Scopri come cambiare le impostazioni predefinite di Prelude.

È possibile modificare le impostazioni predefinite di Prelude mediante le opzioni nella finestra di dialogo Preferenze (Modifica > Preferenze).

Impostazioni generali

Opzione Descrizione
Modalità di avvio L’opzione predefinita è Avvia modalità nativa.

Il pannello Libreria consente di visualizzare le clip sul sistema di gestione multimediale. Se mediante le API di Prelude avete creato un pannello Libreria visualizzato all’avvio, scegliete Avvia modalità Libreria.
All’avvio
  • Mostra schermata introduttiva: consente di visualizzare la schermata introduttiva all’avvio.
  • Carica più recente: consente di caricare il progetto su cui stavate lavorando prima di chiudere Prelude.
Scorrimento automatico riproduzione timeline
  • Nessuno scorrimento: quando l’indicatore del tempo corrente viene spostato oltre l’area visualizzata a schermo, l’area attiva nella timeline non cambia.
  • Scorrimento pagina: quando l’indicatore del tempo corrente viene spostato oltre l’area visualizzata a schermo, la nuova visualizzazione della timeline si aggiorna di conseguenza.
  • Scorrimento uniforme: l’indicatore del tempo corrente rimane al centro dello schermo mentre le clip e il righello del tempo scorrono.
Doppio clic su una clip o un taglio di prova per aprire i pannelli Elenco marcatori e Monitor
Se i pannelli Monitor sono chiusi nello spazio di lavoro, consente di attivarne o disattivarne l’apertura. Se utilizzate pannelli personalizzati e non desiderate visualizzare i pannelli Monitor quando aprite una clip o un taglio di prova, disattivate questa impostazione.
Cache caricamento progetti I file della cache consentono di ridurre il tempo di apertura di Prelude. Dopo aver attivato la cache progetto, è possibile impostare le preferenze per i file della cache dalle opzioni.
È possibile specificare un limite per i file della cache e la cartella in cui memorizzare i file della cache Progetto dalle opzioni.

Impostazioni di aspetto

Le impostazioni di aspetto consentono di modificare l’aspetto generale dell’applicazione Prelude.

Opzione Descrizione
Luminosità Consente di impostare la luminosità trascinando il cursore.
Colore evidenziazione Consente di impostare i controlli interattivi e gli indicatori di attivazione trascinando il cursore.

Impostazioni audio

Opzione Descrizione
Riproduci audio durante il trascinamento
Deselezionate questa opzione per disattivare l’audio durante il trascinamento di un filmato sulla timeline.
Rendi automaticamente conforme l’audio durante l’assimilazione  Impostate questa preferenza per rendere automaticamente conforme l’audio durante l’assimilazione. Con questo miglioramento, tutto l’audio è disponibile quando necessario. Durante la riproduzione, l’audio è ora disponibile nella visualizzazione miniature del pannello Progetto.

Dispositivi audio

Con questa opzione è possibile specificare il dispositivo di output audio predefinito. Facendo clic su Impostazioni ASIO, viene visualizzata la finestra di dialogo Impostazioni dispositivi audio.

Opzione Descrizione
Attiva dispositivi (Windows)

Consente di determinare il dispositivo audio collegato a Prelude. Se si tratta di un dispositivo ASIO, selezionate i driver ASIO per il dispositivo utilizzato.

Se la scheda audio non dispone di driver ASIO predefiniti, scegliete SoundMAX Integrated Digital High Definition Audio. Per abilitare un dispositivo, accertatevi che sia stato installato il relativo driver aggiornato (Windows).

Per inserire più di due canali stereo o un monitor effetto sorround 5.1, il driver del dispositivo deve essere conforme alle specifiche ASIO (Audio Stream Input Output). In caso contrario, sono disponibili solo input e output stereo, a prescindere dal numero di dispositivi di input e output collegati.

Dispositivo predefinito (Mac OS)
Selezionate un dispositivo di output dal menu Dispositivo predefinito.
Dimensione buffer Consente di specificare la dimensione buffer, in kilobyte, utilizzata in Prelude per la riproduzione audio.
Dispositivo di riproduzione a 32 bit (solo per Windows)
Nella scheda Output, selezionate Dispositivo di riproduzione a 32 bit per abilitare la riproduzione a 32 bit.

Mapping output audio

I dispositivi di output audio disponibili nel computer vengono visualizzati nel menu Associa output per. Per l’associazione a un dispositivo diverso sul computer, selezionate l’opzione corrispondente dal menu.

I file di cache Cloud si trovano in C:\Utenti\<nome utente>\Documenti\Adobe\Prelude\<numero versione>\CreativeCloudCache (Windows). Fate clic su Sfoglia per salvare i file in un altro percorso.

File multimediali

Durante l’assimilazione di elementi audio e video in determinati formati, con Prelude è possibile elaborare e memorizzare nella cache versioni facilmente accessibili di tali elementi quando si generano le anteprime.

Opzione Descrizione
Se possibile, salva i file della cache multimediale accanto agli originali
Per memorizzare i file della cache con i file sorgente anziché nella cartella della cache multimediale, selezionate Se possibile, salva i file cache multimediale accanto agli originali. Fate clic su Sfoglia per specificare una posizione per i file.
Database cache multimediale

Un database mantiene i collegamenti a ciascuno dei file multimediali nella cache. Il database della cache multimediale è condiviso con altre applicazioni. Ognuna di queste applicazioni è in grado di leggere e scrivere nello stesso set di file multimediali memorizzati nella cache.

Se si modifica la posizione del database in una di queste applicazioni, l’aggiornamento della posizione viene effettuato anche nelle altre applicazioni. È possibile disporre di una cartella cache per ciascuna applicazione, tutte rilevabili dallo stesso database.

Base temporale per oggetto indeterminato Specifica la frequenza fotogrammi per le sorgenti.
Codice di tempo
Selezionate Inizia da 00:00:00:00 se desiderate ripristinare il codice di tempo nella clip originale. Selezionate Sorgente multimediale se desiderate mantenere il codice di tempo originale della clip.
Numero fotogrammi
  • Inizia da 0: consente di numerare in sequenza ciascun fotogramma, assegnando al primo il numero 0.
  • Inizia da 1: consente di numerare in sequenza ciascun fotogramma, assegnando al primo il numero 1.
  • Conversione codice di tempo: consente di generare un numero di fotogrammi equivalente a quello del codice di tempo sorgente.
Scrivi ID XMP nei file durante l’importazione

Il numero ID è un valore univoco associato a una risorsa. Permette all’applicazione di riconoscere un file anche se ne è stato modificato il nome file. Ogni applicazione può utilizzare queste informazioni per gestire le anteprime cache e i file audio resi conformi, evitando così elaborazioni aggiuntive per rendering e conformità.

Quando questa opzione è selezionata, i valori ID XMP vengono scritti nei file sorgente quando vengono importati in Prelude. Se un file ha già un proprio ID XMP, questo viene mantenuto in Prelude. In genere, i file creati da versioni recenti di applicazioni Adobe hanno già un ID XMP.

Importante: l’opzione Scrivi ID XMP nei file durante l’importazione controlla solo se vengono scritti valori ID univoci nei file al momento dell’importazione. Non controlla invece se i metadati XMP vengono scritti nel file in altre circostanze, ad esempio quando modificate i metadati nel pannello Metadati.

File in crescita In questo contesto, i file in crescita sono file che vengono modificati mentre sono ancora in fase di registrazione. È possibile specificare la velocità di aggiornamento per tali file utilizzando l’opzione Aggiorna file in crescita.

Impostazione delle preferenze di memoria

Potete specificare la quantità di RAM da dedicare a Prelude e altre applicazioni in Modifica > Preferenze > Memoria. Ad esempio, riducendo la quantità di RAM riservata per le altre applicazioni, aumenta la quantità disponibile per Prelude.

Per massimizzare la memoria disponibile, modificate la preferenza Ottimizza riproduzione per da Prestazioni a Memoria. Reimpostate questa preferenza su Prestazioni se non è più necessario ottimizzare la memoria per i processi di Prelude.

Impostazione delle preferenze di riproduzione

Opzione
Descrizione
Dispositivo audio
Il dispositivo audio predefinito utilizzato per la riproduzione.
Dispositivo video
Un monitor video diverso dal monitor del computer, ad esempio un monitor di trasmissione.
Disattiva output video durante l’esecuzione in background
Consente di disattivare il video quando Prelude non è l’applicazione attiva nel computer.
Un passo avanti/indietro di molti
Usate Maiusc + Freccia sinistra o Freccia destra per scorrere molti fotogrammi

Impostazione delle preferenze di marcatore

Opzione
Descrizione
Preroll
Quando aggiungete i marcatori durante la riproduzione, è possibile che omettiate di aggiungere il marcatore nel tempo esatto. Ad esempio, per aggiungere il marcatore a 00:20:41:02 durante la riproduzione, il ritardo nel premere il tasto può determinare l’aggiunta del marcatore dopo il tempo richiesto.
Quando si aggiunge un nuovo marcatore, imposta il punto di stacco del marcatore precedente
Per impostazione predefinita, Prelude imposta lo stacco di un nuovo marcatore alla fine della clip. Attivate questa opzione per impostare lo stacco del marcatore precedentemente aggiunto al fotogramma prima dell’attacco del nuovo marcatore. Se questa opzione è disattivata, il nuovo marcatore viene aggiunto a un livello sopra il livello corrente nella timeline.
Interrompi riproduzione all’aggiunta di un nuovo marcatore
Consente di interrompere la riproduzione del filmato nel pannello Monitor all’aggiunta di un marcatore.
Doppio clic su un marcatore per passare al pannello Marcatori
Consente di passare al pannello Marcatori con un doppio clic su un marcatore.
Tipo marcatore
Nella sezione Marcatore è possibile modificare i colori predefiniti per i vari tipi di marcatori e specificare un intervallo di tempo per i marcatori. Ad esempio, se i marcatori di commento devono avere un tempo predefinito di 5 secondi, specificate il tempo in Durata.

Impostare le preferenze di assimilazione

Nelle versioni precedenti di Prelude veniva ricordato l’ultimo stato dell’opzione Transcodifica. Questo provocava a volte transcodifiche indesiderate nelle assimilazioni successive. Con l’opzione Modifica > Preferenze > Assimilazione > Ricorda stato della casella di selezione Transcodifica, potete scegliere se lo stato di Transcodifica deve essere ricordato o meno al successivo avvio di Prelude.

Impostare le preferenze per i tagli di prova

Potete applicare transizioni video e audio ai tagli di prova, specificando sia il tipo che la durata delle transizioni. Potete anche specificare la durata predefinita per le immagini fisse.

Tipo transizione video predefinita
Tipo transizione audio predefinita
Dissolvenza incrociata Potenza costante
Oscura immagine Guadagno costante
Dissolvi al bianco  

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online