Nota:

Non verranno più aggiunte ulteriori funzioni ad Adobe Muse, e il supporto verrà sospeso a partire dal giovedì 26 marzo 2020. Per ulteriori informazioni e assistenza, consultate la pagina dedicata alla fine del ciclo di vita di Adobe Muse.

Funzione migliorata in Adobe Muse CC 2014.3 | Febbraio 2015

Adobe Muse supporta ora i display ad alta risoluzione in ambienti Windows. Se utilizzate un dispositivo ad alta risoluzione HiDPI per Windows, l’interfaccia di Adobe Muse risulta notevolmente più nitida.

Panoramica

HiDPI (High Dots Per Inch) è il termine utilizzato per gli schermi ad alta densità di pixel o più semplicemente ad alta risoluzione. Questi schermi consentono di visualizzare il testo e la grafica con maggiore dettaglio rispetto agli schermi standard. Ad esempio, il display Retina di Apple, disponibile con iPhone, iPad, alcuni dispositivi Windows, iPod touch e altri ancora, visualizza testo e grafica ad alta risoluzione.

I progetti Web creati in Adobe Muse possono sfruttare pienamente la qualità video fornita dagli schermi ad alta definizione (HiDPI), come ad esempio i display Apple Retina.

Densità di pixel standard (a sinistra) e HiDPI (a destra)
Differenza tra densità di pixel standard (a sinistra) e HiDPI (a destra)

Sfruttare la funzionalità HiDPI in Muse è semplice:

  • Impostate la risoluzione del sito su HiDPI
  • Create immagini con dimensioni almeno doppie (2x) rispetto a quelle con cui saranno visualizzate nel sito

Quando caricate o esportate un sito HiDPI da Muse, il codice generato conterrà sia immagini di dimensioni standard che 2x e rileverà automaticamente le immagini da utilizzare a seconda che il sito venga visualizzato su uno schermo HiDPI o a risoluzione standard.

Attivazione della funzione HiDPI in Adobe Muse

Il menu Risoluzione nella finestra di dialogo Nuovo sito contiene un’opzione per impostare la risoluzione Standard o HiDPI (2x).

Opzioni di risoluzione
Opzione di risoluzione nella finestra di dialogo Proprietà sito

Potete modificare l’impostazione Risoluzione dopo aver creato un sito scegliendo File > Proprietà sito.

Creazione di risorse con dati immagine 2x

Per sfruttare appieno gli schermi HiDPI, le risorse devono essere ad alta risoluzione. Una risorsa deve essere di dimensioni almeno pari al doppio delle dimensioni con cui verrà visualizzata sul sito.

Creare immagini 2x è semplice. Una risorsa 2x deve avere una dimensione almeno doppia di quella alla quale sarà visualizzata sullo schermo. Ad esempio:

Creazione di risorse con dati immagine 2x

Quando inserite una risorsa HiDPI in una pagina Web, Adobe Muse ottimizza l’immagine riducendone le dimensioni al 50%. Tale riduzione delle dimensioni visive rende più efficiente l’esperienza di progettazione. Le immagini così ridimensionate sono indicate da “2x” nel pannello Risorse. Adobe Muse mantiene tutti i dati della risorsa originale, che verranno usati quando la risorsa sarà visualizzata su uno schermo HiDPI. Il testo rasterizzato e gli effetti riprodotti come immagini vengono generati automaticamente con dimensioni sia 2x che standard da Adobe Muse in fase di pubblicazione o esportazione.

Per verificare che le risorse siano 2x e contengano quindi dati sufficienti per essere visualizzate con una qualità superiore, controllate il pannello Risorse (Finestra > Risorse). Quando una risorsa contiene dati sufficienti, è contrassegnata dall’icona 2x. Se l’icona 2x non è visualizzata accanto alla risorsa, questa non contiene dati sufficienti per essere visualizzata alla qualità più alta e verrà quindi mostrata a risoluzione standard.

Pannello Risorse

Esportazione di immagini HiDPI

In alcuni casi speciali Adobe Muse non esporta un'immagine ad alta risoluzione, ossia con dati 2x. Quando le immagini sono ridimensionate per adattarsi a contenitori (per pagine con immagini di sfondo, presentazioni a schermo intero e così via) Adobe Muse non esporta una versione ad alta risoluzione dell’immagine in fase di pubblicazione. In particolare, negli scenari seguenti viene esportata solo la versione standard dell’immagine:

  • Larghezza 100%: Adatta a pagina/Scala per adattare
  • Presentazione a schermo intero: Adatta a pagina/Scala per adattare
  • Sfondo per browser/pagina: Adatta a pagina/Scala per adattare
Tenete presente inoltre che le immagini di sfondo affiancate sono gestite diversamente rispetto alle immagini di sfondo con opzione Adatta a pagina o Scala per adattare. Per le immagini affiancate, Adobe Muse fornisce sia le immagini di alta risoluzione che quelle standard rispettivamente per schermi HiDPI e standard durante l’esportazione del sito Web.
 
Quando lavorate con Adobe Muse, se affiancate un’immagine ad alta risoluzione con dati 2x, questa viene trattata come qualsiasi altra immagine e inserita nella pagina al 50% delle sue dimensioni originali. Durante l’esportazione, l’immagine con dimensioni al 50% viene esportata come immagine a risoluzione standard e quella nativa come immagine ad alta risoluzione con dati 2x.

Considerazioni sui visitatori del sito

Gli schermi HiDPI consentono ai visitatori del sito di visualizzare i contenuti Web con la massima qualità visiva utilizzando una maggiore quantità di dati immagine. Le immagini con dimensioni 2x producono file di immagine le cui dimensioni sono 4 volte quelle dell’immagine a risoluzione standard. Per visualizzare le immagini HiDPI, i visitatori del sito devono caricare una quantità di dati 4 volte maggiore. Per far sì che il contenuto appaia più velocemente nei siti HiDPI, Muse esporta sia le risorse HiDPI che quelle a risoluzione standard. Le risorse a risoluzione standard vengono caricate per prime, mentre le risorse HiDPI vengono caricate progressivamente dopo le versioni standard.

Il widget Pulsante HiDPI (attivato/disattivato)

Pur essendo una soluzione pratica per molti visitatori del sito, il caricamento progressivo potrebbe risultare problematico per quelli che dispongono di un piano dati limitato o di una connessione con quote di download limitate o costose. Per questi visitatori, potreste valutare l’aggiunta di un widget Pulsante HiDPI (attivato/disattivato). Quando questo pulsante è presente in una pagina, questa viene caricata inizialmente solo a risoluzione standard e il pulsante HiDPI appare disabilitato. Se il visitatore del sito quindi preme il pulsante per attivare la modalità HiDPI, da quel momento in poi tutte le pagine che contengono il pulsante HiDPI (attivato/disattivato) caricheranno le immagini HiDPI, finché l’utente non disattiva nuovamente la modalità HiDPI oppure chiude il browser o cancella i cookie. Le pagine che non contengono il pulsante HiDPI (attivato/disattivato) caricano sempre le immagini HiDPI quando vengono visualizzate su uno schermo HiDPI o un display Retina. Se il sito non è visualizzato su uno schermo HiDPI o un dispositivo Retina, il pulsante risulta non disponibile e vengono caricate solo le immagini a risoluzione standard.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online