Un progetto Character Animator è costituito da una raccolta di pupazzi, scene ed elementi di supporto, ad esempio file di grafica e audio. Puoi creare progetti separati per organizzare il lavoro correlato, ad esempio per un episodio di un cartone animato o per un cliente specifico. Ogni progetto viene memorizzato sul disco in una cartella separata.

Creare e aprire i progetti

Il progetto predefinito Progetto Character Animator si trova nella cartella utente Documenti/Adobe/Character Animator/Preview (Mac) o Documenti\Adobe\Character Animator\Preview (Windows). Puoi passare a un progetto diverso in qualsiasi momento. All'avvio di Character Animator, viene riaperto l'ultimo progetto che hai chiuso per permetterti di continuare il lavoro. Se non viene trovato alcun progetto corrente, viene riaperto o ricreato il progetto predefinito.

Creare un progetto

Scegli File > Nuovo progetto. Specifica un nome e una posizione per il progetto e fai clic su Salva. Viene creata una cartella di progetto con il file del progetto predefinito (file .chproj), entrambi con il nome specificato.

Nota:

Mentre lavori al progetto, in Character Animator vengono continuamente creati e aggiornati file nella cartella del progetto sul disco. Evita di creare e lavorare su progetti che si trovano in cartelle di cui è in corso la sincronizzazione o il backup.

Aprire un progetto

Scegli File > Apri progetto (Ctrl+O), seleziona il file del progetto Ch (.chproj), quindi fai clic su Apri.

Aprire un progetto recente

Scegli il progetto nel sottomenu File > Apri recenti. Il progetto corrente è il primo nell'elenco.

Individuare il progetto corrente sul disco

Per visualizzare e selezionare la cartella del progetto corrente sul disco, scegli File > Mostra progetto in Esplora risorse (Windows) oppure File > Mostra progetto nel Finder (Mac OS).

Importare il contenuto di un altro progetto

Puoi importare il contenuto di un altro progetto e riutilizzarne le scene e i pupazzi nel progetto corrente.

Per importare il contenuto di un progetto:

  • Scegli File > Importa, quindi seleziona il file .chproj nella cartella del progetto.

Nel pannello Progetto viene creata una nuova cartella, in cui viene inserita una copia del contenuto del progetto.

Se i file degli oggetti multimediali (grafica e audio) sorgente si trovano nella cartella Ch Media del progetto importato o in una delle relative sottocartelle sul disco, le copie di tali file vengono aggiunte alla cartella Ch Media del progetto corrente. Questi file vengono aggiunti in una sottocartella denominata Gathered Media.

Se i file sorgente non erano inclusi nella cartella del progetto, gli elementi importati fanno riferimento al percorso corrente e non ne viene creata una copia.

Formati di file supportati

Supporto JPEG per pupazzi e cicli

  • È possibile importare un singolo file JPEG (*.jpg o *.jpeg) come pupazzo a singolo livello (da File > Importa).
  • È possibile importare sequenze di immagini JPEG come cicli (da File > Importa).

Supporto per i formati EPS e SVG per la grafica dei pupazzi

La grafica dei pupazzi nei formati EPS (.eps) e SVG (.svg oppure .svgz) è supportata in Character Animator. Poiché tali formati sono basati su vettori, è possibile applicare ad essi l'opzione Rendering vettoriale e il comportamento Movimento continuo.

Nota:

Le versioni precedenti dei formati di file EPS e SVG potrebbero non essere in grado di conservare l'intera gerarchia dei livelli, perciò alcune parti potrebbero risultare appiattite nel pannello Pupazzo.

Rasterizzazione (grafica vettoriale) di Illustrator

Utilizza la proprietà Risoluzione nella sezione Pupazzo del pannello Proprietà per controllare la qualità massima della grafica vettoriale quando viene rasterizzata. Il valore predefinito è impostato su 200%. Può essere aumentato fino a 400%. Puoi ridurlo a risoluzione bozza (50%) o bassa (100%) se la grafica viene ridotta e per utilizzare meno memoria.

Nota:

Le scene inviate ad After Effects, Premiere Pro o Adobe Media Encoder tramite Dynamic Link vengono rasterizzate. Se desideri ingrandire il metraggio in queste altre applicazioni, utilizza una scena di dimensioni maggiori in Character Animator per mantenere i dettagli.

Utilizzo di contenuti Adobe Animate CC (.fla)

Usa la grafica da un documento Adobe Animate CC (.fla) per l'utilizzo in Character Animator esportando la grafica in formato SVG.

Nota:

Verrà esportato solo il fotogramma corrente in una scena di Adobe Animate.

Per esportare della grafica da Adobe Animate in formato SVG per utilizzarla in Character Animator, effettua le seguenti operazioni:

  1. Apri la scena nel documento Adobe Animate.

  2. Scegli File > Impostazioni pubblicazione.

  3. Imposta il Formato di output su immagine SVG, il Nome output alla posizione e al nome del file .svg e qualsiasi altra opzione desiderata.

  4. Fai clic su Pubblica.

    Il file .svg pubblicato può quindi essere importato in Character Animator.

Organizzare gli elementi di progetto

Nel progetto corrente puoi riordinare gli elementi di progetto nel pannello Progetto in diverse cartelle in base alle esigenze. 

Puoi ordinare gli elementi nel pannello Progetto per nome o per tipo. Fai clic sull'intestazione di una colonna per cambiare la direzione di ordinamento.

Aggiungere una cartella

Per aggiungere una cartella, scegli File > Nuova cartella, digita il nomedella cartella, quindi premi Invio o fai clic all'esterno del campo di testo.

Viene creata una nuova cartella allo stesso livello dell'elemento di progetto selezionato più esterno oppure all'interno della cartella selezionata.

Per duplicare la grafica, il pupazzo e l'audio nel pannello Progetto, seleziona l'elemento da duplicare e scegli Modifica > Duplica.

Rimuovere una cartella

Per rimuovere una cartella, selezionala e scegli Modifica > Elimina (oppure premi Canc o Backspace).

Spostare elementi tra le cartelle

Per spostare elementi da una cartella a un'altra, seleziona gli elementi e trascinali nella cartella desiderata.

Rinominare un elemento di progetto

Per rinominare un elemento di progetto (pupazzo, scena, cartella e così via), selezionalo e premi Invio. Per salvare le modifiche, digita il nuovo nome e premi Invio, oppure fai clic lontano dal campo di testo. Per annullare le modifiche, premi invece il tasto Esc.

Nota:

Se trascini un elemento in una cartella che contiene un altro elemento con lo stesso nome, l'elemento trascinato verrà rinominato. Non è possibile assegnare a un elemento lo stesso nome di un elemento esistente nella stessa cartella; accanto al campo di testo verrà visualizzata una “x” rossa. Passa il puntatore del mouse sulla “x” per visualizzare il messaggio di errore.

Eliminare un elemento

Per eliminare un elemento, selezionalo e premi Canc o Backspace oppure scegli Modifica > Elimina.

Individuare i file importati nel disco

Per individuare i file importati nel disco, fai clic con il pulsante destro del mouse su un pupazzo, un elemento grafico o audio nel pannello Progetto, per richiamarne il menu di scelta rapida. Ora scegli Mostra nel Finder (Mac) /in Esplora risorse (Windows) dal menu di scelta rapida. Per i pupazzi viene visualizzato il file di grafica del livello più in basso.

Copiare file audio e di grafica importati in un progetto

Per raccogliere copie di file audio e di grafica importati nella cartella del progetto in modo da condividere più facilmente il progetto, scegli File > Copia file multimediali nella cartella di progetto. I file vengono copiati nella sottocartella Gathered Media della cartella Ch Media del progetto. I file nei percorsi originali non vengono eliminati.

Annulla, Ripristina e Cronologia

In Character Animator non sono previste limitazioni alle operazioni di annullamento e ripristino, anche tra sessioni diverse di Character Animator. Il progetto Character Animator salva automaticamente le modifiche.

Annullare o ripristinare le modifiche

Per annullare o ripristinare le modifiche, effettua una delle seguenti operazioni:

  • Scegli Modifica > Annulla [azione] (Comando/Ctrl+Z) oppure Ripristina [azione] (Maiusc+Comando/Ctrl+Z).
  • Seleziona l'azione nel pannello Cronologia (Finestra > Cronologia).

Cancellare la cronologia di annullamento

Per cancellare la cronologia di annullamento, scegli File > Cancella cronologia, quindi fai clic su Cancella cronologia.

Utilizzare segnalibri della cronologia

Utilizza segnalibri della cronologia per ricordare uno stato specifico di un progetto. Crea questi marcatori nella cronologia di un progetto e richiamali in seguito per ripristinare lo stato del progetto. I segnalibri consentono di tenere traccia delle diverse varianti di un progetto all'interno dello stesso progetto.

Nota:

Non è possibile annullare la creazione, la ridenominazione o l'eliminazione di un segnalibro poiché ciò avrebbe effetto sulla cronologia del progetto.  Inoltre, cancellare la cronologia (comando di menu File > Cancella cronologia) consente di eliminare interamente la cronologia e i segnalibri del progetto.

Utilizzo dei segnalibri della cronologia

  1. Per creare un nuovo segnalibro per lo stato corrente, fai clic sul pulsante Nuovo segnalibro cronologia nell'angolo in basso a sinistra del pannello o scegli File > Nuovo segnalibro cronologia.

    Un nuovo segnalibro viene visualizzato nella parte superiore del pannello Cronologia con un'icona segnalibro piena e lo stato corrispondente della cronologia viene visualizzato nella parte inferiore con un'icona segnalibro più piccola per indicare che lo stato è contrassegnato. Passa il cursore del mouse sul segnalibro per visualizzare la data e l'ora esatte della sua creazione.

    Utilizzo dei segnalibri
    Utilizzo dei segnalibri
  2. Per ripristinare la cronologia del progetto allo stato di un segnalibro, fai clic sul segnalibro.

    Nota:

    Se il pannello Scena non visualizza i risultati attesi, prova a fare clic sul pulsante Aggiorna scena nel pannello.

  3. Per rinominare un segnalibro, fai clic con il pulsante destro del mouse sul segnalibro e scegli il comando Rinomina o, se il segnalibro è selezionato, premi A capo (macOS) o Invio (Windows). Modifica il nome, quindi premi A capo/invio.

  4. Per eliminare un segnalibro, fai clic con il pulsante destro del mouse sul segnalibro e scegli il comando Elimina o passa il cursore del mouse sul segnalibro e quindi fai clic sul pulsante “x”.

    Suggerimento: non è necessario selezionare un segnalibro (e ripristinare la cronologia del progetto a quello stato) per rinominare o eliminare un segnalibro.

Segnalibri automatici

Le seguenti operazioni creano segnalibri automatici:

  • Se si annullano alcune operazioni e poi si eseguono nuove operazioni (ad esempio, creare una cartella), le precedenti operazioni ripristinabili non appaiono più nella cronologia corrente delle operazioni Annulla/Ripristina. Viene creato un segnalibro automatico per lo stato precedente del progetto ed è denominato come lo stato più recente più il numero di operazioni ripristinabili. Ad esempio, "Registra interpretazione + 5 operazioni di ripristino".
  • Se si seleziona un segnalibro con uno stato della cronologia che non si trova nella cronologia corrente delle operazioni Annulla/Ripristina, unsegnalibro automatico viene creato per lo stato precedente del progetto, denominato come l'ultimo stato più il numero di operazioni ripristinabili (se presenti). Ad esempio, Imposta scala a 80 o Imposta scala a 75 + 1 operazione di ripristino.
  • Quando si elimina un segnalibro, un segnalibro automatico viene creato. Il segnalibro automatico viene denominato in base al segnalibro eliminato e sotto il nome del segnalibro automatico viene visualizzato quando il segnalibro è stato originariamente creato e in seguito eliminato.
  • Quando si apre un progetto, un segnalibro automatico viene creato per lo stato del progetto nel momento in cui è stato aperto.

Visualizzazione dei segnalibri automatici

Seleziona l'opzione Visualizza segnalibri automatici dal menu del pannello Cronologia. Deseleziona questa opzione per visualizzare i segnalibri creati manualmente.

Visualizza opzioni segnalibri automatici
Visualizza opzioni segnalibri automatici

I segnalibri automatici vengono visualizzati con icone segnalibro contrassegnate da un contorno per distinguerli dai segnalibri creati manualmente. Il segnalibro automatico più recente viene visualizzato nella parte inferiore dell'elenco. È possibile ripristinare, rinominare ed eliminare i segnalibri creati automaticamente. La ridenominazione di un  segnalibro automatico lo fa diventare un segnalibro normale e cambia la sezione superiore del pannello Cronologia per visualizzarlo.

Creare una copia di un progetto

Puoi salvare il progetto con un nuovo nome per provare diverse modifiche o salvare versioni diverse del lavoro.

Per salvare il progetto con un nuovo nome, scegli File > Salva con nome, quindi specifica il nuovo percorso e il nuovo nome del progetto. Il progetto salvato contiene le copie dei pupazzi, delle scene e delle registrazioni, compresi i file audio e di grafica salvati in precedenza nella sottocartella Ch Media. In Character Animator non vengono copiati file esterni alla cartella del progetto e la cronologia viene cancellata.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online