Guida utente Annulla

Unire le foto per creare immagini HDR, panorami e panorami HDR

  1. Guida utente di Adobe Lightroom
  2. Introduzione
    1. Novità di Lightroom
    2. Requisiti di sistema di Lightroom
    3. Lightroom | Domande frequenti
    4. Esercitazioni per Lightroom
    5. Operazioni con Adobe Photoshop Lightroom per dispositivi mobili
    6. Impostare le preferenze
  3. Apprendimento in-app
    1. Apprendimento e ispirazione in-app
    2. Apprendimento e ispirazione in-app | Lightroom per dispositivi mobili (iOS)
    3. Apprendimento e ispirazione in-app | Lightroom per dispositivi mobili (Android)
  4. Aggiungere, importare e acquisire foto
    1. Aggiungere foto
    2. Acquisire le foto con Lightroom per dispositivi mobili (iOS)
    3. Acquisire le foto con Lightroom per dispositivi mobili (Android)
    4. Importare le foto in Lightroom per dispositivi mobili (iOS)
    5. Importare foto e video in Lightroom per dispositivi mobili (Android)
  5. Organizzare le foto
    1. Organizzare le foto
    2. Trovare e organizzare le foto nella vista Persone
    3. Cercare e organizzare le foto in Lightroom per dispositivi mobili (iOS)
    4. Cercare e organizzare le foto in Lightroom per dispositivi mobili (Android)
  6. Modificare le foto
    1. Modificare le foto
    2. Mascheratura in Lightroom
    3. Modificare le foto in Lightroom per dispositivi mobili (iOS)
    4. Modificare le foto in Lightroom per dispositivi mobili (Android)
    5. Unire le foto per creare immagini HDR, panorami e panorami HDR
    6. Migliorare facilmente la qualità delle immagini in Lightroom
  7. Monta video
    1. Monta video 
    2. Modificare i video in Lightroom per dispositivi mobili (iOS)
    3. Modificare i video in Lightroom per dispositivi mobili (Android)
  8. Salvare, condividere ed esportare
    1. Esportare o condividere le foto
    2. Esportare e condividere le foto in Lightroom for mobile (iOS)
    3. Salvare, condividere ed esportare le foto con Lightroom per dispositivi mobili (Android)
  9. Lightroom per dispositivi mobili, TV e il Web
    1. Guida introduttiva a Lightroom per dispositivi mobili (iOS)
    2. Guida introduttiva a Lightroom per dispositivi mobili (Android)
    3. Adobe Photoshop Lightroom su Web
    4. Installare l’app Lightroom per Apple TV
    5. Utilizzare i tasti di scelta rapida in Lightroom per dispositivi mobili (iOS e Android)
    6. Adobe Photoshop Lightroom per dispositivi mobili e Apple TV | Domande frequenti
    7. Visualizzare le foto e i video di Lightroom sulla TV
    8. Come aggiungere predefiniti/sincronizzare predefiniti con dispositivi mobili
  10. Migrare le foto
    1. Migrare la libreria di Apple Foto a Lightroom
    2. Migrare foto e video da Lightroom Classic a Lightroom
    3. Migrare le foto da Photoshop Elements a Lightroom

Scoprite come utilizzare la funzione Unione foto per creare immagini HDR, panorami e panorami HDR.

Lightroom desktop consente di unire facilmente più foto con bracketing dell’esposizione per ottenere una singola foto HDR, e più foto con esposizione standard per ottenere un panorama. Potete anche unire più foto con bracketing dell’esposizione (con scostamenti di esposizione coerenti) per creare, con un singolo passaggio, un’immagine panoramica HDR. 

Prima di generare l’immagine unita finale, potete visualizzare una rapida anteprima dell’immagine HDR, del panorama o del panorama HDR e apportare le regolazioni necessarie.

Creare immagini HDR

Quante foto sono necessarie per elaborare un’unione HDR di qualità?

Leggete queste note e suggerimenti di Rikk Flohr (Software Quality Engineer per l’ecosistema di app Lightroom, Adobe).

Leggete queste note e suggerimenti di Rikk Flohr (Software Quality Engineer per l’ecosistema di app Lightroom, Adobe).

Le foto HDR vengono utilizzate per acquisire scene con un’ampia gamma dinamica. Tuttavia, l’uso di un numero maggiore di foto può causare artefatti indesiderati dovuti a un allineamento scadente o a immagini fantasma. Per un’unione HDR ottimale, l’obiettivo è acquisire le foto in modo che ogni parte della scena sia ben esposta, non sia troppo chiara né sottoesposta in almeno una delle foto.

Utilizzate le seguenti indicazioni per identificare il numero di foto più adatto al vostro caso:

  • Se il bracketing HDR è inferiore a 3,0 stop nella separazione totale (-1,5, 0, +1,5), utilizzate solo le esposizioni più scure e più chiare per generare un HDR. In tali casi non è necessario acquisire l’esposizione centrale o l’esposizione zero per generare una fusione di esposizioni di qualità. Se superate la separazione di 3 stop tra le esposizioni più scure e le più chiare, è necessario un ulteriore scostamento di esposizione per elaborare una foto HDR di buona qualità.

Impostazioni di bracketing della fotocamera

Numero ottimale di esposizioni per l’unione di foto in HDR

Da -1,5 a +1,5

2

Da -3,0 a +3,0

3

Da -4,5 a +4,5

4

Da -6,0 a +6,0

5

  • Se fotografate utilizzando il bracketing di esposizione ± 1,5, potete ignorare l’esposizione zero o intermedia. Ciò consente un rendering più veloce e migliora le probabilità di allineamento nell’HDR risultante, riducendo le probabilità di potenziali movimenti della fotocamera tra le esposizioni. Tuttavia, l’esposizione zero può essere utile quando la scena di acquisizione rientra nell’intervallo accettabile di una singola esposizione e può essere sviluppata in modo indipendente.
  • Se fotografate con la modalità HDR standard, utilizzando il bracketing ± 2.0, in teoria dovreste avere solo tre foto da unire in un HDR.
  • Se selezionate 5 scatti ± 4,0 stop, ora potete passare da 5 a 4 scatti per unire ed elaborare l’HDR. Se invece selezionate 7 scatti ± 6,0 stop, ora potete ottenere la fusione HDR ottimale con soli 5 scatti (-6,0, -3,0, 0, 3,0, 6,0) a condizione che la fotocamera abbia l’impostazione tre stop nella funzione di bracketing dell’esposizione.

Acquisire foto per Unione HDR

Ecco alcuni consigli su come scattare delle foto da unire per creare un’immagine HDR:

  • Impostate la fotocamera in modo da usare la funzione di bracketing automatico dell’esposizione. 
  • Per ottenere foto prive di mosso, usate un treppiedi. Quando non potete usare un treppiedi, cercate di ridurre al minimo i movimenti.
Nota:

Per informazioni su come utilizzare la modalità di bracketing automatico dell’esposizione, consultate il manuale della fotocamera.

Unire le foto per creare immagini HDR

  1. Fate clic tenendo premuto il tasto Comando (macOS) o Ctrl (Windows) per selezionare più foto sorgente con bracketing dell’esposizione in Griglia foto () o Griglia con celle quadrate (), oppure dall’area Provino nella parte inferiore della vista Dettaglio ().

    Più livelli di esposizione (immagini “-1” e “+1”)
    Foto degli stessi oggetti con esposizioni diverse (immagini “-1” e “+1”)

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni per unire le foto selezionate in modo da ottenere una singola immagine HDR:

    • Scegliete Foto > Unione foto > HDR
    • Premete Comando (macOS)/Ctrl (Windows)+Maiusc+H
    • Fate clic sulla selezione di foto tenendo premuto il tasto Ctrl (macOS) o con il pulsante destro del mouse (Windows), quindi scegliete Unione foto > HDR dalle opzioni visualizzate
    Unione di più foto con bracketing dell’esposizione per ottenere una singola foto HDR
    Selezionate più foto con bracketing dell’esposizione da unire in una singola immagine HDR.

  3. Nella finestra di dialogo con l’anteprima di Unione HDR, potete scegliere se attivare o meno le opzioni Allineamento automatico e Impostazioni automatiche e se necessario potete regolare il Livello di rimozione effetti fantasma.

    • Allineamento automatico: questa opzione è utile se le immagini da unire presentano un lieve spostamento tra i vari scatti. Attivate questa opzione se le immagini erano state scattate con una macchina fotografica tenuta in mano. Questa opzione potrebbe non essere necessaria per immagini scattate con un cavalletto.
    • Impostazioni automatiche: questa opzione fornisce un buon punto di partenza per un’immagine unita dai toni uniformi. Potete visualizzare un’anteprima degli effetti di queste impostazioni nella finestra di dialogo di anteprima. Inoltre, potete continuare a modificare l’immagine utilizzando i controlli di Modifica.
    • Livello di rimozione effetti fantasma: alcune aree nell’immagine HDR unita potrebbero presentare una semitrasparenza poco naturale, che in genere si verifica in presenza di spostamento tra un’inquadratura e l’altra nelle foto HDR sorgente. Per correggere tali anomalie, regolate il cursore Livello di rimozione effetti fantasma su una delle opzioni disponibili: Nessuno, Basso, Medio o Alto. Inizialmente, provate con un livello di rimozione  effetti fantasma  basso per ottenere un’immagine unita pulita, quindi controllate l’anteprima e se necessario provate con un’impostazione più elevata. Evitate questa operazione se l’anteprima è priva di artefatti fantasma.

        Basso: corregge un lieve spostamento tra le varie inquadrature.
        Medio: corregge spostamenti di entità maggiore.
        Alto: corregge spostamenti notevoli.

    Selezionate Mostra sovrapposizione effetti fantasma o premete il tasto O per vedere dove verrà applicata la  rimozione degli effetti fantasma  nell’immagine HDR unita.

    Finestra di dialogo con l’anteprima di Unione HDR
    Nella finestra di dialogo con l’anteprima di Unione HDR, scegliete se applicare Allineamento automatico, Impostazioni automatiche e Livello di rimozione effetti fantasma.

  4. Quindi, fate clic su Unisci per creare l’immagine HDR. Per impostazione predefinita, viene creata una pila di foto contenente i file originali e la foto HDR unita; quest’ultima viene usata come prima foto della pila. Il suffisso HDR.dng viene aggiunto al nome del file della foto unita.

    Foto HDR unita
    Foto HDR unita risultante. La foto unita viene inserita in una pila di foto con i file originali.

Potete applicare alla foto HDR unita tutte le impostazioni disponibili nel pannello Modifica, come se fosse una normale foto singola.

Creare immagini panoramiche

Acquisire foto per Unione panorama

Ecco alcuni consigli su come scattare delle foto da unire per creare un’immagine panoramica:

  • Non utilizzate la modalità panoramica automatica.
  • Per ottenere foto prive di mosso, usate un treppiedi. Quando non potete usare un treppiedi, cercate di ridurre al minimo i movimenti.
  • Cercate di mantenere costante l’esposizione dei vari scatti che compongono la scena. Un’esposizione costante contribuisce a creare un’immagine panoramica finale senza giunture visibili.

Unire le foto per creare immagini panoramiche

  1. Fate clic tenendo premuto il tasto Comando (macOS) o Ctrl (Windows) per selezionare una serie di foto sorgente con esposizione standard in Griglia foto () o Griglia con celle quadrate (), oppure dall’area Provino nella parte inferiore della vista Dettaglio ().

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni per unire le foto selezionate in modo da ottenere una singola immagine HDR:
    • Passate a Foto > Unione foto > Unione panorama
    • Comando (macOS)/Ctrl (Windows)+Maiusc+M
    • Fate clic sulla selezione di foto tenendo premuto il tasto Ctrl (macOS) o con il pulsante destro del mouse (Windows), quindi scegliete Unione foto > Unione panorama dalle opzioni visualizzate
    Selezionate le foto da unire in un panorama.
    Selezionare una serie di foto con esposizione standard da unire per creare un panorama.

  3. Nella finestra di dialogo Unione panorama, scegliete un layout di proiezione:

    Sferica

    Questa opzione allinea e trasforma le immagini come per rivestire la superficie interna di una sfera, in modo da simulare un panorama a 360 gradi. Se avete ripreso immagini che coprono una visuale di 360 gradi, usate questa opzione. Questa modalità di proiezione è ideale per le immagini panoramiche molto estese o su più righe.

    A partire dalla versione 11.4 di Adobe Camera Raw potete ottenere risultati perfetti anche sui bordi uniti.

    Layout di proiezione sferica
    Layout di proiezione sferica in Unione panorama

    Cilindrica

    Proietta il panorama come per rivestire la superficie interna di un cilindro. Questa modalità di proiezione è ideale per panorami estesi e mantiene anche le linee verticali diritte.

    Layout di proiezione cilindrica
    Layout di proiezione cilindrica in Unione panorama

    Prospettiva

    Proietta il panorama come per rivestire una superficie piana. Poiché questa modalità non aggiunge curvature alle linee rette, è ideale per la fotografia architettonica. Questa modalità potrebbe non essere adatta alle immagini panoramiche molto ampie a causa della eccessiva distorsione nella zona dei bordi dell’immagine panoramica risultante.

  4. Potete impostare il cursore Deformazione bordi per deformare i bordi in modo che il panorama rientri nell’area rettangolare del quadro. Con questa impostazione potete evitare che i dettagli in prossimità del bordo dell’immagine panoramica unita vadano perduti in seguito al ritaglio. Il cursore consente di regolare l’entità di Deformazione bordi da applicare.

    Con valori più elevati, il bordo dell’immagine panoramica rientra meglio nella cornice rettangolare circostante.

  5. Selezionate Riempi bordi per riempire automaticamente i bordi irregolari dell’immagine unita.

  6. Selezionate Ritaglio automatico per rimuovere zone di trasparenza indesiderate attorno alla foto unita.

  7. Al termine, fate clic su Unisci per creare la foto panoramica. Per impostazione predefinita, viene creata una pila di foto contenente i file originali e la foto panoramica unita; quest’ultima viene usata come prima foto della pila. Il suffisso Pano.dng viene aggiunto al nome del file della foto unita.

    Foto panoramica unita
    Foto panoramica unita risultante. La foto panoramica unita viene inserita in una pila di foto con i file originali.

Potete applicare alla foto panoramica unita tutte le impostazioni disponibili nel pannello Modifica, come se fosse una normale foto singola.

Creare panorami HDR

  1. Fate clic tenendo premuto il tasto Comando (macOS) o Ctrl (Windows) per selezionare una serie di foto sorgenti coerenti con bracketing dell’esposizione in Griglia foto () o Griglia con celle quadrate (), oppure dall’area Provino nella parte inferiore della vista Dettaglio ().

    Consultate i requisiti per l’unione di immagini panoramiche HDR.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni per unire le foto selezionate in modo da ottenere una singola immagine HDR:

    • Passate a Foto > Unione foto > Panorama HDR.
    • Fate clic sulla selezione di foto tenendo premuto il tasto Ctrl (macOS) o con il pulsante destro del mouse (Windows), quindi scegliete Unione foto > Panorama HDR dalle opzioni visualizzate.
  3. Nella finestra di dialogo Anteprima unione panorama HDR, scegliete un layout di proiezione:

    • Sferica: questa opzione allinea e trasforma le immagini come per rivestire la superficie interna di una sfera, in modo da simulare un panorama a 360 gradi. Se avete ripreso immagini che coprono una visuale di 360 gradi, usate questa opzione. Questa modalità di proiezione è ideale per le immagini panoramiche molto estese o su più righe. A partire dalla versione 11.4 di Adobe Camera Raw potete ottenere risultati perfetti anche sui bordi uniti.
    • Prospettiva: proietta il panorama HDR come per rivestire una superficie piana. Poiché questa modalità non aggiunge curvature alle linee rette, è ideale per la fotografia architettonica. Questa modalità potrebbe non essere adatta alle immagini panoramiche HRD molto ampie a causa dell’eccessiva distorsione in prossimità dei bordi dell’immagine panoramica risultante.
    • Cilindrico: proietta il panorama HDR come per rivestire la superficie interna di un cilindro. Questa modalità di proiezione è ideale per panorami HDR estesi e mantiene anche le linee verticali diritte.
  4. Potete impostare il cursore Deformazione bordi per deformare i bordi in modo che il panorama HDR rientri nell’area rettangolare del quadro. Con questa impostazione potete evitare che i dettagli in prossimità del bordo dell’immagine panoramica unita vadano perduti in seguito al ritaglio. Il cursore consente di regolare l’entità di Deformazione bordi da applicare.

    Con valori più elevati, il bordo dell’immagine panoramica HDR rientra meglio nella cornice rettangolare circostante.

  5. Selezionate Riempi bordi per riempire automaticamente i bordi irregolari dell’immagine unita.

  6. Selezionate Ritaglio automatico per rimuovere le aree di trasparenza indesiderate attorno all’immagine unita.

  7. Al termine, fate clic su Unisci per creare la foto panoramica HDR in un unico passaggio. Per impostazione predefinita, viene creata una pila di foto contenente i file originali e la foto panoramica HDR unita; quest’ultima viene usata come prima foto della pila. Il suffisso HDRPano.dng viene aggiunto al nome del file della foto unita.

Potete applicare alla foto panoramica unita tutte le impostazioni disponibili nel pannello Modifica, come se fosse una normale foto singola.

Requisiti per l’unione di immagini panoramiche HDR

Per unire correttamente le foto selezionate per ottenere un’immagine panoramica HDR, assicuratevi che siano soddisfatti tutti i requisiti elencati di seguito. Se alcuni di questi requisiti non sono soddisfatti, Lightroom presenta la finestra di dialogo Impossibile creare panorama HDR con il messaggio “Impossibile creare un panorama HDR con la vostra selezione. Intendete provare a creare un panorama normale?” nel momento in cui tentate di unire le foto.

  • Tutte le immagini della selezione devono contenere i metadati di esposizione: tempo di esposizione, valore f-stop e sensibilità ISO.
  • Nella selezione, ogni set di scatti realizzati con il bracketing dell’esposizione deve contenere lo stesso numero di immagini. Ad esempio, se scegliete di eseguire il bracketing con tre immagini, tutti i set inclusi nella selezione devono contenere tre immagini. 
  • Nella selezione, ogni set di scatti realizzati con il bracketing dell’esposizione deve avere gli stessi scostamenti di esposizione. Ad esempio, se gli scostamenti di esposizione del primo set sono (0, -1, +1), anche tutti gli altri set della selezione devono seguire questo stesso pattern di scostamento dell’esposizione. I set di immagini possono avere valori di esposizione diversi; è solo il pattern di scostamento dell’esposizione che deve essere uniforme in tutti i set.
  • Ogni set di scatti realizzati con il bracketing dell’esposizione deve essere stato acquisito  in un momento contiguo.   Ad esempio, se avete definito un bracketing pari a tre per l’acquisizione delle immagini, le prime tre immagini della sequenza fanno parte di un set di bracketing, le tre immagini successive nella sequenza fanno parte di un altro set di bracketing e così via.
  • All’interno di un set di scatti realizzati con il bracketing dell’esposizione, le immagini non devono avere lo stesso valore di esposizione.
Logo Adobe

Accedi al tuo account