Le azioni dei programmi di installazione dei prodotti Adobe Creative Cloud vengono registrate in file di registro. Se visualizzate un messaggio di errore durante l'installazione, individuate una soluzione nella pagina di assistenza di Adobe. In alternativa, verificate i file di registro per determinare se si sono verificati errori durante l'installazione.

I programmi di installazione di Creative Cloud creano tre diversi file di registro durante il download, l'estrazione e l'installazione di un prodotto:

Seguite le istruzioni seguenti per apprendere come aprire e leggere ciascuno di questi file di registro.

Nota:

Nota:

Da dove iniziare? Il programma di installazione di Creative Cloud prevede tre passaggi: download, estrazione e installazione. Il programma di installazione visualizza la parola "estrazione" accanto al nome di prodotto mentre i file scaricati vengono estratti. La barra di avanzamento viene visualizzata per tutto il processo di installazione e download. Se si verifica un errore prima di "estrazione", verificate il registro .dlm, il quale registra gli errori di download. Se si verifica un errore quasi al termine dell'installazione, potete iniziare selezionando il file di registro del prodotto. Tuttavia, dato che il processo articolato in tre passaggi può essere ripetuto più volte durante l'installazione, si consiglia di verificare tutti e tre i file di registro per verificare se contengono errori.

Problemi con un'installazione invisibile o distribuita? (solo amministratori)

Se state risolvendo un problema con un'installazione invisibile o distribuita, fate riferimento ai registri di installazione sul computer client se l'installazione non riesce o al log di compilazione di Creative Cloud Packager se il pacchetto presenta errori. Per le installazioni invisibili, i messaggi di errore vengono registrati solo nei file di registro. Consultate Risoluzione dei problemi di un'installazione invisibile o distribuita (solo amministratori).

Problemi con l'installazione di Creative Suite?

Per dettagli sull'apertura e la lettura di registri Creative Suite, consultate Risoluzione dei problemi di installazione con file di registro | CS.

Analisi del registro dlm per errori di download

L'applicazione Creative Cloud per desktop scarica i file di installazione prima dell'estrazione e dell'installazione. Gli errori riscontrati durante il download vengono registrati nel file di registro dlm.log.

Nota:

La causa più comune dei problemi di download è provocata da firewall o proxy che bloccano il processo di download. Per dettagli sui server proxy supportati e la relativa configurazione, consultate Supporto proxy nei prodotti Creative Cloud.

  1. Individuate il file dlm.log:

    • Windows: \Users\<nome utente>\AppData\Local\Temp\AdobeDownload\
    • Mac OS: /Users/<nome utente>/Library/Logs/AdobeDownload/

    Nota:

    Se non è possibile visualizzare la cartella Library in Mac OS, tenete premuto il tasto Opzione, quindi fate clic sul menu Vai nel Finder. La cartella Library è elencata di seguito nella cartella Home.

  2. Aprite il file di registro tramite Blocco note (Windows) o TextEdit (Mac OS).

    Nota:

    Per impostazione predefinita, i file di registro vengono aperti in Console in Mac OS. Selezionate tutto il testo premendo Comando+A, quindi copiatelo e incollatelo in un editor di testo prima di proseguire.

    Nel file Dlm.log i tentativi di installazione vengono registrati in ordine sequenziale. Ogni riga del registro inizia con un indicatore della data e dell'ora, che segnala quando è stato eseguito il tentativo di installazione e ciascun tentativo inizia a sua volta con un numero di build. Ad esempio:

    04/04/16 07:52:59:342 | [INFO] | | | | | | | 692044 | GDE Version is 9.0.0.5 (BuildVersion: 6.0; BuildDate: Wed Aug 05 2015 03:31:05)

    Nota:

    Se il file dlm.log file è particolarmente lungo e di difficile lettura, potete eliminare il file e reinstallare il prodotto per generare un nuovo file dlm.log.

  3. Spostate il cursore nella parte inferiore del file e cercate all'indietro nel file, una volta cercando ERROR e un'altra FATAL.

    Ogni tentativo di installazione viene aggiunto nella parte finale del file di registro. Avviando la ricerca in fondo al file e cercando all'indietro, potete individuare e agire prima sugli errori più recenti.

    Nota:

    Selezionate Maiuscole/minuscole e digitate ERROR o FATAL in maiuscolo per spostarvi rapidamente su ciascun nuovo messaggio di errore e ignorare altre istanze della parola "error" o "fatal".

    Ogni riga del registro inizia con un indicatore della data e dell'ora, seguito da un numero e da una risposta. Nessuna di queste informazioni è parte del messaggio di errore. Ignoratelo quando cercate soluzioni all'errore.

    Voci di registro di esempio:

    13/02/16 21:50:46:670 | [ERROR] | | | | | | | 11543 | NetDBError error has occurred - 8

    13/02/16 21:50:46:670 | [ERROR] | | | | | | | 11543 | the download job (0) failed to execute. Lo stato del processo è STOPPED_STATE

    Gli errori in questi esempi sono NetDBError error has occurred - 8 e the download job (0) failed to execute. Lo stato del processo è STOPPED_STATE.

  4. Cercate una soluzione a ciascun messaggio di errore nella pagina di assistenza di Adobe. Non includete percorsi e informazioni specifiche sul computer nelle stringhe di ricerca.

    Per gli errori di esempio sopra, cercate "NetDBError error has occurred - 8" e "the download job (0) failed to execute"

    Potete ignorare il seguente errore. Impedisce l'installazione di un prodotto.

    10/19/15 09:58:33:769 | [ERROR] | | | | | | | 1840 | The windows error code is - 147953

    Nota:

    Se cercate in Internet una soluzione all'errore, ricordate che gli utenti potrebbero pubblicare su forum, blog e così via soluzioni non documentate. Verificate che la soluzione sia corretta prima di tentare i passaggi.

    Consultate Problemi relativi a rete e connettività per informazioni sulla risoluzione di problemi di rete e connettività che potrebbero impedire il download.

Analisi del registro PDapp di Creative Cloud

Quando si verificano problemi entro i primi minuti dell'installazione di un prodotto, vengono solitamente acquisiti nel file PDApp.log.

  1. Individuate i file PDapp.log in una delle seguenti cartelle:

    Nota: per impostazione predefinita, le seguenti cartelle sono nascoste. Se necessario, utilizzate le Opzioni cartella (Windows) o il tasto Opzione > Vai (Mac OS) per visualizzare le cartelle nascoste. Per ulteriori informazioni, consultate Visualizzazione di file e cartelle nascosti in Windows 10 e versioni precedenti o Impossibile visualizzare i file della libreria utente in Mac OS X 10.7 e versioni successive.

    • Windows: \Users\<nome utente>\AppData\Local\Temp
    • Mac OS: Users/<nome utente>/Library/Logs
  2. Aprite il file PDapp.log in un editor di testo come Blocco note (Windows) o TextEdit (Mac OS).

    Nota:

    Per impostazione predefinita, i file di registro vengono aperti in Console in Mac OS. Selezionate tutto il testo premendo Comando+A, quindi copiatelo e incollatelo in un editor di testo prima di proseguire.

    Nel file PDapp.log i tentativi di installazione vengono registrati in ordine sequenziale. Ogni riga del registro inizia con un indicatore della data e dell'ora, che segnala quando è stato eseguito il tentativo di installazione e ciascun tentativo inizia a sua volta con un numero di build. Ad esempio:

    25/05/16 12:31:49:864 | [INFO] | | ASU | OPM | OPM | | | 1482956 | Build Version - 9.0.0.222

  3. Spostate il cursore nella parte inferiore del file e cercate all'indietro nel file, una volta cercando ERROR e un'altra FATAL.

    Nota:

    Selezionate Maiuscole/minuscole e digitate ERROR o FATAL in maiuscolo per spostarvi rapidamente su ciascun nuovo messaggio di errore e ignorare altre istanze della parola "error" o "fatal".

    Ogni riga del registro inizia con un indicatore di data e ora, seguito da risposta, componente e numero. Nessuna di queste informazioni è parte del messaggio di errore. Ignoratelo quando cercate una soluzione all'errore.

    Voce di registro di esempio:

    24/03/15 14:28:10:623 | [ERROR] |  | ASU | UWANative | UWANative |  |  | 25100 | checkForUpdates returned error Code: U41M1C220

    L'errore in questo esempio è checkForUpdates returned error Code: U41M1C220

    Potete ignorare i seguenti errori. Non impediscono l'installazione di un prodotto.

    [ERROR] | | ASU | LWANative | OPM | | | 8624 | received empty url from dispatchlib
    [ERROR] | | ASU | PDApp | EnterpriseNativeAppletForCCM | | | 8624 | getProxyInfo did not return success
    string. It returned : Error occurred in Updater Core
    [ERROR] | | ASU | PIM | PIM | | | 8287 | Successfully freed PIM object Array
    [ERROR] | | ASU | Vulcan5EventHandler | Vulcan5EventHandler | | | 25100 | Inside
    sendVulcan5MessageForLicenseRefresh.
    [ERROR] | | ASU | AAMUpdatesNotifier | AAMUpdatesNotifier | | | 3279 | Scheduled CFU failed...
    [ERROR] | | ASU | ProvSwitcher | ProvSwitcher | | | 900 | Received Serial :

  4. Cercate una soluzione a ciascun messaggio di errore nella pagina di assistenza di Adobe. Non includete percorsi e informazioni specifiche sul computer nelle stringhe di ricerca.

    Per l'errore di esempio, cercate "checkForUpdates returned error Code: U41M1C220".

    Nota:

    Se cercate in Internet una soluzione all'errore, ricordate che gli utenti potrebbero pubblicare su forum, blog e così via soluzioni non documentate. Verificate che la soluzione sia corretta prima di tentare i passaggi.

Analisi del registro di installazione principale dei prodotti Creative Cloud

Quando i problemi si verificano dopo i primi minuti di installazione di un prodotto, vengono solitamente acquisiti nei file di registro di installazione del prodotto Creative Cloud. Ogni prodotto e aggiornamento genera un registro di installazione del prodotto.

I programmi di installazione di Creative Cloud creano file di registro tramite un paio di diversi meccanismi. A seconda del tipo di meccanismo di registrazione utilizzato, individuate il file "installer.log" o <Nome prodotto> <Versione> <Data> log.gz, come "Adobe InDesign CC 2015 11.3.0.034 02-26-2016.log.gz."

In questa sezione viene illustrato come aprire e leggere un file log.gz. Per informazioni su come utilizzare i file installer.log, consultate Risoluzione dei problemi relativi agli errori di download e installazione.

  1. Individuate il file di registro del prodotto, che si trova nel seguente percorso:

    • Windows: \Programmi (x86)\File comuni\Adobe\Installers
    • Mac OS: /Libreria/Logs/Adobe/Installers

    Ogni file di registro contiene tutti i tentativi di installazione dalla data specificata nel nome file. Accertatevi di rivedere il file di registro per il prodotto e la data in cui si è verificato l'errore.

  2. Utilizzate un programma di decompressione come WinRAR o StuffIt per decomprimere il file .gz. Il file non compresso risultante è un file di testo normale che termina in .log.

  3. Aprite il file .log tramite Blocco note (Windows) o TextEdit (Mac OS).

    Nota:

    Per impostazione predefinita, i file di registro vengono aperti in Console in Mac OS. Selezionate tutto il testo premendo Comando+A, quindi copiatelo e incollatelo in TextEdit prima di continuare.

  4. Spostate il cursore nella parte inferiore del registro e cercate all'indietro nel file, una volta per ERROR e un'altra per FATAL.

    Nota:

    Selezionate Maiuscole/minuscole e digitate ERROR o FATAL in maiuscolo per spostarvi rapidamente su ciascun nuovo messaggio di errore e ignorare altre istanze della parola "error" o "fatal."

    Ogni riga del registro inizia con un indicatore della data e dell'ora, seguito da risposta, codice e numero. Nessuna di queste informazioni è parte del messaggio di errore. Ignoratelo quando cercate soluzioni all'errore.

    Voce di registro di esempio:

    03/06/16 14:45:22:874 | [ERROR] | | OOBE | DE | | | | 4412 | DR013: Check for Registry permissions (RegistryDeleteV2 - error: 13)(Seq 8567)

    L'errore di questo esempio è DR013: Check for Registry permissions (RegistryDeleteV2 - error: 13)(Seq 8567).

    Potete ignorare il seguente errore. Impedisce l'installazione di un prodotto.

    ERROR: - Adobe <Product Name>: Failed due to Language Pack installation failure

    Nota:

    Inoltre, le sezioni contrassegnate come WARN non indicano un errore; potete ignorarle.

  5. Cercate una soluzione a ciascun messaggio di errore nella pagina di assistenza di Adobe. Non includete percorsi e informazioni specifiche sul computer nelle stringhe di ricerca.

    Per l'errore di esempio, cercate "DR013: Check for Registry permissions (RegistryDeleteV2 -error: 13)".

    Nota:

    Se cercate in Internet una soluzione all'errore, ricordate che gli utenti potrebbero pubblicare su forum, blog e così via soluzioni non documentate. Verificate che la soluzione sia corretta prima di tentare i passaggi.

Risoluzione dei problemi di un'installazione invisibile o distribuita (solo amministratori)

I prodotti installati con Creative Cloud Packager non utilizzano l'applicazione Creative Cloud per desktop per l'installazione. Queste installazioni invisibili (o distribuite) non visualizzano nulla sullo schermo per gli utenti finali. I prodotti installati con doppio clic su setup.exe (Windows) o <Nome prodotto> install.pkg (Mac OS) visualizzano un'interfaccia utente di base per indicare l'installazione del prodotto. Tutti gli errori per entrambi i tipi di installazione sono acquisiti nei registri descritti sopra.

  1. Analizzate il file Adobe Setup Error.log.

    Il programma di installazione proprietario di Adobe potrebbe produrre un file Adobe Setup Error.log, oltre a singoli file di registro per ciascun prodotto Creative Cloud. Questo registro contiene errori che solitamente influiscono sul programma di installazione riepilogativo. Esaminate questo registro prima dei singoli registri di prodotto.

    Il Adobe Setup Error.log si trova nella seguente posizione:

    • Windows: \Programmi (x86)\File comuni\Adobe\Installers
    • Mac OS: /Libreria/Logs/Adobe/Installers
  2. Solitamente, codice di uscita 0 significa che l'installazione ha avuto successo. Per le installazioni invisibili, il programma di installazione di Adobe  esegue automaticamente un comando di disinstallazione se l'installazione non riesce. Quando un'installazione invisibile non riesce, scorrere all'ultima installazione o rivedere il codice di uscita può essere fuorviante in quanto il comando di disinstallazione riesce anche con codice di uscita 0. Potete identificare l'inizio di una disinstallazione tramite quanto segue:

    | [INFO] | | OOBE | DE | Installer Operation: PayloadUninstaller
    | [INFO] | | OOBE | DE |
    *=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=*=

    Se il file di registro termina con codice di uscita 0, verificate che il registro non faccia riferimento alla disinstallazione nelle righe precedenti.  Al termine della disinstallazione, accanto al codice di uscita sarà presente anche Physical payload uninstall result: 0.  

    Per la risoluzione degli errori di installazione invisibile, assicuratevi di rivedere gli errori verificatisi prima della disinstallazione.

  3. Se l'installazione non riesce su più computer durante un'installazione invisibile, iniziate analizzando i file di registro di Creative Cloud Packager, quindi spostatevi sui file di registro dei singoli computer.

    Per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi di un'installazione invisibile, compreso come analizzare i registri creati da Creative Cloud Packager, consultate Risoluzione dei problemi di installazione di Creative Cloud.

Ulteriore assistenza?

Se non è possibile trovare una soluzione all'errore dopo aver consultato la pagina di assistenza di Adobe, contattate l'assistenza di Adobe.

Nota:

Prima di contattare l'assistenza, eseguite Log Collector Tool di Adobe per combinare i file di registro in un file zip facilmente condivisibile con l'assistenza Adobe.

È inoltre possibile visitare i forum relativi ai prodotti Adobe.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online