Il pannello Progetto di Premiere Pro consente di organizzare le risorse in modo efficace. Scopri come utilizzare i raccoglitori, rinominare le risorse, rimuovere le risorse inutilizzate e altro ancora.

Utilizzare i raccoglitori

Nel pannello Progetto è possibile organizzare i contenuti dei progetti in raccoglitori, analoghi alle cartelle di Esplora risorse in Windows o Finder in Mac OS. I raccoglitori possono contenere file sorgente, sequenze e altri raccoglitori.

Man mano che il progetto diventa più grande, potete creare nuovi raccoglitori per contenere questi oggetti. Anche se non è obbligatorio creare e utilizzare i raccoglitori (in particolare con i progetti di formato breve), la maggior parte degli editor li considera indispensabili per lavorare in modo organizzato.

Potete usare i raccoglitori in vari modi:

  • Per memorizzare le clip non in linea ai fini dell’acquisizione in batch

  • Per memorizzare le sequenze principali ed eseguire il backup delle sequenze

  • Per organizzare i file per tipo (ad esempio video, immagini fisse e file audio)

Raccoglitori nel pannello Progetto di Premiere Pro

Si tratta dei comportamenti predefiniti dei raccoglitori nel pannello Progetto. Potete modificare i comportamenti predefiniti degli ultimi tre raccoglitori agendo sulle preferenze generali del raccoglitore.

Aggiunta, eliminazione e apertura dei raccoglitori

  • Per aggiungere un raccoglitore, fate clic sul pulsante Nuovo raccoglitore  nella parte inferiore del pannello Progetto. Potete anche usare i tasti di scelta rapida Ctrl+/ (Windows) o Comando+/ (Mac OS).
  • Per eliminare uno o più raccoglitori, selezionate i raccoglitori e fate clic sull’icona di eliminazione  nella parte inferiore del pannello Progetto. Potete anche eliminare i raccoglitori selezionando uno o più raccoglitori e premendo il tasto Canc.
  • Fate doppio clic per aprire un raccoglitore secondario nel corrispondente pannello ancorabile.

Modificare i comportamenti dei contenitori

Modifica dei comportamenti dei contenitori

Durante l’utilizzo di un progetto, talvolta è necessario modificare la visualizzazione dei raccoglitori. Con il layout standard, potete visualizzare la gerarchia dell’intero progetto, il che risulta utile. Tuttavia, a volte può essere necessario aprire un raccoglitore nella relativa scheda o in un nuovo pannello. In questo modo, potete concentrarvi sulle clip in un raccoglitore particolare, elencarle secondo l’ordine di storyboard in modalità di icona o cercarle in un raccoglitore tramite il campo di ricerca.

Alcuni editor preferiscono che la finestra del raccoglitore sia sovrapposta all’interfaccia, mentre altri preferiscono vedere i raccoglitori aperti nella stessa posizione o in nuove schede.

Per aprire un raccoglitore nel relativo pannello mobile, nella stessa posizione o in una nuova scheda, eseguite le operazioni descritte:

  • Per aprire un contenitore nel suo pannello mobile, fate doppio clic sul contenitore. Questo pannello può essere ancorato o raggruppato come qualsiasi altro pannello.
  • Per aprire un contenitore, fate doppio clic su di esso tenendo premuto il tasto Ctrl (Windows) o Comando (Mac OS).
  • Per aprire un contenitore in una nuova scheda, fate doppio clic su di esso tenendo premuto il tasto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS).

Potete modificare i comportamenti predefiniti dei raccoglitori nel pannello Progetti agendo sulle preferenze degli stessi.

  1. Selezionate Modifica > Preferenze > Generali (Windows) o Premiere Pro > Preferenze > Generali (Mac OS).
  2. Nell’area Contenitori, selezionate le opzioni dai menu per Doppio clic, + Ctrl (Windows) o + Comando (Mac OS) e + Alt (Windows) o + Opzione (Mac OS).

  3. Fate clic su OK.

Suggerimenti per i raccoglitori

  • Per spostare un elemento all’interno di un raccoglitore, trascinate l’elemento sull’icona Raccoglitore. Potete spostare raccoglitori all’interno di altri raccoglitori per nidificarli. Trascinare un elemento in un contenitore non determina automaticamente l’apertura di quest’ultimo.
  • Per visualizzare il contenuto di un raccoglitore, nella visualizzazione a elenco fate clic sul triangolino accanto all’icona Raccoglitore per espanderlo, oppure fate doppio clic sul raccoglitore.
  • Per visualizzare il contenuto di un raccoglitore principale quando state visualizzando solo i contenuti di un raccoglitore nidificato, fate clic sul pulsante Cestino superiore  nel pannello Progetto. Potete continuare a fare clic su questo pulsante finché non compare il contenuto di primo livello del pannello Progetto.
  • Per aprire o chiudere più raccoglitori contemporaneamente, tenete premuto Alt (Windows) oppure Opzione (Mac OS) e fate clic su più raccoglitori selezionati.

Nota:

Se fate clic più volte di seguito su Nuovo raccoglitore, ogni nuovo raccoglitore viene nidificato all’interno del raccoglitore precedente.

Etichette delle risorse

Le etichette sono colori che aiutano a identificare e associare le risorse. Potete assegnare e visualizzare le etichette nel pannello Progetto. I colori delle etichette indicano le risorse nella colonna Etichetta del pannello Progetto e in un pannello Timeline.

  • Per assegnare un’etichetta a una risorsa, selezionate una clip nel pannello Progetto, scegliete Modifica > Etichetta e selezionate un colore.
  • Per selezionare tutte le risorse con la stessa etichetta, selezionate una risorsa che utilizzi l’etichetta e scegliete Modifica > Etichetta > Seleziona gruppo etichetta.
  • Per modificare i nomi e i colori delle etichette, scegliete Modifica > Preferenze > Colori etichette (Windows) o Premiere Pro > Preferenze > Colori etichette (Mac OS). Per modificare un colore, fate clic su un campione di colore.
  • Per impostare etichette predefinite per un tipo di oggetto multimediale, scegliete Modifica > Preferenze > Impostazioni predefinite etichette (Windows) o Premiere Pro > Preferenze > Impostazioni predefinite etichette (Mac OS).

Nota:

le impostazioni predefinite etichette regolano le risorse che inserite nel pannello Progetto dal momento in cui modificate i valori predefiniti; il comando non modifica i colori delle etichette per le risorse già presenti nel pannello Progetto. Per modificare i colori delle etichette delle risorse già nel pannello Progetto, utilizzate il comando Modifica > Preferenze > Colori etichette (Windows) o Premiere Pro > Preferenze > Colori etichette (Mac OS).

Assegnazione di un nuovo nome alle risorse

Tutti i file di un progetto vengono memorizzati sul disco rigido come singoli file. Nel pannello Progetto di Premiere Pro viene solo aggiunto un riferimento a ogni file. Quando rinominate una clip in Premiere Pro, il file e il nome del file originali rimangono immutati sul disco rigido.

Nota:

Quando cambiate il nome della clip, tale modifica non si riflette sul nome del file sorgente. Alcuni utenti consigliano di inserire il nome desiderato per la clip nella colonna Descrizione, per mantenere lo stesso nome per la clip e il relativo file sorgente. Tuttavia in questo modo il nome della clip potrebbe non essere descrittivo nel pannello Timeline o nel pannello Progetto con visualizzazione miniature. A seconda del vostro flusso di lavoro, potete scegliere il metodo per voi più conveniente.

Assegnare un nuovo nome a una clip

È possibile cambiare il nome di una clip. Premiere Pro registra il nome della clip con le altre proprietà della clip nel file del progetto. La modifica del nome della clip non modifica anche il nome del file sorgente della clip.

Nota:

per registrare automaticamente il nuovo nome anche nel campo Titolo dello schema di metadati Dublin Core, occorre innanzitutto collegare la proprietà Nome clip.  

  1. Nel pannello Progetto, selezionate una clip.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Nel pannello Progetto, scegliete Clip > Rinomina, digitate il nuovo nome e premete Invio (Windows) o A capo (Mac OS).
    • Nel pannello Progetto, fate clic sul campo Nome, digitate il nuovo nome e premete Invio (Windows) o A capo (Mac OS).
    • Nel pannello Metadati, fate clic sul triangolino accanto a Clip per visualizzare i campi delle proprietà. Digitate il nuovo nome nel campo Nome e premete Invio (Windows) o A capo (Mac OS).

    Nota:

    Il comando Rinomina è disponibile quando si fa clic con il pulsante destro (Windows) o tenendo premuto il tasto Ctrl (Mac OS) su una clip nel pannello Progetto o in un pannello Timeline.

Assegnare un nuovo nome a un file sorgente originale

  • Chiudete Premiere Pro e rinominate il file sul desktop.

    Quando aprirete nuovamente il progetto, tramite Premiere Pro viene visualizzata una finestra di dialogo.

    1. Individuate il file che avete rinominato e selezionatelo nella finestra di dialogo.
    2. Fate clic su Apri
    3. Premiere Pro consente di avviare il file collegato al file di origine rinominato.

Video tutorial: Batch renaming video clips in Adobe Bridge

Video tutorial: Batch renaming video clips in Adobe Bridge
Scoprite come rinominare in batch le clip video in Adobe Bridge per creare un file system univoco per le clip, ideale per il flusso di lavoro DSLR.
Richard Harrington

Passare a una risorsa nel pannello Progetto

  1. Selezionate il pannello Progetto.
  2. Digitate la prima lettera del nome della clip desiderata.

Rimozione delle risorse da un progetto

Potete rimuovere le risorse non necessarie dal pannello Progetto senza rimuoverle dal disco rigido.

Rimuovere una risorsa dal pannello Progetto

  • Selezionate un elemento e premete il tasto Canc.

    Il file rimane sul disco rigido

Nota:

il comando Progetto > Rendi non in linea offre la possibilità di eliminare il file sorgente stesso oltre al suo riferimento nel progetto. Consultate Operazioni con clip non in linea.

Rimuovere risorse inutilizzate dal pannello Progetto

Potete rimuovere dal pannello Progetto le risorse che non avete utilizzato in un pannello Timeline.

  • Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per individuare le clip non utilizzate, ordinate la vista a elenco del pannello Progetto in base alle colonne Impiego video o Impiego audio per identificare le clip inutilizzate, quindi selezionatele ed eliminatele.
    • Scegliete Progetto > Rimuovi elementi non usati.

Definire una miniatura diversa per una clip

Potete modificare il fotogramma copertina delle clip nella Visualizzazione a icone. Per impostazione predefinita, nell’area di anteprima e negli altri punti del progetto in cui vengono visualizzate le miniature compare il primo fotogramma della clip. Potete ignorare la miniatura predefinita impostando qualsiasi fotogramma della clip come fotogramma copertina.

Per impostare un fotogramma copertina come icona, trascinate la testina di riproduzione o scorrete al fotogramma desiderato e premete i tasti Maiusc+P (Windows) o Comando+P (Mac OS).

Per ulteriori informazioni, consultate Operazioni nella visualizzazione a icone.

Nota:

Il visualizzatore di miniature in Area di anteprima del pannello Progetto è nascosto per impostazione predefinita. Potete abilitarla dal menu del pannello Progetto.

Modificare le celle nel pannello Progetto

È possibile modificare i dati presenti nelle celle modificabili (sia delle proprietà delle clip che dei metadati XMP) per una qualsiasi clip nel pannello Progetto. Premiere Pro registra nei file sorgente i dati scritti nelle celle dei metadati XMP. I dati inseriti nelle celle delle proprietà delle clip vengono invece registrati nel file progetto, ma non nei file sorgente. I dati delle proprietà delle clip non vengono quindi associati ai file sorgente e possono essere letti solo da Premiere Pro.

Per impostazione predefinita, il pannello Progetto visualizza solo le proprietà delle clip. Per scrivere dati che Premiere Pro possa registrare nei file sorgente, occorre innanzitutto aggiungere le colonne di metadati alla visualizzazione del pannello Progetto. Consultate Personalizzare le colonne nella Visualizzazione a elenco.

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per selezionare una clip, fate clic su un’icona a sinistra del nome file nella visualizzazione a elenco del pannello Progetto. Premete più volte Tab, finché la cella modificabile desiderata non sia selezionata e in modalità di modifica.
    • Fate clic su una cella modificabile.
  2. Digitate i dati desiderati con cui sostituire eventuali dati già presenti nella cella.
  3. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Premete Tab per salvare i nuovi dati ed evidenziare la cella successiva per la stessa clip.
    • Premete Maiusc+Tab per salvare i nuovi dati ed evidenziare la cella precedente per la stessa clip.
    • Premete Invio (Windows) o A capo (Mac OS) per salvare i nuovi dati ed evidenziare la stessa cella nella clip successiva.
    • Premete Maiusc+Invio (Windows) o Maiusc+A capo (Mac OS) per salvare i nuovi dati ed evidenziare la stessa cella nella clip precedente.

    Nota:

    nel pannello Progetto in modalità Visualizzazione a icone, premete Tab per evidenziare il nome file della successiva risorsa e attivarla per la modifica.

Visualizzare le proprietà della clip

Premiere Pro consente di analizzare le clip e valutare un file in qualsiasi formato supportato memorizzato all’interno o all’esterno di un progetto. Ad esempio, dopo avere prodotto una clip video da riprodurre in streaming da un server Web, potete analizzarla per stabilire se la clip esportata ha una velocità dati appropriata per la distribuzione su Internet.

Il pannello Proprietà fornisce informazioni dettagliate su qualsiasi clip. Per i file video, le proprietà analizzate possono comprendere dimensioni del file, numero di canali audio, durata, frequenza fotogrammi, velocità dati audio, velocità dati media e codec. Il pannello Proprietà non mostra tutte queste proprietà per ogni clip. Il formato di file della clip esaminata determina i dati disponibili nel pannello Proprietà.

Effettuate una delle seguenti operazioni per visualizzare le proprietà della clip:

  • Se la clip si trova nel pannello Progetto, selezionatela per visualizzare un sottoinsieme delle sue proprietà nell’area di anteprima in cima al pannello Progetto.
  • Se la clip non si trova nel progetto, scegliete File > Ottieni proprietà per > File. Trovate e selezionate la clip da analizzare e fate clic su Apri.

Nota:

Potete anche visualizzare le proprietà delle clip nel monitor Sorgente, nel pannello Timeline o nel pannello Progetto facendo clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o facendo clic tenendo premuto il tasto Ctrl (Mac OS) su una clip e scegliendo Proprietà.

  • Se la clip si trova nel monitor Sorgente, nel pannello Timeline o nel pannello Progetto, selezionatela e scegliete File > Ottieni proprietà per > Selezione.

Visualizzare l’ordine dei campi per una clip

Potete determinare l’ordine dei campi di una clip in Area di anteprima del pannello Progetto. In Area di anteprima e accanto alla clip corrente potete visualizzare le informazioni sulla clip. L’ordine dei campi viene elencato accanto alle informazioni sul codice di tempo.

  • LFF indica che nell’ordine dei campi per la clip viene prima il campo inferiore.
  • UFF indica che nell’ordine dei campi per la clip viene prima il campo superiore.

Nota:

L’Area di anteprima è nascosta per impostazione predefinita. Potete abilitarla dal menu del pannello Progetto.

Determinare se una clip è a scansione interlacciata o progressiva

Potete determinare se una clip è a scansione interlacciata o progressiva in Area di anteprima del pannello Progetto. In Area di anteprima e accanto alla clip corrente potete visualizzare le informazioni sulla clip. Accanto alle informazioni sul codice di tempo è riportato un indicatore di scansione interlacciata o progressiva.

  • “i” indica che la clip usa la scansione interlacciata.
  • “p” indica che la clip usa la scansione progressiva.

Modificare la frequenza fotogrammi di una clip

Con il comando Interpreta metraggio potete modificare la frequenza fotogrammi presupposta da Premiere Pro per una clip. Quando si cambia la frequenza fotogrammi di una clip, oltre al video viene modificato anche l’audio. La modifica della frequenza fotogrammi cambia la durata originale in proporzione. Ad esempio, se impostate una clip di 10 secondi a 24 fps su 48 fps, la durata viene dimezzata a 5 secondi. La frequenza fotogrammi della clip viene riconciliata con quella della sequenza. Ad esempio, se modificate in 48 fps una clip da 24 fps in una sequenza da 24 fps, la sequenza visualizza solo fotogrammi alterni della clip.

Potete anche cambiare la velocità e la durata della clip, scegliendo Clip > Velocità per una clip selezionata in un pannello Timeline. Tale modifica, tuttavia, si applica solo all’istanza della clip selezionata in un pannello Timeline. Il comando Interpreta metraggio cambia il modo in cui il file viene interpretato in tutto il progetto.

  1. Nel pannello Progetto, fate clic con il pulsante destro del mouse sulla clip desiderata.
  2. Selezionate Modifica > Interpreta metraggio ed effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Usa frequenza fotogrammi del file,
    • Selezionate Presupponi questa frequenza fotogrammi e digitate il numero di fotogrammi al secondo.
  3. Fate clic su OK.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online