Argomenti trattati

  • Criteri di supporto
  • Gestione del plug-in VST
  • Procedure per la risoluzione dei problemi

Criteri di supporto

Il supporto dei plug-in degli effetti è limitato ai plug-in inclusi con l’installazione di Adobe Audition CC e con le tecnologie di VST e Audio Units, durante l’implementazione all’interno dell'applicazione. Il supporto tecnico di Adobe non fornisce assistenza per problemi dovuti all’uso di plug-in di terze parti. Se un plug-in di una terza parte causa problemi, contatta il produttore del plug-in per richiedere assistenza.

Gestione del plug-in VST

Adobe Audition supporta i plug-in audio a 64 bit di terze parti nei formati VST 2.4 e VST 3.0 per macOS e Windows e Audio Units per macOS. Nota: i plug-in VSTi e per la sintesi di strumento virtuali non sono attualmente supportati. Per individuare i collegamenti o gestire la visibilità nell'applicazione, utilizzare l’Audition Audio Plug-In Manager. Dalla barra del menu di Audition, seleziona Effetti > Audio Plug-In Manager. Qui è possibile aggiungere nuove cartelle se hai installato plug-in VST in posizioni personalizzate, eseguire la ricerca di nuovi plug-in o gestire quali plug-in audio sono disponibili all’interno dell’applicazione.

I plug-in VST 2.4 solitamente vengono installati in
Windows: C:\Program Files\Steinberg\vstplugins\
macOS: /Library/Audio/Plug-Ins/VST/

I plug-in VST 3.0 vengono obbligatoriamente installati in

Windows: C:\Program Files\Common Files\VST3\
macOS: /Library/Audio/Plug-Ins/VST/

I plug-in Audio Units OS vengono obbligatoriamente installati nel seguente percorso e sono registrati con OS:
macOS: /Library/Audio/Plug-Ins/Components

Occorre aggiungere cartelle solo se i plug-in VST 2.4 sono stati installati in una posizione personalizzata. In caso contrario, Audition popolerebbe l’elenco delle cartelle con le posizioni predefinite.

Fai clic sul pulsante Ricerca plug-in per cercare nuovi plug-in sul sistema.Auditionvisualizza il nome, il tipo, lo stato e il percorso di ogni plug-in rilevato o installato. Utilizzare la colonna delle caselle di controllo per attivare o disattivare plug-in.

Nota: Audition eseguirà la ricerca eseguita e tenterà di aprire ogni plug-in in un processo separato. I plug-in che provocano un arresto anomalo o sono strumenti virtuali, verranno contrassegnati come disattivati.

Dopo che è stata eseguita la ricerca dei plug-in, essi sono disponibili nel menu Effetti. Vicino alla parte inferiore del menu a discesa sono disponibili 3 voci: VST, VST3 e AU.

VST: contiene i plug-in VST 2.4 che sono organizzati dal produttore. Ad esempio, tutti i plug-in di iZotope verranno visualizzati in un sottomenu a comparsa con etichetta “iZotope”


VST3: contiene i plug-in VST 3.0 organizzati tramite i metadati interni. Ad esempio, i plug-in di riduzione del rumore potrebbero essere in un sottomenu a comparsa con etichetta “Restaurazione”


AU: contiene plug-in Audio Units (solo macOS) che sono organizzati dal produttore. Ad esempio, tutti i plug-in distribuiti con macOS sono in un sottomenu a comparsa con etichetta “Apple”

Procedure per la risoluzione dei problemi

Per sfruttare al meglio il presente documento, esegui le operazioni in questa sezione in ordine. Tenete traccia delle operazioni effettuate e dei relativi risultati, inclusi errori e altri problemi. Ciò consente al supporto tecnico di Adobe di utilizzare queste informazioni per fornire una migliore assistenza in caso di necessità.

Nota: le procedure in questo documento fanno riferimento all'interfaccia predefinita di Windows XP. Se l'interfaccia è stata personalizzata, alcune procedure potrebbero variare. Ad esempio, una delle differenze più evidenti riguarda l'accesso al Pannello di controllo dal menu Start: potete selezionare Start > Impostazioni > Pannello di controllo, anziché Start > Pannello di controllo.

1. Riavvia Adobe Audition e deseleziona il plug-in dalla gestione dei plug-in VST.

Se un plug-in non viene inizializzato correttamente, possono verificarsi problemi di stabilità. L'Audio Plug-in Manager elenca tutti i plug-in di cui Adobe Audition ha eseguito la ricerca e consente di attivare o disattivare ogni plug-in.

Per disattivare un plug-in che ha provocato il blocco di Adobe Audition durante l’avvio:
1. Riavvia Adobe Audition
2. Apri Audio Plug-in Manager dal menu Effetti
3. Nell’elenco dei file dei plug-in trova il plug-in del passaggio 1 e deseleziona la casella accanto a esso.
4. Fai clic su OK.
Nota: per ulteriori informazioni sulla gestione dei plug-in vedi la sezione “Gestione dei plug-in audio” di questo documento.

2. Esegui il plug-in in una sessione con una frequenza di campionamento inferiore.

Adobe Audition può registrare, elaborare e riprodurre la maggior parte delle frequenze di campionamento con supporto hardware (normalmente fino a 196k); tuttavia, non tutti i plug-in sono stati testati o progettati per frequenze di campionamento alte. Le sessioni di modifica e mixaggio ad alte frequenze di campionamento durante l’incorporamento degli effetti dei plug-in possono produrre un significativo calo nelle prestazioni di Adobe Audition o causarne l'arresto anomalo. Se mixi l’audio nella sessione multitraccia o utilizzi il rack di masterizzazione con file o sessioni sopra i 48 k (48000 campioni) e rilevi un problema, prova il plug-in a una frequenza di campionamento inferiore.
Per controllare la frequenza di campionamento supportata del plug-in:
1. Nella vista della sessione multitraccia principale, seleziona File > Nuova sessione.
2. Scegli 48000 nella finestra di dialogo Nuova sessione.
3. Importa un file audio e posizionalo sulla traccia 1.
4. Aggiungi l’effetto che desideri testare.
5. Riproduci la sessione.
Se il plug-in viene eseguito come previsto a 48k, trova un altro plug-in sostitutivo o abbassa la frequenza di campionamento di file o sessioni.

3. Disattiva temporaneamente l’automazione del plug-in.

Disattiva temporaneamente l’automazione per le singole tracce che dispongono di effetti per verificare se l’automazione degli effetti è all’origine del problema. All’interno della vista multitraccia, puoi creare nuovi percorsi di automazione per tutti i parametri di effetti disponibili. Non tutti i plug-in sono stati testati o progettati per l’automazione e possono produrre un significativo calo nelle prestazioni di Adobe Audition o causarne l’arresto anomalo.
Per disattivare l’automazione del plug-in:
1. Nella vista Multitraccia, individua la traccia con l’automazione degli effetti.
2. Disattiva la modalità di automazione della traccia.
3. Riproduci la sessione.
Se la sessione viene riprodotta come previsto senza automazione, sostituisci un plug-in con un plug-in simile o attiva il pre-rendering della traccia.
Per ulteriori informazioni sullamodalità di automazionedella traccia vedi Automatizzazione dei mixaggi con gli inviluppi.
Per ulteriori informazioni sul blocco delle tracce vedi Pre-rendering degli effetti traccia per migliorare le prestazioni.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online