Organizzare contenuto e risorse con Adobe Bridge

  1. Guida utente Bridge
  2. Introduzione
    1. Novità di Bridge
    2. Requisiti di sistema di Bridge
    3. Area di lavoro di Adobe Bridge
    4. Importare foto con Photo Downloader
    5. Organizzare contenuto e risorse con Adobe Bridge
  3. Operazioni con le risorse
    1. Creative Cloud Libraries in Bridge
    2. Creare un provino a contatto PDF nell’area di lavoro Output
    3. Visualizzare e gestire file in Adobe Bridge
    4. Utilizzare i metadati in Adobe Bridge
    5. Utilizzare la cache di Adobe Bridge
    6. Utilizzare parole chiave in Adobe bridge
    7. Avviare Adobe Bridge
    8. Regolare la visualizzazione del pannello Contenuto di Adobe Bridge
    9. Eseguire l’anteprima delle immagini e modificare l’ora di acquisizione
    10. Utilizzare le raccolte in Adobe Bridge
    11. Disporre i file in stack in Adobe Bridge
    12. Automatizzare le operazioni in Adobe Bridge
    13. Visualizzare in anteprima i file multimediali dinamici in Adobe Bridge
    14. Creare gallerie Web e PDF
    15. Lavorare con la cache condivisa di Bridge
    16. Gestire la cache multimediale
  4. Bridge e altre applicazioni Adobe
    1. Utilizzare Adobe Media Encoder
    2. Utilizzare Adobe Premiere Pro
  5. Esportare e pubblicare
    1. Conversione delle risorse con il pannello Esporta
    2. Pubblicare immagini su Adobe Stock
    3. Pubblicare risorse su Adobe Portfolio
  6. Scelte rapide da tastiera
    1. Scelte rapide da tastiera di Adobe Bridge
  7. Adobe Camera Raw
    1. Gestione delle impostazioni di Camera Raw
    2. Ruotare, ritagliare e regolare le immagini
    3. Riparare le immagini con lo strumento per la rimozione dei punti ottimizzato in Camera Raw
    4. Filtro radiale in Camera Raw
    5. Correzione prospettica automatica in Camera Raw
    6. Creare panorami
    7. Versioni di processo in Camera Raw
    8. Regolazioni locali in Camera Raw

 

Adobe Bridge, che fa parte di Adobe Creative Cloud, consente di organizzare le risorse utilizzate per creare contenuti per la stampa, il Web e il video. Adobe Bridge conserva sia i file Adobe originali (ad esempio PSD e PDF) che i file non Adobe in modo da renderli facilmente accessibili. Potete trascinare gli elementi nei vostri layout, progetti e composizioni, visualizzare in anteprima i file, nonché aggiungere metadati (informazioni sui file), semplificando l’individuazione dei file.

Browser di file

Con Adobe Bridge potete visualizzare, cercare, ordinare, filtrare, gestire ed elaborare immagini, layout di pagine, documenti PDF e file multimediali dinamici. Potete utilizzare Adobe Bridge per rinominare, spostare ed eliminare i file, modificare i metadati, ruotare le immagini ed eseguire comandi batch. Potete inoltre visualizzare file e dati importati da una fotocamera o videocamera digitale. Consultate Visualizzare e gestire file.

File in formato raw da fotocamera

Se avete installato Adobe Photoshop o Adobe Lightroom, potete aprire i file raw da fotocamera da Adobe Bridge e salvarli. Potete modificare le immagini direttamente nella finestra di dialogo di Camera Raw senza dover avviare Photoshop o Lightroom, nonché copiare le impostazioni da un’immagine all’altra. Se non disponete di Photoshop, in Adobe Bridge potete comunque visualizzare in anteprima i file in formato raw da fotocamera. Consultate Introduzione a Camera Raw.

Gestione del colore

Potete utilizzare Adobe Bridge per sincronizzare le impostazioni dei colori fra i componenti di Adobe Cloud con gestione del colore. Grazie a tale sincronizzazione, i colori verranno visualizzati in modo coerente in tutte le applicazioni di Adobe Creative Cloud. Consultate Gestione del colore.

Logo Adobe

Accedi al tuo account