Installa o aggiorna Adobe Connect 9.7 e i componenti correlati come modulo Eventi, AEM, adattatori telefonici e database.

Questo articolo fornisce istruzioni su come installare, configurare e implementare Adobe Connect 9.7 e i relativi componenti. Per istruzioni relative alle altre versioni di Adobe Connect, consulta la guida all’installazione di altre versioni all’indirizzo www.adobe.com/go/learn_Connect_doclisting_it.

Adobe Connect 9.7 è distribuito sotto forma di patch che è possibile aggiungere solo in un sistema di Adobe Connect 9.6 esistente.

  • Per aggiornare un’installazione esistente di Adobe Connect 9.x (x = 0 - 6), aggiornarla alla versione più recente di Adobe Connect 9.6 prima di distribuire la patch di Adobe Connect 9.7. Per aggiornare alla v9.6, consulta questo articolo.
  • Per creare una nuova installazione, installa Adobe Connect 9.6 tramite il programma di installazione, applica le patch più recenti disponibili per la versione 9.6 e quindi distribuisci la versione 9.7 come patch. Per installare la v9.6, consulta questo articolo.

Nota:

Se un’istanza di Adobe Connect 9.x esistente non esegue la licenza AEM e desideri eseguire l’aggiornamento a un’istanza di Adobe Connect 9.7 con una licenza AEM, esegui l’aggiornamento ad Adobe Connect 9.6.2 con una licenza AEM e applica quindi la patch di Adobe Connect 9.7.

Il flusso di lavoro per una nuova installazione è illustrato nel seguente diagramma di flusso.

Flusso di lavoro di installazione di Adobe Connect 9.7
Flusso di lavoro di installazione di Adobe Connect 9.7

I vari percorsi di aggiornamento sono illustrati nel seguente diagramma di flusso.

Flusso di lavoro e percorsi di aggiornamento di Adobe Connect 9.7
Flusso di lavoro e percorsi di aggiornamento di Adobe Connect 9.7

Implementare la patch di Adobe Connect 9.7

Nota:

L'implementazione di questa patch richiede un tempo di inattività dell'istanza di Adobe Connect.

I sistemi interessati dalla patch sono elencati di seguito.

Tipo host Servizio/applicazione Aggiornato Interrotto Riavviato
Licenza ACS/HM y y y
AEM Author
Adobe Connect CQ-Author y y y
AEM Publisher Adobe Connect CQ-Publish y y y
App Adobe Connect
Adobe Connect Service
y y y
App Adobe Connect
Adobe Media Server
y y y
App Adobe Connect Adobe Media Administration Server
y y y
App Adobe Connect Servizi di telefonia di Adobe Connect
y y y
App Adobe Connect (TS) Arkadin TA
y y y
App Adobe Connect (TS) InterCall TA N y y
App Adobe Connect (TS) MeetingOne TA N y y
App Adobe Connect (TS) Premiere TA N y y
DB DB y N N
Download Componente aggiuntivo Adobe Connect (Win)
y N NA
Download Componente aggiuntivo Adobe Connect (Mac)
y N NA
FMG FMG N N N

Per distribuire Adobe Connect 9.7 come nuova installazione o come patch su un’istanza Adobe Connect esistente, segui questi passaggi.

  1. Per una nuova installazione, installa Adobe Connect 9.6 seguendo le istruzioni su Installazione di Adobe Connect 9.6 tramite il programma di installazione.

    Per aggiornare un’istanza Adobe Connect esistente, eseguire l’aggiornamento alla versione 9.6 seguendo le istruzioni in Aggiornamento ad Adobe Connect 9.6 tramite il programma di installazione.

  2. Per eseguire l’aggiornamento alla patch più recente della versione 9.6.2, segui le istruzioni sui file della patch in sede per Adobe Connect 9.

  3. Arrestate i servizi di Adobe Connect. Interrompete le istanze di AEM Author e Publisher mediante il pannello di controllo.

  4. Create i seguenti backup:

    • Copia la cartella AEM dell’istanza AEM Author da [AEM_install_dir]\CQ-Author\crx-quickstart.
    • Copia la cartella AEM dell’istanza AEM Publish da [AEM_install_dir]\CQ-Publish\crx-quickstart.
    • Esegui il backup del database Adobe Connect.
    • Esegui il backup delle cartelle appserv, comserv, jre, tomcat e TelephonyService.
    • Esegui il backup dei file di configurazione su \appserv\common\AddInInfo.xml e \TelephonyService\conf\telephony-settings.xml.
  5. Per aggiornare il database di Adobe Connect, esegui il file update_9_7_0_0.sql sul database.

  6. Copia il file della patch update_9.6.2_9.7.0_licensed_signed.exe sul server in cui viene distribuito il servizio Adobe Connect. Fai doppio clic sul file EXE. Conferma la directory principale in cui è installato Adobe Connect.

  7. Se si utilizza l’adattatore per telefonia Arkadin, apporta le modifiche all’adattatore per telefonia Arkadin come descritto qui.

  8. Avvia i servizi di Adobe Connect. Verifica se le modifiche vengono riportate nel file version.txt su http://example.com/version.txt. Sostituisci example.com con il tuo dominio.

  9. Ripeti i passaggi da 1 a 6 per ogni server del cluster.

  10. Dopo aver avviato il server, accedete alle impostazioni della licenza nella console di Adobe Connect e aggiornate la licenza di Adobe Connect 9.7.

    Nota:

    Potete scaricare il file della licenza dell'URL fornito nella console.

  11. Aggiorna AEM Author e AEM Publish Server.

    1. Nel server AEM, accedete come amministratore.
    2. Arrestate il servizio slave di AEM Author, se presente.
    3. Accedi allo strumento di gestione pacchetti principale AEM Author all’indirizzo http://[nomeserver]:[numeroporta]/crx/packmgr/index.jsp. Elimina il file esistente ConnectEventApp.zip e il pacchetto AEM Social esistente denominato cq-social-plugins-pkg-1.0.4.zip.
    4. Elimina il pacchetto AEM Social da /apps/connect/install/cq-social-plugins-pkg-1.0.4.zip tramite CRXDE Lite all’indirizzo http://[nomeserver]:[nomeporta]/crx/de/index.jsp.
    5. Carica il nuovo file ConnectEventApp.jar disponibile come parte dell’archivio delle patch.
    6. Nell’istanza master di AEM Author, accedi a http://[nomeserver]:[numeroporta]/crx/packmgr/index.jsp e installa il pacchetto AEM Social, denominato cq-social-plugins-pkg-1.0.4.zip.
    7. Durante l’installazione, seleziona i valori di unione per la gestione del controllo degli accessi e fai clic su Installa.
    8. Ripeti i passaggi da 1 a 6 indicati sopra per le istanze AEM Publish.
    9. Interrompi il servizio dell’istanza AEM Publish e il servizio master AEM Author.
    10. Per installare il pacchetto AEM Social sui server AEM Publish, ripeti i passaggi precedenti.
    11. Riavvia il servizio master di AEM Author e l’istanza di AEM Publish e assicurati di essere in grado di accedere al server master AEM dopo il riavvio del servizio.
    12. Avviate il servizio slave di AEM Author, se presente.
    13. Avviate il servizio delle istanze AEM Publish.
  12. Per verificare l’installazione, segui i passaggi in Verifica dell’installazione di Adobe Connect.

Caricate un nuovo file di licenza dopo la migrazione

Una volta eseguita la migrazione di Adobe Connect, caricate il file licenza.txt come descritto di seguito:

  1. Eseguite l'accesso ad Adobe Connect Server.
  2. Avvia lo strumento di gestione della console dell’applicazione accedendo a http://[nomeserver]:8510/console/ in un browser web.
  3. Fai clic su Impostazioni licenza.
  4. Fai clic sul pulsante Sfoglia e seleziona il file license.txt. Fai clic su Salva.

Ripristino della patch

Nota:

Un ripristino è possibile solo se i passaggi di backup nella sezione Implementare la patch di Adobe Connect 9.7 sono completati.

Per ripristinare la patch di Adobe Connect 9.7, segui questi passaggi. I passaggi consentono di ripristinare l’istanza nella versione Adobe Connect 9.6.2.

  1. Arresta i servizi di Adobe Connect.
  2. Arresta le istanze di AEM Author e AEM Publish tramite il pannello di controllo.
  3. Elimina le cartelle esistenti appserv, comserv, jre, tomcat e TelephonyService.
  4. Ripristina le cartelle appserv, comserv, jre, tomcat e TelephonyService dal backup.
  5. Ripristina l’istanza del database di Adobe Connect dal backup.
  6. Copia la cartella AEM Author su \[AEM_install_dir]\CQ-Author\crx-quickstart dal backup.
  7. Copia la cartella di AEM Publish su \[AEM_install_dir]\CQ-Publish\crx-quickstart dal backup.
  8. Riavviate i servizi di Adobe Connect.
  9. Riavviate le istanze di AEM Author e AEM Publish.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online