Scoprite come creare, riutilizzare, importare ed esportare i campioni di colore personalizzati in Adobe Muse.

Nota:

Non verranno più aggiunte ulteriori funzioni ad Adobe Muse, e il supporto verrà sospeso a partire dal giovedì 26 marzo 2020. Per ulteriori informazioni e assistenza, consultate la pagina dedicata alla fine del ciclo di vita di Adobe Muse.

Il pannello Campioni

Il pannello Campioni (Finestra > Campioni) consente di creare e denominare colori, sfumature e tinte, e di applicarli rapidamente al sito Web e a singoli elementi di progettazione. I campioni sono simili agli stili di paragrafo e di carattere: ogni modifica apportata a un campione si riflette su tutti gli oggetti ai quali è applicato. I campioni consentono di modificare le combinazioni di colori senza dover ricercare e modificare ogni singolo oggetto.

Quando il riempimento o la traccia di un testo o un oggetto selezionato contiene un colore o una sfumatura applicata dal pannello Campioni, il campione usato è evidenziato nel pannello Campioni. I campioni creati vengono associati solo al documento corrente. Potete memorizzare nel pannello Campioni di ogni documento un set di campioni diverso.

Uso dei campioni colore

Adobe Muse consente di creare e memorizzare campioni, un modo semplice per salvare i temi di colore del progetto di sito Web. Potete creare e riutilizzare i campioni in pagine diverse del sito Web. È possibile creare un campione di colore da zero impostandone i valori RGB oppure selezionando un oggetto colorato.

Creare un nuovo campione colore

  1. In Adobe Muse, selezionate Finestra > Campioni per visualizzare il pannello Campioni.

    Campioni colore
  2. Nel pannello Campioni, fate clic sul pulsante per visualizzare la finestra di dialogo Opzioni campione.

    Opzioni campione colore
  3. Nella finestra di dialogo Opzioni campione, impostate le seguenti opzioni:

    • Nome campione: è disattivato, con i valori RGB del campione preassegnati per impostazione predefinita. Per immettere un nome diverso, deselezionate l’opzione Denomina secondo i valori cromatici e specificate un nome significativo.
    • Denomina secondo i valori cromatici: è attivata per impostazione predefinita. Se selezionate questa opzione, il nome del campione viene sostituito con il valore cromatico RGB.
    • Seleziona colore: utilizzate lo strumento Selettore colore (), se necessario, per selezionare il colore di un oggetto passandovi sopra con il mouse in Adobe Muse.
      • Tonalità, Saturazione, Luminosità: determinano come viene scelto il colore. Potete specificare i valori di tonalità (H), saturazione (S) e luminosità (B) in Adobe Muse per visualizzare le combinazioni di colori corrispondenti. Quindi fate clic e selezionate un colore di vostra scelta.
      • Rosso, Verde, Blu: consentono di definire e utilizzare il colore esatto necessario per il vostro progetto Web. Potete specificare valori compresi tra 0 e 255.
      • Valori esadecimali (#): potete scegliere di specificare l’esatto valore esadecimale del colore.
  4. Fate clic su OK per creare un nuovo campione.

Importare ed esportare una libreria di campioni

  1. È possibile importare ed esportare le librerie di campioni come file Adobe Swatch Exchange (ASE).

    Selezionate Finestra > Campioni.

  2. Fate clic con il pulsante destro del mouse su un’area vuota del pannello Campioni.

  3. Scegliete Importa libreria campioni per importare una libreria di campioni. Individuate il file ASE nel dispositivo, fate doppio clic su di esso, quindi fate clic su OK per importarlo.

  4.  Fate clic su Esporta libreria campioni per esportare una libreria di campioni. Salvate la libreria di campioni sul computer locale o su un sistema esterno.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online