Problema

Quando aprite un file PDF, il computer viene riavviato o il monitor visualizza uno schermo blu. Potete visualizzare i seguenti messaggi di errore:

  • "Si è verificato un errore durante l'elaborazione di una pagina. Risorse di sistema insufficienti per completare il servizio richiesto."
  • "Si è verificato un errore durante l'elaborazione di un'annotazione o di un collegamento. Si è verificato un errore di I/O nel file."
  • "Si è verificato un errore di I/O nel file."

Motivo

  • State utilizzando una scheda video ATI desktop con driver 8.291 o 8.301 e l'opzione di utilizzo dell'accelerazione GPU 2D delle preferenze di visualizzazione della pagina di Acrobat è attivata.
  • State utilizzando un computer portatile Lenovo T60P con driver 8.293 e l'opzione di utilizzo dell'accelerazione GPU 2D delle preferenze di visualizzazione della pagina di Acrobat è attivata.

Soluzione

Effettuate una delle seguenti operazioni:

Soluzione 1: disattivate l'accelerazione GPU 2D in Acrobat.

  1. In Acrobat o Adobe Reader, scegliete Modifica > Preferenze.
  2. Accedete al pannello di visualizzazione della pagina.
  3. Deselezionate l'opzione di utilizzo dell'accelerazione GPU 2D.
  4. Fate clic su OK.

Soluzione 2: installate i driver della scheda video aggiornati per il computer portatile Lenovo T60P.

Verificate sul sito Web di Lenovo la presenza di un driver aggiornato per la scheda video.

Altre informazioni

Le schede video desktop interessate sono ATI Radeon X1300, ATI Radeon X1600 e ATI Radeon X1800. ATI è consapevole di questo problema e sta lavorando per fornire un driver aggiornato. Anche il computer portatile Lenovo T60P con ATI Mobility FireGL V5200 presenta questo comportamento. Verificate sul sito Web di Lenovo la presenza di un driver aggiornato.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online