L’interpolazione di movimento è un’animazione creata specificando valori differenti per la proprietà di un oggetto in fotogrammi diversi. In Animate i valori della proprietà dei fotogrammi intermedi vengono calcolati automaticamente. Con il termine interpolazione si definisce l’operazione che consente di riempire con dati sconosciuti un’area tra due valori conosciuti.

Per creare un’animazione, dovete creare l’interpolazione di movimento, quindi definirne le proprietà e modificarle. Le proprietà comprendono posizione, dimensioni, effetti di colore, filtri e rotazione per un’istanza o un blocco di testo. Animate crea automaticamente un passaggio graduale dal primo al secondo punto nel tempo. Potete anche applicare un’interpolazione di movimento che segua un tracciato di movimento.

Se siete alle prime armi, seguite questi passaggi per completare l’animazione con interpolazione di movimento:

  1. Creare un’interpolazione di movimento: scoprite come creare un’animazione con interpolazione di movimento.
  2. Animare la posizione con un’interpolazione: scoprite come si aggiungono le interpolazioni alla linea temporale.
  3. Modificare il tracciato del movimento: scoprite come modificare il tracciato del movimento di un’animazione con interpolazione di movimento.
  4. Utilizzare i fotogramma chiave di proprietà: imparate i concetti di base sui fotogrammi chiave di proprietà nelle interpolazioni di movimento.
  5. Modificate l’estensione di interpolazione di movimento: utilizzate l’Editor movimento o la finestra di ispezione Proprietà per modificare le estensioni di interpolazione.
  6. Creare e applicare le preimpostazioni di movimento: utilizzate le preimpostazioni di movimento per applicare interpolazioni di movimento preconfigurate a un oggetto sullo stage
  7. Creare andamenti personalizzati: applicate le proprietà di andamento per accelerare o decelerare gradualmente un’animazione e ottenere un’interpolazione di movimento dall’aspetto realistico e naturale.

Riferimenti

Estensione di interpolazione:

  • sequenza di fotogrammi sulla linea temporale in cui una o più proprietà di un oggetto cambiano nel tempo.
  • Un’estensione di interpolazione viene visualizzata sulla linea temporale come un gruppo di fotogrammi su un unico livello con uno sfondo di un determinato colore.
  • Potete selezionare le estensioni di interpolazione come singoli oggetti e trascinarle da una posizione a un’altra sulla linea temporale o in un altro livello.
  • In ogni estensione di interpolazione è possibile animare un solo oggetto sullo stage. Tale oggetto è definito l’oggetto target dell’estensione di interpolazione.

Fotogramma chiave di proprietà:

  • Fotogramma all’interno di un’estensione di interpolazione in cui sono definiti in modo esplicito uno o più valori di proprietà per l’oggetto target dell’interpolazione.
  • Tali proprietà possono includere la posizione, l’alfa (trasparenza), la tinta del colore e così via.
  • Ogni proprietà definita dispone di fotogrammi chiave di proprietà propri.
  • Se impostate più di una proprietà in un solo fotogramma, i fotogrammi chiave di proprietà per ognuna di tali proprietà vengono inseriti nel fotogramma.
  • In Editor movimento potete visualizzare ogni proprietà di un’estensione di interpolazione e i relativi fotogrammi chiave di proprietà.
  • Per scegliere il tipo di fotogramma chiave di proprietà da visualizzare nella linea temporale, fate clic con il pulsante destro del mouse su un fotogramma chiave di proprietà e selezionate Visualizza fotogrammi chiave. 

Oggetto target di un’interpolazione

Un’interpolazione di movimento ha un singolo oggetto in un’estensione di interpolazione, denominato oggetto target dell’interpolazione. Esistono diversi vantaggi dall’avere un singolo oggetto target in un un’interpolazione:

  • Potete salvare un’interpolazione come preimpostazione da riutilizzare più volte. 
  • Potete spostare facilmente le interpolazioni di movimento sulla linea temporale (trascinando l’estensione di interpolazione) o sullo stage.
  • Potete applicare una nuova istanza a un’interpolazione esistente incollandola su un’interpolazione per scambiarla, trascinando una nuova istanza dalla libreria o usando il comando Scambia simbolo. 

Oggetti e proprietà interpolabili

È possibile applicare un’interpolazione di movimento ai seguenti tipi di oggetti: clip filmato, simboli grafici e di pulsanti e campi di testo. Le proprietà degli oggetti che possono essere interpolate includono:

  • Posizione X e Y 2D

  • Posizione Z 3D (solo clip filmato)

  • Rotazione 2D (intorno all'asse z)

  • Rotazione 3D X, Y e Z (solo clip filmato): richiede che nelle impostazioni di pubblicazione il file FLA sia associato ad ActionScript 3.0 e Flash Player 10 o successivo. Anche Adobe AIR supporta il movimento 3D.

  • Inclinazione X e Y

  • Scala X e Y

  • Effetti colore: alfa (trasparenza), luminosità, tinta e impostazioni colore avanzate. Possono essere interpolati solo sui simboli e sul testo TLF. Interpolando queste proprietà, potete applicare agli oggetti un effetto di dissolvenza da un colore a un altro. Per interpolare un effetto colore sul testo classico, convertite il testo in simbolo.

  • Proprietà di filtro (i filtri non possono essere applicati ai simboli grafici)

Scarica

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online