Scoprite come eseguire il backup o il ripristino dei cataloghi in Elements Organizer 2018.

Si consiglia di eseguire una copia di backup dei cataloghi per proteggere i dati in caso di guasti al sistema operativo o quando si passa a un altro computer. Inoltre, il backup del catalogo è consigliato prima di eseguire l'aggiornamento del sistema operativo. Potete anche liberare spazio sul computer spostando i file multimediali usati più di rado su un’altra unità sul computer o una rete condivisa. Elements Organizer consente di effettuare il backup completo o incrementale del catalogo. Il nome file per il backup è Backup.tly

Backup completo effettua il backup di tutti i file multimediali del catalogo. Quando eseguite il backup del catalogo per la prima volta, dovete eseguire un backup completo.

La funzione Backup incrementale aggiunge all’ultimo backup effettuato il backup dei file multimediali modificati e quelli aggiunti di recente. Per i backup incrementali, assicuratevi di disporre del supporto contenente l’ultimo backup completo.

Nota:

Questo articolo descrive la procedura di backup e ripristino di un catalogo in Elements Organizer 2018. L’articolo corrispondente per Elements Organizer 15 o versioni precedenti è disponibile in questo collegamento.

Effettuare il backup di un catalogo

  1. Se vi sono più cataloghi, aprite quello di cui volete eseguire il backup. Per ulteriori informazioni sull’apertura del catalogo, consultate Aprire un catalogo.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Selezionate File > Backup del catalogo.
    • Premete Ctrl+S (Windows) o Comando+B (Mac OS).
  3. Se viene visualizzata una finestra di dialogo che chiede se desiderate ricollegare i file mancanti, effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Fate clic su Ricollega per verificare se vi sono file mancanti. Se avete fatto clic su Ricollega e vengono rilevati file mancanti, viene visualizzata la finestra di dialogo Ricollega file mancanti in cui viene richiesto di ricollegare i file mancanti. Per ulteriori informazioni sul ricollegamento di un file mancante, consultate Ricollegare i file mancanti nel catalogo.

    • Fate clic su Continua per procedere con il backup. Elements Organizer esegue automaticamente la procedura di ripristino.

    Nota:

    Se scegliete di continuare il backup nonostante gli elementi scollegati, il ripristino del set di backup genererà un catalogo con elementi non collegati.

  4. Al primo passaggio della procedura guidata di backup, selezionate una delle seguenti opzioni e fate clic su Avanti:

    Backup completo

    Crea una copia dell’intero catalogo, di tutti i file di foto e video, clip audio, progetti e altri file correlati. Scegliete questa opzione almeno al primo backup dei file.

    Backup incrementale

    Crea una copia del catalogo e di tutti i file multimediali, progetti e altri file correlati nuovi o modificati dall’ultimo backup completo o incrementale.

    Step 1 Backup
  5. Nel secondo passaggio della procedura guidata di backup, impostate le seguenti opzioni:

    • Dall’elenco Seleziona unità di destinazione, selezionate la destinazione (disco rigido o supporti rimovibili) in cui memorizzare il backup.
    • Nella sezione Opzioni, scegliete Percorso di backup.  

    • Nel caso di un backup incrementale, il file di backup precedente è utile per determinare che cosa è cambiato dall’ultimo backup. Fate clic su Sfoglia per selezionare il file di backup precedente.

    backup catalog
  6. Dopo che Elements Organizer avrà calcolato la dimensione e il tempo stimato necessario per il backup, fate clic su Salva backup.

Ripristinare un catalogo

Quando si ripristina un catalogo di cui è stato eseguito il backup, i contenuti del catalogo di backup vengono ricreati sul computer. Tra altri utilizzi, il ripristino da un catalogo consente di recuperare file persi o spostare file tra diversi computer.

Ad esempio, potete usare il comando Backup per copiare i file multimediali su un’unità rimovibile. Quindi usate il comando Ripristina per trasferire i file su un altro computer.

Nota:

Le funzioni di Ripristino mediante CD/DVD non sono supportate in Mac OS.

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Se il backup è stato eseguito su un supporto removibile, ad esempio un CD/DVD o una scheda di memoria, inseritelo nel computer.

    • Se il backup era stato eseguito su un disco rigido esterno, accertatevi che questo sia collegato al computer.

  2. Selezionate File > Ripristina catalogo.

  3. In Recupera da, specificate dove si trovano i file da recuperare:

    • Selezionate CD/DVD se i file di backup si trovano su un CD/DVD.

    • Selezionate Disco rigido/Altro volume se i file di backup si trovano sul disco rigido del computer o su un altro tipo di supporto rimovibile. Fate clic su Sfoglia per individuare il file di backup.
    Restore backup
  4. Fate clic su Sfoglia in Ripristina file e catalogo in per selezionare e specificare la posizione in cui ripristinare il catalogo.

  5. (Facoltativo) Selezionate Ripristina struttura cartelle originale per conservare la struttura delle cartelle e sottocartelle contenenti il catalogo, le foto, i file video, i progetti e le clip audio.

  6. Fate clic su Ripristina.

Ripristinare un catalogo da un computer all’altro

È possibile ripristinare un catalogo da un computer a un altro. Effettuate una delle seguenti operazioni:

  1. Create una versione di backup sul primo computer.

  2. Memorizzate il backup su un’unità removibile.

  3. Collegate l’unità rimovibile all’altro computer.

  4. Ripristinate il file di backup.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online