Nota:

I widget Spry sono stati sostituiti con i widget jQuery in Dreamweaver CC e versioni successive. Anche se è ancora possibile modificare i widget Spry esistenti in una pagina, non potete aggiungere nuovi widget Spry.

Informazioni sul widget Descrizione comando

Il widget Descrizione comando Spry visualizza informazioni aggiuntive quando un utente posiziona il cursore su un particolare elemento in una pagina Web. Il contenuto aggiuntivo viene nascosto quando l'utente allontana il cursore dall'elemento. Potete inoltre impostare le descrizioni comandi affinché rimangano aperte più a lungo per consentire agli utenti di interagire con il relativo contenuto.

Un widget Descrizione comando è costituito dai seguenti tre elementi:

  • Il contenitore di descrizione comando. Questo elemento contiene il messaggio o contenuto visualizzato quando l'utente attiva la descrizione comando.

  • L'elemento o gli elementi della pagina che attivano la descrizione comando.

  • Lo script del costruttore. Si tratta del codice JavaScript che indica a Spry di creare la funzionalità descrizione comando.

Quando inserite un widget Descrizione comando, viene creato automaticamente un contenitore di descrizione comando utilizzando i tag dive l'elemento "trigger" ” (l'elemento di pagina che attiva la descrizione comando) viene racchiuso con tag span. Dreamweaver utilizza Questi tag per impostazione predefinita; tuttavia, i tag per la descrizione comando e l'elemento trigger possono corrispondere a qualsiasi tag, a condizione che siano inclusi nel corpo della pagina.

Quando utilizzate il widget Descrizione comando, tenete presenti i seguenti punti:

  • Qualsiasi descrizione comando aperta viene chiusa prima dell'apertura della successiva.

  • Le descrizioni comando persistono finché l'utente mantiene il cursore sull'area di attivazione.

  • Non vi sono limitazioni ai tipi di tag che potete utilizzare per i trigger e per il contenuto della descrizione comando. (Sono tuttavia sempre consigliabili gli elementi a livello di blocco, per evitare possibili problemi di rendering tra browser).

  • Per impostazione predefinita, la descrizione comando viene visualizzata a 20 pixel in basso e a destra del cursore. Potete utilizzare le opzioni Offset orizzontale e Offset verticale nella finestra di ispezione Proprietà per impostare un punto di visualizzazione personalizzato.

  • Attualmente non è possibile fare in modo che una descrizione comando venga aperta quando una pagina viene caricata in un browser.

Il widget Descrizione comando richiede una quantità minima di CSS. Spry utilizza JavaScript per mostrare, nascondere e posizionare la descrizione comando. Potete ottenere qualsiasi altro stile per la descrizione comando con le tecniche CSS standard, secondo quanto richiesto dalla pagina. La sola regola contenuta nel file CSS predefinito è una soluzione per i problemi di Internet Explorer 6 per consentire la visualizzazione della descrizione comando sopra gli elementi del modulo o gli oggetti Flash.

Per una spiegazione più dettagliata del funzionamento del widget Spry, compresa l'illustrazione completa del codice relativo, fate riferimento a www.adobe.com/go/learn_dw_sprytooltip_it.

Per consultare un'esercitazione video sulle operazioni con il widget Descrizione comando Spry, visitate il sito all'indirizzo www.adobe.com/go/lrvid4046_dw_it.

Inserire il widget Descrizione comando

  1. Selezionate Inserisci > Spry > Descrizione comando Spry.

Nota:

per inserire un widget Descrizione comando, potete anche utilizzare la categoria Spry nel pannello Inserisci.

Questa azione inserisce un nuovo widget Descrizione comando con un contenitore per il relativo contenuto e una frase segnaposto che agisce come trigger della descrizione comando.

Potete anche selezionare un elemento esistente nella pagina, ad esempio un'immagine, quindi inserire la descrizione comando. In questo caso, l'elemento selezionato agisce come il nuovo trigger della descrizione comando. L'elemento selezionato deve essere un tag completo (ad esempio un tag img o p) in modo che Dreamweaver possa assegnargli un ID, se già non ne è presente uno.

Opzioni di modifica del widget Descrizione comando

Potete impostare delle opzioni che consentono di personalizzare il comportamento del widget Descrizione comando.

  1. Passate sopra o posizionate il punto di inserimento nel contenuto della descrizione comando nella pagina.

  2. Fate clic sulla linguetta blu del widget Descrizione comando per selezionarlo.

  3. Impostate le opzioni desiderate nella finestra di ispezione Proprietà del widget Descrizione comando.

Nome

Il nome del contenitore di descrizione comando. Il contenitore include il contenuto della descrizione comando. Per impostazione predefinita, Dreamweaver utilizza un tag div come contenitore.

Evento di attivazione

L'elemento nella pagina che attiva la descrizione comando. Per impostazione predefinita, Dreamweaver inserisce come trigger una frase segnaposto racchiusa tra tag span, tuttavia potete selezionare qualsiasi elemento nella pagina con un ID univoco.

Segui il mouse

Quando è selezionata, questa opzione fa sì che la descrizione comando segua il mouse mentre questo passa sull'elemento trigger.

Nascondi dopo allontanamento mouse

Quando è selezionata, questa opzione mantiene la descrizione comando aperta finché il mouse rimane sopra la descrizione comando (anche se il mouse esce dall'area dell'elemento trigger). Mantenere la descrizione comando aperta è utile se nella descrizione comando sono presenti collegamenti o altri elementi interattivi. Se questa opzione non è selezionata, l'elemento descrizione comando viene chiuso quando il mouse esce dall'area del trigger.

Offset orizzontale

Calcola la posizione orizzontale della descrizione comando in relazione al mouse. Il valore di offset è espresso in pixel e l'offset predefinito è 20 pixel.

Offset verticale

Calcola la posizione verticale della descrizione comando in relazione al mouse. Il valore di offset è espresso in pixel e l'offset predefinito è 20 pixel.

Ritardo visualizzazione

Il ritardo in millisecondi prima della visualizzazione della descrizione comando dopo l'entrata nell'elemento trigger. Il valore predefinito è 0.

Ritardo prima di nascondere

Il ritardo in millisecondi prima che la descrizione comando venga nascosta dopo l'uscita dall'elemento trigger. Il valore predefinito è 0.

Effetto

Il tipo di effetto che desiderate utilizzare quando viene visualizzata la descrizione comando. Veneziane simula il movimento di una finestra con veneziane che si muovono verso l'alto o il basso per visualizzare o nascondere la descrizione comando. Dissolvenza in uscita dissolve la visualizzazione della descrizione comando in entrata e in uscita. Il valore predefinito è Nessuno.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online