Iniziate un lavoro su iPhone o iPad, quindi perfezionatelo e completatelo sul computer desktop
Iniziate un lavoro su iPhone o iPad, quindi perfezionatelo e completatelo sul computer desktop!

Il vostro flusso di lavoro creativo inizia su iPad o iPhone con l’ideazione, il ricalco o la creazione di un prototipo?

Provate l’app Adobe Illustrator Draw per iPad o iPhone. Draw offre le funzioni e gli strumenti di disegno vettoriale che amate in un’interfaccia semplificata e moderna. Potete disegnare linee, forme e illustrazioni a mano libera, con dieci livelli di disegno e un livello foto. E quando siete di nuovo al computer, grazie alla connettività di Creative Cloud potete facilmente applicare i tocchi finali in Illustrator CC o Photoshop CC.

Potete trovare ulteriori informazioni sull’app Adobe Illustrator Draw qui.

Scaricate l’incredibile app Adobe Illustrator Draw dall’App Store su iTunes (disponibile per iPhone e iPad).

La grafica vettoriale

La grafica vettoriale (talvolta chiamata forme vettoriali o oggetti vettoriali) è costituita da linee e curve definite da oggetti matematici denominati vettori, che descrivono un’immagine in base alle sue caratteristiche geometriche.

Potete spostare o modificare liberamente la grafica vettoriale senza perdere dettagli o chiarezza,poiché è indipendente dalla risoluzione; mantiene quindi bordi ben definiti se ridimensionata, stampata con una stampante PostScript, salvata in file PDF o importata in un’applicazione di grafica vettoriale. Pertanto, la grafica vettoriale rappresenta la scelta migliore per disegni, come i logo, che saranno utilizzati° in diverse dimensioni e su vari supporti di stampa.

Gli oggetti vettoriali creati utilizzando gli strumenti disegno e forma in Adobe Creative Cloud sono esempi di grafica vettoriale. Potete utilizzare i comandi Copia e Incolla per duplicare la grafica vettoriale tra i componentiCreativeCloud.

I tracciati

Quando disegnate create una linea denominata tracciato. Un tracciato è composto da uno o più segmenti retti o curvi. Il punto iniziale e il punto finale di ciascun segmento sono contrassegnati da punti di ancoraggio che fissano in posizione i segmenti. Un tracciato può essere chiuso (ad esempio un cerchio) o aperto, con punti finali distinti (ad esempio una linea ondulata).

Potete modificare la forma di un tracciato trascinando i relativi punti di ancoraggio, i punti di direzione alla fine delle linee di direzione visualizzate a livello dei punti di ancoraggio o dello stesso segmento del tracciato.

Componenti di un tracciato
Componenti di un tracciato

A. Punto finale selezionato (pieno) B. Punto di ancoraggio selezionato C. Punto di ancoraggio non selezionato D. Segmento di tracciato curvo E. Linea di direzione F. Punto di direzione 

I tracciati possono avere due tipi di punti di ancoraggio: i punti angolo e i punti morbidi (detti anche di curvatura o arrotondati). In corrispondenza di un punto angolo il tracciato cambia bruscamente direzione. In corrispondenza di un punto morbido, i segmenti di tracciato si uniscono in una curva continua. Potete disegnare un tracciato con qualsiasi combinazione di punti angolo e punti morbidi. Se usate un punto di tipo errato, potete sempre cambiarlo in un secondo momento.

Punti di un tracciato
Punti di un tracciato

A. Quattro punti angolo B. Quattro punti morbidi C. Combinazione di punti angolo e punti morbidi 

Un punto angolo può collegare due segmenti retti o curvi; un punto morbido collega sempre due segmenti curvi.

Un punto angolo può collegare sia segmenti retti che curvi.
Un punto angolo può collegare sia segmenti retti che curvi.

Nota:

Non confondete i punti angolo e morbidi con i segmenti retti e curvi.

Il profilo di un tracciato è detto traccia. Un colore o una sfumatura applicato all’area interna di un tracciato aperto o chiuso è detto riempimento. Una traccia può essere caratterizzata da peso (spessore), colore e un pattern di tratteggio (Illustrator e InDesign) o da un pattern di linee stilizzato (InDesign). Dopo aver creato un tracciato o una forma, potete modificare le caratteristiche della traccia o del riempimento.

In InDesign in ogni tracciato è visualizzato anche un punto centrale, che segna il centro della forma ma non fa parte del tracciato effettivo. Questo punto può essere usato per trascinare il tracciato, allinearlo con altri elementi o selezionare tutti i punti di ancoraggio sul tracciato. Il punto centrale è sempre visibile e non può essere nascosto o eliminato.

Le linee e i punti di direzione

Quando selezionate un punto di ancoraggio che collega i segmenti curvi (oppure selezionate il segmento stesso), per i punti di ancoraggio dei segmenti di collegamento sono visualizzate le maniglie di direzione, ossia linee di direzione che terminano in punti di direzione. La forma e le dimensioni dei segmenti curvi sono definite dall’angolo e dalla lunghezza delle linee di direzione. Lo spostamento dei punti di direzione cambia la forma delle curve. Le linee di direzione non vengono visualizzate nell’output finale.

Un punto morbido è sempre dotato di due linee di direzione che si spostano insieme come unità singola e diritta. Quando spostate una linea di direzione su un punto morbido, i segmenti curvi su entrambi i lati del punto vengono regolati contemporaneamente, mantenendo una curva continua a livello del punto di ancoraggio.

Un punto angolo può invece avere due, una o nessuna linea di direzione, a seconda che unisca rispettivamente due, uno o nessun segmento curvo. Le linee di direzione dei punti angolo mantengono l’angolo usando differenti angolature. Quando spostate una linea di direzione di un punto angolo, viene regolata solo la curva che si trova sullo stesso lato del punto della linea di direzione.

Dopo avere selezionato un punto di ancoraggio (a sinistra), le linee di direzione appaiono su tutti i segmenti curvi collegati dal punto di ancoraggio (a destra).
Dopo avere selezionato un punto di ancoraggio (a sinistra), le linee di direzione appaiono su tutti i segmenti curvi collegati dal punto di ancoraggio (a destra).

Regolare linee di direzione su un punto morbido (a sinistra) e su un punto angolo (a destra)
Regolare linee di direzione su un punto morbido (a sinistra) e su un punto angolo (a destra)

Le linee di direzione sono sempre tangenti alla curva (perpendicolari al raggio della curva) in corrispondenza dei punti di ancoraggio. L’angolo di ogni linea di direzione determina l’inclinazione della curva, mentre la lunghezza di ogni linea di direzione determina l’altezza o la profondità della curva.

Spostando e ridimensionando le linee di direzione si cambia l’inclinazione delle curve.
Spostando e ridimensionando le linee di direzione si cambia l’inclinazione delle curve.

Nota:

In Illustrator potete visualizzare o nascondere i punti di ancoraggio, le linee di direzione e i punti di direzione scegliendo Visualizza > Mostra contorni selezione o Visualizza > Nascondi contorni selezione.

Specificare l’aspetto di linee e punti di direzione

Quando si lavora con punti di ancoraggio e tracciati, a volte è utile visualizzare le linee di direzione (maniglie); altre volte invece sono di impaccio. Potete quindi visualizzare o nascondere le linee di direzione per più punti di ancoraggio selezionati. Per un unico punto di ancoraggio, le linee sono sempre visualizzate.

Potete scegliere di visualizzare o nascondere le linee di direzione  selezionandole singolarmente oppure potete impostare una preferenza per la visualizzazione delle linee di direzione.

Mostrare o nascondere le linee di direzione per i punti di ancoraggio selezionati

  1. Selezionate i punti di ancoraggio desiderati mediante lo strumento selezione diretta.

  2. Nel pannello Controllo, fate clic su Mostra maniglie quando sono selezionati più punti di ancoraggio  > Nascondi maniglie quando sono selezionati più punti di ancoraggio.

Regolare le dimensioni della visualizzazione di punto di ancoraggio, maniglia e rettangolo di selezione

  1. Scegliete Modifica > Preferenze > Visualizzazione selezioni e punti di ancoraggio (Windows) o Illustrator > Preferenze > Visualizzazione selezioni e punti di ancoraggio (macOS).

  2. Nell’area Visualizzazione maniglie e punti di ancoraggio, impostate una delle voci seguenti:

    Dimensione

    Regolate il cursore per modificare le dimensioni della visualizzazione di punti di ancoraggio, maniglie e rettangoli di selezione.

    adjust-anchor-point-display-size_1

    Evidenzia punti di ancoraggio al passaggio del mouse

    Evidenzia il punto di ancoraggio situato direttamente sotto il cursore del mouse.

    Stile maniglia

    Specifica la visualizzazione dei punti terminali delle maniglie (punti di direzione):

    • Visualizza i punti di direzione come cerchi pieni blu.

    • Visualizza i punti di direzione come cerchi bianchi.

    Mostra maniglie quando sono selezionati più punti di ancoraggio

    Visualizza le linee di direzione per tutti i punti di ancoraggio selezionati quando selezionate un oggetto con lo strumento selezione diretta o selezione gruppo. Se questa opzione non è selezionata, le linee di direzione vengono visualizzate per un punto di ancoraggio (se questo è l’unico punto di ancoraggio selezionato sul tracciato in oggetto) oppure se il segmento di Bézier per la linea di direzione è selezionato e il punto di ancoraggio da cui si estende la linea di direzione non è selezionato.

Modalità di disegno

Illustrator offre le seguenti modalità di disegno:

  • Disegna normale ()

  • Disegna dietro ()

  • Disegna all’interno ()

Viene visualizzato un rettangolo aperto tratteggiato quando è attivo un oggetto in modalità Disegna all’interno.
Un rettangolo aperto tratteggiato come quello mostrato nella figura C viene visualizzato quando un oggetto in modalità Disegna all’interno è attivo.

La modalità Disegna normale è la modalità di default. La modalità di disegno si seleziona dal pannello Strumenti, sotto lo strumento selettore colore.

Pannello Modalità disegno
Pannello Modalità disegno

Per passare da una modalità di disegno all’altra, fate clic sul pannello Modalità disegno nel pannello Strumenti e selezionate la modalità desiderata. In alternativa, potete usare la scelta rapida da tastiera Maiusc+D.

Nota:

Le opzioni Incolla, Incolla nella stessa posizione e Incolla su tutte le tavole disegno rispettano le modalità di disegno. Tuttavia, le modalità di disegno in uso non influiscono sui comandi Incolla sopra e Incolla sotto.

Al seguente indirizzo è disponibile un video sull’uso delle diverse modalità di disegno: www.adobe.com/go/lrvid5209_ai_it.

Modalità Disegna dietro

La modalità Disegna dietro permette di disegnare dietro tutti gli elementi grafici del livello selezionato, se non è selezionata alcuna grafica. In caso contrario, il nuovo oggetto viene disegnato direttamente dietro l’oggetto selezionato.

La modalità Disegna dietro viene rispettata nei seguenti casi:

  • Creazione di nuovi livelli

  • Inserimento di simboli

  • Inserimento di file dal menu File

  • Utilizzo di Alt + trascinamento per duplicare gli oggetti

  • Utilizzo delle opzioni Incolla nella stessa posizione e Incolla su tutte le tavole da disegno

Modalità Disegna all’interno

La modalità Disegna all’interno permette di disegnare all’interno dell’oggetto selezionato. Grazie alla modalità Disegna all’interno, potete evitare i diversi passaggi previsti da attività quali disegnare e modificare l’ordine di sovrapposizione oppure disegnare, selezionare e creare una maschera di ritaglio.

La modalità Disegna all’interno è abilitata solo se esiste un solo oggetto selezionato (tracciato, tracciato composto o testo).

Per creare maschere di ritaglio in modalità Disegna all’interno, selezionate il tracciato all’interno del quale desiderate disegnare e passate alla modalità Disegna all’interno. I tracciati successivi vengono ritagliati dal tracciato che era selezionato al momento del passaggio alla modalità Disegna all’interno, fino a quando non tornate alla modalità Disegna normale (Maiusc+D o doppio clic).

Nota:

A differenza di quanto succede con il comando Oggetto > Maschera di ritaglio > Crea, le maschere di ritaglio create in modalità Disegna all’interno mantengono il loro aspetto.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online