Ottenete l'accesso agli ID utente inaccessibili

Per accedere a un account di cui conoscete l'ID utente ma non la password, sono disponibili due opzioni.

È preferibile contattare gli amministratori e-mail e fare in modo che inoltrino l'indirizzo e-mail alla vostra casella di posta. Questo metodo consente quindi di utilizzare il collegamento Password dimenticata per reimpostare la password di un dato ID utente e di accedere direttamente all'account.

Se non è possibile inoltrare l'e-mail, la seconda opzione consiste nel modificare l'indirizzo e-mail dell'ID utente in un indirizzo e-mail su cui avete il controllo. Quindi, ripristinate la password.

Questo metodo richiede l'accesso amministrativo allo stesso account Adobe Sign utilizzato dall'ID utente e un indirizzo e-mail temporaneo non utilizzato nel servizio. (Yahoo, Gmail o qualsiasi altro indirizzo e-mail va bene.) Se utilizzate un indirizzo e-mail già presente in Adobe Sign, riceverete un errore.

Di seguito è riportata la procedura passo-passo:

  1. Accedete al vostro ID utente amministratore e passate alla sezione Utente della scheda Account.
  2. Fate clic sul segno più (+) nell'angolo superiore destro dell'elenco Wsers.
  3. Fate clic sulla scheda Crea o aggiorna utenti in blocco. Vedrete alcune opzioni con casella di controllo, un paio di collegamenti e un pulsante di importazione.
  1. Si apre quindi una finestra di dialogo con le opzioni per l'aggiornamento degli utenti:
  • Deselezionate Consenti creazione utenti e Consenti creazione gruppi. È consigliabile limitarsi ad aggiornare un utente.
  • Fate clic sul collegamento per scaricare file CSV di esempio per aprire un file .csv utilizzando Excel o un altro editor di testo in grado di analizzare un file .csv.
  1. Eliminate il contenuto del file .csv, lasciando solo le prime tre righe di intestazione (indirizzo e-mail, nome e cognome).
  2. Aggiungete una quarta intestazione nella colonna D denominata nuovo indirizzo e-mail.
  3. Immettete l'indirizzo e-mail dell'ID utente esistente da modificare nella riga 2, colonna A.
  4. Immettete nome e cognome dell'utente nella riga 2, rispettivamente nella colonna B e C.
  5. Fornite il vostro indirizzo e-mail temporaneo nella riga 2, colonna D.
  6. Salvate il file .csv sul desktop.
  1. Tornate alla console di amministrazione (in cui vengono visualizzate le opzioni Crea o aggiorna utenti in blocco) e utilizzate la funzione Sfoglia per individuare il file .csv precedentemente salvato.
  2. Fate clic su Importa.
  3. Adobe Sign consente di individuare il vostro ID utente in base al valore dell'e-mail nella colonna A e modifica l'e-mail nel valore riportato nella colonna D. (Anche i campi Nomi vengono modificati in modo da riflettere i valori delle colonne B e C; tuttavia, ciò è secondario rispetto all'operazione in fase di esecuzione.)
  4. Aggiornate la vista Utenti; vedrete che l'ID utente risulterà associato al nuovo indirizzo e-mail.
  5. Passate alla pagina di accesso e fate clic sul collegamento Password dimenticata.
  1. Immettete il nuovo indirizzo e-mail associato all'ID utente nella casella di testo.
  2. Fate clic su Invia.
  3. Vi verrà inviato un messaggio e-mail in cui si chiede di impostare la nuova password per l'ID utente.
  4. Impostate la nuova password.

Una volta impostata, accederete automaticamente all'account e potrete procedere utilizzando il nuovo indirizzo e-mail e la password che avete definito.

Nota:

Se modificate l'indirizzo e-mail dell'ID utente, nessun'altra informazione relativa all'utente verrà modificata. La password, tutta la cronologia delle transazioni, i documenti della libreria e i widget collegati all'ID utente rimarranno invariati.

Le transazioni ancora in corso verranno completate normalmente; tuttavia, le e-mail di notifica verranno inviate al nuovo indirizzo e-mail.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online