Aggiornamenti di sicurezza disponibili per Adobe Flash Player

Data di pubblicazione: 12 agosto 2014

Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2014

Identificatore di vulnerabilità: APSB14-18

Priorità: consultare la tabella riportata di seguito

Codici CVE: CVE-2014-0538, CVE-2014-0540, CVE-2014-0541, CVE-2014-0542, CVE-2014-0543, CVE-2014-0544, CVE-2014-0545, CVE-2014-5333

Piattaforme: tutte

Adobe ha rilasciato aggiornamenti di sicurezza per Adobe Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti per Windows e Macintosh e Adobe Flash Player 11.2.202.394 e versioni precedenti per Linux. Questi aggiornamenti risolvono vulnerabilità che possono consentire a eventuali aggressori di assumere il controllo del sistema interessato. Adobe consiglia agli utenti interessati di aggiornare le proprie installazioni alle versioni più recenti:

  • Gli utenti del plug-in ActiveX di Adobe Flash Player per Internet Explorer 14.0.0.145 e versioni precedenti devono aggiornare la versione corrente a Adobe Flash Player 14.0.0.176.
  • Gli utenti del plug-in Windows NPAPI di Adobe Flash Player per Firefox 14.0.0.145 e versioni precedenti devono aggiornare la versione corrente a Adobe Flash Player 14.0.0.179.
  • Gli utenti di Adobe Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti per Macintosh devono aggiornare la versione corrente a Adobe Flash Player 14.0.0.176.
  • Gli utenti di Adobe Flash Player 11.2.202.394 e versioni precedenti per Linux devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe Flash Player 11.2.202.400.
  • Se Adobe Flash Player 14.0.0.145 è stato installato con Google Chrome, verrà aggiornato automaticamente alla versione più recente di Google Chrome, che includerà Adobe Flash Player 14.0.0.177 per Windows, Macintosh e Linux.
  • Se Adobe Flash Player 14.0.0.145 è stato installato con Internet Explorer 10, verrà aggiornato automaticamente alla versione più recente di Internet Explorer 10, che includerà Adobe Flash Player 14.0.0.176 per Windows 8.0.
  • Se Adobe Flash Player 14.0.0.145 è stato installato con Internet Explorer 11, verrà aggiornato automaticamente alla versione più recente di Internet Explorer 11, che includerà Adobe Flash Player 14.0.0.176 per Windows 8.1.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.110 e versioni precedenti per Windows e Macintosh devono aggiornare la versione corrente a Adobe AIR 14.0.0.178.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.137 SDK e versioni precedenti devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe AIR 14.0.0.178 SDK.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.137 SDK & Compiler e versioni precedenti devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe AIR 14.0.0.178 SDK & Compiler.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.137 e versioni precedenti per Android devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe AIR 14.0.0.179.

Versioni del software interessate

  • Adobe Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti per i sistemi operativi Windows e Macintosh
  • Adobe Flash Player 11.2.202.394 e versioni precedenti per Linux
  • Adobe AIR 14.0.0.110 e versioni precedenti per Windows e Macintosh
  • Adobe AIR 14.0.0.137 SDK e versioni precedenti
  • Adobe AIR 14.0.0.137 SDK & Compiler e versioni precedenti
  • Adobe AIR 14.0.0.137 e versioni precedenti per Android

Per verificare il numero di versione di Adobe Flash Player installato sul proprio sistema, accedere alla pagina Informazioni su Flash Player, oppure fare clic con il pulsante destro del mouse sul contenuto eseguito in Flash Player e selezionare "Informazioni su Adobe (o Macromedia) Flash Player" dal menu. Se si utilizzano più browser, eseguire la verifica per ogni browser installato sul sistema in uso.

Per verificare il numero di versione di Adobe AIR installato sul proprio sistema, seguire le istruzioni indicate nella Nota tecnica di Adobe AIR.

Soluzione

Adobe consiglia agli utenti di aggiornare le installazioni dei prodotti in uso attenendosi alle istruzioni fornite di seguito.

  • Adobe consiglia agli utenti del plug-in ActiveX di Adobe Flash Player per Internet Explorer 14.0.0.145 e versioni precedenti di eseguire l'aggiornamento a Adobe Flash Player 14.0.0.176 scaricandolo dal Centro download di Adobe Flash Player oppure utilizzando, quando richiesto, il meccanismo di aggiornamento automatico integrato nel prodotto.
  • Adobe consiglia agli utenti del plug-in Windows NPAPI di Adobe Flash Player per Firefox 14.0.0.145 e versioni precedenti di eseguire l'aggiornamento a Adobe Flash Player 14.0.0.179 scaricandolo dal Centro download di Adobe Flash Player oppure utilizzando, quando richiesto, il meccanismo di aggiornamento automatico integrato nel prodotto.
  • Adobe consiglia a tutti gli utenti di Adobe Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti per Macintosh di eseguire l'aggiornamento alla versione più recente 14.0.0.176 scaricandola dal Centro di download di Adobe Flash Player oppure utilizzando, quando richiesto, il meccanismo di aggiornamento automatico integrato nel prodotto.
  • Adobe consiglia a tutti gli utenti di Adobe Flash Player 11.2.202.394 e versioni precedenti per Linux di eseguire l'aggiornamento ad Adobe Flash Player 11.2.202.400 scaricandolo dal Centro di download di Adobe Flash Player.
  • Se Adobe Flash Player 14.0.0.145 è stato installato con Google Chrome, verrà aggiornato automaticamente alla versione più recente di Google Chrome, che includerà Adobe Flash Player 14.0.0.177 per Windows, Macintosh e Linux.
  • Per gli utenti di Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti per Windows e Macintosh che non possono eseguire l'aggiornamento a Flash Player 14.0.0.176, Adobe ha reso disponibile Flash Player 13.0.0.241, scaricabile da http://helpx.adobe.com/it/flash-player/kb/archived-flash-player-versions.html.
  • Se Adobe Flash Player 14.0.0.145 è stato installato con Internet Explorer 10, verrà aggiornato automaticamente alla versione più recente di Internet Explorer 10, che includerà Adobe Flash Player 14.0.0.176 per Windows 8.0.
  • Se Adobe Flash Player 14.0.0.145 è stato installato con Internet Explorer 11, verrà aggiornato automaticamente alla versione più recente di Internet Explorer 11, che includerà Adobe Flash Player 14.0.0.176 per Windows 8.1.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.110 e versioni precedenti per Windows e Macintosh devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe AIR 14.0.0.178.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.137 SDK e versioni precedenti devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe AIR 14.0.0.178 SDK.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.137 SDK & Compiler e versioni precedenti devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe AIR 14.0.0.178 SDK & Compiler.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.137 e versioni precedenti per Android devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe AIR 14.0.0.179.

Classificazione dei livelli di priorità e gravità

Adobe classifica questi aggiornamenti in base ai seguenti livelli di priorità e consiglia agli utenti di aggiornare le proprie installazioni alle versioni più recenti:

Prodotto Versione aggiornata Piattaforma Livello di priorità
Adobe Flash Player 14.0.0.176
Plug-in Windows ActiveX per Internet Explorer
1
  14.0.0.179
Plug-in Windows NPAPI per Firefox
1
  14.0.0.176 Macintosh 1
  14.0.0.176 Internet Explorer 10 per Windows 8.0 1
  14.0.0.176
Internet Explorer 11 per Windows 8.1 1
  14.0.0.177
Chrome per Windows, Macintosh e Linux 1
  11.2.202.400 Linux 3
Adobe AIR 14.0.0.178 Windows e Macintosh 3
Adobe AIR 14.0.0.179 Android 3
Adobe AIR SDK e Compiler 14.0.0.178
Windows, Macintosh, Android e iOS 3
Adobe AIR SDK 14.0.0.178
Windows, Macintosh, Android e iOS
3

Questi aggiornamenti risolvono vulnerabilità critiche del software.

Dettagli

Adobe ha rilasciato aggiornamenti di sicurezza per Adobe Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti per Windows e Macintosh e Adobe Flash Player 11.2.202.394 e versioni precedenti per Linux. Questi aggiornamenti risolvono vulnerabilità che possono consentire a eventuali aggressori di assumere il controllo del sistema interessato. Adobe consiglia agli utenti interessati di aggiornare le proprie installazioni alle versioni più recenti:

  • Gli utenti del plug-in ActiveX di Adobe Flash Player per Internet Explorer 14.0.0.145 e versioni precedenti devono aggiornare la versione corrente a Adobe Flash Player 14.0.0.176.
  • Gli utenti del plug-in Windows NPAPI di Adobe Flash Player per Firefox 14.0.0.145 e versioni precedenti devono aggiornare la versione corrente a Adobe Flash Player 14.0.0.179.
  • Gli utenti di Adobe Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti per Macintosh devono aggiornare la versione corrente a Adobe Flash Player 14.0.0.176.
  • Gli utenti di Adobe Flash Player 11.2.202.394 e versioni precedenti per Linux devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe Flash Player 11.2.202.400.
  • Se Adobe Flash Player 14.0.0.145 è stato installato con Google Chrome, verrà aggiornato automaticamente alla versione più recente di Google Chrome, che includerà Adobe Flash Player 14.0.0.177 per Windows, Macintosh e Linux.
  • Se Adobe Flash Player 14.0.0.145 è stato installato con Internet Explorer 10, verrà aggiornato automaticamente alla versione più recente di Internet Explorer 10, che includerà Adobe Flash Player 14.0.0.176 per Windows 8.0.
  • Se Adobe Flash Player 14.0.0.145 è stato installato con Internet Explorer 11, verrà aggiornato automaticamente alla versione più recente di Internet Explorer 11, che includerà Adobe Flash Player 14.0.0.176 per Windows 8.1.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.110 e versioni precedenti per Windows e Macintosh devono aggiornare la versione corrente a Adobe AIR 14.0.0.178.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.137 SDK e versioni precedenti devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe AIR 14.0.0.178 SDK.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.137 SDK & Compiler e versioni precedenti devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe AIR 14.0.0.178 SDK & Compiler.
  • Gli utenti di Adobe AIR 14.0.0.137 e versioni precedenti per Android devono eseguire l'aggiornamento ad Adobe AIR 14.0.0.179.
Questi aggiornamenti risolvono vulnerabilità legate alla perdita di memoria che possono essere utilizzate per evitare la casualizzazione di indirizzo di memoria (CVE-2014-0540, CVE-2014-0542, CVE-2014-0543, CVE-2014-0544, CVE-2014-0545).
 
Questi aggiornamenti risolvono una vulnerabilità di aggiramento della protezione (CVE-2014-0541).
 
Questi aggiornamenti risolvono una vulnerabilità di tipo use-after-free che potrebbe provocare l'esecuzione di codice (CVE-2014-0538).
 
Questi aggiornamenti comprendono un nuovo controllo di validità per gestire il contenuto SWF appositamente creato per aggirare le restrizioni introdotte nella versione 14.0.0.145. Le restrizioni aggiunte nella versione 14.0.0.176 evitano che Flash Player sia soggetto ad attacchi CSRF (cross-site request forgery) su endpoint JSONP (CVE-2014-5333).
 
Software interessati   Aggiornamento consigliato Disponibilità
Plug-in ActiveX di Flash Player per Internet Explorer 14.0.0.145 e versioni precedenti
  14.0.0.176 Centro di download di Flash Player
Plug-in Windows NPAPI di Adobe Flash Player per Firefox 14.0.0.145 e versioni precedenti   14.0.0.179 Centro di download di Flash Player
Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti (distribuzione in rete)   14.0.0.176
Licenze Flash Player
Flash Player 11.2.202.394 e versioni precedenti per Linux   11.2.202.400 Centro di download di Flash Player
Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti per Chrome (Windows, Macintosh e Linux)   14.0.0.177
Google Chrome Releases
Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti in Internet Explorer 10 per Windows 8.0   14.0.0.176
Avviso di sicurezza di Microsoft
Flash Player 14.0.0.145 e versioni precedenti in Internet Explorer 11 per Windows 8.1   14.0.0.176
Avviso di sicurezza di Microsoft
AIR 14.0.0.110 e versioni precedenti   14.0.0.178 Centro di download di AIR
AIR 14.0.0.137 SDK & Compiler e versioni precedenti   14.0.0.178 Download di AIR SDK
AIR 14.0.0.137 SDK e versioni precedenti   14.0.0.178
Download di AIR SDK
AIR 14.0.0.137 e versioni precedenti per Android   14.0.0.179 Google Play

Ringraziamenti

Adobe desidera ringraziare i singoli e le organizzazioni seguenti per la collaborazione e per aver segnalato i problemi specifici, contribuendo così a proteggere la sicurezza dei nostri clienti:

Revisioni

20 agosto 2014: in Flash Player è stato aggiunto un riferimento a nuovi controlli di validità introdotti per evitare attacchi CSRF (cross-site request forgery) nei confronti di endpoint JSONP vulnerabili (CVE-2014-5333).