Scoprite come eseguire il backup o il ripristino dei cataloghi in Elements Organizer 15 e nelle versioni precedenti.

Nota:

La funzionalità e l’interfaccia di questa funzione sono state modificate in Elements Organizer 2018. L’articolo corrispondente per Elements Organizer 2018 è disponibile in questo collegamento.

Potete eseguire il backup per liberare spazio sul computer spostando i file multimediali su un’altra unità sul computer o una rete condivisa. Elements Organizer consente di effettuare il backup completo o incrementale del catalogo. Il nome file per il backup è Backup.tly.

Backup completo effettua il backup di tutti i file multimediali del catalogo. Quando eseguite il backup del catalogo per la prima volta, dovete eseguire un backup completo.

La funzione Backup incrementale aggiunge all’ultimo backup effettuato il backup dei file multimediali modificati e quelli aggiunti di recente. Per i backup incrementali, assicuratevi di disporre del supporto contenente l’ultimo backup completo.

Suggerimenti per il backup dei cataloghi

Prima di eseguire il backup di un catalogo, assicuratevi di aver annotato le seguenti informazioni.

  • È consigliabile eseguire il backup su un disco rigido esterno.

    Durante il backup del catalogo, Elements Organizer rinomina i file con codici alfanumerici. Questa ridenominazione evita la presenza di più file con lo stesso nome nella stessa cartella di backup. Tuttavia, Elements Organizer ripristina i nomi quando ripristinate i file.

  • Per masterizzare le foto selezionate su un CD o DVD per la riproduzione su computer o su più lettori DVD, consultate Pubblicare una presentazione (solo Windows).

  • Al termine, è consigliabile annotare sui supporti rimovibili (per esempio su una scheda di memoria) il nome e la data delle sessioni di backup. 

Effettuare il backup di un catalogo

  1. Se vi sono più cataloghi, aprite quello di cui volete eseguire il backup.

  2. Selezionate file > Backup del catalogo.

  3. Se viene visualizzata una finestra di dialogo che chiede se desiderate ricollegare i file mancanti, effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Fate clic su Ricollega per verificare se vi sono file mancanti. Se avete fatto clic su Ricollega e vengono rilevati file mancanti, viene visualizzata la finestra di dialogo Ricollega file mancanti in cui viene richiesto di ricollegare i file mancanti.

    • Fate clic su Continua per procedere con il backup. Elements Organizer esegue automaticamente la procedura di ripristino.

    Nota:

    Se scegliete di proseguire con il backup nonostante gli elementi scollegati, il ripristino del set di backup genererà un catalogo con elementi non collegati.

  4. Al primo passaggio della procedura guidata di backup, selezionate una delle seguenti opzioni e fate clic su Avanti:

    Backup completo

    Esegue una copia dell’intero catalogo, di tutti i file di foto, file video, clip audio, PDF, progetti e di altri file correlati. Scegliete questa opzione almeno al primo backup dei file.

    Backup incrementale

    Crea una copia del catalogo e di tutti i file multimediali, PDF, progetti e di altri file correlati nuovi o modificati dall’ultimo backup completo o incrementale.

    backup catalog 1
  5. Al secondo passaggio della procedura guidata di backup, impostate le seguenti opzioni e fate clic su Salva backup:

    • Nell’elenco delle unità di destinazione, selezionate l’unità CD, DVD o disco rigido su cui masterizzare gli elementi.

    • Digitate un nome per la sessione di backup nella casella di testo Nome oppure accettate il nome predefinito.

    • Se selezionate un’unità CD o DVD, scegliete la velocità di scrittura degli elementi. Come impostazione predefinita viene scelta la massima velocità possibile per l’unità e il disco CD/DVD. Se tale velocità non è adeguata, provate progressivamente velocità più basse fino a individuare quella adatta.

    • Se avete selezionato un’unità disco rigido, l’opzione Percorso di backup consente di specificare la posizione nel disco interno o di rete in cui viene eseguito il backup dei file. Per modificare la posizione, fate clic su Sfoglia e selezionate un’altra posizione.

    • Nel caso di un backup incrementale, l’opzione File precedente di backup è utile per determinare che cosa è cambiato dall’ultimo backup, se applicabile. Per passare a un file di backup diverso, fate clic su Sfoglia e selezionate un altro file.

    backup catalog 2
  6. Dopo che Elements Organizer avrà calcolato la dimensione e il tempo necessario stimato per il backup, fate clic su Salva backup. Se avete selezionato un’unità CD o DVD, un messaggio chiede di inserire DVD o CD scrivibili, a seconda delle esigenze.

  7. Se state eseguendo un backup incrementale, individuate o inserite il supporto contenente l’ultimo backup completo o incrementale, quindi seguite le istruzioni visualizzate.

    Man mano che ogni CD o DVD viene masterizzato, Elements Organizer vi dà la possibilità di verificare il disco. La verifica può richiedere del tempo, tuttavia è importante accertarsi che i dischi siano stati creati correttamente.

Ripristinare un catalogo

Quando si ripristina un catalogo di cui è stato eseguito il backup, i contenuti del catalogo di backup vengono ricreati sul computer. Tra altri utilizzi, il ripristino da un catalogo consente di recuperare file persi o spostare file tra diversi computer.

Ad esempio, potete usare il comando Backup per copiare tutto su un DVD o CD scrivibile, quindi il comando Recupera per trasferire i file dal CD o DVD a un altro computer.

Nota:

Le funzioni di Backup/Ripristino mediante CD/DVD non sono supportate in Mac OS.

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Se il backup è stato eseguito su un supporto removibile, ad esempio un CD o DVD, inseritelo nel computer.

    • Se il backup era stato eseguito su un disco rigido esterno, accertatevi che questo sia collegato al computer.

  2. Selezionate File > Ripristina catalogo.

    restore catalog
  3. In Recupera da, specificate dove si trovano i file da recuperare:

    • CD/DVD, se i file di backup si trovano su un supporto di questo tipo. Se necessario, usate il menu Selezionate l’unità per scegliere l’unità CD o DVD.

    Nota:

    Se recuperate dei file da un CD o DVD con file di backup multisessione, selezionate il backup più recente dal menu Selezionate l’unità.

    • Selezionate Disco rigido/altro volume, se i file di backup si trovano sul disco rigido o su un altro tipo di supporto rimovibile, ad esempio un’unità flash. Fate clic sul pulsante Sfoglia per individuare il file di backup da recuperare.
  4. Specificate l’ubicazione del catalogo e dei file recuperati:

    • Selezionate Posizione originale, per recuperare il catalogo, le foto, i file video, le clip audio, i PDF e i progetti, memorizzandoli nella cartella di origine.

    Nota:

    L’opzione Posizione originale non è disponibile nella versione di Photoshop Elements presente in Windows Store.

    • Selezionate Nuova posizione, per recuperare il catalogo e le foto memorizzandoli in una nuova unità o cartella. Fate clic su Sfoglia per scegliere una destinazione. Selezionate Ripristina struttura cartelle originale per conservare la struttura delle cartelle e sottocartelle contenenti il catalogo, le foto, i file video, le clip audio, PDF e progetti.

    Nota:

    Se avete selezionato CD/DVD, Elements Organizer vi informa se sono necessari più dischi per il recupero del catalogo. Seguite le istruzioni visualizzate, che variano a seconda che stiate recuperando un solo set di backup oppure un set di backup e uno o più backup incrementali.

  5. Fate clic su Ripristina.

Ripristinare un catalogo da una versione precedente di Windows su Mac OS

  • È possibile ripristinare un catalogo dalla precedente versione per Windows alla versione corrente di Elements Organizer per Windows. Il catalogo viene convertito in un formato compatibile con la versione corrente e viene visualizzato un messaggio di conversione completata.

  • Nella versione corrente per Windows, effettuate il backup del catalogo ripristinato.

  • In Mac OS, ripristinate il file di backup (.tly) in Elements Organizer.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online