State visualizzando l'articolo corretto?

L'articolo fa riferimento a Digital Publishing Suite. Per l'articolo AEM Mobile, consultate Panoramica di Experience Manager Mobile.

Adobe InDesign è il componente centrale del flusso di lavoro. Con InDesign, i team di progettazione creano i layout e aggiungono elementi di interattività. I team di produzione assemblano quindi i layout, aggiungono i metadati e li pubblicano in un formato “folio”.

Tutti gli utenti che usano InDesign CS6 o versione successiva possono creare, ottenere l'anteprima e condividere folio per la pubblicazione digitale. Tuttavia, è necessario iscriversi a DPS per creare delle applicazioni personalizzate per uso commerciale. Contattate il reparto vendite di Adobe compilando il seguente modulo per ottenere ulteriori informazioni sui costi:

http://www.adobe.com/products/request-consultation/digital-publishing-suite.html

Nota:

il servizio Digital Publishing Suite Single Edition sarà disponibile per l'uso fino al 1 maggio 2015. I clienti possono riscattare i numeri di serie acquistati in precedenza e allo stesso tempo creare o modificare le app. Tuttavia, dopo il 1 maggio 2015, non sarà più possibile utilizzare DPS Single Edition per creare o modificare le app.

Esportazione del layout di InDesign per l'iPad
Esportazione del layout di InDesign per l'iPad

Fase 1: installare gli strumenti DPS

Se non avete familiarità con Digital Publishing Suite, installate la versione più recente degli strumenti DPS. Consultate Installazione degli strumenti DPS.

Se disponete di un iPad o di un dispositivo Android, installate la versione più recente di Adobe Content Viewer dallo store (Apple App Store, Google Play Store o Windows Store).

Fase 2: creare documenti sorgente in InDesign

Create documenti InDesign come layout base per i contenuti digitali. Consultate Progettazione di pubblicazioni digitali.

Oltre a usare file InDesign per i contenuti sorgente, potete anche creare file per gli articoli basati su HTML. Consultate Importare articoli HTML.

Fase 3: aggiungere oggetti interattivi

Usate il pannello Folio Overlays per creare e modificare oggetti interattivi. Non tutte le funzioni di interattività di InDesign sono supportate. Consultate Panoramica delle sovrapposizioni interattive.

Nota:

Per esempi e istruzioni per ogni tipo di sovrapposizione, scaricate l'app gratuita DPS Tips sull'iPad o su un altro dispositivo mobile.

Fase 4: usare Folio Builder per creare folio e articoli

L'accesso al pannello Folio Builder è opzionale. Se accedete con un Adobe ID verificato, i folio creati vengono caricati in un sito acrobat.com. Potete quindi scaricarli nell'app Adobe Content Viewer effettuando l'accesso con lo stesso account. Se siete iscritto a Creative Cloud, effettuate l'accesso con il vostro account Creative Cloud. Se non disponete di un Adobe ID verificato, visitate https://digitalpublishing.acrobat.com/it/, fate clic su Creazione account e seguite le istruzioni.

Usate il pannello Folio Builder per creare o aprire un folio e aggiungere degli articoli. Ciascun articolo può avere due layout, per gli orientamenti orizzontale e verticale. Consultate Creazione di folio.

Potete anche modificare i metadati dei folio usando Folio Producer Organizer dal sito http://digitalpublishing.acrobat.com/it. Consultate Folio Producer Organizer.

Fase 5: anteprima degli articoli

Per visualizzare un'anteprima del folio con Adobe Content Viewer per il desktop, selezionate un folio o un articolo nel pannello Folio Builder e fate clic su Anteprima. Consultate Usare il visualizzatore desktop per effettuare l’anteprima dei contenuti.

Per visualizzare l'anteprima del folio su dispositivi mobili come l'iPad, installate il modulo gratuito Adobe Content Viewer sul dispositivo, quindi effettuate l'accesso usando lo stesso Adobe ID che usate per accedere al pannello Folio Builder. Usate la libreria del visualizzatore per scaricare e visualizzare i folio. Consultate Anteprima di folio e articoli.

Per condividere un folio con altri utenti, usate il comando Condividi nel pannello Folio Builder. Gli utenti con un Adobe ID valido potranno visualizzare gratuitamente il folio condiviso. Quando accedono ad Adobe Content Viewer con il proprio Adobe ID, trovano disponibili per il download tutti i folio che avete condiviso con loro. Consultate Condividere i folio.

Fase 6: rendere i folio disponibili ai clienti (solo per abbonati DPS)

Se si dispone di una licenza DPS, è possibile usare DPS App Builder per creare un'applicazione personalizzata e renderla disponibile ai destinatari. Consultate DPS App Builder.

Se disponete di una licenza DPS, utilizzate Folio Producer Organizer per finalizzare il folio e pubblicarlo su Distribution Service, in modo da renderlo disponibile nell'applicazione. Consultate Pubblicazione di folio in Distribution Service.

Fase 7: analizzare i dati dei clienti e aggiungere e aggiornare folio (solo per utenti iscritti a DPS)

Dopo aver pubblicato il folio, usate la pagina Analisi del modulo Dashboard di Digital Publishing Suite per tenere traccia dei dati utente. Consultate Analisi DPS.

Continuate ad aggiungere altri folio al visualizzatore personalizzato per folio multipli.

Adobe consiglia

Adobe consiglia
<a href="http://tv.adobe.com/watch/digital-publishing/overview-of-adobe-digital-publishing-suite-workflow/">Panoramica video sul flusso di lavoro con Digital Publishing Suite</a> (in inglese)
Colin Fleming

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online