Potete registrare la sequenza di cui è stato effettuato il montaggio su videocassetta direttamente dal computer, ad esempio per creare una videocassetta master. Nella fase iniziale di ciascuna nuova sequenza dovete specificare il formato e la qualità della videocassetta nell’area Modalità di montaggio della finestra di dialogo Nuova sequenza.

Potete registrare una sequenza direttamente su videocassetta sui seguenti dispositivi (videoregistratori o videocamere) nel modo specificato:

Dispositivi DV

su Windows o Mac OS con connessione FireWire tra il dispositivo e il computer.

Dispositivi HDV

solo su Windows con connessione FireWire tra il dispositivo e il computer.

Dispositivi HD

su Windows o Mac OS, a condizione che il computer disponga di una scheda di acquisizione HD supportata, con connessioni per i componenti SDI o HD. L’acquisizione e l’esportazione di video HD richiedono anche il controllo del dispositivo seriale. Per ulteriori informazioni, consultate il manuale del fornitore della soluzione in uso.

Dispositivi analogici

su Windows o Mac OS, a condizione che il computer disponga di scheda di acquisizione, convertitore, camcorder o videoregistatore in grado di convertire la sequenza in un formato analogico registrabile dal dispositivo. Questa conversione viene consentita dalla maggior parte delle videocamere DV, HDV e HD, da tutti i videoregistratori DV, HDV e HD, da alcune schede di acquisizione e da alcuni convertitori. Per alcune videocamere digitali è richiesta prima la registrazione della sequenza su videocassetta digitale, quindi la riproduzione di quest’ultima sulla videocamera digitale per consentire la copia su un videoregistratore analogico.

Per il controllo dei dispositivi durante l’esportazione su dispositivi analogici, è necessario inoltre che sia installato un apposito modulo di controllo.

Molte schede di acquisizione video includono un software plug-in compatibile e un comando di menu per la registrazione su videocassetta. Se le opzioni visualizzate sono diverse da quelle qui descritte, consultate la documentazione della scheda di acquisizione video o del plug-in per individuare il metodo di esportazione su videocassetta più efficace.

Nota:

prima di esportare una sequenza, assicuratevi che tutte le clip contenute siano in linea.

Preparazione per l’esportazione su videocassetta DV

Prima di cominciare, assicuratevi che il dispositivo di registrazione (videocamera o videoregistratore) sia collegato al computer tramite una connessione FireWire.

Nota:

Per assegnare al videoregistratore un tempo aggiuntivo prima dell’inizio e dopo la fine della sequenza video, aggiungete un video nero prima e dopo la sequenza nella finestra Timeline. Se intendete affidare la duplicazione delle videocassette a un laboratorio di postproduzione, aggiungete almeno 30 secondi di barre colorate e toni all’inizio del programma, per facilitare la calibrazione video e audio. Consultate Creare barre colorate e un tono di 1 kHz.

  1. Collegate il dispositivo al computer, accendetelo e impostatelo su VTR, VCR o riproduzione.
  2. Avviate Premiere Pro e aprite il progetto.
  3. Scegliete Sequenza > Impostazioni sequenza e fate clic su Impostazioni di riproduzione.
  4. Nell’area Esportazione della finestra di dialogo Impostazioni riproduzione, specificate il formato appropriato nel menu Dispositivo esterno. Scegliete una delle impostazioni seguenti e fate clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Preferenze.

    DV 29,97i (720 x 480)

    Imposta DV NTSC, che utilizza una base temporale di 29,97 fps e campi interlacciati.

    DV 25i (720 x 576)

    Imposta DV PAL, che utilizza una base temporale di 25 fps e campi interlacciati.

    DV 23,976i

    Imposta DV 24P (24 fotogrammi progressivi) o 24PA (24 fotogrammi progressivi avanzati), che utilizza una base temporale di 23,976 e campi interlacciati (che diventano fotogrammi progressivamente acquisiti utilizzando lo schema pulldown).

  5. Selezionate un metodo di conversione 24p.
  6. Chiudete gli altri programmi in esecuzione sul computer.

Il computer è ora pronto per esportare la sequenza direttamente su videocassetta.

Esportare una sequenza su videocassetta con controllo dispositivo

Prima di esportare su videocassetta con l’opzione Controllo dispositivi, accertatevi che sia il computer sia la videocamera o il videoregistratore siano configurati correttamente per l’acquisizione video tramite il controllo del dispositivo (consultate Configurare il controllo dispositivo).

Se l’attrezzatura è dotata di un proprio plug-in software compatibile con Premiere Pro, le opzioni di Controllo dispositivi visualizzate potrebbero discostarsi da quelle qui descritte. (Per ulteriori informazioni, consultate la documentazione del dispositivo in uso.)

Per esportare una sequenza su un dispositivo HDV, dovete prima transcodificarla nel formato HDV. In Premiere Pro questa transcodifica viene effettuata automaticamente immediatamente prima dell’esportazione della sequenza sul dispositivo HDV.

Nota:

potete esportare su una videocassetta di un dispositivo HDV solo in Windows e solo con controllo del dispositivo su FireWire.

  1. Accertatevi che il videoregistratore sia acceso e la cassetta inserita correttamente. Se necessario, prendete nota del codice di tempo corrispondente al punto dal quale iniziate a registrare (in questo caso, dovete procurarvi una cassetta con segnalazione dei codici di tempo. Consultate Preregistrare o sostituire un codice di tempo su un nastro.
  2. Attivate la sequenza da esportare e posizionate la barra dell’area di lavoro sopra la sezione di sequenza da esportare.

    Nota:

    Per posizionare la barra dell’area di lavoro sull’intera sezione visibile nel pannello Timeline, fate doppio clic sullo spazio appena sotto il righello temporale. Per visualizzare l’intera sequenza, premete il tasto barra rovesciata (\).

  3. Scegliete File > Esporta > Esporta su cassetta.
  4. Affinché Premiere Pro possa controllare il videoregistratore, selezionate Attiva dispositivo di registrazione ed effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per specificare un particolare fotogramma sulla videocassetta dal quale iniziare la registrazione, selezionate Assembla a codice di tempo e digitate il punto di attacco. Se non selezionate questa opzione, la registrazione partirà dalla posizione corrente della cassetta.

    • Per sincronizzare il codice di tempo di un dispositivo con l’inizio della registrazione, selezionate Ritarda inizio filmato e digitate il numero di quarti di fotogramma da anteporre all’inizio del filmato. Alcuni dispositivi richiedono un ritardo tra il momento in cui viene ricevuto il comando di registrazione e il momento in cui inizia la riproduzione del filmato sul computer.

    • Affinché Premiere Pro riavvolga la cassetta prima dell’ora di inizio specificata in modo che il videoregistratore possa raggiungere una velocità costante, selezionate Preroll e digitate il numero di fotogrammi da riprodurre prima dell’inizio della registrazione. Per molti videoregistratori sono sufficienti 150 fotogrammi.

  5. Nella sezione Opzioni, selezionate una delle seguenti opzioni:

    Interrompi dopo fotogrammi saltati

    Termina automaticamente l’esportazione se un numero specificato di fotogrammi non viene esportato correttamente. Specificate il numero nella casella.

    Segnala fotogrammi saltati

    Genera un rapporto di testo che segnala i fotogrammi saltati.

    Rendering audio prima di esportare

    Impedisce alle sequenze contenenti effetti audio complessi di determinare fotogrammi saltati durante l’esportazione.

  6. Fate clic su Registra, oppure per i dispositivi HDV fate clic su Rendering e registrazione.

    Se eseguite l’esportazione su un dispositivo HDV, viene visualizzata una finestra di dialogo di rendering contenente una barra di avanzamento in cui viene mostrato l’andamento della transcodifica in HDV. In genere, l’esportazione su videocassetta ha inizio quando la transcodifica raggiunge il 50% del completamento.

  7. Se non intendete effettuare altre registrazioni dopo la comparsa del messaggio Registrazione riuscita nell’opzione Stato, fate clic su Annulla per chiudere la finestra di dialogo Esporta su cassetta.

    Nota:

    se desiderate usare l’opzione Controllo dispositivi ma questa non è disponibile, fate clic su Annulla. Scegliete Modifica > Preferenze, fate clic su Controllo dispositivi, verificate che il dispositivo in uso sia configurato correttamente e fate clic su OK. A questo punto, riprovate a registrare su cassetta.

Esportare una sequenza su videocassetta senza controllo del dispositivo

Potete esportare su videocassetta senza attivare il controllo del dispositivo gestendo i controlli di riproduzione in Premiere Pro e quelli di registrazione sul dispositivo.

Nota:

potete esportare su una videocassetta di un dispositivo HDV solo in Windows e solo con il controllo del dispositivo.

  1. Attivate la sequenza da esportare.
  2. Verificate che la sequenza venga riprodotta sul videoregistratore o sulla videocamera. In caso contrario, rivedete le fasi di preparazione per l’esportazione su videocassetta (consultate Preparare l’esportazione su videocassetta DV) o consultate la documentazione del dispositivo analogico.

  3. Verificate che il videoregistratore sia in modalità di registrazione/pausa e che la cassetta sia riavvolta nella posizione di inizio della registrazione.
  4. Posizionate l’indicatore del tempo corrente all’inizio della sequenza o dell’area di lavoro, a seconda delle necessità.
  5. Premete il tasto di registrazione o pausa sul dispositivo, per attivare la modalità di registrazione.
  6. Premete il pulsante Riproduci nel monitor Programma.
  7. Al termine del programma, premete il pulsante di interruzione nel monitor Programma, quindi il tasto di interruzione sul dispositivo.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online