In questa esercitazione dettagliata sull’uso dei modelli Live Text per testo dinamico, scopri come importare e modificare le immagini in movimento animate del testo create in After Effects in una sequenza di Premiere Pro.

Nota:

Potete creare controlli personalizzati per la grafica animata e quindi condividerli come modelli di grafica animata tramite Creative Cloud Libraries, o come file locali tramite il pannello Grafica essenziale.

Per ulteriori informazioni sulla creazione di modelli di grafica animata con controlli personalizzati in After Effects, consultate Creare modelli di grafica animata in After Effects.

Per ulteriori informazioni su come utilizzare e personalizzare i modelli di grafica animata in Premiere Pro, consultate Utilizzo dei modelli di grafica animata in Premiere Pro.

I modelli Live Text per testo dinamico

I modelli Live Text per testo dinamico consentono di modificare direttamente in Premiere Pro i livelli di testo presenti nelle composizioni After Effects.

Modifica del testo in un modello Live Text per testo dinamico

Modifica del testo in un modello Live Text per testo dinamico
Modifica del testo in un modello Live Text per testo dinamico
Brian Maffitt

Utilizzo dei modelli Live Text per testo dinamico

Importante: per usare i modelli Live Text per testo dinamico in Premiere Pro, sul computer in uso deve essere installata la versione 2014 di After Effects CC.

È possibile utilizzare i modelli Live Text per testo dinamico in un numero qualsiasi di progetti e sequenze di Premiere Pro. Inoltre, le modifiche apportate al file del modello vengono propagate a tutti i progetti e le sequenze che utilizzano tale progetto.

Il flusso di lavoro seguente descrive come creare composizioni di modelli per testo in After Effects contenenti testo sorgente che potrà essere modificato in Premiere Pro.

  1. Create una composizione After Effects con uno o più livelli di testo.

    Per ulteriori informazioni su come creare le composizioni After Effects, consultate Nozioni di base sulle composizioni.

  2. Animate il testo e applicate gli effetti desiderati. Per ulteriori informazioni su come animare il testo, consultate Animazione del testo in After Effects.

    Per evitare che un livello di testo possa essere modificato in Premiere Pro, fate clic sull’icona del lucchetto  per tale livello nel pannello Composizione.

    Nota:

    Quando un livello è bloccato in After Effects, non è possibile selezionarlo nei pannelli Composizione o Timeline. Se tentate di selezionare o modificare un livello bloccato, il livello inizia a lampeggiare nel pannello Timeline.

  3. Nella scheda Avanzate della finestra di dialogo Impostazioni composizione, selezionate Template (livelli di testo sbloccati modificabili in Premiere Pro).

  4. In Premiere Pro, importate la composizione di After Effects effettuando una delle seguenti operazioni:

    • Utilizzate il Browser multimediale per individuare la composizione di After Effects.
    • Selezionate File > Importa e scegliete la composizione da importare.
  5. Caricate la composizione nel monitor Sorgente selezionando Apri in monitor Sorgente dal menu di scelta rapida.

  6. Il pannello Controllo effetti di Premiere Pro presenta i modelli di testo modificabili. Ogni riga di testo della composizione After Effects è visualizzata come una riga indipendente di testo modificabile in Premiere Pro.

    Quando ci sono più righe di testo modificabile, vengono visualizzate caselle di testo vuote aggiuntive che consentono di gestire meglio le interruzioni di riga e la disposizione del testo.

    Modello di testo con più righe nel pannello Controllo effetti
    Modello di testo con più righe nel pannello Controllo effetti

  7. Nel pannello Controllo effetti, modificate gli elementi di testo sorgente in base alle vostre esigenze. Le modifiche vengono applicate automaticamente nella composizione importata, senza che sia necessario passare ad After Effects tramite Dynamic Link.

Note importanti

  • Le modifiche apportate ai livelli di testo in Premiere Pro vengono memorizzate nel progetto Premiere Pro e non alterano il materiale originale in After Effects. Pertanto nella composizione originale in After Effects viene mantenuto lo stato inalterato del modello.
  • Se modificate il testo sorgente di un livello di testo in After Effects dopo aver modificato il testo corrispondente in Premiere Pro, le modifiche non vengono replicate in Premiere Pro.
  • Se la composizione After Effects importata è stata modificata in una sequenza, il pannello Controllo effetti non presenta il testo modificabile (né altri effetti applicati alla clip master). Utilizzate la funzione Corrispondenza fotogramma per caricare la clip master nel monitor Sorgente ed esporre i blocchi di testo modificabile da rivedere. Poiché le modifiche apportate alla clip master vengono automaticamente trasmesse alle istanze degli elementi traccia della sequenza, le modifiche vengono aggiornate nel monitor Programma.

Creazione di modelli duplicati

Quando utilizzate i modelli Live Text per testo dinamico per la modifica di grafica animata per il terzo inferiore in After Effects, è necessario creare duplicati del modello.

Ad esempio, se intervistate più soggetti, potrebbero essere necessari più modelli con testo diverso ma la stessa grafica di terzo inferiore. Potete quindi creare duplicati della composizione After Effects e modificare solo il contenuto testuale, mantenendo inalterata la grafica.

Potete duplicare la composizione After Effects importata utilizzando la stessa procedura che serve per duplicare qualsiasi file multimediale o sequenza in Premiere Pro. Nel pannello Progetto Premiere Pro, fate clic con il pulsante destro del mouse sull’elemento sorgente e scegliete Duplica dal menu di scelta rapida.

Nota:

La composizione duplicata è una copia della composizione originale After Effects importata in Premiere Pro. Le modifiche che apportate al testo della composizione in Premiere Pro non vengono riportate nella composizione duplicata.

Uso di un file capsula del modello di testo dinamico (.aecap) in Premiere Pro

Come autori del modello di testo di After Effects, potete inoltre comprimere un progetto con tutte le sue risorse in un singolo file capsula (*.aecap) che verrà utilizzato da Premiere Pro. Se utilizzate un modello di After Effects per grafica animata nel terzo inferiore del video, potete personalizzare rapidamente il testo modificabile in Premiere Pro senza dover tornare ad After Effects.

È possibile importare un modello di testo di After Effects (file .aecap) in uno di questi tre modi:

  • Selezionate File > Importa, quindi scegliete Modelli di testo Adobe After Effects (*.aecap) per visualizzare i file di modello di testo di After Effects disponibili e selezionate il file desiderato.
Importazione di un modello di testo di After Effects
Importazione di un modello di testo di After Effects

  • Selezionate File > Adobe Dynamic Link > Importa composizione After Effects per scegliere un file .aecap sul lato sinistro della finestra di dialogo.
  • Tramite il browser multimediale:
    1. Utilizzate il browser multimediale per individuare il file composizione capsula di After Effects (*.aecap).
    2. Selezionate File > Importa e scegliete la composizione da importare.
    3. Selezionate Importa nel menu di scelta rapida di un file .aecap (struttura ad albero a sinistra) e fate doppio clic sulla composizione master capsula. Trascinate il file della composizione master capsula (*.aecap) nel pannello del progetto.

Le modifiche apportate ai livelli di testo nella composizione non cambiano le immagini o la grafica attorno al testo.

Esercitazione guidata

Come utilizzare i modelli di testo da After Effects in Premiere Pro

Con questa esercitazione di 10 minuti potete scoprire come importare un elemento grafico di testo animato creato in After Effects in una sequenza di Premiere Pro e come modificare il testo senza aprire After Effects.

Per questa esercitazione vengono forniti dei file di esempio.


Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online