Informazioni sul contenuto accessibile

Panoramica sull'accessibilità

Potete creare contenuto che sia accessibile a tutti gli utenti, compresi quelli disabili, utilizzando le funzioni di accessibilità integrate nell'interfaccia utente dell'ambiente di creazione di Adobe Animate e sfruttando le caratteristiche specifiche di ActionScript® concepite per implementare l'accessibilità. Quando sviluppate applicazioni Animate accessibili, tenete in considerazione l'interazione degli utenti con il contenuto e seguite le procedure consigliate per la progettazione e lo sviluppo.

Standard di accessibilità in tutto il mondo

Molti Paesi hanno adottato standard di accessibilità basati su quelli sviluppati dal W3C (World Wide Web Consortium). Il W3C pubblica le linee guida per l'accessibilità del contenuto Web (Web Content Accessibility Guidelines), un documento che stabilisce le priorità delle azioni che gli sviluppatori devono intraprendere per rendere accessibile il contenuto Web. Per informazioni sull'iniziativa sulla accessibilità del Web, visitate il sito Web del W3C all'indirizzo www.w3.org.

Negli Stati Uniti, la legge che regola l'accessibilità è normalmente conosciuta come Section 508, che è un emendamento del Rehabilitation Act.

Per ulteriori informazioni sulla Section 508, vedete i siti Web seguenti:

  • Il sito Web finanziato dal governo degli Stati Uniti all'indirizzo www.section508.gov

  • Il sito sull'accessibilità di Adobe all'indirizzo www.adobe.com/accessibility/

Nozioni fondamentali sulla tecnologia screen reader

Gli screen reader sono applicazioni software che gli utenti ipovedenti possono utilizzare per navigare all'interno di un sito Web e ascoltare la riproduzione audio del contenuto del sito. Per attivare la lettura di oggetti non di testo presenti nell'applicazione da parte di uno screen reader, ad esempio grafica vettoriale e animazioni, utilizzate il pannello Accessibilità per associare un nome e una descrizione all'oggetto. Definendo delle scelte rapide da tastiera, potete consentire agli utenti di spostarsi con facilità nel documento per mezzo dello screen reader.

Per presentare oggetti grafici, utilizzate il pannello Accessibilità oppure ActionScript per fornire una descrizione.

Non è possibile controllare il comportamento degli screen reader, bensì soltanto il contenuto, che può essere codificato nelle applicazioni Animate in modo da mostrare il testo e permettere agli utenti di screen reader di attivare i controlli. Occorre quindi scegliere quali oggetti dell'applicazione Animate devono essere presentati dagli screen reader, fornire le relative descrizioni e decidere l'ordine in cui devono essere elaborati dagli screen reader. Non è possibile forzare gli screen reader a leggere un testo specifico in un particolare momento oppure controllare il modo in cui viene letto il contenuto. Provate le applicazioni con diversi screen reader per assicurarvi che si comportino come previsto.

L'audio è il mezzo di comunicazione più importante per la maggior parte degli utenti di screen reader. Valutate attentamente il modo in cui l'audio inserito nel documento interagisce con il testo letto dagli screen reader. L'ascolto degli screen reader potrebbe risultare difficile se il volume dell'audio dell'applicazione Animate è alto.

Requisiti di piattaforma

Potete creare contenuto Animate progettato per essere utilizzato con screen reader solo su piattaforme Windows. Per visualizzare il contenuto Animate dovete disporre di Macromedia Flash® Player 6 di Adobe o di una versione successiva e di Internet Explorer su Windows 98 o versione successiva.

Animate e Microsoft Active Accessibility (solo per Windows)

Flash Player è ottimizzato per Microsoft Active Accessibility (MSAA), che fornisce alle applicazioni e agli screen reader un modo di comunicare descrittivo e standardizzato. La tecnologia MSAA è disponibile solo per i sistemi operativi Windows. Per ulteriori informazioni sulla tecnologia Microsoft Accessibility, visitate il sito Web corrispondente all'indirizzo www.microsoft.com/enable/default.aspx.

La tecnologia MSAA è supportata dalla versione Windows ActiveX (plugin di Internet Explorer) di Flash Player 6 ma non dalla versione Windows del lettore per Netscape o dal lettore autonomo per Windows.

Nota:

la tecnologia MSAA non è attualmente supportata nelle modalità Opaca senza finestra e Trasparente senza finestra. Queste modalità sono selezionabili dal pannello delle impostazioni di pubblicazione HTML, disponibili in Internet Explorer 4.0 per Windows o versioni successive, con il controllo ActiveX Animate. Se desiderate che il contenuto Animate sia accessibile agli screen reader, non utilizzate queste modalità.

Flash Player rende disponibili informazioni sui seguenti tipi di oggetti di accessibilità agli screen reader che utilizzano la tecnologia MSAA.

Testo dinamico o statico

La proprietà principale di un oggetto di testo è il suo nome. Per assicurare la conformità con le convenzioni MSAA, il nome è uguale al contenuto della stringa di testo. A un oggetto di testo può anche essere associata una stringa di descrizione. Animate utilizza il testo statico o dinamico immediatamente sopra o a sinistra di un campo di testo di input come etichetta del campo.

Nota: qualsiasi testo che costituisce un'etichetta non viene passato a uno screen reader, ma viene utilizzato come nome dell'oggetto corrispondente. Le etichette non vengono mai assegnate a pulsanti o a campi di testo che dispongono di nomi forniti dall'autore.

Campi di testo di input

Questi campi hanno un valore, un nome facoltativo, una stringa di descrizione e una stringa di scelta rapida da tastiera. Il nome di un oggetto di testo di input può derivare da un oggetto di testo che si trova sopra o a sinistra di esso.

Pulsanti

Hanno uno stato (premuto o non premuto), supportano un'azione programmatica predefinita che determina la pressione momentanea del pulsante e possono facoltativamente avere un nome, una stringa di descrizione e una stringa di scelta rapida da tastiera. Animate utilizza come etichetta di un pulsante qualsiasi testo contenuto interamente al suo interno.

Nota: per motivi di accessibilità, Flash Player considera come pulsanti, e non come clip filmato, i clip filmato usati come pulsanti con gestori di eventi di pulsante, ad esempioonPress.

Componenti

Forniscono un'implementazione speciale dell'accessibilità.

Clip filmato

Vengono elaborati dagli screen reader come oggetti grafici quando non contengono nessun altro oggetto accessibile oppure quando utilizzate il pannello Accessibilità per fornire un nome o una descrizione a un clip filmato. Quando un clip filmato contiene altri oggetti accessibili, il clip stesso viene ignorato e gli oggetti al suo interno vengono resi disponibili per gli screen reader.

Nota: tutti gli oggetti Animate Video sono trattati come semplici clip filmato.

Supporto di accessibilità di base in Flash Player

Per impostazione predefinita, gli oggetti elencati di seguito sono accessibili in tutti i documenti Animate e vengono inclusi nelle informazioni che Flash Player fornisce al software dello screen reader. Questo supporto generico per i documenti che non utilizzano nessuna funzione di accessibilità include i seguenti elementi:

Testo dinamico o statico

Il testo viene trasferito al programma screen reader come un nome, ma senza una descrizione.

Campi di testo di input

Il testo viene trasferito allo screen reader. I nomi non vengono trasferiti, tranne nel caso in cui vengano rilevate delle relazioni di etichettatura per il testo di input, ad esempio un campo di testo statico posizionato accanto al campo di testo di input. Non vengono trasferite nemmeno le descrizioni o le stringhe di scelta rapida da tastiera.

Pulsanti

Lo stato del pulsante viene trasferito allo screen reader. I nomi non vengono trasferiti, tranne nel caso in cui vengano rilevate delle relazioni di etichettatura; non vengono trasferite nemmeno le descrizioni o le stringhe di scelta rapida da tastiera.

Documenti

Lo stato del documento viene trasferito allo screen reader, ma senza un nome o una descrizione.

Accessibilità per utenti audiolesi

Includete sottotitoli per i contenuti audio necessari per la comprensione del materiale presentato. Un video di un discorso, ad esempio, potrebbe richiedere l’aggiunta di sottotitoli per garantirne l’accessibilità, mentre questo potrebbe non essere necessario per un breve suono associato a un pulsante.

Per aggiungere sottotitoli a un documento Animate, è possibile:

  • Aggiungere un testo da usare come sottotitoli, assicurandosi che sia sincronizzato con l’audio sulla linea temporale.

  • Usare Hi-Caption Viewer, un componente prodotto da Hi Software che funziona in combinazione con Hi-Caption SE interagendo con Animate. Il documento Captioning Macromedia Animate Movies with Hi-Caption SE spiega come utilizzare Hi-Caption SE e Animate insieme per creare un documento con sottotitoli.

Accessibilità delle animazioni per utenti ipovedenti

Potete modificare la proprietà di un oggetto accessibile durante la riproduzione di un file SWF, ad esempio per segnalare dei cambiamenti relativi a un fotogramma chiave di un'animazione. Tuttavia, il modo in cui i nuovi oggetti vengono elaborati può variare a seconda del tipo di screen reader in uso. Alcuni screen reader potrebbero leggere solo il nuovo oggetto, mentre altri potrebbero rileggere l'intero documento.

Per ridurre la possibilità che uno screen reader produca “chiacchiere” inutili che potrebbero infastidire gli utenti, evitate di animare testo, pulsanti e campi di testo di input nel documento. Inoltre, fate in modo che il contenuto Flash non venga ripetuto ciclicamente.

Se utilizzate una funzione come Dividi per animare il testo, Flash Player non è in grado di determinare il contenuto effettivo di tale testo. Gli screen reader possono fornire un'accessibilità accurata per le immagini usate come veicolo di informazioni, ad esempio icone e animazioni gestuali, solo se si forniscono i nomi e le descrizioni di tali oggetti all'interno del documento o per l'intera applicazione Animate. Potete inoltre aggiungere testo supplementare al documento oppure spostare contenuto importante dalla grafica al testo.

  1. Selezionate l'oggetto di cui desiderate modificare le proprietà.
  2. Selezionate Finestra > Altri pannelli > Accessibilità.
  3. Modificate le proprietà dell'oggetto.

    in alternativa, utilizzate ActionScript per aggiornare le proprietà di accessibilità.

Prova del contenuto accessibile

Quando si provano le applicazioni Animate accessibili, seguire queste raccomandazioni:

  • Scaricate diversi screen reader e provate l'applicazione eseguendola in un browser con lo screen reader attivato. Assicuratevi che lo screen reader non stia tentando di “parlare sopra” porzioni del documento in cui avete inserito un audio separato. Diverse applicazioni screen reader forniscono una versione dimostrativa del software scaricabile gratuitamente; provate più versioni possibili per assicurare la compatibilità con gli screen reader.

  • Provate il contenuto interattivo e verificate che gli utenti possano navigare in maniera efficace attraverso il contenuto utilizzando solo la tastiera. La modalità di elaborazione degli input da tastiera può variare da uno screen reader a un altro; il contenuto Animate, pertanto, potrebbe non ricevere correttamente i comandi da tastiera. Provate tutte le scelte rapide da tastiera.

Uso di Animate per immettere informazioni sull'accessibilità per gli screen reader

Animate per screen reader e accessibilità

Gli screen reader leggono ad alta voce una descrizione del contenuto, leggono il testo e assistono gli utenti durante la navigazione attraverso le interfacce utente di applicazioni tradizionali come menu, barre degli strumenti, finestre di dialogo e campi di testo di input.

Per impostazione predefinita, gli oggetti elencati di seguito sono accessibili in tutti i documenti Animate e vengono inclusi nelle informazioni che Flash Player fornisce al software dello screen reader:

  • Testo dinamico

  • Campi di testo di input

  • Pulsanti

  • Clip filmato

  • Intere applicazioni Animate

    Flash Player fornisce automaticamente i nomi per gli oggetti di testo statico e dinamico, che costituiscono il contenuto del testo. Per ciascuno di questi cinque tipi di oggetto accessibili, potete impostare le proprietà descrittive che verranno lette ad alta voce dagli screen reader. Potete inoltre controllare il modo in cui Flash Player decide quali oggetti sottoporre allo screen reader; ad esempio, potete escludere determinati oggetti accessibili dall'elaborazione da parte dello screen reader.

Pannello Accessibilità di Animate

Il pannello Accessibilità (Finestra > Altri pannelli > Accessibilità) consente di specificare le informazioni di accessibilità per gli screen reader e di impostare le opzioni di accessibilità per singoli oggetti o intere applicazioni Animate.

Nota:

in alternativa, utilizzate ActionScript per immettere le informazioni di accessibilità.

Se selezionate un oggetto sullo stage, potete renderlo accessibile e successivamente specificarne le opzioni e l'ordine dell'indice di tabulazione. Per i clip filmato, potete specificare se le informazioni relative all'oggetto secondario devono essere passate allo screen reader (questa è l'opzione predefinita quando si rende accessibile un oggetto).

Quando sullo stage non è selezionato alcun oggetto, utilizzate il pannello Accessibilità per assegnare le opzioni di accessibilità per un'intera applicazione Animate. Potete rendere accessibile l'intera applicazione e gli oggetti secondari, fare in modo che Animate associ automaticamente l'etichetta agli oggetti e assegnare nomi e descrizioni specifiche agli oggetti.

Per consentire l'applicazione delle opzioni di accessibilità, tutti gli oggetti nei documenti Animate devono avere nomi di istanza. Create i nomi di istanza degli oggetti nella finestra di ispezione Proprietà. Il nome di istanza viene utilizzato per fare riferimento all'oggetto in ActionScript.

Nel pannello Accessibilità sono disponibili le seguenti opzioni:

Rendi accessibile l'oggetto

(Predefinita) Indica a Flash Player di passare allo screen reader le informazioni di accessibilità relative a un oggetto. Quando questa opzione è disattivata, le informazioni di accessibilità per l'oggetto non vengono passate agli screen reader. Potrebbe essere utile disattivare questa opzione durante la prova di accessibilità del contenuto, poiché è possibile che alcuni oggetti siano estranei o decorativi, e renderli accessibili potrebbe produrre risultati poco chiari nello screen reader. In seguito potete applicare manualmente un nome all'oggetto etichettato e nascondere il testo dell'etichettatura deselezionando Rendi accessibile l'oggetto. Quando l'opzione Rendi accessibile l'oggetto è disattivata, tutti gli altri controlli del pannello Accessibilità risultano disabilitati.

Rendi accessibili gli oggetti secondari

(Solo per i clip filmato; predefinita) Indica a Flash Player di passare allo screen reader le informazioni di accessibilità relative a un oggetto secondario. La disattivazione di questa opzione provoca la visualizzazione del clip filmato come clip semplice nella struttura dell'oggetto, anche se il clip contiene testo, pulsanti e altri oggetti. Tutti gli oggetti all'interno del clip filmato vengono quindi nascosti nella struttura dell'oggetto. Questa opzione è utile principalmente per nascondere oggetti estranei agli screen reader.

Nota: se un clip filmato è utilizzato come pulsante, ovvero è associato a un gestore di eventi dei pulsanti, ad esempio onPress oppure onRelease, l'opzione Rendi accessibili gli oggetti secondari viene ignorata, poiché i pulsanti vengono sempre trattati come clip semplici e i loro secondari non vengono mai esaminati, tranne nel caso delle etichette.

Etichetta automatica

Indica a Animate di etichettare automaticamente gli oggetti sullo stage con il testo ad essi associato.

Nome

Specifica il nome dell'oggetto. Lo screen reader identifica gli oggetti pronunciandone il nome. Quando agli oggetti accessibili non è assegnato alcun nome specifico, è possibile che uno screen reader legga una parola generica, ad esempio pulsante, che può provocare confusione.

Nota: non confondete i nomi di oggetti specificati nel pannello Accessibilità con i nomi di istanza specificati nella finestra di ispezione Proprietà. L'assegnazione di un nome a un oggetto nel pannello Accessibilità non determina anche l'assegnazione di un nome di istanza.

Descrizione

Consente di immettere una descrizione dell'oggetto per lo screen reader. La descrizione viene letta dallo screen reader.

Scelta rapida

Descrive all'utente i tasti di scelta rapida. Il testo immesso in questo campo di testo viene letto dallo screen reader. L'immissione di testo per i tasti di scelta rapida in questo punto non crea un tasto di scelta rapida per l'oggetto selezionato. Per creare tasti di scelta rapida dovete specificare i gestori di tastiera ActionScript.

Indice tabulazione (solo per )

Crea l'ordine di tabulazione in base al quale viene eseguito l'accesso agli oggetti quando l'utente preme il tasto Tab. Questa opzione serve per la navigazione tramite tastiera in una pagina, ma non influisce sull'ordine di lettura degli screen reader.

Selezione dei nomi per pulsanti, campi di testo e intere applicazioni SWF

Utilizzate il pannello Accessibilità nei modi seguenti per assegnare i nomi ai pulsanti e ai campi di testo di input in modo che vengano identificati correttamente dagli screen reader:

  • Utilizzate la funzione di etichettatura automatica per assegnare come etichetta il testo adiacente o all'interno dell'oggetto.

  • Immettete un'etichetta specifica nel campo del nome del pannello Accessibilità.

    Animate applica automaticamente come etichetta il nome che viene posto sopra, dentro o vicino a un pulsante o campo di testo. Le etichette per i pulsanti devono essere visualizzate all'interno della forma delimitata del pulsante. Nel caso del pulsante dell'esempio seguente, la maggior parte degli screen reader leggerà per prima cosa la parola pulsante, quindi l'etichetta di testo Home. L'utente può premere Invio per attivare il pulsante.

    Un form può includere un campo di testo di input dove gli utenti immettono i propri nomi e un campo di testo statico, con il testo Nome visualizzato accanto al campo di testo di input. Quando Flash Player rileva una disposizione di questo tipo, presume che l'oggetto di testo statico svolga la funzione di etichetta per il campo di testo di input.

    Ad esempio, quando si incontra la parte seguente di un form, uno screen reader legge “Immettere il proprio nome”.

    Nel pannello Accessibilità, disattivate l'etichettatura automatica se non è appropriata per il documento. Potete anche disattivare l'etichettatura automatica per oggetti specifici all'interno del documento.

Assegnare un nome a un oggetto

Potete disattivare l'etichettatura automatica per una parte di un'applicazione e assegnare i nomi agli oggetti nel pannello Accessibilità. Se avete attivato l'etichettatura automatica, potete selezionare oggetti specifici e assegnare i nomi agli oggetti nel campo di testo Nome del pannello Accessibilità, in modo che venga utilizzato il nome anziché l'etichetta di testo dell'oggetto.

Quando un pulsante o un campo di testo di input non dispongono di un etichetta di testo oppure quando l'etichetta si trova in una posizione che non può essere rilevata da Flash Player, potete specificare un nome per il pulsante o il campo di testo. È possibile specificare un nome anche nel caso in cui l'etichetta di testo sia accanto a un pulsante o a un campo di testo ma non desideriate utilizzare tale testo come nome dell'oggetto.

Nell'esempio seguente, il testo che descrive il pulsante viene visualizzato fuori e a destra del pulsante. In questa posizione, il testo non viene rilevato da Flash Player né letto dallo screen reader.

Per rimediare a questo inconveniente, aprite il pannello Accessibilità, selezionate il pulsante e immettete il nome e la descrizione. Per impedire le ripetizioni, rendete inaccessibile l'oggetto di testo.

Nota:

il nome assegnato a un oggetto accessibile non ha relazione con il nome dell'istanza di ActionScript o con il nome della variabile ActionScript associata all'oggetto. Queste informazioni riguardano generalmente tutti gli oggetti. Per informazioni su come ActionScript gestisce i nomi di istanza e di variabile nei campi di testo, consultate Informazioni sui nomi di istanze e di variabili dei campi di testo in Apprendimento di ActionScript 2.0 in Adobe Animate all'indirizzo www.adobe.com/go/learn_cs5_learningas2_it.

Specificare un nome e una descrizione per un pulsante, un campo di testo o un'intera applicazione SWF

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per assegnare un nome a un pulsante o a un campo di testo, selezionate l'oggetto sullo stage.

    • Per assegnare un nome a un'intera applicazione Animate, deselezionate tutti gli oggetti sullo stage.

  2. Selezionate Finestra > Altri pannelli > Accessibilità.
  3. Selezionate l'opzione Rendi accessibile l'oggetto (per pulsanti o campi di testo) oppure l'opzione Rendi accessibile il filmato (per intere applicazioni Animate).

  4. Immettete un nome e una descrizione per il pulsante, il campo di testo o l'applicazione Animate.

Definire l'accessibilità di un oggetto selezionato in un'applicazione SWF

  1. Selezionate Finestra > Altri pannelli > Accessibilità.
  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Selezionate Rendi accessibile l'oggetto (impostazione predefinita) per sottoporre l'oggetto allo screen reader e abilitare le altre opzioni nel pannello.

    • Deselezionate Rendi accessibile l'oggetto per nascondere l'oggetto agli screen reader e disabilitare le altre opzioni del pannello.

  3. Immettete un nome e una descrizione per l'oggetto selezionato:

    Testo dinamico

    Per fornire una descrizione per il testo statico, dovete convertirlo in testo dinamico.

    Campi di testo di input o pulsanti

    Immettete una scelta rapida da tastiera.

    Clip filmato

    Selezionate Rendi accessibili gli oggetti secondari per sottoporre gli oggetti nel clip filmato agli screen reader.

    Nota: se l'applicazione può essere descritta con una frase di testo semplice che può essere pronunciata facilmente da uno screen reader, disattivate l'opzione Rendi accessibili gli oggetti secondari e digitate una descrizione adatta.

Rendere accessibile un'intera applicazione SWF

Quando un documento Animate è completo e pronto per la pubblicazione, rendete accessibile l'intera applicazione Animate.

  1. Deselezionate tutti gli elementi nel documento.
  2. Selezionate Finestra > Altri pannelli > Accessibilità.
  3. Selezionate Rendi accessibile il filmato (impostazione predefinita) per sottoporre il filmato agli screen reader.
  4. Selezionate o deselezionate l'opzione Rendi accessibili gli oggetti secondari per sottoporre o nascondere agli screen reader qualsiasi oggetto accessibile presente nel documento.
  5. Se al punto 2 avete selezionato l'opzione Rendi accessibile il filmato, immettete un nome e una descrizione per il documento.
  6. Selezionate Etichetta automatica (impostazione predefinita) per utilizzare gli oggetti di testo come etichette automatiche di pulsanti o campi di testo di input accessibili presenti nel documento. Deselezionate questa opzione per disattivare l'etichettatura automatica e sottoporre allo screen reader gli oggetti testo come oggetti di testo.

Visualizzazione e creazione dell'ordine di tabulazione e dell'ordine di lettura

I due aspetti legati all'ordine dell'indice di tabulazione sono l'ordine di tabulazione, in base al quale un utente naviga attraverso il contenuto Web, e l'ordine con cui vengono letti i dati dallo screen reader, chiamato ordine di lettura.

Flash Player utilizza un ordine dell'indice di tabulazione da sinistra a destra e dall'alto in basso. Potete personalizzare sia l'ordine di tabulazione che l'ordine di lettura utilizzando la proprietà  tabIndex in ActionScript. In ActionScript, la proprietà tabIndex è sinonimo di ordine di lettura.

Nota:

Flash Player non richiede più l'aggiunta di tutti gli oggetti di un file FLA a un elenco di valori degli indici di tabulazione. Anche se non specificate un indice di tabulazione per tutti gli oggetti, un screen reader legge correttamente ogni oggetto.

Ordine di tabulazione

L'ordine in base al quale vengono attivati in sequenza gli oggetti quando l'utente preme il tasto Tab. Utilizzate ActionScript per creare l'ordine di tabulazione, oppure, se disponete di Animate, utilizzate il pannello Accessibilità. L'ordine di tabulazione assegnato nel pannello Accessibilità non controlla necessariamente l'ordine di lettura.

Ordine di lettura

L'ordine in cui uno screen reader legge le informazioni sull'oggetto. Per creare un ordine di lettura, utilizzate ActionScript per assegnare un indice di tabulazione a ogni istanza. Create un indice di tabulazione per ogni oggetto accessibile, non soltanto per quelli attivabili. Ad esempio, il testo dinamico deve avere indici di tabulazione, anche se un utente non può spostarsi sul testo dinamico con il tasto Tab. Se non create un indice di tabulazione per ogni oggetto accessibile in un dato fotogramma, Flash Player ignora tutti gli indici di tabulazione per tale fotogramma ogni volta che è presente uno screen reader e utilizza invece l'ordine di tabulazione predefinito.

Creare un indice dell'ordine di tabulazione per la navigazione da tastiera nel pannello Accessibilità

Potete creare un indice di tabulazione personalizzato nel pannello Accessibilità per la navigazione da tastiera dei seguenti oggetti:

  • Testo dinamico

  • Testo di input

  • Pulsanti

  • Clip filmato, compresi i clip filmato compilati

  • Componenti

  • Schermate

    Nota: potete inoltre utilizzare codice ActionScript per creare un indice dell'ordine di tabulazione per la navigazione da tastiera.

    La sequenza di attivazione degli oggetti segue un ordine numerico, a cominciare dal numero di indice più basso. Una volta raggiunto il numero di indice più alto, l'attivazione ritorna al numero di indice più basso.

    Quando si spostano oggetti indicizzati definiti dall'utente all'interno di un documento (o in un altro documento), Animate mantiene gli attributi dell'indice. Verificate e risolvete eventuali conflitti di indice; ad esempio, se due oggetti diversi sullo stage hanno lo stesso numero di indice di tabulazione.

    Nota: se due o più oggetti hanno lo stesso indice di tabulazione in un dato fotogramma, Animate segue l'ordine in cui gli oggetti sono stati collocati sullo stage.

  1. Selezionate l'oggetto in cui desiderate assegnare un ordine di tabulazione.
  2. Selezionate Finestra > Altri pannelli > Accessibilità.
  3. Se state fornendo un indice solo per l'oggetto selezionato, nel campo di testo Indice tabulazione, immettete un numero intero positivo (fino a 65535) che rispecchia l'ordine con cui l'oggetto selezionato deve ricevere l'attivazione.
  4. Per visualizzare un ordine di tabulazione, selezionate Visualizza > Mostra ordine tabulazioni: I numeri dell'indice di tabulazione per i singoli oggetti vengono visualizzati nell'angolo in alto a sinistra dell'oggetto.
    Numeri indice di tabulazione

    Nota:

    gli indici di tabulazione creati con codice ActionScript non vengono visualizzati sullo stage quando è attiva l'opzione Mostra ordine tabulazioni.

Impostazione delle opzioni di accessibilità avanzate per gli screen reader

Disattivare l'etichettatura automatica e assegnare un nome oggetto per gli screen reader

  1. Sullo stage, selezionate il pulsante o campo di testo di input di cui desiderate gestire l'assegnazione dell'etichetta.
  2. Selezionate Finestra > Altri pannelli > Accessibilità.
  3. Selezionate Rendi accessibile l'oggetto (impostazione predefinita).
  4. Immettete un nome per l'oggetto. Il nome viene letto come etichetta del pulsante o del campo di testo.
  5. Per disattivare l'accessibilità dell'etichetta automatica e fare in modo che venga ignorata dallo screen reader, selezionate l'oggetto di testo sullo stage.
  6. Se l'oggetto di testo è testo statico, convertitelo in testo dinamico (nella finestra di ispezione Proprietà, selezionate Tipo testo > Testo dinamico).
  7. Deselezionate l'opzione Rendi accessibile l'oggetto.

Nascondere un oggetto allo screen reader

Potete nascondere un oggetto selezionato agli screen reader oppure decidere di nascondere gli oggetti accessibili contenuti all'interno di un clip filmato o di un'applicazione Animate e sottoporre agli screen reader solo il clip filmato o l'applicazione Animate.

Nota: nascondete soltanto gli oggetti ripetitivi o che non veicolano alcun contenuto.

 

Quando un oggetto è nascosto, viene ignorato dallo screen reader.

  1. Sullo stage, selezionate il pulsante o il campo di testo di input da nascondere allo screen reader.
  2. Selezionate Finestra > Altri pannelli > Accessibilità.
  3. Nel pannello Accessibilità, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Se l'oggetto è un clip filmato, pulsante, campo di testo o altro oggetto, deselezionate Rendi accessibili gli oggetti.

    • Se l'oggetto è l'elemento secondario di un clip filmato, deselezionate Rendi accessibili gli oggetti secondari.

Creare una scelta rapida da tastiera associata a un oggetto per gli screen reader

Potete creare un tasto di scelta rapida per un oggetto, ad esempio un pulsante, in modo che gli utenti possano raggiungere l'oggetto senza dover ascoltare il contenuto dell'intera pagina. Ad esempio, potete creare un tasto di scelta rapida per un menu, una barra degli strumenti, la pagina successiva o un pulsante di invio.

Per creare una scelta rapida da tastiera, scrivere il codice ActionScript per un oggetto. Se si fornisce una combinazione di tasti di scelta rapida per un campo di testo di input o un pulsante, è necessario utilizzare anche la classe Key di ActionScript per rilevare il tasto premuto dall'utente durante la riproduzione del contenuto Animate. Vedete Key nel manuale Apprendimento di ActionScript 2.0 in Flash. Consultate Rilevamento di tasti premuti in Apprendimento di ActionScript 2.0 in Adobe Animate all'indirizzo www.adobe.com/go/learn_cs5_learningas2_it.

Selezionate l'oggetto e aggiungete il nome del tasto di scelta rapida al pannello Accessibilità in modo che lo screen reader possa leggerlo.

Provate il contenuto Animate con più screen reader. La funzionalità dei tasti di scelta rapida dipende anche dal software screen reader in uso. La combinazione di tasti Ctrl+F, ad esempio, è una sequenza di tasti riservata sia per il browser che per lo screen reader. I tasti freccia sono riservati per lo screen reader. Generalmente, è possibile utilizzare i tasti da 0 a 9 della tastiera per le scelte rapide, tuttavia anche questi tasti vengono usati sempre di più dagli screen reader.

Creare una scelta rapida da tastiera

  1. Sullo stage, selezionate il pulsante o il campo di testo di input per il quale desiderate creare un tasto di scelta rapida.
  2. Selezionate Finestra > Altri pannelli > Accessibilità.
  3. Nel campo Tasto di scelta rapida, digitate il nome del tasto di scelta rapida, utilizzando le convenzioni seguenti:
    • Digitate esattamente i nomi di tasto, quali Ctrl o Alt.

    • Utilizzate le maiuscole per le lettere dell'alfabeto.

    • Utilizzate il segno più (+) tra i nomi di tasto, senza spazio (ad esempio, Ctrl+A).

Nota:

Animate non controlla se è stato creato il codice ActionScript per codificare il tasto di scelta rapida.

Associare un'istanza myButton di una scelta rapida da tastiera collegata a un'istanza di pulsante

  1. Selezionate l'oggetto sullo stage, visualizzate il pannello Accessibilità e digitate la combinazione di tasti nel campo Tasto di scelta rapida. Ad esempio, Ctrl+7.
  2. Immettete il seguente codice ActionScript 2.0 nel pannello Azioni:

    Nota:

    in questo esempio, la scelta rapida da tastiera è Ctrl+7.

    function myOnPress() { 
        trace( "hello" ); 
    } 
    function myOnKeyDown() { 
        if (Key.isDown(Key.CONTROL) && Key.getCode() == 55) // 55 is key code for 7 
        { 
            Selection.setFocus(myButton); 
            myButton.onPress(); 
        } 
    } 
    var myListener = new Object(); 
    myListener.onKeyDown = myOnKeyDown; 
    Key.addListener(myListener); 
    myButton.onPress = myOnPress; 
    myButton._accProps.shortcut = "Ctrl+7" 
    Accessibility.updateProperties();

Nota:

l'esempio assegna il tasto di scelta rapida Ctrl+7 a un pulsante con il nome di istanza myButton e rende disponibili allo screen reader le informazioni sul tasto di scelta rapida. In questo esempio, quando si preme Ctrl+7 la funzione myOnPress visualizza il testo “hello” nel pannello Output. Consultate addListener (metodo IME.addListener) nella Guida di riferimento di ActionScript 2.0 all'indirizzo www.adobe.com/go/learn_cs5_as2lr_it.

Creazione dell’accessibilità con ActionScript

Informazioni su ActionScript e l'accessibilità

Potete creare documenti accessibili tramite il codice ActionScript®. Per le proprietà di accessibilità che sono valide per l'intero documento, potete creare o modificare una variabile globale denominata _accProps. Consultate la proprietà _accProps nella Guida di riferimento di ActionScript 2.0 all'indirizzo www.adobe.com/go/learn_cs5_as2lr_it.

Per le proprietà valide per un oggetto specifico, potete utilizzare la sintassi nomeistanza._accProps. Il valore _accProps è un oggetto che può includere una delle seguenti proprietà:

Proprietà

Tipo

Selezione equivalente nel pannello Accessibilità

Si applica a

.silent

Boolean

Rendi accessibile il filmato/Rendi accessibile l'oggetto (logica inversa)

Interi documenti

Pulsanti

Clip filmato

Testo dinamico

Testo di input

.forceSimple

Boolean

Rendi accessibili gli oggetti secondari (logica inversa)

Interi documenti

Clip filmato

.name

string

Nome

Interi documenti

Pulsanti

Clip filmato

Testo di input

.description

string

Descrizione

Interi documenti

Pulsanti

Clip filmato

Testo dinamico

Testo di input

.shortcut

string

Scelta rapida

Pulsanti

Clip filmato

Testo di input

Nota:

il termine logica inversa indica una situazione in cui un valore true in ActionScript corrisponde a una casella di controllo che non è selezionata nel pannello Accessibilità; viceversa, un valore false in ActionScript corrisponde a una casella di controllo selezionata nel pannello Accessibilità.

Modificando soltanto la variabile _accProps non si ottiene nessun effetto. È inoltre necessario utilizzare il metodo Accessibility.updateProperties per informare gli utenti di screen reader riguardo a eventuali modifiche nel contenuto Animate. A seguito della chiamata a tale metodo, Flash Player riesamina tutte le proprietà di accessibilità, aggiorna le descrizioni delle proprietà per lo screen reader e, se necessario, invia allo screen reader gli eventi che indicano le modifiche intercorse.

Quando si aggiornano le proprietà di accessibilità di più oggetti in una sola volta, è sufficiente includere una singola chiamata a Accessiblity.updateProperties (gli aggiornamenti troppo frequenti potrebbero rendere alcuni screen reader molto prolissi).

Consultate il metodo Accessibility.updateProperties nella Guida di riferimento di ActionScript 2.0 all'indirizzo www.adobe.com/go/learn_cs5_as2lr_it.

Implementazione del rilevamento degli screen reader con il metodo Accessibility.isActive()

Per creare contenuto Animate che si comporti in un modo specifico se uno screen reader è attivo, potete usare il metodo Accessibility.isActive() di ActionScript, che restituisce un valore true se è presente uno screen reader e false in caso contrario. In seguito potete progettare il contenuto Animate in modo che si comporti in maniera compatibile con l'uso dello screen reader, ad esempio nascondendo allo screen reader gli elementi secondari. Per ulteriori informazioni, consultate il metodo Accessibility.isActive nella Guida di riferimento di ActionScript 2.0 all'indirizzo www.adobe.com/go/learn_cs5_as2lr_it.

Ad esempio, potete utilizzare il metodo Accessibility.isActive per decidere se includere o meno animazioni non richieste. Le animazioni non richieste si verificano senza che lo screen reader faccia nulla, il che può creare confusione.

Il metodo Accessibility.isActive() fornisce una comunicazione asincrona tra il contenuto Animate e Flash Player; si potrebbe pertanto verificare un leggero ritardo in tempo reale tra il momento in cui viene chiamato il metodo e quello in cui Flash Player diventa attivo, con la conseguente restituzione di un valorefalsenon corretto. Per assicurare che il metodo venga chiamato correttamente, effettuate una delle seguenti operazioni:

  • Anziché utilizzare il metodo Accessibility.isActive() quando viene eseguito per la prima volta il contenuto Animate, chiamatelo ogni volta che desiderate prendere una decisione riguardo all'accessibilità.

  • Inserire un breve ritardo di uno o due secondi all'inizio del documento per dare al contenuto Animate tempo a sufficienza per contattare Flash Player.

    Ad esempio, potete utilizzare un evento onFocus per associare questo metodo a un pulsante. In questo modo si concede al file SWF abbastanza tempo per caricarsi e all'utente di screen reader il tempo necessario per spostarsi con il tasto Tab sul primo oggetto o pulsante sullo stage.

Usare ActionScript per creare un ordine di tabulazione per gli oggetti accessibili

Per creare l'ordine di tabulazione con codice ActionScript®, assegnate la proprietà tabIndex ai seguenti oggetti:

  • Testo dinamico

  • Testo di input

  • Pulsanti

  • Clip filmato, compresi i clip filmato compilati

  • Fotogrammi della linea temporale

  • Schermate

Fornite un ordine di tabulazione completo per tutti gli oggetti accessibili. Se create un ordine di tabulazione per un fotogramma e non specificate un ordine di tabulazione per un oggetto accessibile nel fotogramma, Flash Player ignora tutte le assegnazioni personalizzate dell'ordine di tabulazione. Inoltre, è necessario che tutti gli oggetti assegnati a un ordine di tabulazione, ad eccezione dei fotogrammi, abbiano un nome di istanza specificato nel campo di testo Nome istanza della finestra di ispezione Proprietà. Anche gli elementi che non fanno parte di fermi di tabulazione, ad esempio il testo, devono essere inclusi nell'ordine di tabulazione se è necessario leggerli in tale ordine.

Poiché al testo statico non può essere assegnato un nome di istanza, tale testo non può essere incluso nell'elenco dei valori della proprietà tabIndex. Come risultato, una singola istanza di testo statico presente in qualsiasi parte del file SWF provoca il ripristino delle impostazioni predefinite per l'ordine di lettura.

Per specificare un ordine di tabulazione, assegnate un numero d'ordine alla proprietà  tabIndex, come mostrato nell'esempio seguente:

_this.myOption1.btn.tabIndex = 1 
_this.myOption2.txt.tabIndex = 2

Consultate tabIndex in Button, MovieClip e TextField nella Guida di riferimento di ActionScript 2.0 all'indirizzo www.adobe.com/go/learn_cs5_as2lr_it.

Potete inoltre utilizzare il metodo tabChildren() o tabEnabled() per assegnare un ordine di tabulazione personalizzato. Consultate MovieClip.tabChildren, MovieClip.tabEnabled e TextField.tabEnabled nella Guida di riferimento di ActionScript 2.0 all'indirizzo www.adobe.com/go/learn_cs5_as2lr_it.

Uso di componenti accessibili

Potete accelerare la creazione di applicazioni accessibili utilizzando un set di base di componenti dell'interfaccia utente. Questi componenti automatizzano la maggior parte delle pratiche più comuni legate all'etichettatura e all'accesso da tastiera. La prova e la guida assicurano all'utente di acquisire una notevole esperienza con le maggiori applicazioni. Animate comprende il seguente set di componenti accessibili:

  • SimpleButton

  • CheckBox

  • RadioButton

  • Label

  • TextInput

  • TextArea

  • ComboBox

  • ListBox

  • Window

  • Alert

  • DataGrid

Per ciascun componente accessibile, attivate la porzione accessibile del componente con il comando enableAccessibility(). Questo comando include l'oggetto Accessibility con il componente quando il documento viene compilato. Poiché non esiste un modo semplice per rimuovere un oggetto dopo che è stato aggiunto al componente, queste opzioni sono disattivate per impostazione predefinita. Pertanto, è importante attivare l'accessibilità per ciascun componente. Eseguite questa procedura solo una volta per ciascun componente; non è necessario attivare l'accessibilità per ciascuna istanza di un componente in un dato documento. Consultate “Componente Button”, “Componente CheckBox”, “Componente ComboBox”, “Componente Label”, “Componente List”, “Componente RadioButton” e “Componente Window” nella Guida di riferimento dei componenti ActionScript 2.0 all'indirizzo http://www.adobe.com/go/learn_cs5_as2lr_it.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online