Problema

Quando tentate di avviare Adobe Prelude, viene visualizzato l'errore seguente:

Errore di avvio di Adobe Prelude
Adobe Prelude non ha trovato alcun modulo di riproduzione video compatibile. Aggiornate i driver della scheda video e riavviate.

Questo errore può verificarsi sui computer portatili con grafica commutabile AMD.

Nota:

I video digitali comportano un utilizzo piuttosto intensivo della grafica. Per tutti i prodotti Adobe Creative Suite, vi consigliamo di non tentare di utilizzare la modalità di risparmio energetico. Utilizzate invece sempre la modalità ad alte prestazioni.

Soluzione 1

In Windows 7, fate clic con il pulsante destro del mouse sulla scelta rapida di Adobe Prelude e selezionate Esegui come Amministratore.

In Macintosh, assicuratevi che l'account utente in uso abbia i diritti per amministrare il computer.

Soluzione 2

Per le schede AMD Radeon con tecnologia grafica commutabile

  1. Avviate Catalyst Control Center (fate clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e scegliete "Proprietà grafica")

  2. Fate clic sulla scheda di avvio.

  3. Fate clic sull'opzione relativa al metodo di grafica commutabile

  4. Scegliete l'opzione che consente di selezionare manualmente il processore grafico.

  5. Nella scheda di avvio, fate clic sull'opzione relativa alla grafica commutabile.

  6. Assicuratevi che l'opzione GPU per prestazioni elevate sia selezionata.

Soluzione 3

Immettete le impostazioni del BIOS del computer portatile e selezionate "Fissa" nell'impostazione relative alla grafica commutabile.

Importante: la modifica delle impostazioni in BIOS può causare altri problemi al computer o impedirne l'avvio corretto. Eseguite questa procedura solo se siete sicuri di poter modificare le impostazioni del BIOS. Se necessitate di ulteriore assistenza durante la modifica di questa impostazione, contattate il produttore del computer.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online