Controllo della riproduzione dei video esterni mediante ActionScript

  1. Guida utente di Adobe Animate
  2. Introduzione ad Animate
    1. Novità di Animate
    2. Glossario visivo
    3. Requisiti di sistema per Animate
    4. Scelte rapide da tastiera di Animate
    5. Utilizzare diversi tipi di file in Animate
  3. Animazione
    1. Concetti di base sulle animazioni in Animate
    2. Come utilizzare i fotogrammi e i fotogrammi chiave in Animate
    3. Animazione fotogramma per fotogramma in Animate
    4. Come utilizzare le animazioni con interpolazione classica in Animate
    5. Strumento Pennello
    6. Guida di movimento
    7. Interpolazione di movimento e ActionScript 3.0
    8. L’animazione con interpolazione di movimento
    9. Animazioni con interpolazione di movimento
    10. Creazione di un’animazione con interpolazione di movimento
    11. Utilizzo dei fotogrammi chiave di proprietà
    12. Animare la posizione con un'interpolazione
    13. Come modificare le interpolazioni di movimento con l'Editor movimento
    14. Modifica del tracciato di movimento di un’animazione con interpolazione
    15. Manipolazione delle interpolazioni di movimento
    16. Aggiunta di andamenti personalizzati
    17. Creazione e applicazione di preimpostazioni di movimento
    18. Impostazione delle estensioni di interpolazione per l’animazione
    19. Operazioni con le interpolazioni di movimento salvate come file XML
    20. Interpolazioni di movimento e classiche a confronto
    21. Interpolazione di forme
    22. Utilizzare lo strumento di animazione Osso in Animate
    23. Utilizzare il rigging dei personaggi in Animate
    24. Come utilizzare i livelli maschera in Adobe Animate
    25. Come utilizzare le scene in Animate
  4. Interattività
    1. Come creare pulsanti con Animate
    2. Convertire progetti Animate in altri formati di tipi di documenti
    3. Creare e pubblicare documenti HTML5 Canvas in Animate
    4. Aggiungere interattività con gli snippet di codice in Animate
    5. Creazione di componenti HTML5 personalizzati
    6. Utilizzo dei componenti in HTML5 Canvas
    7. Creazione di componenti personalizzati: esempi
    8. Snippet di codice per componenti personalizzati
    9. Best practice - Pubblicità con Animate
    10. Creazione e pubblicazione di contenuti in realtà virtuale
  5. Area di lavoro e flusso di lavoro
    1. Creazione e gestione dei pennelli artistici
    2. Utilizzo di Google Fonts nei documenti HTML5 Canvas
    3. Utilizzo di Creative Cloud Libraries con Adobe Animate
    4. Utilizzare il pannello Strumenti e Stage per Animate
    5. Flusso di lavoro e area di lavoro di Animate
    6. Utilizzo di font Web nei documenti HTML5 Canvas
    7. Linee temporali e ActionScript
    8. Operazioni con più linee temporali
    9. Impostare le preferenze
    10. Uso dei pannelli di creazione di Animate
    11. Creare livelli della linea temporale con Animate
    12. Esportare animazioni per dispositivi mobili e motori grafici
    13. Spostamento e copia degli oggetti
    14. Modelli
    15. Trova e sostituisci in Animate
    16. Annulla, Ripeti e il pannello Cronologia
    17. Scelte rapide da tastiera
    18. Come utilizzare la linea temporale in Animate
    19. Creazione di estensioni HTML
    20. Opzioni di ottimizzazione per immagini e GIF animati
    21. Impostazioni per l’esportazione di immagini e file GIF
    22. Pannello Risorse in Animate
  6. File multimediali e video
    1. Trasformazione e combinazione di oggetti grafici in Animate
    2. Creazione e utilizzo di istanze di simboli in Animate
    3. Ricalco immagine
    4. Come utilizzare l’audio in Adobe Animate
    5. Esportazione di file SVG
    6. Creare file video da utilizzare in Animate
    7. Come aggiungere un video in Animate
    8. Operazioni con i cue point video
    9. Disegnare e creare oggetti con Animate
    10. Rimodellare linee e forme
    11. Tratti, riempimenti e gradienti con Animate CC
    12. Utilizzo di Adobe Premiere Pro e After Effects
    13. Pannelli per il colore in Animate CC
    14. Apertura di file Flash CS6 con Animate
    15. Utilizzare il testo classico in Animate
    16. Inserimento di grafica in Animate
    17. Bitmap importate in Animate
    18. Grafica 3D
    19. Utilizzo dei simboli in Animate
    20. Disegnare linee e forme con Adobe Animate
    21. Utilizzare le librerie in Animate
    22. Esportazione di suoni
    23. Selezione degli oggetti in Animate CC
    24. Utilizzare i file AI di Illustrator in Animate
    25. Applicare pattern con lo strumento Pennello spray
    26. Applicazione di metodi di fusione
    27. Disposizione degli oggetti
    28. Automazione delle operazioni con il menu Comandi
    29. Testo in più lingue
    30. Utilizzo della funzione Videocamera di Animate
    31. Utilizzo di Animate con Adobe Scout
    32. Operazioni con file di Fireworks
    33. Filtri grafici
    34. Suono e ActionScript
    35. Preferenze di disegno
    36. Disegno con lo strumento Penna
  7. Piattaforme
    1. Convertire progetti Animate in altri formati di tipi di documenti
    2. Supporto piattaforme personalizzate
    3. Creare e pubblicare documenti HTML5 Canvas in Animate
    4. Creazione e pubblicazione di un documento WebGL
    5. Come creare pacchetti di applicazioni per AIR per iOS
    6. Pubblicazione di applicazioni AIR for Android
    7. Pubblicazione per Adobe AIR per desktop
    8. Impostazioni di pubblicazione ActionScript
    9. Procedure ottimali - Organizzazione del codice ActionScript in un’applicazione
    10. Come utilizzare ActionScript con Animate
    11. Best practice - Linee guida per l’accessibilità
    12. Accessibilità dell’area di lavoro di Animate
    13. Creazione e gestione di script
    14. Abilitazione del supporto per piattaforme personalizzate
    15. Panoramica di Supporto piattaforme personalizzate
    16. Creazione di contenuto accessibile
    17. Operazioni con i plug-in di Supporto piattaforme personalizzate
    18. Debug di ActionScript 3.0
    19. Abilitazione del supporto per piattaforme personalizzate
  8. Esportazione e pubblicazione
    1. Come esportare i file da Animate CC
    2. Pubblicazione OAM
    3. Esportazione di file SVG
    4. Esportazione di elementi grafici e video con Animate
    5. Pubblicazione di documenti AS3
    6. Esportare animazioni per dispositivi mobili e motori grafici
    7. Esportazione di suoni
    8. Esportare i file video QuickTime
    9. Controllo della riproduzione dei video esterni mediante ActionScript
    10. Best practice - Suggerimenti per la creazione di contenuti per dispositivi mobili
    11. Best practice - Convenzioni per i contenuti video
    12. Best practice - Linee guida per la creazione di applicazioni SWF
    13. Best practice - Strutturazione dei file FLA
    14. Best practice per ottimizzare i file FLA per Animate
    15. Impostazioni di pubblicazione ActionScript
    16. Specificare le impostazioni di pubblicazione per Animate
    17. Esportazione di file proiettore
    18. Esportare immagini e GIF animati
    19. Modelli di pubblicazione HTML
    20. Utilizzo di Adobe Premiere Pro e After Effects
    21. Condividere e pubblicare rapidamente le animazioni

Riproduzione di file FLV o F4V esterni in modo dinamico

In alternativa all'importazione del video nell'ambiente di creazione Animate, potete utilizzare il componente FLVPlayback o ActionScript per riprodurre dinamicamente i file FLV o F4V esterni in Flash Player. È anche possibile usare il componente FLVPlayback e ActionScript insieme.

Potete riprodurre i file FLV o F4V inviati come file scaricati con HTTP oppure come file multimediali locali. Per riprodurre un file FLV o F4V esterno, inviate un file FLV o F4V a un URL (un sito HTTP oppure una cartella locale) e aggiungete al documento Animate il componente FLVPlayback o il codice ActionScript necessario per accedere al file e controllarne la riproduzione durante la fase di runtime.

Se utilizzate file FLV o F4V esterni, vengono rese disponibili le seguenti funzioni che non sono attivate quando utilizzate video importati:

  • Potete utilizzare video clip più lunghi senza rallentare la riproduzione. I file FLV o F4V esterni vengono riprodotti mediante la memoria cache. Di conseguenza, i file di grandi dimensioni sono suddivisi in piccoli file e memorizzati; sono accessibili dinamicamente e richiedono una minore quantità di memoria rispetto ai file video incorporati.

  • Un file FLV o F4V esterno può avere una frequenza di fotogrammi diversa da quella del documento Animate in cui viene riprodotto. Potete, ad esempio, impostare la frequenza fotogrammi del documento Animate su 30 f/s e la frequenza fotogrammi video su 21 f/s, il che consente un maggior controllo nell'assicurare la corretta riproduzione dei video clip.

  • Con i file FLV o F4V esterni, non è necessario interrompere la riproduzione del documento Animate durante il caricamento del file video. In alcuni casi i file video importati possono interrompere la riproduzione del documento per eseguire alcune funzioni, ad esempio l'accesso a un'unità CD-ROM. I file FLV o F4V possono eseguire delle funzioni indipendentemente dal documento Animate, senza quindi interromperne la riproduzione.

  • I file FLV o F4V esterni rendono più agevole l’inserimento di sottotitoli per i contenuti video, in quanto potete utilizzare le funzioni di callback per accedere ai metadati per il video.

Comportamenti utilizzati nella riproduzione video

I comportamenti forniscono un modo per controllare la riproduzione del video. I comportamenti sono script predefiniti di ActionScript da aggiungere a un oggetto di attivazione per controllare un altro oggetto. I comportamenti consentono di aggiungere tutte le caratteristiche della codifica ActionScript al documento senza la necessità di creare il codice ActionScript. I comportamenti video permettono di riprodurre, interrompere, sospendere, riavvolgere, avvolgere velocemente, mostrare e nascondere un video clip.

Per controllare un video clip mediante un comportamento, utilizzate il pannello Comportamenti per applicare il comportamento a un oggetto di attivazione, ad esempio un clip filmato. Specificate l'evento che deve attivare il comportamento (ad esempio, il rilascio del clip filmato), selezionate un oggetto obiettivo (il video che viene attivato dal comportamento), quindi, se necessario, selezionate le impostazioni del comportamento (ad esempio, il numero di fotogrammi da riavvolgere).

Nota:

l'oggetto di attivazione deve essere un clip filmato. Non è possibile associare i comportamenti di riproduzione video a simboli di pulsante o componenti pulsante.

I seguenti comportamenti di Animate controllano il video incorporato:

Comportamento

Scopo

Parametri

Riproduci video

Riproduce un video nel documento corrente.

Nome di istanza di un video di destinazione

Interrompi video

Interrompe il video.

Nome di istanza di un video di destinazione

Sospendi video

Sospende il video.

Nome di istanza di un video di destinazione

Riavvolgi video

Riavvolge il video in base al numero di fotogrammi specificato.

Nome di istanza di un video di destinazione

Numero di fotogrammi

Avanti veloce video

Avvolge rapidamente il video in base al numero di fotogrammi specificato.

Nome di istanza di un video di destinazione

Numero di fotogrammi

Nascondi video

Nasconde il video.

Nome di istanza di un video di destinazione

Mostra video

Mostra il video.

Nome di istanza di un video di destinazione

Controllare la riproduzione di video tramite i comportamenti

  1. Selezionate il clip filmato che attiverà il comportamento.
  2. Nel pannello Comportamenti (Finestra > Comportamenti), fate clic sul pulsante Aggiungi (+), quindi selezionate il comportamento desiderato dal sottomenu Video incorporato.
  3. Selezionate il video da controllare.
  4. Selezionate un percorso relativo o assoluto.
  5. Se richiesto, selezionate le impostazioni relative ai parametri dei comportamenti e fate clic su OK.
  6. Nella sezione Evento del pannello Comportamenti, fate clic su Al rilascio (evento predefinito) e selezionate un evento associato al mouse. Per utilizzare l'evento Al rilascio, mantenere l'opzione invariata.

Componente FLVPlayback

Il componente FLVPlayback consente di includere un lettore video in un’applicazione Animate per la riproduzione di file video (FLV o F4V) a scaricamento progressivo via HTTP o per la riproduzione di file FLV in streaming da Adobe Media Server (AMS) o da Flash Video Streaming Service (FVSS).

Il componente FLVPlayback offre le funzionalità seguenti:

  • Fornisce una serie di skin preimpostati con cui personalizzare i controlli di riproduzione e l'aspetto dell'interfaccia utente.

  • Consente agli utenti più esperti di creare degli skin personalizzati.

  • Fornisce cue point per sincronizzare il video con animazioni, testo e grafica all'interno dell'applicazione Animate.

  • Fornisce l'anteprima dal vivo delle personalizzazioni.

  • Mantiene il file SWF entro dimensioni ragionevoli per facilitarne lo scaricamento

    Questo componente corrisponde all'area nella quale viene visualizzato il video. Il componente FLVPlayback comprende dei controlli di interfaccia FLV personalizzati, una serie di pulsanti di controllo che consentono di riprodurre, arrestare, mettere in pausa e controllare il video.

Configurazione del componente FLVPlayback

  1. Con il componente FLVPlayback selezionato sullo stage, aprite la finestra di ispezione Proprietà (Finestra > Proprietà) e immettete un nome di istanza.
  2. Selezionate la scheda Parametri nella finestra di ispezione Proprietà o aprite la finestra di ispezione dei componenti (Finestra > Componenti).
  3. Immettete i valori per i parametri oppure utilizzate le impostazioni predefinite.

    Per ogni istanza del componente FLVPlayback potete impostare i seguenti parametri nella finestra di ispezione Proprietà o nella finestra di ispezione dei componenti:

    Nota:

    nella maggior parte dei casi, non è necessario modificare le impostazioni del componente FLVPlayback a meno che non si desideri cambiare l'aspetto di uno skin video. La procedura guidata Importa video di solito è sufficiente per configurare i parametri della maggior parte dei metodi di distribuzione.

    autoPlay

    Valore booleano che determina come riprodurre il file FLV o F4V. Se è true, il video viene riprodotto immediatamente dopo che è stato caricato. Se è false, viene caricato il primo fotogramma e la riproduzione viene sospesa. Il valore predefinito è true.

    autoRewind

    Valore booleano che determina se il video viene riavvolto automaticamente. Se è true, il componente FLVPlayback riavvolge completamente il video quando l'indicatore di riproduzione raggiunge la fine oppure quando l'utente fa clic sul pulsante di interruzione. Se è false, il video non viene riavvolto automaticamente. Il valore predefinito è true.

    autoSize

    Valore booleano che, se è true, ridimensiona il componente in fase di runtime per utilizzare le dimensioni di origine del video. Il valore predefinito è false.

    Nota: le dimensioni dei fotogrammi codificate del video non sono uguali a quelle predefinite del componente FLVPlayback.

    bufferTime

    Numero di secondi di bufferizzazione allo scadere del quale inizia la riproduzione del file. Il valore predefinito è 0.

    contentPath (file AS2)

    Stringa che specifica l'URL di un file FLV, F4V o XML che descrive come riprodurre il video. Fate doppio clic sulla cella Valore di questo parametro per attivare la finestra di dialogo Percorso contenuto. Il valore predefinito è una stringa vuota. Se non specificate un valore per il parametro contentPath, l'esecuzione dell'istanza FLVPlayback in Animate non produce alcun risultato.

    source (file AS3)

    Stringa che specifica l'URL di un file FLV, F4V o XML che descrive come riprodurre il video. Fate doppio clic sulla cella Valore di questo parametro per attivare la finestra di dialogo Percorso contenuto. Il valore predefinito è una stringa vuota. Se non specificate un valore per il parametro contentPath, l'esecuzione dell'istanza FLVPlayback in Animate non produce alcun risultato.

    isLive

    Valore booleano che, se è true, specifica che il video è in streaming dal vivo da FMS. Il valore predefinito è false.

    cuePoints

    Stringa che specifica i cue point del video. I cue point consentono di sincronizzare punti specifici del video con elementi di animazione, grafica o testo di Animate. Il valore predefinito è una stringa vuota.

    maintainAspectRatio

    Valore booleano che, se è true, ridimensiona il lettore video nel componente FLVPlayback in modo da mantenere le proporzioni del video di origine; quest'ultimo viene comunque ridimensionato, mentre le dimensioni del componente FLVPlayback rimangono invariate. Il parametro autoSize ha la precedenza su questo parametro. Il valore predefinito è true.

    skin

    Parametro che apre la finestra di dialogo Seleziona skin e consente di scegliere uno skin per il componente. Il valore predefinito è Nessuno. Se scegliete Nessuno, l'istanza di FLVPlayback è priva di elementi di controllo che consentano all'utente di riprodurre, interrompere o riavvolgere il video oppure di eseguire altre operazioni. Se il parametro autoPlay è impostato su true, il video viene riprodotto automaticamente. Per ulteriori informazioni, vedete “Personalizzazione del componente FLVPlayback” in Uso dei componenti ActionScript 3.0 o nella Guida di riferimento dei componenti ActionScript 2.0.

    totalTime

    Numero totale di secondi del video di origine. Il valore predefinito è 0. Se usate lo scaricamento progressivo, Animate utilizza questo numero se è maggiore di zero (0). In caso contrario, Animate tenta di ricavare la durata dai metadati.

    Nota: se utilizzate FMS o FVSS, questo valore viene ignorato e il tempo totale del video viene ottenuto dal server.

    volume

    Numero compreso tra 0 e 100 che rappresenta la percentuale massima alla quale impostare il volume.

Specificare il parametro contentPath o source

Se avete importato un video clip locale in Animate per utilizzarlo con contenuto video in streaming o scaricato in modo progressivo, prima di caricare il contenuto in un server Web o Adobe Media Server, aggiornate il parametro contentPath (file FLA AS2) o source (file FLA AS3) del componente FLVPlayback. Il parametro contentPath o source specifica il nome e la posizione del file video sul server, implicando il metodo di riproduzione (ad esempio scaricamento progressivo mediante HTTP o streaming da Adobe Media Server mediante RTMP).

  1. Con il componente FLVPlayback selezionato sullo stage, aprite la finestra di ispezione Proprietà (Finestra > Proprietà) e selezionate la scheda Parametri nella finestra di ispezione Proprietà oppure aprite la finestra di ispezione dei componenti (Finestra > Componenti).
  2. Immettete i valori per i parametri oppure utilizzate le impostazioni predefinite. Per il parametro contentPath o source, effettuate le operazioni seguenti: a) Fate doppio clic sulla cella Valore del parametro contentPath o source per attivare la finestra di dialogo Percorso contenuto. b) Immettete l’URL o il percorso locale del file FLV o F4V o del file XML (per Adobe Media Server o FVSS) che descrive come riprodurre il video.

    Se non conoscete la posizione del video o del file XML, fate clic sull’icona della cartella per individuare la posizione corretta. Quando utilizzate la finestra di dialogo Sfoglia per indicare un file video, se questo si trova nella stessa posizione o a un livello inferiore rispetto al file SWF di destinazione, Animate rende il percorso automaticamente relativo alla posizione indicata, in modo che il file sia pronto per essere distribuito da un server Web. In caso contrario, si tratta di un percorso file assoluto di Windows o Macintosh.

    Se specificate un URL HTTP, il video è un file FLV o F4V a scaricamento progressivo. Se specificate un URL di tipo RMTP (Real-Time Messaging Protocol), il video viene distribuito in streaming da un server AMS (Adobe Media Server). Anche un URL di un file XML potrebbe essere un file video distribuito in streaming da un server AMS o FVSS.

    Nota:

    quando fate clic su OK nella finestra di dialogo Percorso contenuto, Animate aggiorna anche il valore del parametro cuePoints, perché il parametro contentPath potrebbe essere stato modificato e il percorso contenuto corrente potrebbe non corrispondere più al parametro cuePoints. Di conseguenza, i cue point disattivati vengono persi (ma non i cue point ActionScript). Per questo motivo, potrebbe essere utile disattivare i cue point non ActionScript mediante ActionScript anziché mediante la finestra di dialogo Cue point.

    Quando specificate il parametro contentPath o source, Animate tenta di verificare che il video che avete specificato sia compatibile con Flash Player. Se viene visualizzata una finestra di dialogo di avviso, provate a codificare di nuovo il video nel formato FLV o F4V utilizzando Adobe Media Encoder.

    Potete anche specificare la posizione di un file XML che descrive come riprodurre più flussi video per ampiezze di banda differenti. Il file XML utilizza il linguaggio SMIL (Synchronized Multimedia Integration Language) per descrivere i file video. Per una descrizione del file XML SMIL, vedete “Uso di un file SMIL” nella Guida di riferimento dei componenti ActionScript 2.0.

Componenti multimediali (Flash Player 6 e 7)

Nota:

i componenti multimediali sono stati introdotti in Macromedia Flash MX Professional 2004 e sono destinati all'uso con Flash Player 6 o 7. Se sviluppate contenuto video da utilizzare con Flash Player 8, usate piuttosto il componente FLVPlayback introdotto nella versione 8. Il componente FLVPlayback fornisce funzionalità migliori che offrono un controllo maggiore sulla riproduzione video nell'ambiente Animate.

La suite di componenti multimediali è costituita da tre componenti: MediaDisplay, MediaController e MediaPlayback. Con il componente MediaDisplay, per aggiungere contenuto multimediale ai documenti Animate è sufficiente trascinare il componente sullo stage e configurarlo nella finestra di ispezione dei componenti. Oltre all'impostazione dei parametri nella finestra di ispezione dei componenti potete aggiungere cue point per attivare altre azioni. Il componente MediaDisplay non è visibile durante la riproduzione; viene visualizzato soltanto il clip filmato.

Il componente MediaController fornisce i controlli di interfaccia utente che permettono all'utente di interagire con i media in streaming. Il Controller prevede i pulsanti Riproduci, Sospendi e Riavvolgi completamente e un controllo del volume. Esso include inoltre delle barre di riproduzione che mostrano quanto contenuto multimediale è stato caricato e quanto è stato riprodotto. Un cursore dell'indicatore di riproduzione può essere trascinato avanti e indietro sulla barra di riproduzione per navigare rapidamente in parti diverse del video. Mediante l'uso dei comportamenti o di ActionScript potete collegare facilmente questo componente a MediaDisplay in modo da visualizzare il video in streaming e fornire un controllo all'utente.

Il componente MediaPlayback fornisce il modo più facile e veloce per aggiungere video e un controller ai documenti Animate. MediaPlayback combina i componenti MediaDisplay e MediaController in un singolo componente integrato. Le istanze dei componenti MediaDisplay e MediaController vengono automaticamente collegate l'una con l'altra per il controllo della riproduzione.

Per configurare i parametri per la riproduzione, le dimensioni e il layout di tutti e tre i componenti, utilizzate la finestra di ispezione dei componenti o la scheda Parametri della finestra di ispezione Proprietà. Tutti i componenti multimediali funzionano altrettanto bene con contenuto audio mp3.

Per ulteriori informazioni sui componenti media, vedete “Componenti Media” nella Guida di riferimento dei componenti ActionScript 2.0.

Logo Adobe

Accedi al tuo account