Versione di ottobre 2017 di Illustrator CC
ai_cc_appicon_128

La versione di ottobre 2017 di Illustrator CC presenta nuove incredibili funzioni per i designer e gli illustratori. In questa sezione potete trovare un’introduzione alle nuove funzioni e collegamenti a risorse contenenti ulteriori informazioni.

Per un riepilogo delle funzioni introdotte nelle versioni precedenti di Illustrator CC, consultate Riepilogo delle funzioni | versioni precedenti.


Pannello Proprietà

 Novità della versione di ottobre 2017

Il nuovo pannello Proprietà di Illustrator consente di visualizzare le impostazioni e i comandi relativi all’attività o al flusso di lavoro in corso. Questo nuovo pannello è stato progettato per garantirvi la massima facilità di utilizzo e la possibilità di avere i comandi che vi servono sempre a portata di mano.

Il pannello Proprietà è disponibile per impostazione predefinita nell’area di lavoro Essenziali. Potete anche selezionare Finestra Proprietà per visualizzarlo.

properties-panel-1
Pannello Proprietà

 Per scoprire come utilizzarlo, consultate Pannello proprietà.

Strumento Alterazione marionetta

 Novità della versione di ottobre 2017

Lo strumento Alterazione marionetta consente di distorcere alcune parti della grafica facendo in modo che le trasformazioni appaiano naturali. Potete aggiungere, spostare e ruotare i perni per trasformare la vostra grafica in diverse posizioni senza problemi utilizzando lo strumento Alterazione marionetta di Illustrator.

Potete accedere a questo nuovo strumento dal pannello Strumenti. Per scoprire come utilizzarlo, consultate Alterazione marionetta.

Puppet Warp 02
Inserite perni nella vostra grafica con lo strumento Alterazione marionetta
Puppet Warp 03
Spostate o ruotate il perno selezionato per trasformare la grafica

Miglioramenti relativi alla tavola da disegno

 Migliorato nella versione di ottobre 2017

In questa versione di Illustrator CC, lavorare con le tavole da disegno diventa molto più facile. Inoltre, ora potete creare da 1 a 1000 tavole da disegno in un documento, a seconda delle dimensioni della tavola da disegno.

Selezionare più tavole da disegno

Effettuate una delle seguenti operazioni:

  • Fate clic sulle tavole da disegno tenendo premuto Maiusc.
  • Fate clic sul quadro tenendo premuto Maiusc, quindi trascinate il cursore per selezionare le diverse tavole da disegno mediante un riquadro di selezione.
  • Premete Ctrl/Comando+A per selezionare tutte le tavole da disegno nel documento.
select_multiple_artboardsfinal
Per selezionare più tavole da disegno utilizzando un riquadro di selezione, trascinate lo strumento Tavola disegno tenendo premuto il tasto Maiusc.

Allineare e distribuire le tavole da disegno

Ora potete allineare o distribuire le tavole da disegno selezionate nel pannello Allinea o nel pannello Controllo. Effettuate una delle seguenti operazioni:

  • Selezionate le tavole da disegno da allineare o distribuire.
  • Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Fate clic su Allinea nel pannello Controllo, quindi fate clic sull’icona relativa al tipo di allineamento o distribuzione desiderato.
    • Selezionate Finestra > Allinea, quindi fate clic sull’icona relativa al tipo di allineamento o distribuzione desiderato.
align-artboards-2
Allineare le tavole da disegno

 Per ulteriori informazioni, consultate Tavole da disegno.

Font variabili

 Novità della versione di ottobre 2017

Illustrator ora supporta il Font variabile, un nuovo formato di font OpenType che supporta a sua volta attributi personalizzati quali spessore, larghezza, inclinazione, dimensione ottica e così via. In questa versione di Illustrator sono inclusi vari font variabili di cui è possibile registrare lo spessore, la larghezza e l’inclinazione mediante gli appositi cursori disponibili facendo clic su  sui pannelli Controllo, Carattere, Stili di carattere e Stili di paragrafo.

Cercate variabile nell’elenco dei font per trovare i font variabili. In alternativa, cercate l'icona   accanto al nome del font.

Variable-fonts-in-the-Character-panel
Spostate il cursore per regolare lo spessore, la larghezza e l’inclinazione del font.
variable-font-list
Elenco dei font: alcuni font variabili

 Per ulteriori informazioni, consultate Font.

Font SVG OpenType

 Novità della versione di ottobre 2017

Illustrator supporta ora i font SVG OpenType, che offrono più colori e sfumature in un unico glifo.

SVG font_example
Font SVG OpenType: più colori e sfumature

Per usare i font SVG OpenType, effettuate le seguenti operazioni:

  • Create un oggetto di testo utilizzando lo strumento Testo.
  • Impostate il font su un font SVG OpenType. Questi font sono contrassegnati da nell’elenco dei font.
  • Selezionate i glifi desiderati mediante il pannello Glifi. Per visualizzare il pannello Glifi, selezionate Testo > Glifi. In alternativa, potete aprire il pannello Glifi selezionando Finestra > Testo > Glifi.

Con i font Emoji, potete includere vari caratteri grafici e colorati, come ad esempio faccine, bandiere, cartelli, animali, persone, cibi e punti di riferimento nei vostri documenti. I font SVG emoji OpenType, come il font EmojiOne, consentono di creare alcuni glifi composti partendo da uno o più glifi. Ad esempio, è possibile creare le bandiere dei paesi o cambiare il colore della pelle di determinati glifi che rappresentano persone o parti del corpo come mani e naso.

Flag composite
Combinare glifi per formare le bandiere dei paesi
Face color composite
Combinare un carattere a persona singola con un colore di incarnato

 Per ulteriori informazioni, consultate Font.

Usare la Touch Bar con Illustrator

 Novità della versione di ottobre 2017

Illustrator ora supporta la Touch Bar, un display multi-touch disposto nella parte superiore della tastiera del nuovo MacBook Pro. Con la Touch Bar, potete accedere direttamente alle funzioni e ai comandi di Illustrator relativi all’operazione in corso sulla schermata principale. Quando lavorate con la Touch Bar, potete utilizzare i gesti che già conoscete, come il tocco, il trascinamento e lo scorrimento.

Per impostazione predefinita, una parte dell’interfaccia Touch Bar è utilizzata per i comandi del sistema macOS. I comandi per Illustrator vengono visualizzati nell’area specifica per app situata al centro dell’interfaccia Touch Bar.

default-touch-workspace
Interfaccia Touch Bar

 Per ulteriori informazioni, consultate Usare la Touch Bar con Illustrator.

Applicare set stilistici al testo

 Novità della versione di ottobre 2017

Un set stilistico è un gruppo di glifi alternativi che può essere applicato a un blocco di testo selezionato. Quando applicate un set stilistico, i glifi definiti nel set sostituiscono i glifi predefiniti del font nel testo selezionato. Il nome del set stilistico fornito dallo Sviluppatore dei font viene visualizzato in Illustrator in diverse posizioni. Per alcuni font, Illustrator visualizza i nomi dei set stilistici come Set 1, Set 2 e così via. Potete applicare più set stilistici a un blocco di testo.

Per applicare i set stilistici a un oggetto di testo, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Selezionate il blocco o l’intervallo di testo a cui desiderate applicare un set stilistico.
  2. Selezionate Finestra Testo OpenType per aprire il pannello OpenType. A questo punto, effettuate una delle seguenti operazioni:
  • Fate clic sull’icona Set stilistici  nella parte inferiore del pannello e scegliete il set desiderato.
  • Selezionate Set stilistici dal menu del pannello e scegliete il set desiderato.
opentype-panel_stylistic-sets
Applicare set stilistici dal pannello OpenType

Character-panel--stylistic-sets
Aggiungere set stilistici a uno stile di carattere

Per aggiungere set stilistici a uno stile di carattere o paragrafo, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Selezionate Finestra Testo Stili di carattere/Stili di paragrafo per aprire il pannello Stili di carattere o il pannello Stili di paragrafo.
  2. Selezionate l’opzione Nuovo stile carattere/paragrafo dal menu del pannello.
  3. Selezionate la scheda Caratteristiche OpenType a sinistra della finestra di dialogo Nuovo stile carattere/paragrafo.
  4. Fate clic su  e scegliete i set stilistici desiderati dall’elenco.
  5. Fate clic su OK.

 Per ulteriori informazioni, consultate Caratteri speciali.

Esperienza di esportazione ottimizzata

 Novità della versione di ottobre 2017

Ora potete raccogliere oggetti nel pannello Esportazione risorse per esportarli come risorsa singola o risorse multiple. È sufficiente trascinare la grafica nel pannello Esportazione risorse. In alternativa, fate clic con il pulsante destro del mouse su un elemento grafico e selezionate Raccogli per l’esportazione > Come risorse multiple dal menu di scelta rapida.

Durante l’esportazione delle risorse, Illustrator crea delle sottocartelle nel percorso di esportazione per impostazione predefinita in base alle opzioni di ridimensionamento selezionate. Per esempio, se selezionate più formati di scala nel pannello Esportazione risorse, come 1x 2x, e 3x per esportare un file in formato PNG, Illustrator crea sottocartelle denominate 1x, 2x e 3x per i file esportati. Per i formati che non supportano le opzioni di ridimensionamento, Illustrator denomina le sottocartelle in base ai formati di file selezionati per l’esportazione (per esempio, SVG e PDF). 

 Per ulteriori informazioni, consultate Raccolta delle risorse ed esportazione in blocco.

Aggiungere e condividere risorse di testo utilizzando le Creative Cloud Libraries

 Novità della versione di ottobre 2017

Ora potete aggiungere oggetti di testo dai vostri documenti Illustrator alle Creative Cloud Libraries e condividerli con altri utenti e in diverse applicazioni. Le risorse di testo in una libreria conservano gli stili di carattere/paragrafo e altri attributi originali. Potete riutilizzare le risorse di testo nelle diverse librerie di Illustrator o nei documenti InDesign. Tuttavia, se a un oggetto di testo sono stati applicati effetti e aspetti, dovete aggiungerli alla libreria come risorsa grafica per salvarli.

 Per ulteriori informazioni, consultate Creative Cloud Libraries in Illustrator.

Supporto di Microsoft Dial in Illustrator

 Novità della versione di ottobre 2017

Illustrator ora supporta il nuovo Microsoft Dial in Windows 10 Anniversary Edition e versioni successive o direttamente sul Surface Studio. Potete usare il Dial per regolare impostazioni e parametri dei vostri documenti Illustrator.

MS-Dial

Mentre utilizzate Illustrator, tenete premuto il Dial per accedere alle seguenti opzioni:

  • Annulla/ripristina
  • Ordina
  • Zoom
  • Navigazione tavole da disegno
  • Strumenti, tra cui Ruota, Ridimensionamento, Pennello, Pennello tracciato chiuso e Gomma.

 Per ulteriori informazioni, consultate Supporto di Microsoft Dial in Illustrator.

Altri miglioramenti e correzioni

Ora potete disattivare lo zoom sulla selezione. Selezionate Preferenze > Visualizzazione selezioni e punti di ancoraggio, quindi deselezionate l’opzione Zoom sulla selezione.

Ora potete creare oggetti di testo, selezionare testo o modificarlo in sequenza senza dover selezionare nuovamente lo strumento Testo. 

Inoltre, ora potete visualizzare in anteprima e in tempo reale le caratteristiche del font, per esempio le dimensioni, lo stile, l’interlinea e l’avvicinamento posizionando semplicemente il cursore del mouse sopra le caratteristiche del font nel pannello Controllo e nel pannello Carattere. Per ulteriori dettagli, consultate Font.

La finestra di dialogo Font mancanti è ora abilitata per i Font compositi. Quando aprite un documento contenente uno o più font non inclusi nel Font composito, comparirà un messaggio di errore.

Il cursore di inserimento testo è ora più reattivo. Per esempio, ora il cursore di testo appare immediatamente sullo schermo durante la digitazione. La lunghezza del cursore di testo aumenta o diminuisce in base alla dimensione del font.

Ora un nuovo campione è un campione colore globale per impostazione predefinita.

Miglioramenti per la finestra di dialogo Nuovo documento:

  • La finestra di dialogo Nuovo documento presenta le unità di misura nelle caselle di testo, ad esempio Larghezza e Altezza.
  • Potete utilizzare le formule (addizione, sottrazione, moltiplicazione e divisione) per calcolare rapidamente le dimensioni predefinite nella finestra di dialogo Nuovo documento.
  • Potete specificare Metodo colore, Effetti raster e Modalità anteprima del documento.

Adesso, gli script nel pannello Azioni vengono salvati e mantenuti quando si riavvia Illustrator.

Illustrator ora esporta gli oggetti raster correttamente quando effettuate una delle seguenti operazione durante l’esportazione delle risorse:

  • Definite un valore di ridimensionamento che non è un multiplo di 72 pixel.
  • Specificate un valore di larghezza e altezza che non è un multiplo di 100 nella finestra di dialogo Esporta per schermi o nel pannello Esportazione risorsa.

    Attenzione durante l’esportazione del disegno o delle tavole da disegno non allineati alla griglia di pixel o contenenti tratti non allineati all’Interno. La risorsa esportata per tale disegno potrebbe contenere un pixel extra.

Ora potete usare il comando Tracciato > Unisci (Ctrl/Comando + J) in Illustrator per unire i punti finali di tracciati e disegni composti in diversi gruppi.

Ora, quando si sposta la cartella contenente il documento Illustrator e i relativi file collegati, Illustrator individua e aggiorna automaticamente i file collegati utilizzando il percorso corrente del documento Illustrator.


Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online