile cercare i font giapponesi con la funzione Trova font simile. Con Adobe Sensei, la funzione Trova font simile consente di rilevare il testo incluso nell’area selezionata di un’immagine e di confrontarlo con i font sul computer che dispongono di una licenza valida o con font simili disponibili in Adobe Fonts. Per ulteriori informazioni, consultate Trovare font simili.

Cercare i font giapponesi con la funzione Trova font simile.
Cercare i font giapponesi con la funzione Trova font simile.

Riflettere la visualizzazione del documento

Potete riflettere rapidamente il quadro in orizzontale. Scegliete Visualizza > Rifletti orizzontale.

Testo segnaposto Lorem ipsum

Inserite del testo segnaposto “Lorem ipsum” quando aggiungete al documento un nuovo livello di testo. Nelle preferenze Testo (Modifica > Preferenze > Testo), selezionate Riempi nuovi livelli di testo con testo segnaposto.

Personalizzare le scelte rapide da tastiera per Seleziona e maschera

Potete ora modificare i tasti di scelta rapida per l’area di lavoro Seleziona e maschera. Scegliete Modifica > Scelte rapide da tastiera. Nella finestra di dialogo Scelte rapide da tastiera e menu, scegliete Aree attività dal menu Scelte rapide. Nella colonna dei comandi Aree attività, espandete il set Seleziona e maschera per modificarne le scelte rapide da tastiera. Per ulteriori informazioni, consultate Personalizzare le scelte rapide da tastiera.

Preferenza per aumentare le dimensioni dell’interfaccia utente

Ora potete esercitare maggiore controllo sull’interfaccia utente di Photoshop e regolarla indipendentemente dalle altre applicazioni, per impostare la dimensione dei caratteri che preferite. Nelle preferenze Interfaccia (Modifica > Preferenze > Interfaccia) è stata aggiunta l’opzione Ridimensiona interfaccia a font. Quando si seleziona questa nuova impostazione, l’interfaccia utente di Photoshop viene ridimensionata in base al valore Dimensione font interfaccia scelto tra Molto piccolo, Piccolo, Medio o Grande.

Impostazione Ridimensiona interfaccia a font nelle preferenze Interfaccia
Impostazione Ridimensiona interfaccia a font nelle preferenze Interfaccia

Supporto per sistemi di scrittura del sud-est asiatico

Photoshop ora supporta cinque nuove lingue del sud-est asiatico. I documenti possono quindi contenere anche testo in thailandese, birmano, lao, singalese e khmer.

Nota:

Per usare queste lingue correttamente in Windows, dovete installare i relativi Language Pack e Font Pack. Per informazioni, consultate la documentazione Microsoft sui Language Pack.

Per creare un documento con una di queste lingue, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Scegliete Modifica°>°Preferenze°>°Testo.
  2.  Selezionate l’opzione Lingue mediorientali e asiatiche meridionali.
  3. Aprite un documento.
  4. Create un livello di Testo.
  5. Nel pannello Carattere, impostate una delle nuove lingue: thailandese, birmano, lao, singalese o khmer.
  6. A seconda della lingua selezionata, impostate un font appropriato. Ad esempio, se avete scelto il thailandese, impostate un font carattere thailandese, ad esempio Adobe Thai o Noto Sans Thai.
  7. Copiate e incollate il testo nella lingua che avete scelto. Se usate una tastiera specifica per la lingua impostata, potete digitare direttamente il testo.

Per ulteriori informazioni, consultate Modulo di composizione per scritture asiatiche.

Motore di composizione modernizzato

Questa versione di Photoshop CC introduce un nuovo motore di composizione, che fornisce un’architettura di composizione più moderna e più semplice da ottimizzare su tutte le piattaforme (macOS, Windows, e iOS/dispositivi mobili).

Camera Raw | Nuove funzioni

Per informazioni sulle nuove funzioni introdotte in Adobe Camera Raw, consultate Novità di Camera Raw.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online