Elementi

Usa questo glossario per capire come usare i vari elementi per creare le animazioni.

Simboli

Un simbolo può essere costituito da un’immagine, un pulsante o un filmato e viene creato una volta nell’ambiente di creazione di Animate oppure utilizzando le classi SimpleButton (AS 3.0) e MovieClip. Successivamente, il simbolo può essere riutilizzato più volte nello stesso documento o in altri documenti.

Un simbolo può includere immagini importate da un'altra applicazione. Inoltre, qualsiasi simbolo creato entra automaticamente a far parte della libreria del documento corrente.

Un’istanza è una copia di un simbolo inserita sullo stage o nidificata all’interno di un altro simbolo. Un'istanza può differire dal rispettivo simbolo principale in termini di colore, dimensioni e funzione. La modifica di un simbolo comporta l'aggiornamento di tutte le istanze del simbolo esistenti, mentre la modifica di un'istanza è limitata all'istanza stessa.

Clip filmato

Puoi usare i simboli di clip filmato per creare animazioni riutilizzabili in Adobe Animate. I clip filmato dispongono di una propria linea temporale con più fotogrammi, indipendente dalla linea temporale principale. Si tratta di linee temporali secondarie nidificate in una linea temporale principale che può contenere comandi interattivi, audio e addirittura altre istanze di clip filmato.

Puoi inoltre inserire istanze di clip filmato nella linea temporale di un simbolo di pulsante, per creare pulsanti animati. I clip filmato possono anche essere integrati con codice ActionScript.

Per ulteriori informazioni sui clip filmato, leggi l’articolo Operazioni con le scene in Animate e guarda il video tutorial su come creare animazioni con lo strumento Osso.

Grafica

Grafica nelle animazioni con interpolazione di movimento

Un simbolo grafico è una raccolta di fotogrammi utilizzata nelle animazioni o in modalità fotogramma singolo. Un simbolo grafico animato è collegato alla linea temporale del documento in cui è inserito.

Un simbolo di clip filmato, invece, ha una propria linea temporale indipendente. Poiché i simboli grafici animati utilizzano la stessa linea temporale del documento principale, la loro animazione viene visualizzata in modalità di modifica del documento. 

È possibile utilizzare i simboli grafici per immagini statiche e per creare parti di animazioni riutilizzabili collegate alla linea temporale principale. L'audio e i comandi interattivi non funzionano in una sequenza di animazione di simboli grafici. I simboli grafici aggiungono meno peso ai file FLA rispetto ai pulsanti o ai clip filmato in quanto non contengono una linea temporale.

Ripetizione grafica

A ogni istanza di un simbolo grafico sono associate delle proprietà di ripetizione ciclica (Modalità, Primo fotogramma, Ultimo fotogramma). Per modificare le proprietà di ripetizione ciclica dell’istanza di simbolo selezionata, fai riferimento alla sezione Ripetizione ciclica nella scheda Oggetto della finestra di ispezione Proprietà.

Graphic_Lopping
Ripetizione grafica

Modalità di ripetizione ciclica:

Sono disponibili cinque modalità di ripetizione ciclica: Ripetizione ciclica, Riproduci una volta, Singolo fotogramma, Inverti riproduzione una volta, Inverti ripetizione ciclica. La modalità di riproduzione ciclica associata all’istanza del simbolo determina il comportamento di riproduzione dell’istanza.

I nomi delle modalità di ripetizione ciclica sono autoesplicativi:

  • Ripetizione ciclica: i fotogrammi dell’elemento grafico vengono riprodotti dal primo all’ultimo fotogramma in sequenza e a ripetizione, fino a coprire tutta l’estensione fotogrammi sulla linea temporale principale.
  • Riproduci una volta: i fotogrammi dell’elemento grafico vengono riprodotti una sola volta dal fotogramma indicato come “Primo” a quello indicato come “Ultimo”. Quindi l’istanza rimane sull’ultimo fotogramma fino alla fine dell’estensione fotogrammi sulla linea temporale principale.
  • Fotogramma singolo: viene riprodotto solo un fotogramma dell’elemento grafico, indicato dalla proprietà Primo fotogramma.
  • Inverti riproduzione una volta: i fotogrammi dell’elemento grafico vengono riprodotti una sola volta in direzione inversa, dal fotogramma indicato come “Ultimo” a quello indicato come “Primo”. Quindi l’istanza rimane sul primo fotogramma fino alla fine dell’estensione fotogrammi sulla linea temporale principale.
  • Inverti ripetizione ciclica: i fotogrammi dell’elemento grafico vengono riprodotti in ordine inverso dall’ultimo al primo fotogramma in sequenza e a ripetizione, fino alla fine dell’estensione fotogrammi sulla linea temporale principale.
  • Primo fotogramma : specifica il fotogramma dell’elemento grafico da cui deve iniziare la riproduzione della ripetizione ciclica dell’istanza del simbolo.
  • Ultimo fotogramma : specifica il fotogramma dell’elemento grafico a cui deve arrivare la riproduzione della ripetizione ciclica dell’istanza del simbolo. Per impostazione predefinita, l’opzione Ultimo fotogramma non è impostata. In tal caso, l’ultimo fotogramma della linea temporale dell’elemento grafico viene considerato come ultimo fotogramma. Tuttavia, l’utente può modificarlo impostando un qualsiasi altro numero di fotogramma.

Fai clic su questo collegamento per ulteriori informazioni sulla grafica 3D in Animate.

Pulsante

Pulsanti in un’animazione con interpolazione di movimento

I simboli di pulsanti sono un tipo speciale di clip filmato interattivo composto da quattro fotogrammi in Adobe Animate. Quando selezioni il tipo di pulsante in fase di creazione di un simbolo, Animate crea una linea temporale con quattro fotogrammi. I primi tre fotogrammi presentano i tre stati possibili del pulsante (rilasciato, sopra e premuto), mentre il quarto definisce l’area attiva del pulsante.

La linea temporale del simbolo di pulsante non viene effettivamente riprodotta in modo lineare come una normale linea temporale, bensì reagisce alle azioni e al movimento del puntatore del mouse passando al fotogramma appropriato. Per rendere interattivo un pulsante, posiziona un’istanza del suo simbolo sullo stage e assegnatevi le azioni appropriate.

Le azioni devono essere assegnate alla linea temporale principale del file Animate. Se il pulsante si trova in un clip filmato, puoi aggiungere le azioni alla linea temporale del clip filmato. Non aggiungerle alla linea temporale del simbolo di pulsante.

Per ulteriori informazioni sui pulsanti, consulta Creazione di pulsanti con Animate.

Forme di base

Forme di base in Animate CC

Gli strumenti Ovale e Rettangolo consentono di creare queste forme geometriche di base, di applicare tratti e riempimenti e di specificare gli angoli arrotondati. Oltre alle modalità Disegno unione e Disegno oggetto, gli strumenti Ovale e Rettangolo prevedono la modalità di disegno Oggetto di base.

Quando crei dei rettangoli o degli ovali con lo strumento Rettangolo di base o Ovale di base, Animate disegna queste forme come oggetti distinti. Queste forme sono diverse da quelle che puoi creare in modalità Disegno oggetto. Gli strumenti di disegno delle forme di base consentono infatti di specificare il raggio d’angolo dei rettangoli nella finestra di ispezione Proprietà.

Per informazioni su come creare linee e forme di base, consulta Disegno di linee e forme in Animate e Disegno e creazione di oggetti in Animate.

Oggetti di disegno

Quando disegni della grafica vettoriale in Adobe Animate in modalità Disegno oggetto (attivata nella parte inferiore del pannello Strumenti), vengono create delle forme dette “oggetti di disegno”. Questi sono oggetti grafici distinti che, se sovrapposti su altri oggetti, non vengono automaticamente uniti.

In modalità Disegno oggetto, puoi sovrapporre le forme nello stesso livello e il loro aspetto non viene alterato se le separi, ne cambi la posizione o ne modifichi l’ordine.

In modalità Disegno oggetto, Animate crea ogni forma come un oggetto separato che può essere modificato singolarmente, in modo analogo agli oggetti raggruppati. Quando uno strumento di disegno si trova in modalità Disegno oggetto, le forme create sono autonome. Il tratto e il riempimento di una forma non sono elementi separati e le forme che si sovrappongono non si alterano l’una con l’altra. Quando selezioni una forma creata in modalità Disegno oggetto, la forma viene circondata con un riquadro di delimitazione rettangolare che la identifica.

Per informazioni su come disegnare gli oggetti, consulta Disegnare e creare oggetti con Animate e Disegno di linee e forme semplici in Animate.

Bitmap

Bitmap nelle animazioni con interpolazione di movimento di Animate CC

Le immagini bitmap sono usate per contenuti fotografici, ad esempio le immagini riprese con una fotocamera digitale. Contengono singoli pixel con valori di colore univoci che, insieme, compongono la foto o l’immagine.

Le immagini bitmap non dovrebbero essere ridimensionate. Se devi importare immagini bitmap in Animate, usa un programma di elaborazione immagini per ridimensionarle e ottimizzarle prima di importarle. Quando un’immagine bitmap viene ridimensionata, si perdono alcuni dati dei pixel e la qualità dell’immagine potrebbe risentirne. Convertendo le immagini bitmap importate in simboli puoi migliorare le prestazioni di Animate.

Puoi usare lo strumento Secchiello per riempire un oggetto vettoriale con i pixel di un’immagine bitmap importata. Il formato di file generalmente associato alle immagini bitmap è JPEG.

Per informazioni su come importare e usare immagini bitmap in Animate, consulta Immagini bitmap importate in Animate.

Video

Quando incorpori un video in Adobe Animate, tutti i dati del file video vengono aggiunti al file Animate. Di conseguenza, il file Animate e successivamente il file SWF risultano molto più grandi. Il video viene collocato nella linea temporale e i singoli fotogrammi video sono visibili sotto forma di fotogrammi della linea temporale. Dato che ogni fotogramma video è rappresentato da un fotogramma nella linea temporale, la frequenza di fotogrammi impostata per il video clip e quella del file SWF devono corrispondere.

In caso contrario, la riproduzione del video potrebbe risultare non coerente. La funzionalità Video incorporato funziona al meglio con i video clip più brevi, inferiori a 10 secondi. Se devi utilizzare clip filmato con tempi di riproduzione più lunghi, prova con video scaricati in modo progressivo, oppure con lo streaming dei video mediante Flash Media Server.

Informazioni aggiuntive

Audio

Adobe Animate offre diverse possibilità per l’utilizzo del suono. Puoi creare suoni che vengano riprodotti continuamente, indipendentemente dalla linea temporale, oppure utilizzare la linea temporale per sincronizzare l’animazione con una colonna sonora. Associa dei suoni ai pulsanti per renderli più interattivi oppure crea un effetto di dissolvenza in entrata e in uscita per ottenere una colonna sonora più ricercata.

In Animate esistono due tipi di suoni: suoni associati agli eventi e audio in streaming:

  • La riproduzione di un suono associato a un oggetto inizia quando è scaricato completamente e continua finché non viene interrotta dall’utente.
  • L’audio in streaming invece inizia a essere riprodotto una volta scaricati dati sufficienti per i primi fotogrammi, ed è sincronizzato con la linea temporale per la riproduzione su un sito Web.

Informazioni aggiuntive

Gruppi

Utilizzando i gruppi puoi organizzare gli oggetti in modo logico, per facilitarne la manipolazione. Ad esempio, dopo la creazione di un disegno, puoi raggruppare gli elementi del disegno in modo da poter selezionare e spostare facilmente l’intero disegno. Quando si seleziona un gruppo, la finestra di ispezione Proprietà visualizza le coordinate x e y del gruppo e le sue dimensioni in pixel. Potete modificare i gruppi senza separarli. Potete inoltre selezionare un singolo oggetto in un gruppo per la modifica senza separare gli oggetti.

Fai clic su questo collegamento per informazioni su come Sovrapporre e disporre gli oggetti in Animate.

Testo

Testo in un’animazione con interpolazione di movimento

Lo strumento Testo consente di creare tre tipi di campi di testo in Adobe Animate: statico, dinamico e di immissione. Tutti i campi di testo supportano la codifica Unicode:

  • Nei campi di testo statico vengono visualizzati caratteri di testo che non cambiano dinamicamente.
  • Nei campi di testo dinamico viene visualizzato del testo che si aggiorna in modo dinamico, come nel caso dei risultati di una partita o delle quotazioni azionarie.
  • Nei campi di testo di immissione è possibile immettere del testo, ad esempio per un modulo o questionario.

Puoi creare testo con orientamento orizzontale (da sinistra a destra) o testo statico verticale (da destra a sinistra o da sinistra a destra).

Informazioni aggiuntive

Logo Adobe

Accedi al tuo account