Panoramica del database della cache multimediale, contenente collegamenti ai file audio e video registrati nella cache che sono stati importati in Adobe Media Encoder.

Quando Adobe Media Encoder importa video e audio in alcuni formati, elabora e memorizza nella cache le versioni di questi elementi alle quali è in grado di accedere prontamente. I file audio importati vengono resi conformi a un nuovo file .cfa, mentre i file MPEG vengono indicizzati in un nuovo file .mpgindex.

Nota:

quando importate per la prima volta un file, potreste notare un ritardo durante l’elaborazione e la memorizzazione in cache del contenuto multimediale.

Un database mantiene i collegamenti a ciascuno dei file multimediali nella cache. Questo database della cache multimediale è condiviso con Adobe Media Encoder, Adobe Premiere Pro e After Effects. Tutte queste applicazioni possono quindi leggere e scrivere lo stesso set di file multimediali presenti nella cache. Se modificate la posizione del database da una di queste applicazioni, la posizione verrà aggiornata per tutte le altre applicazioni. Ogni applicazione può utilizzare la propria cartella cache, ma lo stesso database tiene traccia di tutte.

Potete cambiare le ubicazioni del database della cache multimediale e dei file presenti nella cache utilizzando le impostazioni disponibili in Modifica > Preferenze > Elementi multimediali > File cache multimediale. Per ulteriori informazioni, consultate Preferenze.

Per cambiare le ubicazioni del database della cache multimediale o della cache multimediale stessa, fate clic su uno dei pulsanti Sfoglia nelle preferenze Multimediale.

Per rimuovere dalla cache i file conformi e indicizzati e per rimuovere le relative voci dal database, fate clic su Pulisci. Questo comando rimuove solo i file associati agli elementi per i quali il file sorgente non è più disponibile.

Nota:

prima di fare clic sul pulsante Pulisci, assicuratevi che eventuali dispositivi di memorizzazione contenenti i file multimediali sorgente utilizzati siano collegati al computer. Se il metraggio risulta mancante in quanto il dispositivo di memorizzazione sul quale si trova non è collegato, i file associati nella cache multimediale verranno rimossi. Per utilizzare di nuovo il metraggio in un secondo momento, sarà quindi necessario renderlo nuovamente conforme o reindicizzarlo.

Nota:

La pulizia del database e della cache con il pulsante Pulisci non comporta la rimozione dei file associati agli elementi di metraggio per i quali i file sorgente sono ancora disponibili. Per rimuovere manualmente i file resi conformi e i file dell’indice, accedete alla cartella della cache multimediale ed eliminate i file. La posizione della cartella della cache multimediale è visualizzata nelle preferenze File multimediali. Se il percorso è troncato, fate clic sul pulsante Sfoglia per visualizzarlo.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online