Panoramica dei tipi di oggetto

In Dimension è possibile lavorare con diversi tipi di oggetto: 3D e 2D. Ogni tipo di oggetto ha proprietà e comportamenti specifici.

Tipi di oggetto

Modelli standard

I modelli standard () rappresentano una forma 3D con punti e bordi nello spazio 3D. Questi vengono creati in altre applicazioni e importati in Dimension per la gestione temporanea e la composizione. Per ulteriori informazioni sui modelli standard, consulta Tipi di file supportati | Modelli 3D.

Forme di base

Dimension consente di creare forme di base () come cubi, sfere, cilindri e molto altro. Per ulteriori informazioni, consulta Aggiungere e modificare le forme di base.

Testo 3D

Dimension consente di creare oggetti di testo 3D () che sono rappresentazioni tridimensionali di una stringa di caratteri con controlli di smussature e stile. Per ulteriori informazioni, consulta Aggiungere e modificare testo 3D.

Gruppi

I gruppi () sono oggetti di guida organizzativi. Non hanno una rappresentazione visiva, ma hanno posizione, rotazione, scala e possono essere usati per velocizzare la composizione.

Videocamere

Ogni scena Dimension contiene una videocamera (), che può orientarsi in uno spazio 3D e controllare ciò che viene visualizzato nel quadro.

Materiali

I materiali () definiscono l’aspetto di altri oggetti e possono essere applicati a modelli standard, forme di base e testo 3D.

Livelli grafici

I livelli degli elementi grafici () possono essere aggiunti sopra i materiali e spostati sulla superficie dei modelli come decalcomanie o riempiti come pattern.

Ambiente

Ciascuna scena Dimension contiene un ambiente () che è un contenitore per il piano di illuminazione e terreno.

Convertire dei modelli parametrici in modelli standard

Le forme di base e gli oggetti di testo 3D sono parametrici, vale a dire che la forma sottostante viene generata da Dimension e controllata dalle relative proprietà. A causa della loro natura mutevole, alcune funzioni non funzioneranno con un modello se questo è parametrico. 

  • Puoi applicare i materiali ai modelli parametrici ma non ai livelli di elementi grafici che dipendono dalla geometria da posizionare.
  • Puoi usare lo strumento bacchetta magica sui modelli parametrici, ma verranno selezionate le aree predefinite del modello.
  • Non è possibile utilizzare lo strumento Allinea e distribuisci su un modello parametrico con più parti, ad esempio i glifi di un carattere, in quanto la spaziatura è controllata da proprietà quali tracciamento e interlinea.
  • Non è possibile eliminare o rimuovere le parti del modello.

È possibile scegliere di convertire un modello parametrico in un modello standard, che bloccherà i parametri e sbloccherà il comportamento standard dell'oggetto. Per convertire un modello, procedi come segue:

  1. Seleziona l'oggetto parametrico.
  2. Nel pannello Azioni, scegli l’azione Converti in modello standard.
Logo Adobe

Accedi al tuo account