Scoprite come migrare le foto e i video da Lightroom Classic a Lightroom, il nuovo servizio Adobe interamente riprogettato per gli appassionati di fotografia.
Migrare il catalogo Lightroom Classic CC a Lightroom CC

Se avete usato Lightroom Classic in precedenza, dovreste conoscere il concetto di catalogo. Il catalogo di Lightroom Classic è un database (file .lrcat) contenente i record di tutte le foto e tutti i video che avete importato. Un record del catalogo include un riferimento alla posizione della foto nel sistema, le vostre istruzioni per l’elaborazione della foto (ad esempio, le regolazioni che avete applicato) e i metadati della foto, come le parole chiave e le valutazioni.

In Lightroom, invece, le foto ad alta risoluzione vengono archiviate centralmente nel cloud e possono essere sincronizzate con i vostri computer e dispositivi mentre le modificate. Potete migrare i cataloghi da Lightroom Classic a Lightroom. Quando effettuate questa operazione, Lightroom importa tutte le vostre foto incluse nel catalogo e le carica sul cloud ad alta risoluzione per consentire l’accesso da vari dispositivi e computer. In un secondo momento, per risparmiare spazio su disco, potete anche eliminare queste foto dalla memoria locale del vostro dispositivo.

Nota:

Le raccolte delle vostre foto di Lightroom Classic diventano automaticamente album in Lightroom. Dopo la migrazione, i seguenti dati del catalogo di Lightroom Classic non saranno disponibili in Lightroom:

  • Istantanee
  • Metadati personalizzati
  • Creazioni: libri, presentazioni e creazioni per stampa/Web
  • Condivisioni su Lightroom per il Web
  • Posizioni salvate sulla mappa
  • Cartelle e gerarchia delle cartelle
  • Raccolte intelligenti
  • Cronologia sviluppo
  • Etichette colore (migrate come parole chiave in Lightroom)

Passaggi consigliati: preparazione alla migrazione

Preparare il catalogo in Lightroom Classic

Eseguite i seguenti passaggi in Lightroom Classic:
  • Ottimizzate il catalogo (File > Ottimizza catalogo).
  • Ricollegate eventuali file mancanti. Consultate Individuare le foto mancanti.
  • Ottimizzate i metadati per la migrazione. Alcuni suggerimenti:
  • I nomi di cartelle personalizzati non vengono trasferiti a Lightroom. Prima di effettuare la migrazione, create delle raccolte in Lightroom Classic per simulare la struttura e i nomi personalizzati delle cartelle.
  • Se dopo la migrazione desiderate continuare a utilizzare Lightroom Classic, considerate l’aggiornamento all’ultima versione prima di effettuare la migrazione del catalogo. Questo passaggio facilita la sincronizzazione di foto e metadati tra Lightroom e Lightroom Classic. Le versioni originali delle foto importate in Lightroom vengono sincronizzate con Lightroom Classic.

Preparare Lightroom per la migrazione

Eseguite i seguenti passaggi in Lightroom:
  • Assicuratevi che la preferenza Archiviazione locale > Gli originali sono al momento archiviati in una posizione personalizzata sia impostata per il percorso desiderato. Consultate Preferenze Archiviazione locale.
  • Assicuratevi che in tale percorso vi sia sufficiente spazio disponibile per le immagini originali ad alta risoluzione presenti nel catalogo di Lightroom Classic. Il processo di migrazione crea una copia delle immagini. Se lo spazio disponibile su un’unità interna del computer non è sufficiente, potete collegare un disco esterno e utilizzarlo come percorso personalizzato.
  1. In Lightroom, selezionate File > Migra catalogo Lightroom.

  2. Nella finestra di dialogo informativa che appare, fate clic su Continua.

    1
  3. Leggete le informazioni riportate nella finestra di dialogo Prima di iniziare e fate clic su Continua. Prima di effettuare questa operazione, tenete presenti i seguenti aspetti:

    • È possibile migrare un catalogo una sola volta.
    • Quando eseguite la migrazione di un catalogo, Lightroom sincronizza automaticamente tutte le immagini sul cloud. Il catalogo non viene più sincronizzato in precedenti versioni di Lightroom, ad esempio in Lightroom 6 o Lightroom 2015. La funzione di sincronizzazione è disponibile in Lightroom e nell’ultima versione di Lightroom Classic.
  4. Selezionate il catalogo da migrare. Quindi, fate clic su Avvia scansione.

    2
  5. Lightroom esegue la scansione del catalogo e avvia lo strumento di migrazione, visualizzando una barra di avanzamento da monitorare. Il completamento di questa operazione potrebbe richiedere molto tempo.

  6. (Occasionale) Consultate le eventuali eccezioni segnalate dallo strumento di migrazione. Per esempio, lo strumento di migrazione potrebbe segnalare un’eccezione se non è in grado di individuare alcune foto incluse nel catalogo di origine. In questo caso, potete fare clic su Migra più tardi e avviare il processo nuovamente dopo aver risolto i problemi del catalogo in Lightroom Classic.

    Se desiderate ignorare le eccezioni e proseguire con la migrazione, fate clic su Continua comunque.

  7. Consultate le informazioni nella finestra di dialogo Catalogo pronto per la migrazione. Se necessario, fate clic su Apri file di registro per esaminare i dettagli. Quando siete pronti, fate clic su Avvia migrazione.

    Lightroom avvia il processo di migrazione e visualizza una barra di avanzamento. A seconda della dimensione del catalogo e delle risorse del computer, questo passaggio potrebbe richiedere del tempo.

    4
  8. Una volta completata la migrazione, Lightroom visualizza una finestra di dialogo di conferma. Se sono presenti eccezioni, fate clic su Apri file di registro per consultare i dettagli.

    3
    Migrazione dei catalogo completata; nessuna eccezione
    complete-with-errors
    Migrazione dei catalogo completata con eccezioni. È possibile che siano presenti eccezioni se avete scelto di fare clic su Continua comunque al Punto 6.

Congratulazioni! Ora potete modificare, organizzare e condividere le vostre foto con Lightroom.

Migrazione dei predefiniti

  1. Individuate i predefiniti in Lightroom Classic nel percorso seguente:

    Mac Finder: Macintosh HD/Users/<username>/Library/Application Support/Adobe/Lightroom/Develop Presets

    Esplora risorse: C:\users\<username>\AppData\Roaming\Adobe\Lightroom\Develop Presets

  2. Copiate i predefiniti nella cartella dei predefiniti di Lightroom:

    Mac Finder: Macintosh HD/Users/<username>/Library/Application Support/Adobe/Lightroom/Develop Presets

    Esplora risorse: C:\users\<username>\AppData\Roaming\Adobe\Lightroom\Develop Presets

    Nota:

    In alternativa, è possibile scegliere di spostare i predefiniti. Eseguite questa operazione solo quando i predefiniti non sono più necessari in Lightroom Classic.

  3. Riavviate Lightroom.

Domande frequenti

Non appena viene completata la migrazione, viene subito eseguito un backup delle foto nel cloud?

No; la sincronizzazione delle foto originali sul cloud potrebbe richiedere del tempo. Per verificare lo stato della sincronizzazione, fate clic sull’icona  in Lightroom.

sync-status
Stato di sincronizzazione

Le foto interessate dalla migrazione si trovavano su un disco esterno. Questo disco deve restare collegato dopo il completamento della migrazione?

Lasciate il disco esterno collegato finché tutte le foto siano state sincronizzate sul cloud (Stato di sincronizzazione: Sincronizzati e di backup). Al termine della sincronizzazione, potete scollegare il disco esterno e impostare la preferenza Archiviazione locale > Gli originali sono al momento archiviati in una posizione personalizzata in Lightroom su un percorso in un disco interno. Lightroom trasferisce i file delle anteprime dall’unità disco esterna al percorso interno. Un backup degli originali resta al sicuro sul cloud.

Per ulteriori informazioni, consultate Preferenze Archiviazione locale.

È possibile migrare più cataloghi in Lightroom?

Sì. Potete migrare tutti i cataloghi di Lightroom Classic (file .lrcat) che desiderate. Il contenuto di ogni file .lrcat viene aggiunto in una cartella (simile a un set di raccolte di Lightroom Classic) a cui viene assegnato il nome del relativo catalogo.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online