I simboli

Un simbolo è un oggetto grafico che potete riutilizzare all’interno di un documento. Se ad esempio create un simbolo a partire dal disegno di un fiore, potete aggiungere alla tavola da disegno più istanze di quel simbolo senza ripetere effettivamente più volte il disegno complesso originale. Ciascuna istanza del simbolo è collegata al simbolo nel pannello Simboli o a una biblioteca di simboli. L’impiego dei simboli può consentirvi di risparmiare tempo e di ridurre in maniera considerevole le dimensioni del file.

Con i simboli dinamici, i simboli condividono una stessa forma mastro ma le diverse istanze del simbolo possono essere modificate in modo dinamico. Se si modifica la forma mastro, vengono aggiornate tutte le istanze del simbolo, mantenendo tuttavia le relative modifiche locali.

I simboli sono pienamente compatibili con i formati di esportazione SWF e SVG. Per l’esportazione in Flash, potete impostare il tipo di simbolo su Clip filmato. In Flash, potrete eventualmente scegliere un altro tipo. In Illustrator potete inoltre specificare il ridimensionamento in 9 sezioni in modo che i simboli vengano correttamente ridimensionati se utilizzati per i componenti dell’interfaccia utente.

I simboli dinamici

Solitamente tutte le istanze di un simbolo utilizzate in un progetto devono presentarsi identiche. Tuttavia, in alcuni casi potrebbe essere necessario riprodurre lo stesso simbolo con alcune variazioni di aspetto.

Esempio: un designer di moda crea una nuova camicia che deve essere visualizzata in una serie di varianti di colore. In questo caso potrà definire un simbolo dinamico con la forma della camicia, e applicare quindi diversi colori alle istanze delle varianti. Se poi viene modificato il modello di base della camicia, ad esempio cambiando la forma del colletto, sarà sufficiente modificare il simbolo della camicia e tutte le relative istanze vengono aggiornate automaticamente, mantenendo i colori applicati localmente a ognuna di esse.

La funzione di simboli dinamici potenzia ulteriormente i simboli, consentendo modifiche locali nelle impostazioni dell’aspetto delle varie istanze pur mantenendo intatta la relazione con il simbolo mastro. A livello di aspetto, è possibile modificare colori, sfumature e pattern.

Vantaggi dei simboli dinamici

  • Le istanze dei simboli dinamici possono essere modificate con lo strumento di selezione diretta.
  • Quando si modifica l’aspetto di un’istanza, la modifica non influisce sulla relazione con il simbolo principale.
  • Le modifiche apportate all’aspetto del simbolo mastro vengono riportate su tutte le istanze. Tuttavia, vengono mantenute le modifiche apportate alle singole istanze.
  • Un simbolo nidificato all’interno di un simbolo dinamico può essere sostituito da un altro simbolo. Questo offre maggiore flessibilità nella personalizzazione dei simboli.
  • Per selezionare tutti i simboli dinamici presenti in un documento, utilizzate il comando Seleziona > Simile.

Nota:

se un simbolo dinamico viene aperto in una versione precedente di Illustrator, il simbolo viene espanso.

Dopo aver posizionato un simbolo, potete modificare le istanze del simbolo sulla tavola da disegno e ridefinire il simbolo originale. Gli strumenti simboli consentono di aggiungere e manipolare più istanze di simboli contemporaneamente.

Disegno con istanze di simboli

Posizionare o creare un simbolo

Inserire un simbolo

  1. Selezionate un simbolo nel pannello Simboli o in una biblioteca di simboli.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Fate clic sul pulsante Inserisci istanza simbolo  nel pannello Simboli per inserire l’istanza al centro dell’area visibile della finestra del documento.

    • Trascinate il simbolo sul punto della tavola da disegno in cui lo volete posizionare.

    • Scegliete Inserisci istanza simbolo nel menu del pannello Simboli.

      Nota: per istanza di simbolo si intende un singolo simbolo inserito ovunque nel disegno (a differenza del simbolo disponibile nel pannello).

Creare un simbolo

  1. Selezionate l’immagine da usare come simbolo.

    Nota:

    durante la creazione di simboli dinamici, non includete testo, immagini inserite o oggetti con trama.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Fate clic sul pulsante Nuovo simbolo nel pannello Simboli.

    • Trascinate l’immagine nel pannello Simboli.

    • Scegliete Nuovo simbolo nel menu del pannello.

    Nota:

    per impostazione predefinita, il disegno selezionato diventa l’istanza di un nuovo simbolo. Per impedire che un disegno diventi un’istanza, durante la creazione del nuovo simbolo tenete premuto Maiusc. Inoltre, per evitare che la finestra di dialogo Nuovo simbolo si apra durante la creazione di un nuovo simbolo, tenete premuto Alt (Windows) oppure Opzione (Mac OS) durante la creazione del simbolo; Illustrator userà per il simbolo un nome predefinito, ad esempio Nuovo simbolo 1.

  3. Nella finestra di dialogo Opzioni simbolo immettete un nome per il simbolo.

  4. Selezionate Clip filmato o Grafico per il tipo di simbolo.

  5. Selezionate il tipo di simbolo da creare: Statico o Dinamico. L’impostazione predefinita è Dinamico.

  6. (Facoltativo) Se i simboli verranno esportati per Flash, effettuate le seguenti operazioni:

    • Per Tipo, selezionate Clip filmato. Clip filmato è l’impostazione di default in Flash e in Illustrator.

    • Sulla griglia Registrazione, specificate la posizione per il punto di ancoraggio del simbolo. La posizione del punto di ancoraggio determina la posizione del simbolo all’interno delle coordinate dello schermo.

    • Per utilizzare il ridimensionamento con 9 sezioni in Flash, selezionate Abilita guide per ridimensionamento 9 sezioni.

  7. Selezionate Allinea a griglia pixel per applicare al simbolo la proprietà di allineamento ai pixel. Per ulteriori informazioni, consultate Allineamento dei simboli alla griglia pixel.

Nota:

Nel pannello Simboli, i simboli dinamici sono indicati da un piccolo segno più (+) nell’angolo in basso a destra dell’icona.

Potete creare simboli usando qualunque oggetto di Illustrator, inclusi tracciati, tracciati composti, oggetti di testo, immagini rasterizzate, oggetti con trame e gruppi di oggetti. Non potete tuttavia creare simboli dalla grafica collegata o da alcuni gruppi, come gruppi di grafici.

Nota:

per un video su come utilizzare i simboli tra Illustrator e Flash in modo efficace, visitate www.adobe.com/go/vid0198_it.

Aggiungere i sottolivelli per i simboli

I simboli possono ora avere una propria gerarchia indipendente di livelli, che viene mantenuta quando il simbolo viene espanso. Potete creare dei sottolivelli per i simboli in modalità di modifica dei simboli.

Creazione di sottolivelli per i simboli in modalità Modifica

Se incollate del contenuto in modalità di modifica dei simboli, viene applicata l’opzione Incolla su livelli originali.

Usare il ridimensionamento in 9 sezioni

Potete usare il ridimensionamento in 9 sezioni per specificare il tipo di ridimensionamento di simboli per Clip filmato e stile di grafica. Questo tipo di ridimensionamento consente di creare simboli di tipo clip filmato ridimensionabili che possono essere usati come componenti di interfaccia (questo tipo di ridimensionamento si differenzia da quello applicato alla grafica e agli elementi grafici).

Il simbolo è concettualmente diviso in nove sezioni da una sorta di griglia sovrapposta, in cui ciascuna delle nove aree viene ridimensionata in modo indipendente. Per mantenere l’integrità visiva del simbolo, gli angoli non vengono ridimensionati, mentre le restanti aree dell’immagine vengono ingrandite o rimpicciolite (anziché allungate o accorciate), secondo necessità.

La griglia di ridimensionamento a 9 sezioni è visibile solo in modalità Isolamento. Per impostazione predefinita, le guide della griglia sono inserite al 25% (o 1/4) della larghezza e dell’altezza del simbolo, dal bordo del simbolo, e appiano come linee tratteggiate sovrapposte al simbolo.

Nota:

per ulteriori informazioni sull’uso del ridimensionamento in 9 sezioni in Flash, consultate l’Aiuto di Flash. All’indirizzo www.adobe.com/go/lrvid5210_ai_it sono disponibili video su come utilizzare il ridimensionamento in 9 sezioni in Illustrator.

In Illustrator, potete creare una griglia a 9 sezioni per i simboli con rotazione, distorsione curvilinea e trasformazioni complesse. In un simbolo, tutte e nove le aree possono essere ridimensionate in modo indipendente.

Abilitare il ridimensionamento in 9 sezioni

  1. Selezionate il simbolo sulla tavola da disegno o sul pannello Simboli e scegliete Opzioni simbolo dal menu del pannello.

  2. Nella finestra di dialogo Opzioni simbolo, selezionate Clip filmato o Grafica per Tipo, quindi selezionate Abilita guide per ridimensionamento 9 sezioni.

Nota:

potete anche attivare questa opzione durante la creazione di un nuovo simbolo, nella finestra di dialogo Opzioni simbolo.

Modificare la griglia di ridimensionamento 9 sezioni per un simbolo

  1. Per modificare la griglia di ridimensionamento in 9 sezioni, aprite il simbolo in modalità Isolamento effettuando una delle seguenti operazioni:

    • Fate doppio clic sul simbolo nel pannello Simboli.

    • Selezionate il simbolo nel pannello Simboli e scegliete Modifica simbolo nel menu del pannello.

  2. Per modificare la griglia di ridimensionamento per un’istanza di simbolo, aprite l’istanza del simbolo in modalità Isolamento effettuando una delle seguenti operazioni:

    • Fate doppio clic sul simbolo sulla tavola di disegno.

    • Selezionate l’istanza del simbolo sulla tavola da disegno e fate clic su Modifica simbolo nel pannello Controllo.

  3. Portate il puntatore su una delle quattro guide. Quando il puntatore si trasforma in puntatore di spostamento, trascinate la guida.

    Nota:

    il ridimensionamento si verifica anche se si allontana una guida dai bordi del simbolo (dividendo quindi il simbolo in meno di 9 sezioni). Il simbolo viene ridimensionato in base alla sezione in cui ricade.

  4. Per disattivare la modalità di isolamento fate clic sul pulsante Esci da modalità Isolamento  nell’angolo in alto a sinistra della tavola da disegno o nel pannello Controllo .

Operazioni con istanze di simboli

Potete spostare, ridimensionare, ruotare, inclinare o riflettere le istanze di simboli così come è possibile per altri oggetti. Inoltre, è possibile eseguire tutte le operazioni nel pannello Trasparenza, Aspetto e Stili grafica e applicare qualsiasi effetto dal menu Effetto. Tuttavia, per modificare i singoli componenti dell’istanza di un simbolo, dovete innanzitutto espandere l’istanza. In questo modo, viene interrotto il collegamento tra simbolo e istanza del simbolo e l’istanza viene convertita in un normale disegno.

Potete trovare dei video su come selezionare e allineare gli oggetti, inclusi i simboli ai seguenti indirizzi: www.adobe.com/go/vid0034_it e www.adobe.com/go/vid0035_it.

Nota:

Nel pannello Simboli, i simboli dinamici sono indicati da un piccolo segno più (+) nell’angolo in basso a destra dell’icona.

Nota:

le opzioni per sostituire l’istanza di un simbolo con un simbolo diverso, interrompere un collegamento quando si espande un’istanza di simbolo e ripristinare le trasformazioni non funzionano su simboli in prospettiva.

Modificare un’istanza di un simbolo

Dopo aver modificato un’istanza di un simbolo, sarà possibile ridefinire il simbolo originale nel pannello Simboli. Quando un simbolo viene ridefinito, tutte le sue istanze ne assumono la nuova definizione.

  1. Selezionate un’istanza del simbolo.

  2. Fate clic sul pulsante Interrompi collegamento al simbolo  nel pannello Simboli o Controllo.

  3. Modificate il disegno.

    Nota:

    durante la creazione di simboli dinamici, non includete testo, immagini inserite o oggetti con trama.

  4. (Facoltativo) Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Per sostituire il simbolo principale con la versione modificata, tenete premuto il tasto Alt (Windows) oppure Opzione (Mac OS) e trascinate il simbolo modificato sulla parte superiore del vecchio simbolo nel pannello Simboli. Il simbolo esistente viene sostituito sia nel pannello Simboli che nel file corrente.

    • Per creare un nuovo simbolo con la versione modificata, trascinate il simbolo modificato nel pannello Simboli oppure fate clic su Nuovo simbolo  nel pannello Simboli.

Espandere un’istanza di un simbolo

  1. Selezionate una o più istanze del simbolo.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Fate clic sul pulsante Interrompi collegamento al simbolo  nel pannello Simboli o Controllo oppure scegliete Interrompi collegamento a simbolo dal menu del pannello Simboli.

    • Scegliete Oggetto > Espandi, quindi fate clic su OK nella finestra di dialogo Espandi.

    Illustrator crea un gruppo con i componenti del simbolo che è stato espanso. Dopo aver effettuato l’espansione, potete modificare il disegno.

Nota:

se un simbolo dinamico viene aperto in una versione precedente di Illustrator, il simbolo viene espanso.

Duplicare un’istanza di un simbolo sulla tavola da disegno

Se avete ridimensionato, ruotato, inclinato o riflesso l’istanza di un simbolo e desiderate aggiungere altre istanze con queste stesse modifiche, potete ricorrere alla duplicazione dell’istanza.

  1. Selezionate l’istanza del simbolo.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Tenete premuto il tasto Alt (Windows) o Opzione (Mac OS) e trascinate l’istanza del simbolo in una diversa posizione sulla tavola da disegno.

    • Copiate e incollate l’istanza del simbolo.

Nota:

per duplicare un simbolo nel pannello Simboli, ad esempio per creare un nuovo simbolo basato su uno esistente, duplicate il simbolo, non una sua istanza. Consultate Panoramica del pannello Simboli.

Sostituire un’istanza di un simbolo con un simbolo diverso

  1. Selezionate un’istanza di un simbolo sulla tavola da disegno.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Scegliete un nuovo simbolo dal menu Sostituisci nel pannello Controllo.

    • Selezionate un nuovo simbolo nel pannello Simboli, quindi scegliete Sostituisci simbolo dal menu del pannello Simboli.

Nota:

questa opzione non funziona su simboli in prospettiva. Consultate Aggiunta di testo e simboli in prospettiva.

Selezionare tutte le istanze di un simbolo nel documento

Selezionate un simbolo nel pannello Simboli, quindi scegliete Seleziona tutte le istanze nel menu del pannello.

Ripristinare le trasformazioni

Per ripristinare le trasformazioni applicate ai simboli, selezionate il simbolo e fate clic sul pulsante Ripristina nel pannello Controllo. Potete inoltre selezionare l’opzione Ripristina trasformazione dal menu a comparsa del pannello Simboli.

 

Modificare o ridefinire un simbolo

Per modificare un simbolo, modificate la grafica del simbolo oppure ridefinite il simbolo sostituendolo con un nuovo disegno. La modifica o la ridefinizione di un simbolo cambia l’aspetto del simbolo nel pannello Simboli e tutte le sue istanze sulla tavola di disegno.

Modificare un simbolo

  1. Per aprire il simbolo in modalità Isolamento, effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Selezionate l’istanza del simbolo sulla tavola da disegno e fate clic su Modifica simbolo nel pannello Controllo. All’apertura della finestra di avviso, fate clic su OK.

    • Fate doppio clic su un’istanza del simbolo. All’apertura della finestra di avviso, fate clic su OK.

    • Fate doppio clic su un simbolo nel pannello Simboli. Al centro della tavola da disegno appare un’istanza temporanea del simbolo.

  2. Modificate il disegno.

  3. Per disattivare la modalità di isolamento, fate clic sul pulsante Esci da modalità Isolamento  nell’angolo in alto a sinistra della tavola da disegno o nel pannello Controllo  oppure premete il tasto Esc.

    Potete anche applicare la proprietà di allineamento ai pixel a un simbolo. Per ulteriori informazioni, consultate Allineamento dei simboli alla griglia pixel.

Ridefinite il simbolo con un disegno diverso.

  1. Selezionate il disegno da utilizzare per ridefinire un simbolo esistente. Accertatevi di selezionare il disegno originale, non l’istanza di un simbolo.

  2. Nel pannello Simboli, fate clic sul simbolo da ridefinire, quindi scegliete Ridefinisci simbolo dal menu del pannello.

Nota:

il disegno selezionato diventa automaticamente l’istanza di un nuovo simbolo. Se non desiderate che il disegno diventi un’istanza del simbolo, tenete premuto Maiusc mentre scegliete Ridefinisci simbolo dal menu del pannello.

Nota:

Se non riuscite a individuare il menu del pannello, consultate Usare i menu dei pannelli.

Biblioteche di simboli

Le biblioteche di simboli sono raccolte di simboli predefiniti. Quando caricate una biblioteca di simboli, questa appare in un nuovo pannello e non nel pannello Simboli.

In una biblioteca di simboli potete selezionare, ordinare e visualizzare gli elementi come è possibile fare nel pannello Simboli. Tuttavia, non potete aggiungere, eliminare o modificare i simboli contenuti nelle biblioteche di simboli.

Aprire le biblioteche di simboli

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Scegliete Finestra > Biblioteche di simboli > [tipo di simboli].

    • Scegliete Apri biblioteca di simboli nel menu del pannello Simboli, quindi scegliete una biblioteca dall’elenco visualizzato.

    • Fate clic sul pulsante Menu biblioteche simboli nel pannello Simboli, quindi scegliete una biblioteca dall’elenco visualizzato.

    Nota:

    Per aprire automaticamente una biblioteca all’avvio di Illustrator, scegliete Permanente nel menu del pannello della biblioteca.

Spostare i simboli da una biblioteca al pannello Simboli

Ogni volta che usate un simbolo all’interno di un documento, esso viene aggiunto automaticamente al pannello Simboli.

  1. Fate clic su un simbolo in una biblioteca.

Creare biblioteche di simboli

  1. Per aggiungere tutti i simboli di una biblioteca, selezionateli con Maiusc, quindi scegliete Aggiungi ai simboli dal menu dell’opzione Biblioteca simboli. Aggiungete al pannello Simboli i simboli che desiderate includere nella nuova biblioteca ed eliminate i simboli non desiderati.

    Nota:

    Per selezionare tutti i simboli non usati in un documento, scegliete Seleziona non usati nel menu del pannello Simboli.

  2. Scegliete Salva biblioteca di simboli dal menu del pannello Simboli.

  3. Salvate la nuova biblioteca nella cartella Simboli predefinita. Il nome della libreria viene visualizzato automaticamente nel sottomenu Definita dall’utente dei menu Biblioteche di simboli e Apri biblioteca di simboli.

    Se salvate la biblioteca in una cartella diversa, potete aprirla scegliendo Apri biblioteca di simboli > Altra biblioteca dal menu del pannello Simboli. Una volta aperta con tale procedura, verrà elencata nel sottomenu Biblioteche di simboli con le altre biblioteche.

Importare tutti i simboli da un altro documento

  1. Scegliete Finestra > Biblioteche di simboli > Altra biblioteca oppure scegliete Apri biblioteca di campioni > Altra biblioteca dal menu del pannello Simboli.

  2. Selezionate il file dal quale desiderate importare i simboli e fate clic su Apri.

    I simboli non vengono visualizzati nel pannello Simboli, ma in un pannello specifico per la biblioteca di simboli.

Panoramica del pannello Simboli

Per gestire i simboli di un documento, potete usare il pannello Simboli (Finestra > Simboli) o il pannello Controllo. Il pannello Simboli contiene vari simboli predefiniti. Potete aggiungere simboli dalle biblioteche di simboli o dalle biblioteche create. Consultate Biblioteche di simboli per informazioni sull’uso di simboli predefiniti.

Modificare la visualizzazione dei simboli nel pannello

  1. Selezionate un’opzione di visualizzazione nel menu del pannello: Visualizza miniature per mostrare le miniature, Elenco ridotto per visualizzare un elenco di simboli per nome con una miniatura piccola o Elenco ingrandito per visualizzare un elenco di simboli per nome con una miniatura grande.

  2. Trascinate il simbolo su un’altra posizione. Rilasciate il pulsante del mouse quando compare una riga nera in corrispondenza della posizione desiderata.

  3. Nel menu del pannello, selezionate Ordina per nome per elencare i simboli in ordine alfabetico.

Duplicare un simbolo in un pannello

Duplicare o copiare un simbolo nel pannello Simboli è un modo semplice di creare un nuovo simbolo usando un’istanza del simbolo esistente.

Per creare la copia di un simbolo, selezionate il simbolo nel pannello Simboli e scegliete Duplica simbolo dal menu del pannello, oppure trascinate il simbolo sul pulsante Nuovo simbolo.

Nota:

la duplicazione di un’istanza è utile, ad esempio, per duplicare l’istanza di un simbolo che è stato ridimensionato e ruotato sulla tavola da disegno, in modo da aggiungere un’altra istanza con la stessa scala e rotazione. Consultate Operazioni con istanze di simboli.

Rinominare un simbolo

  1. Per rinominare un simbolo, selezionate il simbolo nel pannello Simboli, selezionate Opzioni simbolo nel menu del pannello, quindi immettete un nuovo nome nella finestra di dialogo Opzioni simbolo.

  2. Per rinominare l’istanza di un simbolo, selezionate l’istanza del simbolo nel disegno, quindi immettete un nuovo nome nella casella di testo Nome istanza nel pannello Controllo.

Funzione Punto di registro simbolo

La funzione Punto di registro simbolo di Illustrator è simile a quella di Adobe Flash Professional. Per punto di registro si intende l’origine della grafica di definizione del simbolo. Questa funzione offre una migliore interoperatività tra Illustrator e Flash.

Quando create un simbolo, potete scegliere il punto di registro tra gli otto punti che si trovano ai bordi o il centro del rettangolo di selezione del simbolo. Il punto di registro è visibile come una crocetta in modalità di modifica simbolo e in modalità normale quando è selezionata un’istanza del simbolo. In modalità Isolamento, è possibile allineare la grafica al punto di registro.

Nel menu a comparsa del pannello Trasforma l’opzione Usa punto di registro per simbolo è impostata per default. Le coordinate del punto di registro sono visibili nel pannello Trasforma quando l’istanza del simbolo è selezionata. Tutte le trasformazioni applicate all’istanza di un simbolo sono in relazione al punto di registro della grafica di definizione del simbolo.

Le trasformazioni applicate all’istanza di un simbolo possono essere ripristinate mediante l’opzione Ripristina trasformazione. Per ulteriori informazioni, consultate Ripristinare le trasformazioni.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online